Stadio Roma, Di Stefano: “Qui i tempi sono sempre biblici. L’impianto si farà ma in tempistiche diverse da quelle previste”

57
1934

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il nuovo stadio della Roma è uno dei progetti che più fa discutere i vertici della capitale. Attualmente, la sua realizzazione sembra una possibilità concreta, anche in virtù delle dichiarazioni del sindaco Gualtieri che ne ha dichiarato il pubblico interesse.

Ai microfoni di Radiosei, Marco Di Stefano, Vicepresidente della Commissione urbanistica del Comune di Roma, dice la sua : “Era assurdo pensare di costruire l’impianto a Tor di Valle; l’attuale struttura verrà fatta su suolo pubblico, senza l’esagerazione della parte commerciale che voleva Pallotta”.

Poi sulle criticità legate alla situazione della mobilità: “I parcheggi saranno davvero pochi, non si possono convincere i romani a recarsi all’impianto esclusivamente con i mezzi pubblici.

In questa città i tempi sono sempre biblici, lo Stadio si farà ma in tempistiche diverse da quelle previste. Non so come la squadra rientrerà dell’investimento di 500 milioni”.

Fonte: Radiosei

Articolo precedente“ON AIR!” – CIARDI: “Mancini, Cristante e Pellegrini panchinari per una Roma più forte”, FERRETTI: “Convinto che giocherà Solbakken titolare”, ROSSI: “Mi puzza tantissimo l’aria introno alla Juve…”
Articolo successivoCREMONESE-ROMA: 2-1 (17′ Tsadjout, 70′ Spinazzola, 83′ Ciofani). Giallorossi di nuovo battuti dai lombardi

57 Commenti

    • “Non so come la squadra rientrerà dell’investimento di 500 milioni”.
      fatti i ca@@i tuoi mi pare una risposta appropriata

    • Tifoso laziale che interviene in una radio laziale per spalare letame sul progetto della ROMA, il tutto però in qualità di dirigente pubblico. Peraltro, un soggetto che svolge un ruolo pubblico e si preoccupa di quanto investe una società privata e sulla bontà dell’investimento. Siamo all’assurdo più totale, paghiamo soggetti per fare queste cose. Bah. Solo per queste dichiarazioni ci sarebbero tranquillamente gli estremi per una causa milionaria contro il comune, un vice presidente di commissione che dichiara esplicitamente che il proprio comune NON rispetterà i termini di legge, con evidenti danni per il privato. È ricominciata da capo la campagna contro l’impianto della ROMA. Buonanotte popolo.

  1. Mamma mía che tristezza. Se I tempi erano gia bíblici nel 2027, questo ci prepara al 2037… Se la Roma si trasferisce a Londra in un paio d’anni abbiamo lo stadio. Povera Italia

  2. Marco Di Stefano: “Non so come la squadra rientrerà dell’investimento di 500 milioni”
    Dan Friedkin: “Fatte li caxxi tua!”

  3. questo dice non si sa come la Roma rientrerà di 500mln d’investimento x lo stadio.a parte che nn è un tuo problema ,hai mai sentito parlare di sponsor?
    e in quanto ai tempi biblici se si oliassero i meccanismi vedi te come si accorciano….

  4. abbiamo fatto prima a fare 100 anni che costruire una struttura.
    Le ranocchie come stanno? e la porchetta?

  5. Vi dico solo che quando si era iniziato a parlare concretamente dello stadio a Tor Di Valle, nel 2011-2012, ero alle medie. Domani mi laureo. Che dite, prima della pensione ce la fate a farmi mettere piede dentro a sto stadio?

  6. Questo in 20 anni ha cambiato 126 partiti, dal centrosinistra al centro al centrodestra che manco un pendolo…. CCD, UCD, Udeur di Mastella, PDS, PD, UDC (non UCD come prima eh, UCD ora) e Forza Italia.
    Povera patria….

    • Guarda che è sempre lo stesso identico partito. Ma veramente ancora non si è capito il giochino del Partito Unico degli Affari?

  7. che paese l Italia……… tutti vogliono dire la loro opinione … tutti vogliono avere l ultima parola…. tutti vogliono fare i sapientoni e tutti ovviamente vogliono …. ingozzarsi .
    all estero ci prendono per il culo dalla mattina alla sera!!!!
    FORZA ROMA SEMPRE!!!

  8. Italietta.
    Poi arriva il politico di turno che si riempie la bocca con la parola “Italia”.
    Tristezza perenne.

    ❤️🧡💛🤏

  9. Questo signore parla senza sapere di cosa. Non ho mai amato Pallotta, ma se gli chiedi 600milioni di urbanizzazioni, che dovrebbe fare a prescindere il comune, poi non devi fare il furbetto e parlare di troppe cubature o altro. non ci sono i parcheggi??? Ma va’!!! Se costruisci dove ci sono già strutture hai più vincoli poi nel costruire……e per questo era meglio Tor di Valle dove non esiste nulla. Non è che non puoi chiedere ai romani di andare con i mezzi pubblici…..gli dovresti dire quando arrivano se ci vanno con i mezzi pubblici…..devi parti’ il venerdì per le partite di domenica sera. In questa città i tempi sono biblici? Ti do una notizia: dipende anche da te accorciarli altrimenti che ci stai a fare?

    • Eh no, quelli come questo signore servono appunto per i tempi biblici, “..eh ma i parcheggi, eh meglio farlo di là, eh ma questa giunta non è adeguata, eh ma i terreni non sono pubblici, eh ma i terreni non sono privati.” ecc ecc.ecc.
      Questi parassiti, esistono per creare entropia e caos.

  10. Cominciano a mettere le mani avanti. Se non faranno costruire lo stadio nemmeno su suolo pubblico in una zona collegata come Tiburtina penso che la società debba seriamente considerare l’idea di costruirlo a Fiumicino o altro comune perché a Roma c’è un ostracismo pazzesco….mai vista una cosa del genere!

  11. Praticamente è stata fatta la scoperta dell’acqua calda!!!
    Era l’unica cosa certa che sapevamo, purtroppo….
    TEMPI BIBLICI.
    Ma più che riferito alle tempistiche è riferito all’intervento del PADRE ETERNO!!!
    FORZA ROMA

  12. Che poi io mi chiedo: vero che dire la propria sullo stadio della Roma porta visibilità, ma tutti questi faccendieri (ops, volevo dire politici, scusate…), non possono prendere esempio dalla nostra presidenza e limitarsi agli atti ufficiali? Qui ognuno dice la sua in cerca di qualche effimero minuto di pubblicità. Un progetto così importante merita rispetto e serietà, altrimenti diventa una giungla e non se ne esce…. mah

  13. Ma davvero nn si poteva fare a Fiumicino? Londra è grande quanto roma più Fiumicino e li nessuno considera un impianto lontano dal centro una offesa ad una delle tante squadre di Londra

  14. io per sfregio lo andavo a costruire a Fiumicino, il sindaco ha espresso la sua totale apertura più volte, esiste già l’autostrada Roma-Fiumicino collegata al GRA, spazi sconfinati per i parcheggi e buonanotte ai sonatori…..

    • bravo a mezz’ora dall’ EUR, tutto ottimamente collegato, aeroporto e ferrovia, parcheggi a dismisura, etc. e stanno ancora a combattere con la giunta capitolina?

  15. Purtroppo conoscendo la buriocrazia Italiana e poi Romana la dichiarazione non e’ tanto una jattura qunto una realta’ concreata e funesta
    Speriamo di NO ma il traguardo del 2027 se non si parte con i lavori per il 2024 sara’ pura utopia
    Incrociamo le dita

  16. “non si possono convincere i romani a recarsi all’impianto esclusivamente con i mezzi pubblici”

    Ciccio
    noi dovremmo muoveci SEMPRE con i mezzi pubblici e tu dovresti lavorare per disincentivare l’uso dei mezzi privati…invece remi nella direzione opposta.. Roma meriterebbe che personaggi più attenti e capaci

    • Caro pm informati prima di parlare, Il Di Stefano sta all’opposizione sia di Gualtirei che sul campo verde, è una Quaglia del partito della Mummia.

    • io mi devo informare di che ? di chi ? questi politici o pseudo tali , MI fanno schifo e non li votero’ M A I .. se a te piacciono .. sono 🌵 tuoi .. io dal 1983 non vivo piu’ in Italia e ci vengo solo a pagare la Tari ( sarebbe LA MONNEZZA .. ) che non si puo’ piu’ pagare tramite rid bancario .. capito ?

  17. “…Non so come la squadra rientrerà dell’investimento di 500 milioni”. Ma questo non sa’ distinguere tra una societa da una Squadra? Povera ItaGLIA.

  18. “…Non so come la squadra rientrerà dell’investimento di 500 milioni”. Ma questo non sa’ distinguere tra una societa E una Squadra SPORTIVA? Povera ItaGLIA.

  19. Quindi fatemi capire, a Tor di Valle (landa desolata) i parcheggi c’erano ma mancava il trasporto pubblico necessario ai tifosi per recarsi allo stadio, qui il trasporto pubblico c’è però i parcheggi sono pochi per i tifosi visto che dovranno recarvisi in macchina.
    Ma non è ridicolo considerando che all’olimpico i parcheggi non esistono proprio? Siamo costretti a mettere la macchina dove capita, spessissimo a distanza chilometrica dallo stadio.
    Ci rendiamo conto delle idiozie che ci dobbiamo bere ogni volta?
    Adesso mi viene da chiedere, ma il rischio Idrogeologico nonc’è più a Tor di Valle visto che non è previsto di fare alcun intervento?
    Secondo questi signori un progetto per essere costruito deve essere “vecchio” (almeno devono passare 10 – 15 anni) in cui loro continuano a mungere le casse comunali. Si leggono cose aberranti a dispetto di una realtà come quella dello stadio Olimpico che ci racconta una totale inefficenza, Traffico, mancanza di mezzi pubblici, di parcheggi etc…

  20. Lo stadio si deve fare se no questa volta chiedessero i danni.Poi chi non lo vuole fare e trova motivi pretestuosi come il traffico o i parcheggi cambiasse lavoro non ne ha necessità il Comune di questi azzeccagarbugli.Lo stadio lo hanno deciso loro perché stava vicino la metro.Ma lo stadio dove lo devono fare ? Poi se fai tanti parcheggi ci sono molte più persone che prendono la macchina.Quindi se fai più parcheggi calcolano più traffico e non te lo fanno fare se fai meno parcheggi non. te lo fanno fare uguale.Poi mi chiedo quando la Roma gioca all’Olimpico non c’è mai traffico?

  21. MARCO DI STEFANO
    udc , lista civica marrazzo, udeur, pd, dal 2021 con FORZA ITALIA.
    Il Di Stefano incarna il “meglio ” del politico Italiano, il salto della quaglia è la sua specialità, intervistato da una radio Laziale, non poteva dire altro. Rassicuro tutti che con non fa parte della maggioranza, è semplicemente all’opposizione, per i prossimi 4 anni non conta una cippa.

  22. Se si fosse scelto Fiumicino già prima al posto di Tor Di Valle, con tutta la massima disponibilità di quel Sindaco, oggi la Roma starebbe già giocando nel suo stadio probabilmente da 1-2 anni.
    Sarebbe il caso di snobbare il Comune di Roma ed accordarsi per Fiumicino così lo stadio sarebbe pronto anche almeno un anno prima del previsto se non 2 anni prima, invece del 2027 che si prefissava, già nel 2025 massimo 2026 anche perché burocrazia e decisioni sarebbero velocissime ed entro fine anno massimo inizio prossimo anno inizierebbe la costruzione dell’impianto.

  23. un risibile capatore di broccoli , tutto sommato ci ha fatto solo perdere 10 anni , lui ,la banda e la fanfara .
    poi se ci metti altri scienziati politici …fai scopa primiera settebello e carte
    che vergogna

  24. Purtroppo i dirigenti comunali tifosi della lazie ci renderanno la vita difficile. In questa città il tifo viene prima della propria professionalità. Sarò esagerato, ma sono convinto di questa cosa. Quelli là ci vogliono mettere i bastoni tra le ruote. Una Roma con lo stadio di proprietà li farebbe sparire

  25. Vero che il progetto di Pallotta prevedeva una parte commerciale consistente, ma per onestà intellettuale bisogna anche dire che le opere pubbliche previsto nel progetto di tor di Valle erano altrettanto consistenti.

  26. Abbasterebbe fa’ le giurie popolari: ‘sti zozzoni magnasordi verrebbero condannati pe’ le loro malefatte e finalmente i loro sostituti sarebbero costretti a fare veramente i politici che DEVONO FARE GLI INTERESSI DELLE CITTÀ E DEI CITTADINI. Vedi che ‘o Stadio ‘o farebbero ner giro de n’par d’anni!

  27. E’ inutile, Roma è piena di corruzione e di associazioni del caXXo in difesa dei pidocchi ecc…
    Lo stadio a Roma è un’utopia, mettiamoci semplicemente l’anima in pace.

  28. Paese Tossico e piu’ che la tempistica ve dovrebbe prende na tempesta da farvi sparire da questa città! Banditi e incapaci!

  29. e da un po’ che lo penso , ma sono arrivato ormai alla certezza che la Roma lo stadio lo vedrà solo dopo che le strisciate avranno fatto il loro . Non prima altrimenti ci sarebbe troppo vantaggio
    Laz… adrem

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome