Sprint Napoli sul mercato: presi Ndombele, Raspadori e Simeone

47
1625

ULTIME NOTIZIE CALCIO Accelerata del Napoli sul mercato, con i partenopei che, dopo aver perso alcuni giocatori importanti in rosa, oggi chiudono tre affari in entrata.

Fatta per Tanguy Ndombele, centrocampista del Tottenham che arriva agli azzurri in prestito oneroso a un milione di euro con diritto di riscatto fissato a 32 milioni di euro.

Due rinforzi anche per l’attacco: in arrivo sia Giacomo Raspadori, che Giovanni Simeone. Il primo sarà pagato 5 milioni di prestito con obbligo di riscatto fissato a 25 milioni, più altri 5 di bonus. Il giocatore è atteso a Napoli nel pomeriggio per le visite mediche.

Già annunciato invece Simeone, con il Napoli che garantirà al Verona 3,5 milioni di euro per il prestito e 12 milioni per il diritto di riscatto, che può diventare obbligo al verificarsi di due condizioni insieme: il club partenopeo dovrebbe qualificarsi in Champions League al termine di questa stagione e Simeone dovrebbe segnare 20 gol solo in campionato.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

Articolo precedente“ON AIR!” – CORSI: “Roma più attrezzata per la vittoria dello scudetto”, PIACENTINI: “Belotti indispensabile se miri oltre il quarto posto”, PRUZZO: “Con la Cremonese mi aspetto Wijnaldum con Pellegrini”, FOCOLARI: “Scellerato”
Articolo successivoBelotti sempre più vicino: possibile arrivo domani a Roma, le ultime

47 Commenti

  1. È vero che il Verona ha conteso ben poco, ed è vero che è stata solo la prima giornata, ma il Napoli mi ha impressionato lunedì. Occhio anche a loro per la lotta Champions, Spalletti è un maestro nel centrare gli obiettivi europei.

    • Assolutamente, per me la Juve è più indebolita rispetto al Napoli. Certo Kvara e Kim andranno giudicati nel tempo ma sembrano ottimi colpi.

      Il Verona preoccupante, totalmente nullo. Dico preoccupante perché sembra che le medio piccole abbiano tirato i remi in barca. Vendono e non sostituiscono, se lo fanno, non degnamente. Oppure spendono a caso tipo il Monza. Si sta creando un abbisso tra le prime 8 e il resto, perciò mai come quest’anno gli scontri diretti saranno fondamentali.

    • Sonni, perdonami…il napoli ha perso Koulibaly, e non credo che Kim possa sostituirlo in modo adeguato.
      Inoltre, sono partiti Mertens e Insigne, che non erano proprio degli sprovveduti. Poi alcuni di contorno, come Ghoulam e Malcuit, sono partiti.
      Ndombele non ha assolutamente impressionato in Francia, lo scorso semestre (la prima parte di campionato in inghilterra non ha combinato molto). Simeone è un attaccante che va in doppia cifra, giocando da titolare, un anno su due – statistiche che andranno ritoccate sensibilmente verso il basso quando sei un panchinaro.

      Onestamente, il Napoli non mi preoccupa. Soprattutto in fase di solidità difensiva.

      La Juve ha perso De Ligt, Dybala, Chiellini, Morata, Bernardeschi, Ramsey…ha preso Kostic, Bremer, Pogba, Di Maria. Manca il sostituto di Vlahovic, e probabilmente ha una difesa da registrare…però a mio avviso è superiore al Napoli, e non solo per gli arbitri…

  2. Il mercato fatto dalla Roma ha impresso un’accelerata alle squadre che competono per i primi 4 posti oltre ad aver costretto la lazio a fare uno dei mercati più dispendiosi sotto Lotito.
    Mi riferisco in particolare al Napoli (N’Dombele, Raspadori, Simeone), ma anche alla juve con Kostic (e forse Paredes). L’Inter e il Milan invece faranno ancora un difensore centrale.

    • Esatto Vege.
      Comunque se porti Belotti e un difensore cominciamo a fare la lepre e le altre inseguono.
      Non vedo questa distanza dal naples anche con raspa / ndombele e simeone.
      Qualcosa ancora manca da inter e juve ma vedremo con i loro infortuni e rendimenti.
      La barzelletta cassano che ci mette dietro alla lazio fa moooolto ridere.
      Aspetto l’esplosione di Nico poi ne riparliamo.
      Piuttosto buone vacanze amico e buon anno che verrà.
      Ci vediamo verso fine campionato a Roma immagino.
      😂😂🤟

  3. Il Napoli è forte, la Juve, il Milan e L’Inter hanno ancora qualcosa più di noi.
    Per entrare nelle prime 4 quest’anno è necessario ancora uno sforzo (Belotti e buon difensore) altrimenti sarà dura.

    • bah, la juve e piu forte di noi solo davanti pero chiesa e di maria sono sempre rotti,l’inter a un allenatore che dirgli incompetente e fargli un complimento,l’unica che mi mette paura e il milan

    • Del Napoli dobbiamo vedere la forza difensiva, davanti e al centro è comunque forte, ma dietro? Se è la “solita” squdra spallettiana vincerà partite con scarti enormi per poi sbagliare una partita che gli si mette male e perdere. Già era così lo scorso anno, senza Kulibaly secondo me, si acquirà questo problema, anche perchè con la coppa potrebbero arrivare un p’ stanchi in certe partite, dato che Spallletti chiede molto alle corse esterne dei suoi e i terzini nonsono certamente un granchè ne per qualitàne per numero.

    • Piero solo perchè Inzaghi ha allenato la Lazio allora non vuol dire che è un incompetente. Ti ricordo cheadesso l’Inter ha lukaku e comunque ti ricordo che Inzaghi è stato anni ad allenare la Lazio senza campagna acquisti. E comunque riusciva sempre a renderla insidiosa grazie al suo gioco.

    • Io sinceramente vedo il mercato fatto dalla Roma e sinceramente non la metto dietro nessuna tra Milan, Inter, Juve, e napoli… Queste squadre hanno comprato a muzzo tanto per comprare (forse il Milan no) , la Lazio non esiste proprio… Nonostante hanno speso parecchio (e non potevano fare mercato ma loro hanno sempre “santi” in paradiso alla Figc) comunque, a preso mezzi giocatori con mezza squadra scontenta, se non stanno attenti finiscono decimi. Sinceramente, vedo la Roma più squadra di tutte, e forse anche quella più attenta in difesa… Per me quest’anno ci inseguono le altre anche se per quest’anno il nostro obiettivo è il quarto posto… Ma ho il sentore che andiamo più su…

  4. sarà un campionato molto combattuto.
    noi dobbiamo prendere belotti e un centrale di livello e non dobbiamo avere paura di nessuno

    • L’unico con obbligo di riscatto è Raspadori, per il quale potrebbe sborsare complessivi 35 mln se scattano i bonus (altrimenti 30).
      Le condizioni di obbligo per Simeone sono abbastanza impegnative, qualificazione in CL e 20 gol da fare solo in campionato.
      Ndombelé è prestito oneroso con semplice diritto di riscatto.
      Quindi sicuramente verserà 1 + 30 + 3,5 = 34,5 (39,5 coi bonus di Raspadori).

  5. Il campionato è un lungo corso, bisogna vedere noi sia con le grandi che con le piccole quando si chiudono dietro sappiamo benissimo che Mourinho non esprime un gioco entusiasmante, io spero più in un flop della Juve che in un campionato anonimo del Napoli, Spalletti è un maestro di calcio e se imposta la squadra anche con la panchina buona sono cavoli

  6. Il Napoli si è mossa bene, anche per lei un Instant Team per lottare per i primi 4 posti.
    Ma sono convinto che qualcuno del Napoli uscirà: Ruiz e Zielinsky su tutti.

    Raspadori a 5+25+5 di bonus.
    In pratica quanto richiesto per Frattesi dal Sassuolo alla Roma.

    Se per Raspadori sono comunque cifre alte non di troppo, per Frattesi la Roma ha giustamente evitato di farsi fregare.
    E comunque se la Roma riesce a piazzare in tempi brevi gli ultimi esuberi, Kluivert, Shomurodov, Felix e quei 2 o 3 ragazzini viziati, per me oltre a Belotti e un difensore dalla Premier, ritorna su Frattesi a cifre più congrue per rinforzare ancora il centrocampo.

  7. quindi, Raspadori, attaccante, della nazionale, 5 per il prestito, 25 per il riscatto. Frattesi 35 intrattabili, al massimo comprensivi di tutta la primavera giallorossa + Bove, Felix, e chissà che altro.

    • L’unico punto a favore non é neanche l’eta’, discriminante importante sempre, ma che RASPADORI é un attaccante e costano mediamente di più, SBINF. Ma FRATTESI nel SASSUOLO (e in assoluto) é giocatore molto più importante.
      Poi in Nazionale ad oggi RASPADORI ha fatto poco e nulla, ancora, si é appena affacciato. Vedremo in futuro, me lo auguro per gli azzurri.
      A mio avviso, non c’è tutta questa distanza chiaro, ma FRATTESI e RASPADORI per loro sono un poco come PELLEGRINI e FELIX (preso in esame nelle settimane immediatamente dopo la doppietta al GENOA del Gattino giallorosso) per noi.
      Il cuore della squadra e la promessa importante dell’attacco.
      La valutazione di FRATTESI, elevata, forse già troppo e prematuramente vicina a quella che il CAGLIARI pretese (si è visto comunque a ragione) per BARELLA, ci sta’. Non ci sta’ MAI gonfiarla ignorando il 30% di percentuale già nostra nel caso si rivendita.

    • In realtà anche le cifre per Raspadori sono fuori dal mondo in un mercato in cui i giocatori più forti in serie A sono arrivati svincolati o in prestito, trattare col Sassuolo è impossibile, tanto vale virare altrove e lasciare le altre a svenarsi per giocatori normali.

    • Oddio, Raspadori non è proprio Felix, ma uno che nell’ultimo torneo ha fatto doppia cifra ed ha 22 anni.
      Il prezzo è cmq elevato, coi bonus appena una decina di mln in meno di Abraham che arrivava dalla Premier e con un altro background.
      Ma non ce la possiamo mica prendere col Sassuolo: sono una società coi conti a posto, possono decidere di vendere alle loro condizioni, e giustamente lo fanno secondo il loro punto di vista.
      Tu però non sei obbligato ad accettarle, e la Roma non lo ha fatto…

    • non facevo valutazioni sui giocatori, o paragoni fra loro 2. stavo dicendo soltanto che con la strisciosbiadita al vertice del sistema, na via se trova sempre. con noi rigidi, inflessibili.

  8. il napoli si e rinforzato al centro e davanti ma dietro fa ride,quel fallito di cassano ha detto che faremo fatica ad arriva quarti quindi giocamose roma campione d’italia

  9. Se Ndobelè l’avesse preso la Roma… Tutti avrebbero detto, di un giocatore bollito panchinaro anche al Lione… Lo prende il Napoli diventa un fenomeno… Sento su vari siti scrivere di un Gini a fine carriera, Dybala fracico , Zaniolo fracico, Matic pensionato, difesa che fa ride, ma io non parlo vedremo alla fine… Comunque leggendo i commenti dei tifosi partenopei su altri siti sembra che hanno la squadra più forte d’Italia e sono sicuri dello scudo , meglio così, noi testa bassa e lavorare 💪💛❤️💛❤️

    • Vabbé i napoletani hanno sempre deliri di onnipotenza nei confronti del loro club.. Vendendo mezza squadra si sentono comunque da scudetto dopo una vittoria dopo una vittoria per 5-2 con una Verona che sembra adesso da Serie B

  10. Però! Mi aspettavo una débacle dal Napoli a Verona. E invece al 2-5 ora seguono anche questi 3 acquisti davvero notevoli, soprattutto per le modalità…

  11. Obiettivamente un bravo al DS del Napoli che ha fatto le nozze coi fichi secchi. Ha firmato un bel pacco di cambiali e contano di pagarle rientrando in Champions anche quest’anno. Certo che tra queste cinque chi resta fuori non se la passerà bene. Vedremo.

  12. Il Napoli si è indebolito in difesa,per il resto ha 2 giocatori per ruolo e questo in una maratone come il campionato e con i 5 cambi fa la differenza ,spero che la Roma completi il mercato

  13. Ndombelè..vedi Napoli e poi..grattate giù..eh eh eh..Raspadori è costato come un top player..e allora Zaniolo quanto vale?..60””’

  14. Mercato interessante ma facendo il gioco delle figurine (poi certo il campo è un’altra cosa) mi tengo tutta la vita Wijnaldum e Dybala senza neanche doverlo motivare. In ogni caso le prime 6/7 squadre sono competitive e ci saranno scontri diretti molto belli e fondamentali. Mentre il resto delle squadre è veramente indietro, differenza abissale. Urgerebbe un ritorno a un campionato a 16/18.

  15. Va bè, alzi una mano o un tentacolo chi si aspettava un nostro campionato con la pipa in bocca. Posto che, concordo, c’è un divario fra le prime otto e le altre, la differenza in classica daranno gli esiti degli scontri diretti.
    Differenza esigua, quindi: il che significa che sulla prevalenza potrebbe incidere anche un arbitraggio sballato. E questo non mi piace.

  16. per il Napoli potrebbe essere l’anno buono, se non fosse allenato da Spalletti che a marzo regolarmente crolla
    Comunque la Roma resta la regina indiscussa del mercato, pochi caxxi
    Raspadori interessante per carità, ma ha giocato solo nello scansuolo e ha molto da dimostrare
    E sinceramente tra Simeone e Dybala mi tengo Paulo tutta la vita

  17. Allora, sicuramente sbaglierò ma Raspadori mi sembra uno bravo a prescindere (vediamo cambiando aria che carriera avrà). Ndombele non è male ma se qualcuno dice che Matic non giocava da due anni faccio notare che lui è stato già scartato da due club (Totthenam e Lione stesso), giocatore in involuzione. Simeone sono anni che viene spacciato per un potenziale gean giocatore e pumtalmente fallisce. Onestamente vedo che il Napoli rispetto non è migliorato anzi è un incognita.

  18. Posto che sarà lotta fino alla fino alle fine, posto che il Pelato non fallisce mai l’obiettivo coppe ( in champions ci arriva anche senza questi 3) io la vedo dura ma sono possibilista e tutti sti commenti del kaiser di scudetto portano sfiga a noi !!!

  19. Ora siamo tornati come lo scorso anno, quinta sesta forza del campionato. Del resto se spendi 7 milioni di euro non puoi avere pretese. La società è sempre stata chiara su questo. Comunque già dopo la terza di campionato avremo una prima idea di che squadra siamo.

  20. ma chi se ne frega del Napoli e dei napoletani…… noi pensiamo solo alla Roma. Notizie di altre simil squadre non ci interessano hanno sgombrato mezza squadra e hanno preso tre per fa numero in prestito se non arrivano in Champions parrucchino DELA va a gambe all’aria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome