Stadio della Roma, Gualtieri: “In corso interlocuzioni con il club, li ringrazio per la serietà e la riservatezza”

25
1130

AS ROMA NEWS – Il progetto stadio della Roma prosegue sotto traccia, lontano dai riflettori e dalle voci incontrollate dei media come era accaduto in precedenza per Tor di Valle.

Oggi il sindaco Gualtieri è tornato a parlarne, dichiarando: “E’ in corso un’interlocuzione con la Roma e li ringrazio per la professionalità e la riservatezza.

Per ragioni di serietà ne parleremo più nel dettaglio quando avremo terminato questo confronto, partendo dal fatto che occorre valutare i progetti quando vengono presentati. Questo vale per la Roma e anche per la Lazio, qualora presentasse un progetto”.

Sulle ipotesi in campo, dalla localizzazione dello stadio del club giallorosso a Pietralata, così come quella di poter lasciare alla Roma lo stadio Olimpico e alla Lazio lo stadio Flaminio, Gualtieri ha ribadito: “Il lavoro sta procedendo con grande serietà, professionalità e riservatezza, e qui mi fermo”.

La sensazione è che non manchi ancora molto alla presentazione del nuovo progetto e all’annuncio dell’area individuata, ma ogni novità sarà annunciata dalla nuova proprietà del club giallorosso quando le interlocuzioni con il sindaco saranno concluse positivamente.

Articolo precedentePairetto e Nasca sospesi fino a fine stagione dopo l’errore in Spezia-Lazio
Articolo successivoCalciomercato Roma, corsa a tre per Traorè: il Sassuolo fissa il prezzo

25 Commenti

  1. Riservatezza e tu parli. Serietà e vuoi decidere i terreni per aprire la mangiatoia. Fate qualcosa per ROMA e per i cittadini veramente. Ostiense, dentro ROMA, vicina a Testaccio, per un impianto del livello di una capitale europea, invece che una porcata a pietralata per mangiare sui terreni. Schifosi. Sulla scia degli altri sindaci pure tu.

    • Secondo me lo Stadio della Roma si farà al 90% a Pietralata e ora vi spiego il perché:-
      Zona strategica per il cuore del tifo romanista al centro di Roma.
      Stazione Tiburtina e Termini a due passi.
      Tutte le vie principali sono collegate da bus, treni e metro.
      Circonvallazione e Raccordo Anulare a 5 minuti.
      Flusso di giovani all’Università.
      Ospedale Pertini e a pochi metri tutto la città medica del Policlinico.
      La Caserma Forte all’entrata di Pietralata dell’esercito.
      Perfetto anche per i laziali che vengono giù con le carrozze dai paesi laziali attraverso la Tiburtina.
      Già visualizzo un esercito di 40-50 mila bandiere giallorosse camminare a piedi verso lo stadio.Poche chiacchere e avanti con lo Stadio Toyota di proprietà della sola AS Roma!!
      W i Friedkin e Sempre Forza Roma!!

  2. Io credo che questa soluzione sarebbe la migliore.
    L’Olimpico alla Roma e il Flaminio alla Lazio. Per bacino di utenza sarebbe corretto. Senza costruire nulla, anche perché uno stadio da 50-60mila posti ci va stretto. Se si comincia a vincere serve il Maracanà.

    • L’Olimpico e la zona del Foro Italico hanno troppi vincoli (e tutto sommato giustificati). Senza contare che il trasporto pubblico è carente e i parcheggi inesistenti.
      Io penso che da questo punto di vista la soluzione migliore sia Pietralata. Sulla capienza non saprei che dire al momento, vedremo. Non credo saranno 40K come ipotizzato da alcuni, ma nemmeno penso si andrà oltre i 60K.

    • Ma l’olimpico andrebbe ricostruito completamente perché così com’è non è adeguato non si vede niente la squadra avversaria deve sentire il respiro i battiti cardiaci dei tifosi

  3. Io rimango abbastanza basito sinceramente.
    Se non si sceglie l’area, non si può avviare neanche un progetto architettonico.
    Visto che non parliamo di un grande magazzino,
    immagino che solo pianificare dal punto di vista progettuale uno stadio richiederà
    mesi e mesi.
    E questo ancora prima di presentare il progetto e cominciare a parlere
    di opere accessorie e quant’altro.

    Per cui, nel migliore dei casi, parliamo di un’opera che richiederà 5 anni.
    Bene.
    Ma che senso ha parlarne oggi?

    • Eh.. ma magari l’area l’hanno già scelta! The Friedkin Group sono molto riservati e non fanno trapelare niente… figurati se fanno trapelare l’area dove sorgerà lo stadio prima di accordi scritti con il comune. Staranno parlando già nello specifico di dettagli atti a formalizzare un accordo e poi sapremo tutto. Non sono sprovveduti.. stai sereno. Forza Roma!!

    • Scusami Anto, aggiungo anche che se anche ci dovessero volere 5 anni ( magari 4 ) , che è plausibile, è normalissimo che se ne parli. Esattamente come si parla dello stadio di Milano, di Firenze etc etc. Guai se non se ne parlasse! È fondamentale per il nostro calcio che vengano costruiti nuovi stadi gestiti direttamente dai club! Dovrebbe essere l’argomento principale da trattare , se vogliamo crescere e competere a livello europeo! Eh vedrai che grande risalto sarà dato al momento dell’ufficialità dell’accordo con il comune. Giustamente aggiungerei! Forza Roma!

  4. Ricomincia il Circo
    Aspettiamo pagliacci e giullari , buffoni di corte
    Usciranno di nuovo ambientalisti , ” speculazione ” , ” colata di cemento ”
    Aspetto dettagliato report dal ns mago infallibile delle procedure , il grande architetto paladino del verde

    Non si fara’ mai da nessuna parte , rilassatevi

    Conta solo Giovedi
    Conta solo la As Roma

    Forza Roma
    💛💗

  5. No Pietralata proprio no per 3 anni intasi una zona molto popolata dove poi devi fare strade varianti ecc ecc. Se i Fredkin vogliono fare lo stadio nuovo l’ Olimpico e’ ottimo naturalmente rifatto in toto qualche problema c’e il palazzo del Coni, e il campo da Tennis non faranno parte del pacchetto stadio quella zona ce la Farnesina e stadio dei marmi che sono monumenti sportivi difficili da togliere comunque sono fiducioso credo che a Giugno si sapra’ e in Autunno inizieranno i lavori vedremo se stavolta parte lo stadio.

    • C’è un video di qualche mese fa sul canale ufficiale YouTube della Roma con Zalewsky e Bove al Gazometro (riprendono bene la zona per fare capire dove sono). Per me non è un caso, lo stadio del futuro con i futuri giocatori

  6. Ciao DWalter… guarda, ad essere sincero, neanche a me fa impazzire Pietralata e preferirei altro ( Gazimetro su tutti) … ma se ha un vantaggio è proprio dal punto di vista della viabilità, della mobilità e dei trasporti.

  7. Aldila’ di tutto, ci vuole uno stadio almeno da 100.000 posti, sento dire da 40/50?? E dove li metti 6 milioni di tifosi? Ma sempre il contrario di tutto….ci vogliono i campioni e uno stadio almeno da 100.000 posti, solo la maglia,forza ROMA

  8. No e ancora no a Pietralata. Ma quale traffico, non c’è alcuna differenza con Tor di valle, anzi…stadio al gazometro, Ci sono treni (Staz.Ostiense) e metropolitana, con lo scopo di finalmente ristrutturare la Roma-Ostia. Termini e Staz Tiburtina sono a km da Pietralata, ma che cavolo dicono !! Il terreno del gazometro e gli ex mercati generali sono più che sufficienti.
    E’ una mia opinione, ma io sono ancora convinto che la soluzione TDV era tra le migliori.
    Forza Roma !! Tirana ci aspetta !! ariFORZAROMA !!

  9. L’area di Tor di Valle è rimasto un cesso..compresa la famosa spettacolare tribuna..

    Fiducia nei Friedkin, la loro riservatezza mi fa ben sperare…
    Ma lo stadio deve essere di 60.000 posti, non di meno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome