Strootman: “Impossibile dire in pochi minuti cosa è stata la Roma per me. Anni bellissimi, i tifosi mi sono stati sempre vicino”

24
1214

NOTIZIE AS ROMA – Kevin Strootman e la Roma, un legame che sembra indissolubile. Nel corso di un’intervista al Corriere dello Sport, il centrocampista olandese ha parlato anche dell’esperienza in giallorosso. Queste le parole del numero 16 del Cagliari.

Che ricordi ho della Roma? Non posso certo dire in pochi minuti tutto quello che è stata la Roma per me. Anni bellissimi durante i quali sono stato molto bene“, le parole di Strootman al quotidiano.

Ho dei bei ricordi perché, anche nei due anni da infortunato, la gente, i tifosi mi sono sempre stati vicini. Non abbiamo vinto trofei ma ci siamo tolti la soddisfazione di fare diversi record sui punti, quasi ogni anno“, ha concluso l’olandese.

Articolo precedenteToni: “Osimhen e Abraham gli unici attaccanti da 25 gol”
Articolo successivoIl Sassuolo preme per Villar, Diawara verso la Bundesliga: ecco il cash per Zakaria

24 Commenti

  1. Grande anzi Grandissimoooo !!! peccato l’infortunio. saresti diventato il piu’ grande di tutti. PER NOI ROMANISTI LO SEI SEMPRE STATO E LO RESTERAI. GRANDE KEVIN . SEMPRE FORZA ROMAAA !!!!!

    • senza infortuni avrebbe vinto il pallone d’oro, è pur vero che, con la gestione pallotta, sarebbe diventata sicuramente una mega plusvalenza.

    • @Andrea ricordo però che certe spese sono state fatte anche per coprire buchi improvvisi: quanto si è speso per coprire l’addio di Balzaretti perso a zero, quanto per Castan che era un titolare e lo hai perso a zero, quanto per coprire uno Strootman fuori per lungo tempo e poi er Florenzi? Insomma non scuso la gestione, ma di sfiga a cominciare dal siluramento di Marino che ha complicato lo stadio, ce ne è stata tantissima, più volte in questi anni si è “ricomprato” un titolare al posto di un titolarissimo che non avevi. Senza queste spese magari quelche plusvalenza in meno (o aspettavi per farci di più) l’avresti fatta. Ripeto non scuso gli errori ma mi pare eccessivo vedere solo una cosa e non il resto! Ho sempre detto che la prima cosa che auguro ai Friedkin e a Mou è la FINE DELLA SFIGA CRONICA!

    • Se si fosse fidato dei medici italiani, invece di andare dallo stregone olandese, forse e dico forse avrebbe avuto una carriera migliore. Si è rovinato con la capoccia sua.

  2. Quant’eri forte Kevin prima degli infortuni. Saresti stato uno dei migliori al mondo nel tuo ruolo, un vero peccato non averti potuto ammirare più a lungo! Me ricorderò sempre quella fucilata ar Napoli: che goal pazzesco che facesti! Cor Ninja eravate na gran coppia de mastini là in mezzo e con DDR che centrocampo!!! 💛❤💛❤💛❤

  3. Vi sono storie che lasciano dietro un grande rimpianto per come sono andate. Questa è una delle più importanti.
    E qui si potrebbe aprire un dibattito sul fatto che la Roma sia realmente, effettivamente “maggica”. Io sono sinceramente colpito dal fatto che vi siano giocatori che la porteranno sempre nel cuore (sto pensando a Ruggiero Rizzitelli, che Romano non è; certo, le sue gratificazioni personali le ha avute qui, però è qualcosa di più profondo che lo lega ai nostri colori: un tipo rude che si commuove alle lacrime riaffacciandosi all’Olimpico…
    Per non parlare di John Arne Riise!).

    • D’accordo con te hic…..
      Ci sono giocatori che non se ne andranno mai via dai nostri cuori 💛❤️…
      Tu citavi castano strootman e riise….
      Aggiungo aldair il ninja candela e moltissimi altri…..

      La ROMA 💛❤️lascia sempre un segno nel cuore di chi ha la fortuna di aver indossato la maglia della magggica 💛❤️…. E non se ne va più via ……

  4. Lo scrivevo giusto ieri…che nostalgia per quel centrocampo con DDR, Radja e Kevin…un centrocampo cattivo, che incuteva timore agli avversari già solo a guardarli…ora col parroco Cristante in campo, c’è più un clima da oratorio che da battaglia

    • E vero ,la penso come te. Quel centrocampo metteva timore agli avversari,e soprattutto sapevi da tifoso che in mezzo al campo la palla stava sempre dalla parte ns e se non c era la riconquistavamo. che nostalgia

    • Cristante ha caratteristiche completamente diverse da strootman, da radja e da ddr.
      Non è neanche paragonabile a nessuno dei tre.
      Però c’è da dire che è stato acquistato in un ruolo (incursore/trequartista dietro le punte), e in quel ruolo a Roma non c’ha mai giocato, finendo addirittura centrale difensivo 🙄🤬

  5. Kevin, ti abbiamo voluto davvero e sempre te ne vorremo. Non dimentichiamo mai chi per questa maglia ha lottato e buttato sangue. Resterai sempre uno di noi

  6. Kevin la stima che ho sempre avuto nei tuoi confronti sia come uomo che come calciatore è infinita, tanto è vero che sei il motivo del mio nik.
    sei stato qualcosa di speciale, uno straordinario mix di agonismo, cattiveria e talento che avrebbe meritato ben altra carriera.
    te vojo bene grande olandesevolanteKS6!!!!

  7. Io anche oggi lo riprenderei, senza dubbio sarebbe uno stimolo è una carica oer qualche ragazzo! Averlo in panchina e farlo entrare nei momenti delicati mica sarebbe una cattiva idea! Sono sicuro che lui verrebbe di corsa!

    • Anche io sarei concorde nel farlo tornare alla Roma come “uomo spogliatoio” per la Roma. Spero Mourinho sia dello stesso avviso un domani.

  8. Il mio personale ringraziamento a Kevin e al ninja in uno dei Derby più belli che io ho visto i miei due idoli che segnano agli sbiaditi due facce da duro che mancano alla Roma di adesso due che abbiamo perso con troppa sufficienza la lavatrice centrifugava tutto e tutti peccato quei maledetti infortuni onore a te Kevin

  9. Ci vorrebbe un nuovo Strootman senza infortuni in mezzo al campo, davvero forte quando fu acquistato e giocò bene anche dopo gli infortuni con Spalletti e nel primo anno di Di Francesco nonostante proprio con Di Francesco ebbe un compito più facile e non consono per mancanza di fiducia del tecnico nei suoi confronti mentre Strootman avrebbe voluto ancora una volta avere il compito più difficile.
    E questa fu la causa che lo portò ad andar via da Roma, per non parlare che nel frattempo era stato preso Nzonzi dal naccherano di Siviglia, Monchi ed anche Di Francesco, ecco i colpevoli da questo punto di vista.
    Per me Strootman resta un Grande !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome