Super Zirkzee, il Bologna elimina l’Inter dalla Coppa Italia ai supplementari (1-2)

29
650

ALTRE NOTIZIE – Dopo il tonfo del Napoli, cade un’altra testa di serie in Coppa Italia: l’Inter capolista perde 2 a 1 a San Siro, battuta in rimonta nell’extra time da un Bologna sempre più sorprendente.

I nerazzurri devono mangiarsi le mani per le occasioni non sfruttate durante i novanta minuti regolamentari, tra le quali un rigore fallito da Lautaro (Ravaglia, in serata di grazia, respinge la conclusione dell’argentino). La partita non si sblocca e si va ai supplementari.

L’Inter la sblocca con Carlos Augusto, ma nel finale si distrae e crolla sotto i colpi di uno scatenato Zirkzee. L’attaccante olandese inventa due giocate da campione: colpo di tacco volante a servire Beukema per il gol dell’uno a uno, quindi tunnel su Acerbi e lancio per Ndoye che sigla il 2 a 1 finale, gelando il Meazza.

Si compone dunque il primo quarto di finale, il Bologna di Thiago Motta affronterà la Fiorentina di Italiano nella parte del tabellone dove ci sono anche Milan e Sassuolo. La Roma invece affronterà la Cremonese il prossimo 3 gennaio nell’ottavo, e in caso di passaggio del turno sfiderà la Lazio.

Giallorossi.net – T. De Cortis

Articolo precedenteChampions League femminile, ROMA-PSG 1-3: giallorosse che scivolano all’ultimo posto nel girone
Articolo successivoSpunta Söyüncü per la difesa della Roma

29 Commenti

  1. Sto per bestemmiare, perdonatemi perché non è neanche il periodo giusto, ma Zirkzee mi ricorda nel modo di giocare e nelle movenze un nostro grande giocatore e capitano, il più grande di tutti.
    Ecco, l’ho detto, bravi loro ad averlo scovato.

    • Se lo godranno per altri 6 mesi (massimo, magari parte già a Gennaio) poi farà le valigie. Ma I tanti soldi che ci ricaveranno metteranno a posto i conti del Bologna per qualche anno.

    • Zirkzee è costato 10ML, oltre al 50% della futura rivendita lasciato al Bayer Monaco.
      Quindi 10ML per la metà.
      Che è quello che abbiamo speso noi di cartellini nelle ultime 3 sessioni di mercato.

      Non l’hanno scovato perchè in Belgio aveva fatto già 16 gol a 20 anni nel prestito all’Anderlecht,
      semplicemente non potevamo permettercelo.
      Comunque quando vuole il Monaco se lo riprende.

  2. Gli è andata peggio che a noi loro giocavano in casa ed erano in vantaggio, comunque il Bologna è in un momento di grazia gli gira tt bene

    • Non credo proprio, la Coppa Italia non conta come il campionato e loro la partita l’hanno giocata, a differenza di noi.

    • Potrebbe essere, non è detto ma lo azzardo, che in realtà non si tratti di un momento di grazia, ma del risultato di un progetto a cui si è dato tempo di sbocciare. Lo diranno i fatti, ovviamente, ma il tipo di proprietà, gli investimenti, la programmazione che si sono dati spinge verso questa direzione.
      Onestamente, glielo auguro: la serie A ha un disperato bisogno di forze fresche e squadre competitive con progetti sostenibili, per risalire la china.

    • un po come Osipippa e Kavadona l altr anno uno segnava di tacco da metà campo l altro saltava 5 difensori e segnava a porta vuota dopo aver saltato pure il portiere , quest anno uno non segna neanche da fornaio l altro non salta neanche zenone col bastone , quindi prima di dire che gente che per un anno ha sculato che sono dei fenomeni aspetterei un altro anno ,

    • tu lo hai scritto e io mi stavo giusto chiedendo se nondssrebbe il caso di farci un pensierino

      poi averlo ntrambi in rosa sarebbe.tanta roba

      chiedo troppo?
      mah dopo la.sentenza sulla superlega cambieranno tante cose e l’uefa a partire dal fpf dovrà mollare … secondo me ora si riaprono tanti discorsi imprevisti e imprevedibili

      concludendo peccato non averlo scoperto prima ma è cmq un giocatore sul quale farei il possibile e l’impossibile per averlo a Roma

  3. ma come sono bravi Marotta e Ausilio….. come sono bravi…..bravi bravi……la gazzetta non è utile nemmeno per il cesso .. addio triplete.
    Daje Roma risorgiamo

    • Ma sei serio? Negli ultimi anni hanno vinto tutte le coppe nazionali, uno scudetto 3 anni fa e la finale di Champions a giugno. Inoltre ora sono primi con altissime probabilità di vincere lo scudetto. Il tutto pur avendo venduto negli ultimi anni Lukaku, Hakimi, Brozovic, Onana, ecc.
      Se fosse successo a noi stavamo ancora tutti dentro la fontana di Trevi con tutto che è dicembre

  4. solo episodi
    il Bologna è una squadra ben costruita, ben messa in campo con qualche giocatore in stato di grazia ma contro di noi, rimaneggiati, ha vinto per episodi, contro l’Inter ancora di più.

    e zirkzee che sembra al momento nei commenti un nuovo Maradona, è un buon giocatore ma niente di più

  5. c’è solo un top player da prendere al Bologna e non è un calciatore, nè il suo allenatore: è il responsabile dell’area tecnica del Bologna Giovanni Sartori

  6. Mamma mia ragazzi, Cocciante è tanta roba, tecnica, intelligenza e classe. Tanta tanta roba, se continua così ne sentiremo parlare per anni. A giugno secondo me non sarà neanche più al Bologna, faranno qualche offerta super sicuramente.

  7. Il Milan nella parte di tabellone con Sassuolo, Bologna e Fiorentina, quando ci capita a noi un tabellone del genere… Ah già, c’era capitato anche più facile l’anno scorso.

  8. A di la verità in passato siamo stati eliminati in un girone con Pisa e Ascoli…e nel recente passato avevamo un tabellone ancora più scarso, con Spezia e Alessandria.

    • Ottavi col Genoa (squadra allora di serie B) in casa, vinti gloriosamente 1-0.

      Quarti con la Cremonese in casa, squadra poi retrocessa e che fino a quel momento non aveva mai vinto una partita, persa 1-2.

      Se avessimo passato lo scoglio Cremonese avremmo trovato in semifinale la Fiorentina ottava in campionato.

      Difficile immaginare un percorso più facile per la finale.

    • Infatti in questo momento non siamo nella posizione di prendere in giro nessuno, vista la nostra storia recente. Però ci valga come monito per la rivincita con la Cremonese.

  9. La forza del Bologna è Motta, senza di lui zerkzee avrebbe fatto la muffa in panchina come quando c era arnautovic. Motta che qualcuno di noi invocava nel finale della scorsa stagione perché è un predestinato. Ormai purtroppo anche lui è fuori portata. Certo e sono off topic ce ne vuole a crititicare osimhen e kvara che hanno portato un titolo a Napoli e soprattutto prima dello scontro con noi. Almeno un po’ di intelligenza e parlare dopo… troppo da chiedere?
    P.s. Zirkzee non lo ha preso Sartori.

  10. Zirkzee a Giugno se lo riprende.il Bayern, ha un talento cristallino ma a Bologna è libero di muoversi come vuole, nn sono certo che alzando il livello saprà ripetersi…la tecnica nn si discute, ma nei topo club….serve anche altro e ho dei dubbi
    il mio rimpianto e li dici da tempo è Riccardo Calafiori andato via da qua ha finito di infortunarsi di continuo e per me lui è quello destinato al salto di Qualità….fisico tecnica eleganza nei movimenti…..regalato a due spicci, per me grave errore di Pinto e Mourinho

  11. Si parla tanto di questo Bologna ma va ricordato che ha una proprietà americana e fu acquistato da un certo Joe Tacopina (che nessuno di noi avrebbe voluto, per carità……) insieme a Joey Saputo, poi ci furono divergenze tra i due e Tacopina andò via con una buonuscita di 3,5 milioni, è rimasto a capo Saputo, imprenditore canadese proprietario di un’industria casearia.
    Quando certi personaggi ci vengono accostati ci facciamo prendere gl’infantioli e spariamo insulti da tutte le parti, poi dopo qualche anno quando ci troviamo sotto a certe realtà, allora vogliamo quelli che avevamo schifato al solo accostamento.
    Questo discorso vale anche per i giocatori in chiave mercato anche se nel caso nostro parecchi sconosciuti o semi sconusciuti quando vengono presi dalla Roma si rivelano delle pippe ar sugo per davvero.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome