Soluzione Vidal

15
755

ULTIME CALCIOMERCATO ROMAMonchi a caccia di occasioni sul mercato. Niente colpi mirabolanti a gennaio, ma innesti mirati che possono arrivare in prestito con diritto di riscatto. Tenendo sempre d’occhio il bilancio, la Roma non può permettersi di sforare troppo il monte ingaggi, quindi deve essere presa in considerazione qualche cessione.

Sono due o tre i giocatori sul piede di partenza: il turco Under, il portiere Skorupski e il terzino brasiliano Bruno Peres, su cui c’è da tempo l’interesse del Porto (ma per ora l’offerta non ha convinto la Roma). Nel mirino di Monchi c’è un innesto proprio in quel ruolo: per la corsia destra piace Aleix Vidal, 28 anni, esterno del Barcellona che all’occorrenza può giocare anche alto.

Sul calciatore, molto stimato da Monchi, c’è anche il Siviglia e per il ds potrebbe prospettarsi un derby di mercato. Per il ruolo di terzino destro si valutano anche altre occasioni: nel campionato inglese ci sono due italiani che giocano poco, Davide Zappacosta e Matteo Darmian.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteL’eterno «limbo» della Roma
Articolo successivoJuve e Psg su Pellegrini, la clausola è di 25 milioni

15 Commenti

  1. Un ex della ladronia che non fa al caso nostro, ci vorrebbe un tipo cattivo alla Suarez un cannibale in attacco, se Monchi fa il miracolo di trovare un killer micidiale già pronto all’ uso sarebbe un bel regalo da portare x l’ anno nuovo.

  2. Ma io mi chiedo,perché tutte le volte che dobbiamo acquistare c’è sempre un problema di bilancio,ma i soldi della Champions dove sono??????sscusate lo sfogo.sempre forza Roma.

    • Se non crescono i ricavi, i soldi della Champions serviranno solamente a dover vendere meno nei prossimi anni.

      Pallotta non s’è intascato un euro, anzi, ne ha sborsati parecchi di tasca sua.

      Se non volete informarvi su un argomento, non è necessario comunque dire la propria opinione dicendo ca**ate che gettano in luce negativa la dirigenza attuale.

  3. Massimo,i soldi della Champions di quest’anno arriveranno l’anno prossimo,mentre quest’anno abbiamo ricevuto meno soldi dalla Uefa,non avendo disputato la Champions la scorsa stagione.I soldi della Champions non è che avanzino per il mercato o finiscano nelle tasche di Pallotta,la Roma vive al di sopra delle proprie possibilità,cioè costa troppo rispetto agli introiti,per questo deve generare plusvalenze,altrimenti dovrebbe abbassare il monte ingaggi con il rischio di abbassare il livello di competitività. Abbiamo anche un bel debito che pesa e peserà fino al 2022,mi sembra

  4. Penso che manchi veramente un fantasista o uno che spacchi le difese come Salah. Quando le squadre si chiudono entriamo in difficoltà perché non abbiamo nessuno che salti l’uomo o che inventi la giocata.

  5. Sarebbe veramente da ottusi se Monchi non considerasse le opportunità che il mercato di gennaio può offrire, non solo per acquistare ma anche per vendere, e non possiamo aspettare fino ad aprile per Karsdorp

  6. I soldi della champions dell’anno scorso li abbiamo persi grazie al barbetta, come i 65 milioni di euro più premi in ingaggio sempre al barbetta, in cambio della ceppa d’Italia con la stella che ci fece perdere con quella prestazione indecorosa. A seguito e in precedenza a tante altre prestazioni indegne.

  7. Mahrez e kovacic o pastore!!! Servono un centrocampista che faccia girare la squadra con i piedi buoni e un attaccante esterno che salti l’uomo!!! Nomi grossi questi ma se si vuole puntare in alto….poi purtroppo giusto quello che dice Monika!!!! Visto quello che succede attorno…mi tengo stretto Pallotta e il suo lavoro in attesa dello stadio!!!

  8. La Roma secondo me è completa così com’è… abbiamo perso contro una squadra di un’altra categoria e ci può stare.. tutti adesso parlano del problema a centrocampo ma in realtà la cosa che più mi ha impressionato è la differenza fisica che c’è stata tra florenzi,elsha e perotti contro i calciatori della Juve..

    • Già, ma sopratutto Florenzi con Mandzukic che lo andava SEMPRE a cercare sul rilancio alto. La verità è che se l’avversario ha tante punte alte, allora una va su Florenzi e gioca con lancio a sx, sponda e ripartenze… l’80% delle azioni della juve sono state fatte così, questo costringe o ElSha a difendere oppure a un centrocampista o un centrale ad aiutare Florenzi ma così perdi o in ripartenza oppure scopri un po’ al centro (motivo per cui tutti hanno dato a dosso al centrocampo… ma era una conseguenza non il problema). In queste partite ci vorrebbe un esterno più “fisico” e un Florenzi “alto”. Con la formazione attuale purtroppo o rischi così oppure metti Peres e rischi in altro modo. Purtroppo Karlsdorp era stato preso per questo… ce ne andasse mai bene una!

    • Concordo EriK 971, infatti l’anno scorso in Roma-Rube, un certo Rudiger, nazionale tedesco, a Manzdukic lo ha fatto letteralmente piangere anticipandolo sempre e non facendogli vedere il pallone. Naturalmente ora è una strasega ma penso proprio che avrebbe fatto comodo.Io, però, sono un noto disfattista visto che non considero il fatto che abbiamo Moreno; chissà perchè Difra non ci ha pensato, ha sbagliato?

  9. Nessuno lamenta la sconfitta contro n la Juve ma i problemi in zona goal! Anzi il secondo tempo con la Juve è stato ottimo e non meritavamo di perdere. Nessuna squadra ci ha messo sotto fino ad ora se non l’atletico alla 1′ di champions. La Juve non è di un’altra categoria e questo lo sa pure la Juventus!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome