Solbakken, avanti piano: condizione non soddisfacente, Mou lo lascia ancora fuori

39
1898

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Non è ancora in condizione di giocare, nemmeno per qualche minuto. Ola Solbakken, al momento l’unico acquisto di questo mercato invernale, deve rinviare il suo esordio con la Roma.

L’attaccante norvegese, che in rosa andrà a sostituire Eldor Shomurodov (vicino al Torino), sta continuando ad allenarsi in gruppo ma la sua condizione fisica appare ancora piuttosto lontana da quella migliore.

Il giocatore non gioca una partita da novembre, quando scese in campo con la maglia della sua nazionale in amichevole. Poi a dicembre ha accusato anche un problema fisico che lo ha limitato negli allenamenti personalizzati. Da qui la sua forma decisamente non al top.

Per questo Mourinho sembra orientato a lasciarlo in tribuna, e dunque ancora fuori dall’elenco dei convocati per la sfida contro il Milan. Tutto rimandato alla partita in Coppa Italia contro il Genoa, dove potrebbe anche giocare per qualche minuto.

Fonti: Il Messaggero / Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport / Il Tempo

Articolo precedenteCamara, botta alla caviglia in allenamento: in dubbio per Milan-Roma
Articolo successivoChance Abraham: col Milan torna titolare, ma a giugno può dire addio

39 Commenti

  1. Visto gli infortuni che hanno inibito il mercato estivo, secondo me la posizione in classifica è un mezzo miracolo. Se rientrano tutti in poche partite, prendiamo un regista buono e Solbakken che sarà la sorpresa, la Roma dirà la sua per il 4° posto. Tanto per dare il buongiorno a chi pretende che la Roma di Mou faccia punti con il bel gioco, lasciate perdere, la sua storia dice che il suo bel gioco sono i tre punti e i sicuri Trofei. Non dimenticatevi che siamo usciti fuori da 14 anni sabatici Italiani con una Coppa Europea che non vincevamo da 60 anni.
    Sempre Forza Roma!!

    • come fate a capire tutto. tranne le porcherie del palazzo non lo capirò mai….

  2. Ehi, lo vedi come sei?
    Ti prendi troppo seriamente, sai
    È meglio se sorridi, take it easy
    Sì, la vita non è mica facile
    Che cerchi sempre di capire

    • DIREI che dovremmo aspettare un po’ prima di fucilarlo…. è arrivato 5 giorni fa….

  3. Scelta giusta e opportuna, a mio parere. Non possiamo permetterci (come qualsiasi altra squadra, peraltro) di mandare in campo giocatori non al meglio della forma.

    • Scelta giusta e opportuna sono daccordo,
      ma se facessimo giocare solo quelli al meglio della forma giocheremmo in 4 🙂

  4. Mah uno con quella velocità non è pronto.
    È inutile girare intorno alle cose, se non lo ha voluto lui fa la fine di Camara.
    Non è Mourinho che a giugno deve riflettere sulla Roma e la Roma che deve riflettere attentamente su di lui.
    Se tu sposi un club lo devi sposare in tutto e per tutto.Pregi e difetti.
    Se tu stai lì con un atteggiamento ostile non collobarativo, che sfiora il provocatorio, dove ci si diverte a lanciare primavera sconosciuti anche alla primavera, non serve a nulla diventa un disastro tutto è controproducente e basta.
    Dzeko Miki Smalling, i giocatori più forti della Roma, arrivato lui vanno via loro e questo è un dato di fatto incontrovertibile, oltretutto non ha capito che Pedro era uno che avrebbe potuto dare ancora molto a questa squadra male male male

    • @LucaRoma sinceramente non capisco questo tuo post secondo cui farebbe dispetti alla società. José Mourinho purtroppo ahimè,agli occhi del mondo, ad oggi è più importante della Roma e non ce lo vedo proprio a raggrannellare figure di m..solo per fare un dispetto. Solbakken è fermo da due mesi e viene da un campionato tipo serie b..in 5 giorni che può fare? te lo dico io se stira e lo rivediamo a Marzo. Dzeko ..basta per favore è stato un grande ma voleva cambiare aria e sopratutto voleva un biennale a 6. Miki, idem con patate più la champions e con mourinho è stato un intoccabile coccolato e vezzeggiato, anche perché lui sì faceva la differenza,fino a Tirana. Smalling? vedremo..se farà lo stesso percorso degli altri due sarà per sua scelta e allora , a malincuore grazie e ciao… ma se a 33 anni ti offro un biennale da 2,5 l anno dopo che t ho aspettato curato e sopratutto pagato ( 15ml) penso di aver la coscienza a posto. Ho avuto la fortuna di essere amico di un calciatore professionista sai come ragionano ? Monetizzare fino alla fine ovunque e comunque..non conoscono riconoscenza bandiere tifosi nulla..quei pochi che lo fanno sono menti illuminate che fanno strada anche extra calcio. Pertanto anch io m aspetto di più da Mourinho come gioco e risultati ma da qui avfarlo passare per autolesionista ( uno col suo ego) ce ne passa..quindi quando il buon Solbakken sarà pronto giocherà eccome e se farà bene José si prenderà i meriti viceversa lo farà a fette.Forza Roma.

    • Uno delira e alcuni lo appoggiano pure. Mou va contro la società perché non fa giocare Solbakken che si allena con la squadra da 5 giorni. Dzeko e Miki li ha mandati Mou all’Inter. Smalling pure, che, ringraziando Dio, sta ancora qui con noi. I giovani li lancia per far dispetto a Pinto che così può vendere Felix a 7 mln e ora ha Bove e Volpato valutati altrettanto. Luca Roma…ma ti rileggi prima di premere il tasto invio?

  5. Se rimane a Trigoria ad allenarsi, va bene. Altrimenti che senso ha non portarselo dietro?
    Non ci sono più posti limitati sulla panca…

  6. ma tanto ai contestatori seriali che gliene frega ..Vuoi vedere che se lo metteva in campo fuori forma e si infortunava…

  7. Sarebbe stato preoccupante, nonché indice di grande pressappochismo e disperazione, vederlo in campo subito ad una settimana dal suo arrivo a Trigoria.

  8. sara’ stata di insegnanento la vicenda di Belotti che fu utilizzato subito con Monza o Cremonese e non si reggeva in piedi e non si regfe in piedi tutt’ora

    • Ti ricordo che Ola ha messo piede a Trigoria 5 giorni fa , dopo 3 mesi che non giocava una partita …….. il tempo a Roma …. questo sconosciuto.

  9. Mazza che ottimismo che pervade ‘sta chat! Ma non è che invece è una cosa normale che uno debba fare almeno un paio di settimane di lavoro con la squadra prima di essere considerato no!? Certo che di sport ne avete fatto tutti tanto, eh…

    • Abraham mi sembra che scese in campo dopo manco due giorni che era arrivato a Trigoria che ancora c’aveva roba in valigia e proprio quella prima partita che gioco’ e’ quella in cui mi sembro’ impressionante.
      Non ha piu’ giocato a quel livello, dominante, nemmeno nelle partite in cui poi segno’ e fece bene l’anno scorso (quest’anno, velo pietoso)
      Magari non significa niente, ma cosi tanto per dire…

  10. Dai commenti ho la conferma che football manager fifa e pes , stanno facendo danni incalcolabili…
    Prendi e metti in campo chi vuoi , come vuoi e quando vuoi.
    Tra un po’ direte i programmi atletici da fare ai preparatori ,visto che le tattiche al pluridecorato già le date quotidianamente.😄

    • guarda Sor Pasquino che stiamo dicendo la stessa cosa,onde evitare di ripetere lo stesso errore fatto con Belotti si da giustamente il tempo a Solbakken di allennarsi come si deve,non era difficile comprendere il senso del mio commento che non e’ una critica ma che invece concorda con la scelta fatta

    • Perdonami Tirana22 .. quale cosa ? ho ridato una letta sopra , e non leggo nessun tuo post o commento di replica … perché ti senti toccato ? 🤔

    • ops.. mi era sfuggito sorry … ma il tuo commento non centra nulla con quello scritto in questo post … quello non era un post di polemica il mio .. quanto di conferma a supporto al tuo post.

  11. I rinforzi della Roma non sono mai immediati, pronti all’impiego come è stato per Nainggolan, Perotti o El Sharawi. Sono mezze carrette da ricondizionare per settimane intere salvo poi scoprire che non servono a nulla.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome