Toni: “Osimhen e Abraham gli unici attaccanti da 25 gol”

20
545

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Luca Toni, ex centravanti della Roma che con Ranieri sfiorò lo scudetto, parla degli attaccanti della nostra Serie A incoronandone però solo due.

Si tratta del numero nove del Napoli Victor Osimhen e quello giallorosso Tammy Abraham. Il primo è già a quota 4 gol in campionato, mentre l’inglese è ancora fermo a 2 per colpa dei numerosi pali colpiti in questo avvio di stagione.

Osimhen e Abraham, al momento, sono gli unici attaccanti in Serie A che possono garantire 25 gol a stagione“, il pensiero espresso da Luca Toni sulle pagine del Corriere della Sera. Snobbati gli attuali capocannonieri del campionato, Edin Dzeko e Ciro Immobile.

 

Articolo precedenteMou, ecco la nemica ritrovata
Articolo successivoStrootman: “Impossibile dire in pochi minuti cosa è stata la Roma per me. Anni bellissimi, i tifosi mi sono stati sempre vicino”

20 Commenti

  1. Detto da un CAMPIONE DEL MONDO e VERO CENTRAVANTI beh, me sa che ce capisce n pochetto in materia de capacità de fa goal! GRANDE Luca, speriamo che Tammy ne faccia almeno 20 in questo suo primo anno da lupacchiotto. 💛❤💛❤💛❤💛❤💛❤

  2. Questo e’ uno che a differenza di tanti.
    E’ stato poco alla Roma eppure la porta sempre nel cuore.
    Tutte le volte che esprime qualche giudizio e’ sempre pieno di affetto e rispetto.
    Come Capello, Vierkwod, Pruzzo, Collovati,Zanetti, Chivu etc etc ….

  3. Abraham non mi sembra un’attaccante da 25 gol, al massimo potrà raggiungere la doppia cifra 10/12 gol.Per Osimhen e’ invece possibile,inizialmente lo reputavo scarso,ma bisogna riconoscere che sta facendo
    Ottime cose al Napoli,e comunque mi sembra che a livello realizzativo abbia qualcosa in più di Abraham..

    • Stefano… Stefano… Tu che reputi cristante un campione dovresti trovare il buon gusto di tacere… Addirittura tessevi le lodi di palolopez… Dai su

    • Tessevi?… È stato appena ieri. O è un bastian contrario per partito preso o ha un pensiero laterale e vede qualcosa che noi comuni mortali non riusciamo a vedere… Mah! Ai posteri (e alla classifica cannonieri a fine campionato) l’ardua sentenza…

  4. Iron man -Sul dizionario dicesi campione colui che ha vinto trofei, quindi Cristante essendo campione d’Europa lo e’.In quanto a Pau Lopez entro un paio anni sarà il più forte portiere d’Europa….te lo sottoscrivo….

    • Ieri t’avevo risposto negativamente ma non m’hanno postato, non so perchè (non c’era niente d’offensivo), stavolta però credo anch’io che Cristante meriti un pò più di rispetto, e son certo che a breve piacerà anche a chi ha qualcosa da rimproverarli (anche se a pelle non mi è simpatico, non so perchè. Forse il volto, le espressioni, non so e non ho voglia di perdere tempo a psicanalizzarmi).
      Su Pau Lopez … le possibilità le ha, ma da qui a diventare il miglior portiere d’europa …
      hai voglia a sottoscrivere, soprascrivere, lateroscrivere (si dice così, lho inventata sul momento e magari lho azzeccata)

  5. Toni ha giocato in serie A fino a 39 anni,segnando valanghe di gol.
    Dzeko ne ha appena 35 di anni.Penso che fra qualche anno rimpiangeremo amaramente di averlo regalato all’inter come una ciabatta bucata 😱

    • Anch’io sono stao un fan di Dzeko, l’ho scritto più volte, ma non credo lo rimpiangeremo perchè Abraham è un degno successore, e se non succede niente per ciò che concerne infortuni o simili, Dzeko per quanto mi riguarda è un giocatore che ho amato, ci ha dato tanto, fa parte della nostra storia (3° realizzatore di sempre), e se non fosse stato per fonzie sarbbe forse più amato.
      Ora è nostro assoluto dovere aiutare Abraham, sperando che lui ricambi

  6. Zappa riguardo Abraham dopo 2gol e 3pali,non lo puoi chiamare il degno successore di Dzeko,ancora dovrà fare parecchia strada…

    • Bhe, è ovvio che guardavo le cose in prospettiva secondo le potenzialità espresse. é arrivato ieri, e questo lo so anch’io come tutti credo.
      Ripeto: io Dzeko, se vai a guardare i vecchi post l’ho sempre sostenuto e difeso dalle critiche, quindi …

  7. Lupasas, a fine campionato si vedrà cosa succederà.Non sono un bastian contrario e’ che mi rivedo le partite ogni volta focalizzandomi su un giocatore o su un reparto,e in seguito arrivo alle conclusioni….e ti dico che finora mi meraviglio di come possiamo avere 15 punti, in realtà dovuti in gran parte a giocate individuali e non al gioco, abbiamo penato in tutte le gare di campionato,a esclusione di quella di Salerno dove comunque il primo tempo e’ finito 0a0.

    • Infatti Stefano, non sei un bastian contrario. Sei un catastrofista, pessimista e menagramo
      Ti dico la verità, è veramente fastidioso leggere i tuoi post di continua critica alla roma, ai giocatori, alla società. Smorzi continuamente qualunque entusiasmo con pillole di veleno che uccidono il vero TIFO.
      Ma che gusto ci provi?
      Io, ad ogni buon conto, appena leggo il tuo nick me gratto li ….
      Buona giornata, anzi scusa, cone ad essere una buona giornata: potrebbe cadere un enorme meteorite sulla terra e ucciderci tutti!
      🤘
      Ps. E’ inutile che ti riguardi le partite: se non ce capisci niente la prima volte, non è che se la riguardi le cose migliorano

  8. Speriamo che Toni ci azzecca, ma solo per Abraham ovviamente, per quanto riguarda Osimen, spero che non segna più, al massimo che segnasse solo contro i caciottari sbiaditi di Formello.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome