Arriva Solbakken, a Roma la prossima settimana. Karsdorp, il Marsiglia può risolvere ancora le grane di Pinto

80
7709

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – Il Marsiglia potrebbe ancora una volta risolvere i problemi di mercato della Roma, stavolta legati alla rottura con Karsdorp.

Il club francese, che in passato ha già accolto in squadra diversi calciatori giallorossi, da Pau Lopez a Cengiz Under passando per Veretout, potrebbe diventare una vera e propria colonia romanista qualora dovesse arrivare anche il terzino olandese.

Il Marsiglia ha preso informazioni con la Roma per capire gli spazi di manovra di un ipotetico affare. Anche il Lione ha bussato alla porta di Tiago Pinto, mentre la Juventus ha fatto un sondaggio con l’entourage del calciatore.

Intanto, restando sul fronte mercato, la prossima settimana sarà a Roma l’attaccante Ola Solbakken, pronto a firmare il contratto che lo legherà ai giallorossi fino al 2027. Il calciatore però si unirà alla squadra allenata da Mourinho solo a gennaio, non avendo ricevuto il nulla osta dal Bodo/Glimt.

Sul fronte terzini, contatti tra l’entourage di Hector Bellerin e la Roma: il terzino piace ma la sua priorità al momento sembra essere quella di restare al Barcellona, o comunque in Spagna (anche il Betis si è fatto avanti). Ma la soluzione potrebbe arrivare sempre dalla Liga: è stato infatti proposto Alvaro Odriozola, tornato al Real Madrid dopo il prestito alla Fiorentina ed il mancato riscatto.

La ricerca di un erede di Karsdorp continua: la frattura tra l’olandese e la Roma è insanabile, fa sapere l’agente del calciatore. Ecco perchè Pnto sta già scandagliando il mercato alla ricerca di un rinforzo per la fascia destra.

Fonti: Il Tempo / La Repubblica

Articolo precedenteGiannini: “Da Di Bartolomei al sottoscritto passando per Totti e De Rossi: giusto puntare sul vivaio quando non hai calciatori top”
Articolo successivo“ON AIR!” – CARINA: “Così deve giocare Zaniolo, con Mou fa il football americano”, CORSI: “La Roma vuole vendere El Shaarawy a gennaio”, FERRETTI: “Non mi aspetto il botto di mercato, ma un’aggiustata sì”

80 Commenti

  1. Più che un esterno dx (lì può giocare Zalewski) io cercherei un centrale che sappia impostare e lavorerei sulla difesa a 4. Magari riusciamo finalmente a vedere un centrocampo a 3

    • Il capitale finanzia solo se stesso, (ricordatevelo sempre cari amici giallorossi).
      Friedkin ha speso per il rientro delle quote aziendali. La ASRoma è tutta sua.
      Con garanzia certa della costruzione dello stadio il gruppo friedkin investirebbe ulteriormente acquistando calciatori.
      In attesa si vivacchia con gli introiti assicurati da sponsor vari, diritti tv, merchandising.
      Noi tifosi possiamo spostare qualcosa, non molto a dire il vero, teniamoci Mou che almeno è garanzia certa di sagacia, ambizione, regole. Un trofeo il primo anno è un fatto, il resto è fuffa.
      Forza Roma, sempre!

    • Gricia, l’errore è far giocare un’ala terzino.
      E’ sbagliato costruire una squadra partendo dal presupposto “può giocare”. No. Un calciatore va messo dove rende meglio.
      Concordo con Romanista molisano. E’ ora di tornare a quattro e c’è il tempo per mettere le pezze e risolvere i problemi.

    • Qualche anno fa c’erano molte aspettative su di lui tanto che veniva valutato circa 30M. Il solito canterano spacciato per fenomeno. A Firenze non ha brillato ed è stato rispedito al mittente. Non è questo il giocatore di cui abbiamo bisogno. Secondo me occorre un giocatore a tutta fascia che sappia fare entrambe le fasi. Magari anche non giovanissimo ma che sia pronto e subito per essere schierato fin dalla prima. Il discorso è che deve essere migliore di Celik, altrimenti prendo un ragazzino e aspetto che cresce sperando che cresca bene.

    • veramente ha fatto ottime gare. Non tutte, nel quadro (scelta) del turn over esasperato di ITALIANO, coach che cambia 6 uomini da una gara all’altra, è fatto così…
      rispedito al mittente? No, dovevano pagarlo bei soldini per tenerlo, e come saprete voi informatissimi… (si scherza eh?…😉) la viola ha tenuto tutti sui quali ha costruito ITALIANO, ma Odriozola no… tipo TORREIRA…. ah no, mi sa che Comisso, mr: i money no sono un problema, i money li ha tenuti…😂😂😂😂

      parlo perché l’ho visto giocare. Rispetto a Karsdorp é una specie di Maradona dei laterali dx… magari bassottino, ma..

  2. Problemi di vario genere con i propri giocatori sono l’ultima cosa di cui ha bisogno la Roma in questo momento: meglio sostituire subito chi non rientra più nel progetto giallorosso. Seguo la Roma da parecchi decenni (non sono più giovanissimo) e ho imparato da tempo che il tifoso non dovrebbe legarsi troppo ai singoli calciatori (a parte qualche eccezione, tipo Losi, B. Conti, Falcao, Di Bartolomei, Totti e pochi altri), ma solo alla squadra e ai suoi colori. Io, almeno, la vedo così.

    • Quoto al 100% caro mio, ma purtroppo questa mentalità non attecchisce sulle nuove generazioni di tifosi. Loro sono abituati a vede i gesti tecnici in anteprima sulla Play, e hanno a disposizione tantissimi canali per vedere calcio.

      Quelli come noi e oltre (ho 47 anni) avevano solo lo stadio e la radio, per cui la Roma o la vedevi allo stadio (casa e fuori) o ti accontentavi di radiolina e 90o minuto.
      Per cui si creava un momento talmente viscerale quando salivi i gradini dello stadio che mancava quasi il respiro… al primo scorcio di verde.

      E soprattutto te ne fregavi di chi giocava, anzi neanche lo sapevi, perché contava solo la maglia non chi la indossava.

      Nei primissimi anni 2000 in Sud abbiamo provato a fare passare il concetto “NO CORI PER I GIOCATORI MA SOL OPER LA ROMA”, ma purtroppo è stata una proposta che non è passata alla forca del tifoso cane sciolto, pur avendo piena adesione da parte di tutti i gruppi…

      AS ROMA PER MILLE ANNI

    • alberto mandolesi (su canale 19?) o lamberto giorgi su tr56 con la trasmissione di giulio galasso (laziale) che iniziava alle 12….

  3. Ottimo, molte persone criticano Mourinho per aver attaccato il calciatore, ma come, tutte le sante volte sento parlare che abbiamo cambiato 10 allenatori!!! che la colpa è dei calciatori, quando arriva un allenatore che mette in evidenza un calciatore che giustamente non fa il suo lavoro lo attacchiamo? vogliamo un Di Francesco un Fonseca che gli stava bene tutto? e poi le critiche se le beccano loro? Fatemi la cortesia abbiamo calciatori che in campo passeggiano incapaci di fare uno stop, sotto porta palla in curva, passaggi sbagliati a un metro la colpa è di Mourinho?

    • No guarda che sta cosa l ha fatta dovunque e andato se è presa con un giocatore basta che ti informi

    • veramente Ranieri tolse i due totem in un derby, e Fonseca panchinò tale Edin Dzeko dopo il suo ammutinamento…il problema non è l’allenatore che abbia le bolas o meno, il problema è se la società lo supporta o meno…il rinnovo a Kardorsp chi l’ha fatto? e dopo averlo visto e sopportato per 5 anni non sapevano che tipo fosse? e poi basta con sta storia degli stop e dei passaggi sbagliati…a questi giocatori, anche se solo raramente, abbiamo visto fare prestazioni sontuose, quindi il problema non è di tecnica di base, che ovviamente se giochi in serie A e in nazionale non puoi non avere…il problema è di atteggiamento, di svagatezza, di stanchezza per dover correre a vuoto, o anche di timore di sbagliare, tutte cose che possono portare a orrori in un controllo palla o in un passaggio, ma basta con sta storia che sono tutti degli scarponi. Hanno vinto una coppa europea e non sanno stoppare una palla? ma dai…

    • La forza di un allenatore è la società che ha dietro le spalle. Con quella, anche un Pioli qualsiasi ha vinto uno scudetto.
      Nella Roma del crepuscolo pallottiano (ma forse anche prima) pure Mourinho sarebbe stato fagocitato nel giro di niente.
      Una proprietà forte ha consentito ad un tecnico già con un piede e mezzo fuori come Fonseca di farsi rispettare nel famoso episodio dell’ammutinamento di Dzeko, nel quale però parecchi che adesso applaudono allo sfoggio di muscoli da parte dell’ayatollah si schierarono invece dalla parte del bosniaco. Vai a capire.

  4. Ammazza quanto ancora stanno a rosica’ quelli der Brodo! Er Sorbacchio nun ce lo vonno da’ nemmanco er giorno prima della scadenza, ancora je sta a uscì er fumo dalle recchie!

  5. Infatti lopez è titolare qua era na sega inguardabile under 11 goal ma noi ciavemo er fenomeno da 60 milioni che ne ha fatti due in due anni mo ce va kardsrop noto Pippone e farà anche lui le fortune del Marsiglia che con quattro spicci si compra giocatori che noi dello stesso livello li paghiamo in botto. Fenomeni e intanto c’è manca sempre un centrocampista forte e un difensore però mo dobbiamo pensare al terzino sx tanto mourinho ha sempre fatto così dovunque e andato se l è presa sempre con uno dei giocatori

    • Concordo totalmente, loro poi con quei giocatori ci giocano in Champions, ah! ma noi avemo vinto la Conferenz Lig!

    • @Akaikiiro
      Quanto ci costera’ la mitica Conference ?
      I due portoghesi sono un disastro economico
      Pinto non e’ tagliato per cio’ che fa , Mourinho boh
      Poiche’ il viale del tramonto inizia per tutti dobbiamo mettere in conto che sia iniziato anche per lui
      In questo momento Mourinho ha particolarmente bisogno di ricchi scemi
      ( e di tifosi con gli occhi chiusi )
      Karsdorp ha milioni di colpe, ma il comportamento di Mourinho e’ da danno aziendale
      Al secondo anno non vedo i progressi della squadra che fa fatica contro chiunque
      Non c’e’ un solo giocatore che sia tatticamente migliorato ma anzi a me pare di vedere un’involuzione tecnica dei singoli
      Sto dicendo cose false ?
      Gli infortuni li hanno avuti tutti , e basare il flop sulla mancanza di Gini di cui non conosciamo nemmeno che impatto avra’ mi sembra azzardato
      Non si tratta di rimpiangere nessuno ma di giudicare se un progetto triennale sta proseguendo come dovrebbe
      Io vedo da parte del mister solo continue giustificazioni ( basate su a chi do la colpa oggi ?) , a errori tattici , a formazioni sbagliate , a cambi inadeguati , a gestione assurda del turn over , a preclusioni al limite della sclerosi ( Kumbulla, Shomurodov , Bove )

    • Franco se inizio a far i nomi di giocatori che qua so stati messi fuori rosa o cacciati e poi giocano in squadre migliori della nostra mario rui jesus lopez under toloi continuo??mi nonno diceva che se vedi sull autostrada tutti che te inveiscono non poi pensa te de esse sulla corsia giusta forse sei contromano .

    • le fortune del Marsiglia…. mah… me pare che fanno quello che facevano qui, solo che è un campionato di pippe peggio del nostro

  6. Bellerin è ormai più un “Ballerin” che un calciatore, malgrado l’età ancora verde.
    Odriozola sarebbe già un pelo meglio, anzi, qualcosa più di un pelo.
    Ma mi sembra che abbia un ingaggio di 4 mln e nella scorsa stagione i Blancos abbiano contribuito al suo pagamento nel prestito alla Fiorentina.

  7. Abbiamo Zalewski (seppur riadattato), Elsha (riadattato anche lui), Spina, Celik e Vina.
    Se si vuole trattare qualcosa di “serio”, l’unico da monitorare mi sembra Bellerin, che a dire il vero si è un po’ perso, per poi riscattarlo in estate bene, altrimenti stiamo bene così. Puntiamo un Centrocampista forte piu.

  8. Meglio venderlo all’estero, se te lo ritrovi in campionato questo qua è capace fare il fenomeno ogni volta che ti trova davanti…come spesso succede con i ns ex

  9. A Mericoni ma le vedi le partite? un terzino che non salta l’uomo e torna indietro costantemente parla pure? quindi dobbiamo rinnovare e stare muti e dare ragione a loro che sbivaccano in campo in una sorta di passeggiata domenicale? e poi ci lamentiamo? dammi retta guarda le ultime 6 partite e poi ne parliamo altro che terzino, questo dovrebbe essere l’inizio. Beati i tempi sotto Trigoria con i cestini di pomodori.

    • Cmq ,non è solo a lui tirare i pomodori, a tutti si dovrebbero tirare visto che a centro campo nessuno stoppa e mette palla a terra invece di colpire solo di testa che sembra di guardare l interregionale eh, per non parlare in avanti dove si idolatra un calciatore che ogni partita testa bassa a perdere palla o ,quando gli riesce, fa passare la palla per poi correre e perderla nell’ attimo fondamentale, e gli riesce solo con squadre mediocri.

    • SOLO ROMA hai perfettamente ragione! Magari la sfanculatio dell’olandese fosse l’inizio de na nuova era: quella de li giocatori che c’hanno fame de magnasse l’erba de li campi de calcio e non solo de milioni de pippi!!

    • E ciai ragione ma sfanculamo pure zaniolo spinazzola celik che è stessa pasta, de kardsrop rui patrizio tre tiri un goal mancini ibanez non te ce metto cristante shomurodov er faraone dentro la piramide ecco questi stanno a lvl de kardsrop o no?? Pensi che so meio?? Auguri per la prossima coppa come dico sempre io un po de roba me la so vista due campionati 7 coppette Italia e altro compresa la conference visto che la sega è kardsrop mo arrivano un punto dietro al Napoli in champion e Vincendo una tra coppa Italia o Europa league

    • Caro Nando Mericoni ho scritto “l’inizio di una nuova era”” proprio pe rimarca’ er fatto che qua, a parte Dybala e Smalling c’è poco da sta’ allegri. So’ più de cinquant’anni che tifo la Maggica e raramente ho visto gente così scarsa (forse nella prima metà dell’anni settanta e inizio anni novanta erano da piagne), ma er punto è che sti pipponi strapagati nun danno er fritto come dovrebbero e nun c’hanno scusanti de sorta. Ar Napoli nun me pare siano fenomeni ma er fritto lo danno e puro ben fatto! Per me i vari Mancini, Cristante e tanti artri scarsoni dovrebbero da scalla’ la panca e ar loro posto vorrei gente affamata pe’ davero, artro che 3-4 milioni all’anno. Un caro saluto e SFR

  10. Se vogliamo puntare sul sicuro, come terzino destro servirebbe Dalot. Investimento importante visto che è giovane. Altrimenti puntare sulla coppia Zalewski-Celik. Per cui servirebbero: 1 difensore centrale, 1 centrocampista , 1 terzino sinistro (esterno di centrocampo nel 3-4-2-1) e 1 punta. Ovviamente giocatori forti da essere titolari.

  11. Deve ancora arrivare e già non va bene…..Ma invece di criticarli prima non sarebbe il caso di criticarli magari dopo che hanno giocato qualche partità?

  12. Solbakken e Aouar 2 possibili acquisti non prioritari per non dire inutili, inutili soprattutto se inseriti in una squadra poco squadra in quanto andrebbe cambiata strutturalmente,proprio i giocatori che ne costituiscono le fondamenta andrebbero sostituiti, invece ,purtroppo , Pinto ci ha tenuto a sottolineare come Mancini,ad esempio, sia un giocatore da Roma,ma quale Roma? La sua, perchè io faccio fatica a ricordare un difensore titolare più scarso nelle letture di questo ,pure Diamutene, che titolare non era, era meglio,idem per Crustante ,gli esterni etc!

  13. ancora co sta storia dei giocatori. scarsi.. basta! il.poblema e l’allenatore he non da nulla…solo piagnistei..rinnovo ar cocchetto suo bradipone. cristante.povera Roma mia ..José!!! Mourinho!!!!!! fa ride rabbia e pure tristezza chi ancora c’è crede….

  14. …non so cosa combina adesso ma il Marsiglia avrebbe potuto girarci il loro CAMARA, non era niente male. Difensore centrale all’occorrenza, mediano di regia, nel giro della nazionale francese ?

    • Non poteva girarci un bel niente perché Camara era a scadenza contratto e si sapeva da un bel po’ che era già in parola con un club della Premier, risultato poi essere l’Aston Villa.
      Ho visto una sola partita dei Villains, mi pare quella pareggiata contro il City nel quale si disimpegnò piuttosto bene da vertice basso nel centrocampo a tre con McGinn e Douglas Luiz.
      A ottobre si è infortunato a un ginocchio ed è rientrato solo adesso.
      Ci avrebbe fatto indubbiamente comodo, ma è ormai un giocatore già fuori dal nostro range.

    • …si, avevo saputo… come dici tu, era a scadenza di contratto. La Roma ci aveva puntato (credo dicessero) almeno un anno prima della suddetta scadenza, ma piuttosto che, Boubacar scelse altro. Intendevo dire, magari l’Om ci poteva metter prima una buona parola per noi,
      impegnarsi … ma hai ragione, ha sempre saputo che andava in Premier.

  15. Non stiamo neanche a metà campionato e già leggo sentenze definitive…..Io al momento rimango sul carro. Poi me ne potrò pentire ,ma ,nonostante tutto rimango ottimista. A maggio tirerò le somme e vedrò se avrò sbagliato. In tal caso ne farò ammenda.

    • Buongiorno Max.
      Io ritengo non ci siano assolutamente in questo momento alternative a Mou.
      Mou rappresenta la Roma stessa.
      È stato il salvagente al quale si sono aggrappati Pinto ed i Friedkin dopo il fallimento della loro prima stagione.
      Per pensare ad un dopo Mou, e prima o poi lo si dovrà fare, bisogna ripensare completamente la Roma, in primis la sua struttura dirigenziale, etc etc.

    • Carri…fare ammenda…si possono analizzare solo passato e presente, non si tira a indovinare il futuro.
      Spesso però passato e presente ti danno un indizio per il futuro, altrimenti nessuno farebbe trading, per esempio.
      Questi ci dicono che finora i soldi spesi (quelli freschi intendo) non hanno fruttato, ma anzi sono svalutati: Kumbulla, Vina, Shomurodov, Abraham (tenendo da parte Celik perché è prematuro e Rui per motivi anagrafici).
      Quasi 100 mln di investimento che forse adesso sono ridotti alla metà. Nessuno o quasi di quelli che c’erano hanno aumentato il proprio valore, eccetto Zalewski che però partiva da zero. Purghe staliniane che hanno praticamente azzerato il valore di tanti giocatori, per scarsi che fossero.
      Classifica e Coppa Italia hanno detto finora che non ci si è mossi di un centimetro dall’ultimo trend pallottiano e pre Mourinho.
      Resta la Conference, senza la quale si potrebbe parlare di grossa delusione senza mezzi termini. Ma resta una competizione che ti vedeva partire favorito e testa di serie, senza l’avversario più temibile, e nella quale quello più ostico superato è stato il Sassuolo d’Inghilterra. E dove in quattro confronti hai perso due volte e pareggiato una contro il Bodo Glimt.
      Ripetere l’impresa in EL sarà terribilmente più complicato e le nostre speranze per il resto della stagione sono affidate a un campione ultratrentenne che non vede il campo da oltre sei mesi e alla salute di un fuoriclasse che sai non poter spremere troppo.
      Questi sono fatti, credo inoppugnabili, carri e ammende lasciamoli stare.
      L’outlook è negativo, se e quando diverrà positivo saremo i primi a rallegrarci.

    • Beh Vegemite, una semifinale di Europa League non è poi un fallimento, considera che quest’ anno la semifinale di Europa League vale 2,8 milioni e la finale di Conference vale 3 milioni.
      Insomma non è che questo salvagente di Mourinho abbia portato chissà quali cambiamenti.

    • Franco, mi sembra del tutto evidente che il 7 posto finale condito poi dalla delusione della sconfitta in semifinale EL aveva depresso tremendamente l’ambiente.
      Io non credo non ci fosse all’epoca un solo tifoso soddisfatto per la conclusione della stagione.
      L’anno era stato travagliato dopo le topiche delle 6 sostituzioni e il caso Dzeko.
      Più che comprensibile che a quel punto il famoso progetto a medio lungo termine fosse stato sostituito da un progetto ambizioso con un’allenatore top, che desse maggiori garanzie e garantisse il necessario consenso.
      Mou è stato per la maggior parte dei tifosi come una pioggia salvifica dopo una lunga siccità.

  16. Sarò ripetitivo saltare la lettura.
    Karsdorp ha 1 grosso problema
    gioca nella stessa parte di campo di Zaniolo.
    1) Come fare 1 sovrapposizione a Zaniolo detto
    ” il caricaaaa” ?
    2) aspettarsi un’ apertura DA Zaniolo ?
    3) aspettarsi 1 triangolo CON Zaniolo ?
    NON a caso , lo scorso anno , le migliori prestazioni di Karsdorp coincidevano con le ASSENZE di Zaniolo.
    ps
    avverrà allo stesso modo con Celik o con Zalewski.prestazioni migliori in assenza di Zaniolo.

    • Non considero Zaniolo un grande calciatore ma probabilmente è stato penalizzato dai 2 gravi infortuni perché prima di rompersi i crociati aveva un altro passo e un altro modo di stare in campo.
      Ritengo, però, pur con tutti i suoi limiti, che sia mal sfruttato nella Roma.
      Ieri sera, in Nazionale, ha fatto degli scambi, ha dato (addirittura) il pallone di prima un paio di volte; ha anche tirato in porta, malissimo 2 volte, un po’ jellato quando ha preso il palo.
      Niente di che, per carità, ma non il nulla assoluto di quando gioca con la Roma.
      Qual’è la differenza? In Nazionale ha dei compagni che fanno movimento intorno e si propongono per il passaggio in base a degli schemi studiati (Raspadori, Di Lorenzo, Di Marco, Grifo…), nella Roma no.
      L’involuzione di Zaniolo è fisica (ripeto, gli infortuni lo condizionano) ma anche tattica.
      Non sto qui a ripetere chi è, secondo me, il principale responsabile di questa situazione.

    • Ti sbagli TS, tutti gli altri giocatori hanno almeno triplicato il loro valore sotto la guida dell’ayatollah, ultimo Karsdorp, quindi il tuo discorso non regge…

  17. Innanzitutto per passare a 4 in difesa servono 2 terzini di ruolo e noi abbiamo tutti quintini, uno dei quali bravo: Zalewski ma non è un terzino. In seconda obiezione per la difesa a 4 servono due centrali di piede opposto ossia un destro e un sinistro, già va male a tre figuriamoci a due. Non solo: uno dei due deve saper uscire palla al piede. Tuttavia il motivo vero per cui Mourinho non riprova la difesa a 4 è perché Smalling molto disinvolto a 3 non trova la posizione a 4. Quando difende da lontano su palloni alti e tackle fuori area è bravo, quando deve marcare in area e sono quelle situazioni in cui rimane da solo nello schema occasionale diciamo a 2 come stanno i centrali nella difesa 4, combina il guaio, Ora serve un centrale di piede sinistro per non inceppare anche la difesa a 3 come successo nel derby.
    Forza Roma

    • Certo, Celik ha sempre giocato a cinque, Spinazzola giocava a cinque nell’Italia campione d’Europa e pure quell’asino di Sir Alex Ferguson faceva giocare Smalling a cinque.
      Notizie del…portiere?

    • Jose’ primo: presentati: poi fatti capire senza doppi sensi: in ultimo siccome quello che scrivi mi ripugna, evita… non perché cambi nick diventi più digeribile ahaha se non capisci che adattare un quinto a terzino crea le falle e di fatto i nostri sono tutti quinti (Spinazzola se faceva il terzino ora non lo sa fare punto) continua allora col proporre la difesa a 4 ahahah.
      Forza Roma

    • Sei stato una vita attaccato alle mie caviglie e adesso ti ripugno? Eppure non ho tante rughe in più.
      Spinazzola a distanza di un anno non sa più fare il terzino? Dove, a Joselandia?
      Salutami il tuo amichetto dallo spiccato bon ton…

    • Sarebbe stato corretto che ti presentavi ma forse ti vergogni ahah se sei quella persona che immagino è ovvio che parli di Spinazzola, tu non sei proprio in grado di vedere che gioca con il freno a mano tirato, me ne dolgo ma non si tratta neanche di ruolo, deve riprendersi, ma non scatta volontariamente potendosi preparare, figurati se deve riprendere d’istinto l’uomo: tu a calcio non hai giocato tesoro caro ahaha.
      Forza Roma

    • Jose’ parlare con il fazzoletto tirato sulla bocca in un forum non è simpatico o forse scusami se indossi la mascherina ahaah chi sarebbe il mio amichetto di cui lamenti l’ignoranza del galateo?
      Forza Roma

  18. Il vero Romanista, non vede come si chiama un giocatore, non vede dove gioca, come gioca, se gioca bene o male, quanti gol fa, non vede tutto questo e sopratutto non lo vede in funzione di quello che serve alla Roma e quindi se il nuovo giocatore ti fa salire di livello o meno. Al vero Romanista vedere tutto questo non serve, non gli piace, quello che gli piace, quello cha ama fare, ed e’ un maestro nel farlo, e’, chiunque il giocatore sia, Di serie A di B scarso forte, blasonato o meno, integro o infortunato:” questo e’ forte”. Io sono un laziale, e’ risaputo, ora magari, (perche’ puo’ succedere la storia ce lo insegna, pippe vome protti e silenzi sono stati capo cannonieri, protti retrocesse in B col Bari), Solbakken ti arriva a ti fa 15 gol e 8 assist fino a giugno. Ma io vedo un giocatore, che gioca in campuonato di C2, in cui ha segnato 17 gol in 97 partire. Quindi per il giocatore che e’ e per quello che puo’ dare alla Roma, e’ una pippa. C’e’ pero un aspetto positivo prende meno di qualche giocatore del monza e lo prrndi a 0.

  19. Il nostro primo problema è in attacco. Forse a gennaio non lo risolviamo ma a parte Dybala (che difficilmente tiene tutta la stagione) non segna nessuno. Solbakken non è un acquisto, arriva gratis e prende due lenticchie e non limita il mercato.

  20. Pippa pippa se Solbakken entra e segna, così come stiamo messi, gioca lui, credo poco alle favole ma se capita qualcuno perde il posto, e a chi tocca nze ngrugna ahahah.
    Forza Roma

  21. Zaniolo per molti addirittura ora, anche dopo ieri sera, è un bicchiere per la Roma tre quarti vuoto! Bho! Da vendere? Pensare altro….
    Ma comprare invece un giocatore che abbia le caratteristiche del piccolo italiano che gioca nel PSG?
    Un personaggio che leghi difesa, centrocampo e con qualche genialata nelle tre quarti? Un Falcao dei poveri…? Un Pizzarrino che ce prova..,
    Ma possibile che non si trovi nel mondo? Non dico che sia a quel livello tecnico e d’esperienza, ma che tenti di creare gioco, quel ruolo indispensabile per ogni squadra e che si possa prendere le sue responsabilità! Ma come si fa a farne senza?
    Costerebbe troppo? È nei progetti del futuro prossimo?
    FORZAROMASEMPRE 💛💛💗💗

  22. Marsiglia e Lione parlano con pinto invece la Juve come è solita fare da mafiosi parlano con il procuratore magari invitandolo a mettersi di traverso con la squadra in modo di prendere il giocatore alle loro condizioni

  23. Nemmeno siamo a metà campionato e leggo cose come se fosse ad una partita dalla fine, addirittura con resoconti di saldi contabili sul mercato, carissimi denigratori, rimanerci male ahahah se la Roma inizia a fare risultati è un attimo e dovete risparire o chiedere venia ahahaha un minimo di sagacia non dico intelligenza ahaha non guasterebbe.
    Forza Roma

  24. Quanta cattiveria quanto astio.Mancano 28 partite alla fine.Sarebbe da tifare La Roma invece di criticare e poi tireremo le somme.Adesso solo FORZA ROMA

  25. Zaniolo ieri sera in nazionale ha giocato più mezzala ed è andato meglio, più spazio per muoversi e più tempo per ragionare il passaggio e non ti arrivano subito due difensori.
    Anche a Zalewski gli farei fare la mezzala a sinistra, ovviamente va trovato un terzino di ruolo dx.
    Il regista serve come il pane, la mancanza di Miki si vede pur non essendo un vero regista.
    Per il centrale devi vendere Kumbulla e prenderne uno che sappia uscire dalla difesa palla al piede.
    Provate a sentire Sabatini magari tira fuori qualcosa di buono

  26. Ci manca il centrale di piede sinistro, ci manca il regista, ci manca un interditore, ci manca un terzino destro, e questo chikazzo c’è compra? La solita mezza punta.
    E che caspita.

  27. I nostri terzini nessun gol, Odriozola invece con la Fiorentina ha segnato, ma a parte questo come terzino dx è forte, più di Karsdorp e direi pure di Celik, magari la Roma lo prendesse dal momento che prendere per esempio Pavard sarebbe al limite dell’impossibile.
    Per quanto riguarda Solbakken, gli darò un benvenuto appena arriva e firma il contratto la prossima settimana così sarà già dei nostri, poi lo aspettiamo in via definitiva a gennaio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome