Spareggio Champions

39
1390

AS ROMA NEWS – Meno sette alla fine del campionato. Il rush finale parte questo pomeriggio, con Roma e Milan che si sfidano all’Olimpico per quello che sa tanto come il primo spareggio per un posto in Champions League.

Classifica alla mano, infatti, si affrontano le due squadre appaiate al quarto posto, con la zona Champions che permetterà a una sola delle due di giocarsi il prossimo anno la conquista della coppa dalle grandi orecchie. Chi vince oggi farà un balzo importante, anche se non definitivo, verso l’obiettivo che vale una stagione.

Il Milan parte favorito, e non tanto per l’abitudine a giocare partite del genere,  quanto per lo stato di salute psico-fisica decisamente superiore a quella dei giallorossi. Pioli potrà schierare la formazione migliore, a differenza di Mourinho, costretto a rinunciare a tre dei suoi pezzi migliori nello scontro forse più importante del campionato.

Le assenze di Smalling, Wijnaldum e Dybala pesano come macigni sulla qualità della squadra, specialmente quelle dell’inglese, vero e proprio pilastro della difesa, e dell’argentino, l’uomo della provvidenza di un attacco altrimenti asfittico. La loro concomitante assenza si aggiunge poi a quella ormai consueta di Karsdorp, un terzino che oggi sarebbe servito come il pane per contrastare lo strapotere fisico di Theo e Leao su quella fascia.

Alla Roma restano dunque poche armi a disposizione per battere il Milan, e dovrà puntare forte sull’aspetto caratteriale oltre che sulla spinta del proprio pubblico. Con la speranza che magari anche la dea bendata stavolta possa darle una mano. Da chi invece è meglio non aspettarsi un trattamento di favore è l’arbitro del match, quell’Orsato di Schio con cui i giallorossi non hanno precedenti particolarmente felici.

La sfida di oggi vale tantissimo: chi vince, sempre se ci sarà un vincitore, metterà un solco importante sulla rivale a sei giornate dal termine del campionato. Un pareggio invece lascerebbe la situazione invariata, ma favorirebbe il possibile ritorno dell’Inter. Insomma, tutte e due le squadre stasera dovranno provare a vincere.

Il Milan farà la partita, la Roma proverà a non lasciargli campo e cercherà di sfruttare le ripartenze, oltre che i piazzati. Sempre confidando nella speranza di poter mandare in campo Dybala negli ultimi minuti. Lui si, il giocatore che può cambiare le sorti del match con una sola giocata.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteSerie A: Bologna-Roma domenica alle 18, con la Salernitana di lunedì (ma l’orario è incerto)
Articolo successivoFriedkin, pugno duro con Digitalbits: i texani preparano l’accoppiata Toyota-Adidas

39 Commenti

  1. Sinceramente sono sfiduciato a causa delle assenze. Troppe e coincidenza negli uomini e nei ruoli chiave della squadra. Quale può essere la speranza ? io penso solo dalla “vecchia guardi” vedi i Mancini, Cristante, Pellegrini(?), Ibanez e del mostro Matic.

    • Ciao Romano…
      Chi gioca, gioca….
      Si entra in campo sempre per vincere, dopo come và, và…🤷
      L’ottimismo prima della competizione, dà gioia, entusiasmo, competizione, ti carica…
      La negatività è sinonimo di paura, ti blocca, depotenzia….
      💪🧡❤️

    • E non sei sfiduciato dal trattanento arbitrale , che sembra meno plateale , di altri campionati , ma comunque sempre penalizzante nei nostri confronti?
      PERCHE dico che sembra meno plateale?
      PERCHE sono più pochi i casi , DI mancati rigori non dati a favore, o rigori inventati dopo quello su Ibra l’anno scorso. MA SONO numerosi gli arbitraggi che ci impediscono e giocare, lasciando che gli avversari ci menano in campo Senza pagare dazio.
      Sai caro romano , mi sto rivedendo le vecchue partite dei campionati della Roma , attraverso le immagini della domenica sportiva . CI SONO annate , come quelle sotto la gestione di Zeman, in cui siamo stati letteralmente massacrati e presi per il culo da un sistema veramente mafioso. .E poi ci sono le immagini dell’anno dello scudetto , dove pure ci sono casi in cui non ci sono stati assegnati rigori a favore, azioni fermate per FUORIGIOCO inesistenti e /o porcherie non sanzionate agli avversari . Ma hanno anche chiuso gli occhi di fronte a falli di reazione che a turno facevamo, da Totti a Zago. Persino Nakata. DICIAMO che in questo caso ho la sensazione di un arbitraggio più o meno equo nei nostri confronti.

    • Io direi Gaeta’: gli “sfiduciati” ce facessero er piacere di non vedere la partita. Ciao e buon primo maggio.
      Forza Roma

    • Gaetà, io ogni volta che mandano Orsato sd arbitrare la Roma, tremo.
      È un arbitro che non mi piace, dà l’impressione di voler fare le cose per bene ma poi, il più delle volte, sbaglia.
      Aldilà dell’antiromanismo che trapela da quasi tutta la classe arbitrale, questo arbitro mi sembra proprio scarso e resta un mistero il motivo per cui sia anche internazionale.

      Per quanto riguarda il campionato 2000/01, non abbiamo molto da lamentarci perché se il signor Braschi avesse voluto, avrebbe potuto sospendere Roma Parma con relativo 0-3 a tavolino e perdita dello scudetto a causa dell’invasione campo fatta da quei geni che rischiarono di compromettere un campionato strameritato grazie alla loro scellerata iniziativa.
      Per una volta nella vita mi sento di dover ringraziare un arbitro per averci evitato di subire l’ennesima delusione.

    • Sull’arbitro:
      sinceramente non l’avrei designato per questa partita, potrebbe “rendere male” proprio per i precedenti e per la pressione dell’ambiente. Non credo ci sia bisogno di altre polemiche su questo campionato
      Sulla partita:
      loro sono più forti già in partenza, con le assenze il solco si approfondisce è evidente. Però nel nostro fortino abbiamo sempre fatto delle buone prestazioni. Quello che mi spaventa è il fatto di affrontare un tour de force impegnativo con gli uomini contati, che potrebbe significare troppa carne al fuoco che si brucia tutta
      Sullo schieramento:
      la partita si gioca tutta su quella fascia dove Mourinho dovrà assolutamente trovare il modo di limitare Theo e Leao, il match lo perdiamo lì.

    • Hai indovinato tutto Gaetano, sicuramente l’ arbitraggio la farà da padrone contro di noi, come al solito, inutile stupirci, è dalla prima giornata dello scorso campionato che è così…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  2. Avanti ROMA 💛❤️…..
    Senza paura 💪💪💪….
    Con coraggio 💯….

    E come se dice a ROMA 💛❤️…..

    Chi se estranea dalla lotta è un gran fijo de na….

  3. ….il bilan parte favorito….
    Ultimamente vado in disaccordo con Fiorini..
    Se ne farà na ragione…🤷
    Stessi punti, si gioca a Roma nello spettacolare “catino” olimpico 12 uomo in campo invidiato da 1/2 Europa e partiamo sfavoriti come una “provinciale” qualsiasi..??
    Loro arrivano meglio, con meno infortuni ma, dire loro “favoriti….” 🤷
    Mou dovrebbe stare a Roma altri 10 anni, per insegnare la mentalità…!!!
    💪🧡❤️

    • Parte favorito dai tifosoidi Milanari che si auspicano il 3 a 0, ma non per i bookmakers, non lo danno favorito manco per niente.

    • Ultimamente partire favoriti non è un vantaggio, mentre lo sarà, a partita in corso, la bolgia dell’Olimpico da cui i nostri dovranno trarre forze mentali e fisiche. Forza Roma sempre.

    • Le peggiori delusioni nella storia della Roma sono arrivate all’ olimpico purtroppo. Sta cosa del 12esimo per quanto usata di continuo è solo una idea nella nostra testa.

    • In effetti Giannis, l’olimpico quando incide più che il 12° uomo può fornire anche il 13° ed il 14° uomo, ma come si gira si gira loro in campo visto l’arbitro designato sono sempre 15.
      Orsato è della scuola dei Lo bello, gente che sembra ineccepibile ma se vai a vedere i casi specifici indirizza la partita dove vuole.
      Quindi auguriamoci che la Dea Fortuna sia dalla nostra parte e più forte di un orsato qualsiasi.

  4. per le assenze e per il momento positivo del milan, ma anche per la classifica e in attesa del rientro di tutti i pezzi da 90… oggi firmerei per un pareggio.
    ❤️🧡💛

  5. Chiedo scusa, forse c’entra poco, ma quando leggo che “un terzino destro servirebbe come il pane” , non posso fare a meno di pensare a Reynolds. Il predetto è un difensore di fascia destra e sembra infatti che in prestito dalla Roma in Belgio (non in Arabia Saudita) stia andando molto bene e sia appetito da parecchi club, anche inglesi. La Roma fa benissimo a valutare a 360 gradi, ma Reynolds, circa ventenne statunitense, è per la Roma solo un esubero, buono per raccattare i 7 milioni che le è costato. Perché non cerca di trattenerlo? Ci sarà sicuramente un motivo, ma proprio non riesco a immaginarlo. Qualcuno può aiutarmi?

  6. Non mi sembra il Milan sia così favorito..e, quantomeno, limitare le speranze della Roma al carattere, alla fortuna ed al tifo mi sembra molto un Verona Real Madrid …

    Ed anche la frase sull’arbitro…lascia il tempo che trova .

    Siamo quarti, ed eravamo nella stessa posizione giocando mesi senza Gini e varie volte senza Dybala o Karsdorp.

    Vero, manca Smalling ma parliamo di Giroud, non Haaland .

    Concordo sull fascia di Leao…li siamo deboli e li metterei qualcuno in grado di correre , a supporto del turco…quindi forse Bove . Centrale forse Cristante

    Contiamo anche su Pellegrini , che sembra in forma mentalmente, Matic che è un campion ed i soliti angoli, con goal di ibanez, che, dopo due o tre pali, stavolta la mette !

    Daje

  7. Purtroppo troviamo il Milan in fase di ascesa dopo che per 2 mesi era stato “cadavere” e lo avremmo battuto anche in emergenza. Pensare che la mancanza di dybala e smalling non sia cruciale e di poter giocare è vincere senza gli unici due fenomeni che abbiamo a me sembra utopia, ma ovviamente spero vivamente di sbagliarmi. Tra l’ altro c è da augurarsi di non andare sotto perché a parte la partita con l Inter all’ andata la Roma non è mai stata in grado di capovolgere uno svantaggio. Tra l’ altro vedendo chi scenderà in campo si perde anche la prerogativa del colpo di testa su calcio da fermo infatti senza Abraham e smalling si perdono 2 torri di 1,93 che in area avversaria creano panico anche se non la prendono loro. Arriviamo alle 3 partite decisive in campionato nel modo peggiore, quello che mi fa rodere di più è che la Lazie arriverà seconda, becca l Inter che ha giocato mercoledì e la sett prox il Milan che dovrà fare le semifinale dì Champions e di certo non rischierà molti titolari.

    • si forse perdi due torri da 1,93 ma gli altri non è che siano 1.70.
      Pellegrini 1.87, Cristante 1.86, Matic 1.94, Ibanez 1.86, Kumbulla 1.91,Mancini 1.90
      e non cito gli altri che mediamente stanno intorno al metro e ottanta.
      Diciamo che a fisico non stanno male.
      sicuramente rafa leao se parte è difficile da contenere, se parte…….
      normalmente su quella fascia i missili avversari si scontrano contro la contraaerea Mancini e vengono neutralizzati.

    • Guarda che la Roma ancora deve giocare, say è la prima volta che lo leggo, ma come fate a cambiare ogni giorno nick?straordinari!

    • Giannis, cambia oculista. Prorio tu parli di multipli. Cambiate nick ma scrivete sempre le stesse cose… Per poi sparire al momento opportuno.

  8. Guardando i numeri, nelle ultime 5 partite in serie A noi abbiamo fatto 9 punti e il Milan 8, La Juventus 6 e l’Inter 4.

    Meglio di noi hanno fatto solo Lazio (12), Napoli, Atalanta e Monza (10).

    Farei qualunque cosa per non perdere oggi perché con un pareggio saliremmo a 10 punti nelle ultime 5 e rimarremmo quarti… aspettando novità positive dall’Infermeria.

    Una vittoria, vabbè, sarebbe un regalo pazzesco da parte dell’Olimpico, di Mourinho, dei ragazzi e degli Dei del Calcio…

    • bravissimo, è quello che intendo esattamente, oggi è mare agitato, molto agitato, serrare i ranghi e limitare i danni (se poi arrivano 3 punti meglio ovvio), ma in attesa del rientro di tutti mi va bene anche non perdere ❤️🧡💛

  9. Comunque Zalewshy su Kesi è’ un suicidio annunciato! Non è’ che Celik sua tanto più’ rassicurante na almeno è’ di ruolo!

  10. Io spero solo che il Milan stecchi la partita visto e considerato che ogni tanto capita. Noi abbiamo sicuramente l’Olimpico dalla nostra….per il resto stiamo a cocci. Anche vero che queste sono le partite di Mou.
    Speriamo bene, Daje Roma
    Che sia un buon fine settimana per tutti i fratelli Giallorossi🌶️🌶️🌶️🌶️🌶️

  11. Partiamo col dire che è una partita da tripla perché si gioca a Roma, altrimenti la bilancia penderebbe a favore dei rossoneri.
    Anche per i bookmakers le quote non vedono un favorito.
    Quando quest’anno abbiamo affrontato gare difficili col favore dei pronostici (leggi lazio, Atalanta) abbiamo spesso deluso.
    Quando invece siamo arrivati a certi appuntamenti da vittime sacrificali abbiamo sfoderato spesso prestazioni convincenti o comunque siamo riusciti di riffa o di raffa a strappare un pari (leggasi prestazioni con i gobbi, Inter, Milan).
    Se vogliamo anche nel doppio confronto contro i partenopei la Roma non è stata annichilita, tutt’altro e un pari in entrambe le gare sarebbe stato il risultato più giusto.
    Ecco riguardo alla gara contro i rossoneri mi aggrappo allo spirito e alle prestazioni sfoderate nei momenti difficili quest’anno.
    Contro il Milan un risultato positivo potrebbe essere figlio di prestazioni sopra la media di giocatori sinora disastrosi, anonimi o poco decisivi: mi riferisco in primis a Ibanez, Kumbulla e Belotti.
    Un Forza Roma a tutti.

  12. Comunque anche se l è rimaneggiata, ci sono state squadre ben più deboli della Roma di questa sera che col Milan ci hanno vinto. Voglio essere fiducioso ,perchè in panchina abbiamo un “vincente per antonomasia”

  13. Ricordo che lo scorso anno in una delle due partite il milan era nella nostra stessa situazione infortunati e ce le diedero in modo sonoro.

    E’ ora che gli restituiamo pan per focaccia.
    SEMPRE FORZA ROMA.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome