Stadio della Roma, l’annuncio di Costanzo: “La zona individuata dal club è l’Ostiense”

52
2234

AS ROMA NEWS – Maurizio Costanzo, Advisor esterno per la comunicazione della Roma, è intervenuto nella trasmissione Radio Radio Lo Sport per parlare del nuovo stadio della società giallorossa e annunciando di fatto la zona individuata per la realizzazione dell’impianto:

“Le radio devono essere il tramite tra la squadra e la tifoseria. Vorrei che ci fosse scambio di notizie per informare i tifosi. Quanto a Mourinho siamo prossimi alla santificazione. Riguardo lo stadio sono d’accordo con Fienga. Deve essere un impianto facilmente raggiungibile. I fan devono vivere 7 giorni su 7 allo stadio, non solo il giorno della partita. Qualsiasi sindaco sarà eletto dovrà fare subito lo stadio della Roma perché le persone lo ricorderanno”.

È stato molto apprezzato il sostegno della Roma all’UNHCR per i rifugiati afghani. È un gesto che deve essere sottolineato.
Io penso che la società Roma debba fare sempre più operazioni sociali e politiche.

Complimenti perché dal suo arrivo i rapporti tra la Roma e le testate è migliorata. Quando sentiremo la voce dei Friedkin?
Io l’ho sentita una volta sola quando li ho incontrati. Al silenzio stanno rispondendo coi fatti però. Capisco la curiosità ma i precedenti oltreoceano non hanno funzionato tanto.

Quale sarà il luogo dello stadio? Si è parlato dell’Ostiense, avete in mente anche qualche altra zona?
La zona individuata dalla società è l’Ostiense perché è facilmente raggiungibile e vicina ai servizi.

Fonte: Radio Radio

Articolo precedenteLazio, Sarri squalificato per due giornate: intimidazioni e bestemmie. Tornerà in panchina per il derby
Articolo successivoAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto

52 Commenti

    • Ah…quindi era come aveva detto la Raggi.
      Mi fate sorridere.

      Non è che, per caso, si siano già parlati?

      Pallotta ci mise due anni a capire DOVE fare lo stadio. Lo voleva costruire vicino ad un depuratore, con la costante puzza di m€[email protected] E Friedkin Ve lo fa nel cuore del tifo giallorosso

    • In campagna elettorale, se portano voti, anche gli asini che volano sono una certezza. Aspetto il giorno dopo l’elezione per sapere cosa accade in questa città.

    • Pallottino Bois si vede che non conosci e non pratichi Roma,sai almeno che esiste la linea Urbana B?

    • Caro Zenone, vai in anticipo di qualche ora, ti fai un bell’aperitivo a Testaccio e da lì vai a piedi.

    • Il problema c’è perché la gente non vuole lasciare la macchina.
      Se si decidono ad usare i mezzi pubblici il problema non si pone. La zona è stra collegata da bus, metro e stazione Ostiense.

      Piuttosto, questa volta, ci sarebbe bisogno del supporto di tutti i tifosi, anche di quelli che manifestarono contro lo stadio a viale Tolstoj. Stavolta bisognerà manifestare a favore dello stadio quando, immancabilmente, i vari Berdini inizieranno a mettere I bastoni tra le ruote anche a questo progetto.

    • Londra c’ha 9 milioni di abitanti e ci sono 200 stadi, i mezzi pubblici costano mensilmente come una rata di mutuo, eppure la gente si sposta e li riempie. Solo qui facciamo di ogni cosa un problema. Affitti una bici elettrica, un monopattino e ci si va. niente parcheggio

    • Barnaba, Londra ha un servizio di trasporto pubblico, noi una melassa di autobus che vanno a fuoco e treni che letteralmente friggono. Va bene incitare a muoversi non con la macchina, ma non facciamo finta che la situazione di Roma non sia estremamente critica

  1. A Maurì, nun te tieni mai er cecio. Li Friedkin ce volevano fa a’ sorpresa .
    Magari fosse, co Campo Testaccio a 500 mt de distanza

    • L’hanno scelta dopo aver considerato anche Tettaccio e Tor tre tette. Prossimamente la presentazione del progetto al teatro Sittina.

  2. Ma Ostiense dove??? Dalla zona universitaria fino a piramide mi sembra che di spazio ce ne sia poco…forse andando da lì verso ostia..? Mah allora si tornerebbe a tor di Valle😂

  3. Un Maurizio Costanzo sempre più sornione che detta addirittura l’agenda degli interventi privati al futuro sindaco della Capitale facendosi latore e anche piuttosto ultimativo delle richieste di tifosi e Società e creando di fatto un atmosfera politica generale molto favorevole alla costruzione dell’impianto. Questo a dimostrazione di come l’ingaggio di questo abilissimo conoscitore della comunicazione fosse indispensabile se lo valutiamo almeno quanto quello di Jose Mourinho…

  4. Mo le spara pure Costanzo,Ostiense ovvero casino perenne,ce mettemo pure lo stadio,servizi quali?Solo la metro b,niente strade decenti.

    • E quindi? Dove lo dovemo da fa? A Tor marancia? O sulla portuense? Io credo che nun la dovemo fa’ lunga come ar solito, o gazometro o si radono al suolo li campi de formello (come già consigliato 😂🤣) e c hai la soluzione a portata de ROMANISTA, du piccioni (in tutti i sensi) co na fava…

  5. Dopo anni di prese in giro delle amministrazioni locali è meglio andarci con i piedi di piombo. Se lo stadio arriverà sarà fantastico e se non sarà costruito spero che la competitività della squadra cresca di anno in anno. In sostanza la realizzazione dell’opera non deve essere vincolata alla crescita tecnica della squadra anche se è evidente che una potenziale realizzazione garantirebbe maggiori introiti alla proprietà e quindi maggiori investimenti. Va bene lo stadio ma niente alibi sui futuri successi sportivi. FR

  6. Testaccio e Ostiense, i luoghi della mia infanzia, giallorossi da sempre, l’idea del nostro stadio incastonato nel tessuto urbano popolare di Roma Sud mi piace decisamente.

  7. Io non so se la società sarà contenta di questa “confidenza”.
    Credo che una notizia del genere meritava altre modalità.
    Diversamente, si Friedkin davvero rimanessero nell’ombra per non autoelogiarsi, io li raggiungerei a piedi da Milano per baciargli i piedi!!!
    FORZA ROMA

  8. La ROMA, mister Costanzo, é in prima fila da tanto come iniziative sociali (possiamo esserne fieri e orgogliosi), non so politiche e su questo, facciano come gli pare; quindi vero che si può sempre dare di più, ma lascia che un poco di tempo lo dedichino pure al giocare le partite…

  9. Visto che, in questo periodo della mia vita, mi son spostato a vivere a Pomezia, egoisticamente parlando, mi avrebbe fatto molto piu’ comodo averlo a Tor di Valle, ma pur di vedere finalmente la mia Roma con il SUO Stadio, andrebbe benissimo anche all’ostiense ( o in qualsiasi altra parte di Roma …tanto pure ora, quando vado all’ Olimpico è comunque quasi una “trasferta” ).
    Aggiungo solo che prima di morire ( 😀 ), mi piacerebbe frequentarlo e semmai questa volta la cosa avverrà davvero, 2 cose in particolare mi piacerebbe avere nel nuovo stadio …
    una sicuramente è molto probabile ed è la distanza dal campo … spero che gli spalti ( le prime file … soprattutto delle curve ) non siano a piu’ di 7/8 metri dal campo …
    l’altra, che la capienza non sia inferiore almeno ai 50 mila posti ( e già mi sembrerebbero pochi …).

    Vabbè … staremo a vedere …io fino a che vedo finito lo stadio, non ci crederò MAI.

  10. Io capisco il discorso di Costanzo vorrebbe che le radio fossero quello che era il corriere dello sport 40/50 anni fa, ossia la quinta colonna della Roma.
    Lui vorrebbe che le radio fossero a supporto e accompagno della Roma, ma non potrà mai essere così, l’essenza della radio è pettegolezzo polemica, disinformazione e la gente questo vuole ascoltare,difatti radiolone fa il pieno di ascolti Roma radio non interessa a nessuno.
    Comunque lui fa bene e ci prova a cambiare questo trend, ma sarà quasi impossibile.
    Poi per lo stadio all’ostiense ex mercati generali, ma la vedo dura lì bastano cento macchine per mandare in tilt la circonvallazione ostiense e via ostiense.
    Bisognerebbe educare la gente e spiegargli che dovrebbe essere uno stadio solo by tram e mezzi pubblici, ma anche qui la vedo durissima, conoscendo le abitudini nostrane, dove si prende la macchina pure per andare a prendere un caffè al bar sottocasa e si lascia in quarta fila,che ce frega tanto

    • Quando la smetterai di puntare l’indice contro gli altri, ergendoti e atteggiandoti, di volta in volta, a tifoso esemplare, a cittadino esemplare, a esperto calciofilo de stoka’… Ebbene, quel giorno ti/vi prometto che tornerò ad ignorarti. Che poi è ciò che meriti.

  11. Boh, però all’Ostiense è proprietà ENI… Una partnership in vista?
    Il gazometro illuminato di giallorosso 🤩. E i lanziali MUTI.

  12. L’importante è che si faccia lo stadio e che lo si faccia bene…. L’unica cosa che non mi convince sono i 50mila posti di cui si parla,ma l’area è sufficiente per quella capienza, spero in qualcosina di più ma di certo non mi lamento

  13. Io sono felice perchè quell’ecomostro all’americana di Dan Meis non si farà….brutto con spazi vuoti nelle tribune orrendo da sopra che pareva un ciambellone tondo dall’alto e rettangolare sotto….insoma un’oscenitá di cui nessuno aveva coraggio di parlare….ma che era orrendo davvero.
    Per fortuna ci siamo salvati.

    • Lo spin doctor della Raggi poteva dare particolari. Capienza ad esempio, il progetto cosa prevede?
      Per ora sappiamo ben poco.

      Sempre forza Roma

    • I Friedkin non sono fessi…..Suppongo che sarà integrato all’ambiente circostante, e a giudicare dalla planimetria dei luoghi probabilmente rettangolare, senza torri e centri commerciali de noantri…perchè l’interesse è la Roma e lo stadio e non un quartiere.
      Personalmente come tifoso e cittadino a me questo basta e avanza e penso pure che 50mila posti siano sufficienti o anche poco di meno se si vuole fare uno stadio per il calcio

  14. A noi specialone, a loro scaccolone, a noi abramo a loro manco ezechiele,a noi stadium colosseum a loro stadium burinum, a noi il nome della citta’ a loro quella della ciociaria, a noi friedkin a loro lotirchio

  15. Ciao jaguar, ti invito a riconsiderare il tuo commento visto che non stai considerando la stazione treni air terminal, per capirci dove c’è eatitaly, la stazione treni ostiense, quattro linee di autobus con doppia corsia preferenziale e tre stazioni metro linea b vicine: ostiense, Garbatella, San Paolo. Poi se sei una piccionella smarrita e ti sconvolge lo Stadio della ROMA a due passi da Testaccio è diverso. Eh beh se davvero si fa lì trasferiteve, tanto già sete ospiti e se il pesce puzza dopo tre giorni figurateve voi. FORZA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome