Solbakken: “L’interesse della Roma? Bello saperlo. Mou è un grande allenatore, non posso negarlo”

27
1335

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Accostato alla Roma nelle settimane scorse, Ola Solbakken ha parlato dell’interesse della squadra giallorossa nei suoi confronti in un’intervista al quotidiano online norvegese.

“È bello sapere di questi interessamenti, è divertente, ma a parte questo non ho altri commenti da fare. In ogni caso non ha senso che io sappia qualcosa ora che la finestra di mercato è chiusa. Ora mi concentro sul Bodo/Glimt.

Mourinho? È un grande allenatore, non posso negarlo. Ha vinto molti titoli importanti”.

Articolo precedenteTiago Pinto non molla Renato Sanches: pronto il duello col Milan
Articolo successivoDoppietta di Dessers, il Feyenoord rimonta il PSV nel recupero: 2-2

27 Commenti

  1. Mi ricorda Wilehmelsson ( speriamo di aver scritto bene…) il nostro svedese, stesso profilo, stessa tecnica. Comunque un calciatore di questa qualità, in rosa, serve, tanta corsa, tanto fisico, tanta sostanza.

  2. Tutto sommato penso che some riserva di Tammy anche in virtù del costo non elevatissimo lo prenderei peraltro può giocare anche esterno…oltretutto la Roma come priorità DEVE acquistare DUE GRANDI CENTROCAMPISTI titolari un grande centrale difensivo titolare di piede sx una buona riserva di kardorp ed un esterno d attacco oltre appunto ad un sostituto di Tammy …considerando tutto questo ed i costi che la Roma dovra sosteneren per l acquisto delle priorità sopra menzionate …solbakken ci starebbe bene

    • Riserva di tamny? Ma come le vedete ste partite? Ha il 9, ma è un esterno d’attacco.
      E parlate pure di pallone…. abbiamo giocato 4 volte contro il bodo.
      Non ho parole.

  3. C Perez buon calciatore con un buon mercato ==capitale da reinvestire.
    Solbakken , anche lui buon calciatore , scadenza dicembre 2022 , prezzo molto accessibile ( 1 max 2 mln) e anche ingaggio non alto.
    Tecnica , corsa , non un campione ma che , sicuramente risulterà utile.
    Non ultimo facilmente risulterà una buona plusvalenza.come Hauge col Milan.

  4. Invece secondo me ha delle doti tecniche di velocità, si potrebbe prendere ad una cifra irrisoria e potrebbe diventare un grande affare

  5. 7 settembre 1998, quasi 24 anni può crescere con mourinho e con i titolari più forti ed esperti

  6. Non so come si potrebbe comportare in Italia,ma istintivamente mi sembra che potrebbe fare bene,tra l’altro nella sua ultima partita all’Olimpico l’ho visto arrabbiarsi molto con i suoi compagni,e ciò mi fa pensare che abbia anche delle foto caratteriali non indifferenti,il che non guasta… Sarebbe un buon investimento,e sarebbe un vero peccato lasciarselo sfuggire visti i costi dell’ operazione…

  7. Io venderei C. Perez, quindi milioni in entrata, sgravio ingaggio, e prenderei il “pescivendolo”, visto che Paoletto senza cervello l’ha definito così, che a dicembre si svincola e che accetterebbe un ingaggio inferiore. Poi, detto tra noi, Paoletto a parte, non è proprio scarso…

  8. Solbakken mi è simpatico come persona e per questo gli auguro di pescare tanti salmoni, vincendo la classifica dei salmonari della Norvegia. A Roma ci potrà tornare quando vuole a rivedersi il Colosseo, vima a Mourinho servono ben altri giocatori.

  9. Chiaramente il giovanotto freme all’ idea di abbandonare il grigiore ,il freddo ,la cucina pietosa,la noia e il campo da calcetto per approdare nel paradiso terrestre al sevizio di sua maesta’ Jose’ ,se arriva vuol dire che il nostro Vate lo considera utile .e non me rispondete che la Norvegia e’ bellissima….per 3 giorni non oltre

  10. Buonissimo giocatore, costo basso, che aspettiamo? Si vende Perez, diawara, darboe, Felix e shomurodov in prestito, Santon svincolato, + il tesoretto di ben 25 milioni per Pau/under/kluviert+ 5 milioni di coric/bianda/ Antonacci….. E sono circa 100 milioni, se aggiungiamo veretout e zaniolo si arriva a 200 milioni da reinvestire, più 25 milioni dalla conference….si prende sarr, oserei dire acerbi, se si vende Ibanez si prende Bremer, a centrocampo Sanches , frattesi, e un regista degno di nota , in avanti solbakken e Belotti….

    • Meno male che non lo fai tu il mercato, ti criticherei peggio di pinto e friedkin messi assieme, solo la maglia, forza ROMA

  11. A me questo giocatore è piaciuto. Molto veloce nelle ripartenze, in grado di giocare un po’ su tutto il fronte di attacco. Non mi dispiacerebbe.

    In campo aperto può mettere in difficoltà molti difensori.

  12. Ci punterei molto volentieri, però lo hanno visto loro da vicino.. se son rose fioriranno. Il Solbakken di turno, quale affare low cost, spesso e volentieri si rivela molto più utile del Dybala di turno. Per rendere l’idea. Ha tecnica, fisico, una grande gamba e carattere, anche nell’ultimo incontro lottava su ogni pallone e incitava i compagni. Questi giocatori ci mettono l’anima a differenza di certi campioni viziati che dopo qualche partita sembrano giocare per farti un favore. Mi sembra anche duttile come calciatore in ottica cambio di modulo, quindi ben venga.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome