Solbakken, gli ex compagni: “Hai sbagliato ad andare alla Roma, chiedi il prestito”. E lui…

34
12244

AS ROMA NEWS – Ola Solbakken ha risposto con un gol all’esordio da titolare allo scetticisimo che si era creato intorno a lui dopo che Mourinho lo aveva tenuto a lungo in stand-by. Una rete bella quanto decisiva che lo ha fatto esplodere di felicità.

E pensare che qualche mese fa, quando era venuto a Roma da avversario, Ola aveva sussurrato al suo amico e vecchio compagno di squadra Konradsen che nella Capitale ci avrebbe messo piede solo da avversario. Colpa del caldo asfissiante, che per un norvegese doc diventa un nemico insopportabile.

E invece poi la Roma lo ha sedotto. Ma non è stato subito tutto rose e fiori. Qualche settimana fa, quando il mercato di gennaio era ancora aperto, la Roma lo ha escluso dalla lista Uefa, o meglio era costretta a farlo. Dalla Norvegia più di qualcuno gli diceva: “Hai sbagliato ad andare, chiedi un prestito”. Stesso tenore dei messaggi arrivati da qualche ex compagno di squadra.

Il senso della sua risposta è stato chiaro: “Fatevi i fatti vostri”. E ha avuto ragione. Ola è andato avanti per la sua strada, convinto che sarebbe arrivato il suo momento. Il gol al Verona, da centravanti di razza, chiude così simbolicamente il periodo di adattamento e riscatta pure quel feeling particolare con l’Olimpico che nell’ultima occasione (il 4-0, appunto) si era interrotto bruscamente.

Fonti: Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteFriedkin-Mou: ecco cosa c’è dietro il silenzio dei texani. E per lo Special spunta l’ipotesi Inter
Articolo successivo“ON AIR!” – GRAZIANI: “Solbakken è giocatore vero”, CENTO: “ElSha merita il rinnovo”, FERRAZZA: “Mou al momento non ha altre offerte in mano”, FOCOLARI: “Quella di domenica è stata una grande operazione di marketing”

34 Commenti

  1. Sussurri, confidenze, significati estrapolati….
    Così possiamo dire tutto ed il suo contrario.
    anche un bambino sarebbe in grado di fare il giornalista in questo modo

    • C’era una volta “se non sai, impara”.
      Il 21esimo secolo e’ l’era del “se non sai, inventa”.

  2. Addirittura sanno cosa si sono sussurrati. Poi mi immagino Solbakken che va dai giornalisti a mostrargli le chat whatsapp…Ma è così difficile trovare una notizia seria da riportare?

  3. Quello che mi è piaciuto di questo ragazzo, è stato il fatto che quando ha festeggiato, tutti, anche i panchinari, hanno esultato davvero. Sembra essere stato accolto molto bene dal gruppo, l’ho visto pressare tanto, e chiamare i compagni a farlo.
    Spero che il mister non lo faccia giocare solo un quarto d’ora a partita.
    Per me è un talento.

  4. gia’ non ho simpatia per quello e come lo scrivono le grandi firma del Corriere dello Sport e della Gazzetta ..se poi li mischi ed estrapoli il meglio esce fuori una porcheria assoluta .. altro che i grilli verdi fritti o la farina di vermi alla nocciola ..

  5. questi poveri giornalai che adesso sentono pure i sussurri che gli arrivavano a Ola sono i stessi che qualche settimana fa attaccavano Pinto per l’ennesimo acquisto sbagliato fatto per la Roma, solo per farvi capire la falsità di questa gente. Forza Roma

  6. Ci sono tante cose importanti da scrivere nel calcio.
    perche non nascono nuovi talenti..
    perche molti club inguagliati economicamente
    perche ai gioca poco al calcio e si danno tante botte
    perche Solbakken ( per motivi economici ) non è nella lista Uefa ( riferito alla Roma ).
    TANTE COSE su cui scrivere ma più facile
    ” creare negatività “= Pinto Mou incompatibili , squadra inadeguata
    ” creare sogni ” = Ronaldo Sanches etc etcper poi rifare articoli sui sogni non realizzati ( ” colpa di Pinto )
    Addirittura ora gli amici di Solbakken e i loro suggerimenti ( che probabilmente ci sono stati ,).
    che lavoro è diventato essere ” giornalaro “…

  7. Solbakken ha iniziato a mostrare anche qui da noi il suo talento.
    Per ora ha evidenziato un’intelligenza non comune nel mondo dei calciatori: umile, disponibile, poco social, poche interviste e comunque molto interessanti nella sostanza!
    Bene, bravo, continua così.
    FORZA ROMA

  8. Il fatto è che da quando non c’è più baldissoni nessuno della società parla coi giornalisti, poracci qualcosa la devono scrive…

  9. Lo avevo detto tempo fa’ che aveva bisogno di fare una nuova preparazione e che sono 43 giorni che sta’ a Roma, si e’ detto che Mou non lo voleva che Pinto lo aveva preso perche’ costava poco l’ingaggio, ed era stato per fare un dispetto a Mourinho. Noi sappiamo la verita’ che e’ forte fisicamente e ha piedi buoni e poi deve sostituire Zaniolo ed e’ stato avallato l’ acquisto in primis da Mourinho gia’ dopo la partita contro il Bodo. A lui piaceva Roma la Roma e Mourinho. Per una volta i giornalisti, che caspita dire la verita’ eppure ci campano con il calcio. Perche’ poi Gini e’ venuto a Roma ? Aveva 6 squadre dove andare….ecco datemi una spiegazione veritiera perche’ e’ venuto a giocare nella Roma ?

  10. A me Solbakken era piaciuto molto (purtroppo) quando ha giocato contro di noi.
    Nella partita del 4-0 sembrava intontito dall’Olimpico e era come se avesse scoperto un altro mondo.
    Ricordiamocelo che non ha voluto rinnovare e è voluto venire a Roma.

    Per questo il Bodo come sappiamo in cattivi rapporti con noi non lo ha agevolato in nessun modo, anche se il loro campionato era fermo ha preteso che fino all’ultimo giorno di contratto fosse a disposizione.

    Per cui, quando è arrivato era fermo da due mesi.
    DUE MESI.
    Quindi condizione atletica da recuperare.

    In più, salto di campionato, salto di tattica, di campo, di ambiente. Tutto.

    BENISSIMO ha fatto Mourinho a tenerlo sotto una campana di vetro. A proteggerlo.
    Lo ha fatto esordire qualche manciata di secondi per togliergli l’ansia dell’esordio, anche se questo ha fatto chiacchierare gli stupidi.

    Ha spiegato benissimo e onestamente che non era pronto.

    Ricordate Doumbià?
    Non era un fuoriclasse, ma non era nemmeno da “ammazzare” buttandolo in campo dopo un mese di fermo e festeggiamenti per la coppa d’africa, come fece Garcia.

    Ora non aspettiamoci Pelè. E’ un buon giocatore, fisico, che corre e vede la porta. Tira anche da lontano, lavora per la squadra.
    Non è un fuoriclasse, è un buon giocatore.

    E mi sembra che sia anche un ragazzo professionalmente apposto.

    Molto più di quello di cui ha preso il posto.

  11. Fratellini, in Turchia da qualche giorno si vocifera (varie testate/siti turchi) del trasferimento di El Shaarawy al Besiktas. Spero con tutto il cuore di no…
    Potrebbe essere questa una notizia invece delle amenità su Solbakken ? Ipotesi eh

  12. Non parla nessuno pero’ ogni giorno qualche giornalaio si inventa una notizia, oggi e’ il turno di Solbaken.
    Che poverta’ di notizie.

    Intanto la Roma sta crescendo sia di condizione e di morale i rientri di Karsdoep e Spinazzola sono importanti, Winaldum avra’ bisogno di rodaggio ma intanto i minuti concessi lo riabituano alla gara e poi c’e’ Llorente che potra’ fare presto l’esordio dal primo minuto,
    auguriamoci che anche Kumbulla abbia smatito la brutta serata contro la cremonese. Considerando la buona vena di El Shaarawi e la praticita’ di Solbaken penso che anche Dybala possa respirare meglio e poi auguriamoci che Matic e Pellegrini possano tornare in ordine, ora come ora servono tutti come il pane e non possiamo concederci distrazioni, anche i giovani Bove, Volpato e Tairovich torneranno utili.

    Molto utili, Ibanez, Mancini, Smalling, Cristante, Belotti, Habraham, Zalewsky, Celick.

    Auguriamoci che anche Rui Patricio dia il meglio di se.

    FORZA ROMA !

  13. Solbakken sembra avere tutte la qualità per essere un’ottima risorsa per la squadra: fisicità, corsa, buona tecnica, motivazione, impegno.
    Ma vogliamo parlare un minuto di Wijnaldum?
    nei pochi minuti con il Verona gli ho visto fare alcune giocate di alto livello. si è destreggiato sulla fascia sinistra tra tre avversari, con una elasticità e rapidità di movimenti di tutto rispetto, soprattutto per uno che viene da un infortunio grave.
    se continua cosi, abbiamo il vero acquisto per le prossime partite.

  14. I ” giornalari” di Roma campano sulle negatività.
    Articolo sulle positività?
    Nessuno.
    1) Spinazzola 4 dribbling riusciti , sta tornando il vero Spinazzola ? Con Zalewski ad alternarlo una grande fascia sinistra
    2) Karsdorp ( senza zavorra zaniolo) con un compagno pronto ad appoggiarlo a permettergli sovrapposizioni tornerà ad essere locomotiva ?
    3) Celik senza zavorra zaniolo con un….
    .rileggere sopra ,Stessa situazione.
    4) Wijnaldum , visto ballare e divertirsi fra 3 avversari con elasticità unica , sta per dimostrare il suo valore e costo ?
    5) Belotti ” gladiatore ” , lotta , apre varchi , fa salire la squadra.
    Finalmente in condizione fisica.. sta per diventare un valido sostituto/ alternativa.
    6) Pellegrini Dybala , da tempo in non perfette condizioni , con compagni ora pronti , possono essere aspettati e coinvolti solo quando al meglio.
    7) Bove ” cagnaccio” per MOU ( è un complimento intendiamoci ) sta crescendo e diventando un titolare , ha il passo per completarsi con Cristante o Matic.
    Forza Edoardo.
    8) Zalewski prima basso a sx , poi basso a dx , ora alto a dx, grande ” intelligenza calcistica “.
    possiamo fargli qualche complimento ?
    9) 9 match in campionato con PORTA INVIOLATA.
    Avranno qualche merito Rui Patricio Mancini Ibanez ?
    10) Solbakken.
    In molti a definirlo inutile , pronti a ricordare il
    ” potenziale campione ” fuggito in Turchia.
    1 gol DECISIVO fatto.
    ora 900 minuti a disposizione per migliorare le
    ” mirabolanti gesta ” dell’unico campione in rosa con Dybala ☆
    ☆ solo mettere i nomi vicini è una bestemmia
    chiedo scusa a Dybala.

  15. Il problema è che lo stesso livello qualitativo (se non peggio) i media lo esprimono anche su tutto il resto, non solo nello sport.
    Infatti a furia di veline e di assurdità logiche ci stanno allegramente portando verso la guerra nucleare.

    Ma forse è giusto così. La pecora si merita il macello.

  16. Nel frattempo il nostro genio ex 22 in un paese distrutto dal terremoto e col campionato sospeso ha pensato bene di farsi la storia instagram dal mega resort di lusso sul mare.

  17. Chissà se i messaggi erano in norvegese oppure in inglese perché nel caso fossero in norvegese abbiamo dei pennivendoli super che parlano più lingue di un poliglotta come fu Papa Giovanni Paolo II.
    Insomma anche la carta da c. è diventata di qualità scadente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome