SPALLETTI: “Partita piena di trappole, l’abbiamo interpretata benissimo. Le parole di Mou? Non voglio parlarne”

28
983

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, commenta a fine gara la prova dei suoi ragazzi nel match di campionato che si è appena giocato allo stadio Olimpico contro la Roma.

Ecco le dichiarazioni del tecnico dei campani ai microfoni dei giornalisti:

Mourinho ha detto che il Napoli non ha meritato.
“Non voglio parlare delle parole di Mourinho. Voglio parlare della mia analisi della partita: una sfida piena di trappole e la mia squadra ha interpretato molto bene, anche se ci sono stati qualche errore. Abbiamo creato due tre occasioni da gol dove abbiamo costruito la vittoria e non abbiamo concesso quello che sono in grado di fare loro. Il fatto che siamo stati senza eseguire gare simili alle altre, è un ulteriore applauso per la mia squadra”.

Oshimen?
“Abbiamo bisogno di lui. Per fare gol e fare queste accelerazioni improvvise che solo lui ha. Quando metterà da parte le emozioni diventa fortissimo. Emozioni del tipo risolvere le partite da solo. Anche di testa è fortissimo, uno dei più forti che abbia mai visto, anche in fase difensiva abbiamo bisogno della sua altezza”.

Avete fatto un grande acquisto con Kim
“E se lo dici tu è vero (riferito ad Andrea Barzagli, ndr). In molte occasioni è micidiale, ha una supremazia fisica bestiale”.

Questa è una rosa più competitiva?
“La rosa è numericamente quella dello scorso anno. Tutti hanno una rosa di 23-24 giocatori dei quali ci si può affidare. In mezzo al campo avevamo bisogno di qualcuno di più fisico per limitare il centrocampo della Roma. Però ho una squadra forte che sa giocare a pallone. Oggi abbiamo perso delle palle che di solito non perdiamo, forse anche per merito della Roma”.

Quanti sogni hai nelle tue tasche?
“Ho un cellulare, una penna e un foglietto (ride, ndr)”:

Articolo precedenteROMA-NAPOLI 0-1: le pagelle
Articolo successivoMOURINHO: “Il Napoli ha vinto immeritatamente, avverto un senso di ingiustizia. In attacco serve più qualità”

28 Commenti

  1. Vatte a pija’ sto scudo quest’anno, che sennò nun te ricapita più.
    E tocca dà ragione a chi dice che corri e ricorri ma nun arrivi mai…

    • tu dici? a me non sono sembrati sto squadrone.
      Avessimo fatto un gol non so come si sarebbe messa.
      Casomai quest’anno non scoppiano a Febbraio ma ad Aprile, oppure dopo la coppa del mondo non partono proprio…chissà.
      anche il Georgiano è bravo, ma Mancini ed il centrocampista di turno(e non Aldair o Vierchowood) l’hanno tenuto a bada.
      vedremo.

  2. Grande allenatore, pessimo soggetto.
    Pronto ad andare prima al chealsea e poi a firmare con l’inter.

    Spero di riaffrontarlo inveterndo le condizioni di forma ed infortuni di stasera.

    FRS 💛 ❤️ 🇮🇹

    • In entrambi i casi qual’era la colpa? Di essere un professionista? Intanto con lui abbiamo visto calcio, quello che non vediamo ora quando guardiamo la Roma

    • a Chico la squadra era pure un pò mejo de questa, che oggi c avemo l’attaccante che manco co le mano la nsaccano.

    • Chico ok al professionista.
      nessuna colpa.

      …ma il modo in cui si comportò con il gruppo…il tuo gruppo con cui ti rapporti tutti i giorni, a cui rimarchi ogni cosa sbagliata,…

      Ranieri ereditò una squadra piena di problemi e senza un grande gioco ha sfiorato uno scudetto da sogno.

      Quindi posso avere l’opinione che per costruire una grande squadra non basta essere un grande tattico.l?

      FRS 💛 ❤️ 🇮🇹

  3. Oggi il Napoli ha giocato male e non metitava di vincere senza il doppio errore Rui Patricio/Smalling. Kvara sovrastato da Karsdorp, mai in partita. Difesa traballante. Non andrà lontano.

  4. allenatore misarabile e psicolabile che mi sta molto antipatico…
    preferi Wojciech Szczęsny rispetto ad Allison ……
    Incapace a gestire Totti nel suo ultimo anno….
    Quando entrò Totti in Roma Torino e segno 2 gol in tre minuti la sua faccia misarabile e inebetita fu indimenticabile…..
    Verso la fine del campionato crollerà come sempre….
    Al ritorno contro la Roma al completo a Napoli perderà miseramente perché non sopporta la pressione…..
    Gli auguri x lui di fallire come allenatore…

    • La gente come te è ancora piena di astio per la vicenda Totti, il super eroe che avresti fatto gocare ieri sera dal primo minuto. Se proprio non puoi farne a meno continua a seguire sul settimanale “Chi” le gesta ridicole della tua divinità.

  5. il Napoli è molto più forte . Ma siamo sicuri che Kim avrebbe giocato con Mourinho?
    kvara?
    Oppure avrebbe deriso la società dicendo che potevano prendere solo coreani e georgiani da campionati infimi.
    Poi se davvero siamo tanto inferiori vorrei sapere perché rinnoviamo a botte di 4 milioni giocatori da Europa League.
    Anche quest’anno il quarto posto è una chimera, siamo quinti con Juve e Inter sotto destinate a risalire con le buone o con le cattive

  6. Tu hai avuto un giocatore che ha fatto la “giocata”, noi uno che ha fatto la “cappellata”…
    Il Napoli ha fatto di più ma, non è stato il solito Napoli…
    La partita era incanalata verso uno scialbo 0-0.
    Una Roma pratica, cinica piena di infortunati e non in condizione stava riuscendo ad incartartela….
    Hai vinto, chapeau…👏
    Ricordati che Febbraio arriva ogni anno..😉
    💪🧡❤️

    • D’accordissimo con te.
      Il Napoli ha meritato ma se la Roma l’avesse pareggiata avremmo potuto dire che “il pareggio era immeritato” ? No, non credo proprio. Il Napoli ci ha preso a pallonate? Non mi sembra. Han giocato meglio ? Sicuro… Ci mancano pedine fondamentali ? E certo!

      Il campionato è lungo, il Napoli gioca bene ma dovrà sudarsela soprattutto con il Milan. Ci si stropiccia gli occhi, grandi vittorie, tanti gol ma poi contestualizzando…seppellito di gol il Liverpool ottavo in classifica con la metà dei punti della capolista Arsenal…si può dire che non è lo stesso Liverpool che abbiamo affrontato noi cinque anni fa?

      I conti come al solito si fanno alla fine (in questo periodo dell’anno, l12 mesi or sono, ci stracciavamo le vesti per il Bodo…e poi sappiamo come andò a finire), io c’andrei piano col muro del pianto… O siamo tutti napoletani ?

      Daje Roma daje!

    • Ricordati che quest’anno c’è la sosta per il mondiale. Non so quanti giocatori perderà Spalletti durante quel periodo, ma questo è un anno particolare…

  7. Sottolinerei una cosa: Juan Jesus due anni di tribuna fissa da noi, stasera titolare nella squadra prima in classifica che viene a Roma e non subisce manco un tiro in porta stiracchiato. Anche Fonseca le sue fissazioni le aveva…

    • ora rimpiangere Juan jesus mi sembra troppo.
      sta bene dove sta…ora gli va tutto bene ma poi gira si sa…
      Aspetiamo.
      Bastava che sia Tammy che Nico fossero meno frettolosi e più giocatori di squadra e stavamo almeno 1-0 a fine primo tempo.
      L’assenza di Zalewsky sulla fascia destra pesa, vedo Spina molto sotto tono…sembra non spingere come dovrebbe. Speriamo torni

  8. Spero che e tornerai ad allenare la Roma ed insegnare L’ abc a giocatori che giocano per grazia ricevuta e dare un modulo ed un gioco a questa squadra. Perché al contrario di molti il calcio è uno spettacolo. È come vedere un bel film. Compro il biglietto se merita. In questo momento il biglietto per andare a vedere la Roma sono soldi sprecati .

  9. me ricordo rome de spalletti che dopo 3 mesi di campionato dovevamo vince a mani basse poi se spegnevamo come candele e come le cose non vanno leggermente nel modo giusto il grande capo va nel pallone e riescono i topolini ecc ecc sarà cosi anche quest anno

  10. lucianone gran paraculo… come sempre
    ma a sto punto se devo scegliere tra le milanesi (oscene soprattutto l’inda) e il suo Napoli, spero proprio che sto scudetto se lo prenda lui
    I suoi trascorsi dicono che a una certa si inceppa sempre, vedremo…

  11. Spalletti è un maestro di calcio quando basti guardare la prima Roma avevamo scarti di tutte le tonetto, Perrotta, cassetti,amantino Mancini faceva la panchina al Venezia in serie b Taddei eppurr la Roma giocava che era uno spettacolo

    • tutto vero eh, poi però usciva col Lione dall’Europa League o ti pareggiava in casa con l’ultima in classifica, e ci mangiavamo il fegato già a marzo per aver perso tutto.
      Non mi fraintendere io sono sempre stato un suo ammiratore, ma ha anche i suoi limiti e ovunque sia andato si sono visti tutti, anche a Milano e a Napoli l’anno scorso
      Poi magari questo è il suo anno, chissà…

  12. Grande allenatore l’ultimo che ha fatto giocare bene la Roma cacciato a furor di popolo dai tifosotti con la sciarpa annodata sulla gamba perché non faceva giocare un 40enne

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome