Svilar pronto a diventare titolare da gennaio. Di Gregorio o Skorupski per fargli da secondo

44
1107

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma si prepara ai cambiamenti. E oltre alle tante novità attese in vista del prossimo mercato (a rischio Smalling, Renato Sanches, Spinazzola, ma anche Belotti e lo stesso Pellegrini) anche nelle gerarchie della squadra potrebbero esserci delle sorprese.

Stando a quanto rivela l’edizione odierna di Leggo (F. Balzani) la Roma sta pensando a un possibile cambio in porta: dal prossimo gennaio a difendere i pali della porta potrebbe essere Mile Svilar, e non più Rui Patricio.

Il portoghese, ormai 36enne, è in scadenza di contratto e a giugno è molto probabile il suo addio alla Roma. Per questo a Trigoria si comincia già a pensare al futuro, e le ultime prestazioni di Svilar sono state molto convincenti. Per tutti questi motivi Mourinho starebbe valutando un cambio, con Mile pronto a diventare il nuovo titolare per la porta giallorossa.

E in vista del futuro, Tiago Pinto (il cui rinnovo resta in bilico) pensa a due portieri come possibili alternative al belga: i nomi in ballo sono quelli di Di Gregorio del Monza (che arriverebbe per fare il titolare nel caso Svilar non convincesse) e di Skorupski del Bologna, ex giallorosso disposto a tornare a Trigoria anche per fare il secondo.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteTiago Pinto e la Roma, aria di divorzio: stanchezza e scommesse sbagliate, i motivi del possibile addio
Articolo successivo“ON AIR!” – ROSSI: “Mou sa che molto probabilmente non avrà un rinnovo, le sue parole una mancanza di rispetto”, PIACENTINI: “Se non arrivano i risultati c’è il rischio esonero”, PES: “Sartori il profilo ideale per il dopo Pinto”

44 Commenti

  1. Di Gregorio del Lecce? Che papocchio… non si capisce a questo punto se intendono Falcone o Di Gregorio (entrambi ottimi portieri, in effetti).

    • rui, aldilà di qualche recente buona parata, rispetto al primo anno è in fase DISSOLVENTE ! e questo è un dato di fatto, quantomeno anagrafico, e gli andràtuttobenisti, almeno su questo punto, non possono che essere concordi sebbene alcuni fra di essi credo abbiano un ammanco di capacità autonoma di analisi e seguite le direttive dell’oms hanno definitivamente perso ogni speranza, ah speranza, proprio lui, il loro beniamino…comunque, Svilar può non essere il futuro portiere dell’ASRoma ma forse può fare meglio del rui svisto della scorsa e della attuale stagione, è giovane e se non altro può costituire la base su cui intavolare una trattativa economica la prossima estate per acquistare un più forte suo collega, considerata la parsimonia dimostrata dalla proprietà nelle recenti sessioni di mercato…gioverebbe ai soliti andratuttobenisti ricordare le trattative mai andate in porto per i vari Xhaka, Anguissa, la fuga di Miky, di Matic, la telenovelas Frattesi conclusasi con il geniale colpo Sanches….Svilar non mi sembra un salto nel buio.
      Forza Roma, sempre!

    • Balzani vuol dire fiducia.
      Cioè: Thiago Pinto, colui il quale verrà lasciato libero a fine anno, dovrà acquistare il nuovo portiere per una cifra di 15/20 mln?

      Alzo le mani.

      Tra le altre cose, parla di una possibile cessione di Pellegrini a Gennaio. Bene, il suo odio per il ragazzo è risaputo e ha qualcosa di personale – mi sono arrivate voci, ma son voci, si sà – ma la cessione addirittura a Gennaio….

  2. Se così fosse non credo sarebbe una scelta molto oculata; Svilar è vero che ultimamente ha fatto discrete prestazioni, ma non ha mai giocato in campionato quest’anno e comunque non mi sembra abbia la stoffa per fare il titolare in una squadra che deve lottare per la Champions League. Tenerlo ancora come secondo può anche andare bene, come titolare sinceramente no. Inoltre Rui Patricio nelle ultime partite mi è sembrato meno insicuro, pertanto non mi sembra proprio il momento giusto per questo avvicendamento.

    • No non parlavo così pure di Allison, perchè pur con errori dovuti all’inesperienza, già si intuivano le grandissime potenzialità con parate da grande portiere.

    • il bello è che fino a 3 giornate fa non se leggeva altro te toglie er citofono dalla porta , abbiamo visto un ragazzo all opera che sembre ” un portiere vero ” esce dai pali con i piedi ecc ecc , e adesso che dai giornali potrebbe levare di mezzo il citofono , no meglio l citofono fate pace col cervello , un po come con mourinho quando diranno che lo sotituiscono scoppiera la bagarre di quelli che non lo volevano che cominceranno a dire” si ma chi prendiamo ..quello non va bene ecc ecc ” un classico romanista non sai mai se meglio la botte piena o la moglie ubriaca.

    • papere Alisson?? scherzate spero. E comunque quando è arrivato aveva già 12 presenze con il brasile.

    • Allison fu osteggiato e perculato, alle prime presenze, come dice Vale!
      Ricordo benissimo quello che successe dopo un’incomprensione tra Allison in uscita e Fazio (mi sembra fosse Fazio) con collisione tra i due, arrivò subito la marea sentenziatoria dei grandi intenditori TUTTOLOGI dal post facile e di giornalisti titolati e marioloni vari. Dovette andar via il pelato-nazionale, quello che ricordo incoraggiava un portiere dicendogli che era: “il terzo portiere migliore al mondo” perché Allison potesse affermarsi come un numero 1 (in tutti i sensi).
      Capitò lo stesso con Skorupski, che è un buon portiere con un fisico da paura. Lo fate con tutti i portierì appena prendono un gol pure se il pallone è sotto al “sette” e lo farete pure con Svilar… basta attendere.

    • scusa se mi permetto, però su che basi riesci a dire “non mi sembra abbia la stoffa per fare il titolare in una squadra che deve lottare per la Champions League”

      potrebbe essere anche vero quello che dici ma prima d bocciarlo lo farei giocare, appunto da gennaio per vedere che cosa combina magari ci sorprende

      – Regge la pressione ?
      – E’ sempre reattivo? sia quando c’è da esaltarsi sia quando ne avrebbe per annoiarsi ?
      – Guida bene la difesa ?
      – Trasmettere fiducia alla squadra?
      – ci salva dei punti ?

      Non sto dicendo che lui abbia tutte queste qualità ma per saperlo dobbiamo vederlo giocare con una certa continuità e fargli acquisire confidenza con la squadra e con il campo. Se non lo facciamo ora quando?

    • Me piacerebbe sapè, tra tutti ‘sti Buffon-in-erba (erba bbona dev’esse) che parlano qui de portieri, se ce n’è quarcheduno che ha mai giocato in porta (intendo quella coi pali m.7,32 x 2,24 e la rete dietro, alla fine e a metà de un campo rettangolare (almeno de terra… la maggior parte delle volte) de m.105 x 65 circa (parecchie volte anche molto meno).

    • Io l’ho fatto e per anni. E ho anche giocato nell’ Industrial Division l’equivalente della Lega Pro. E infatti non mi vedi criticare i nostri portieri, Doni a parte, che io chiamavo Pisolo. Ergo, sono con te, Corregidor.

    • come non darti ragione sarai un osservatore del monza che lo vede tutti i giorni , a volte mi chiede perche state qua a scrivere sul forum mentre invece avete una carriera come ds , sapete di allenatori portieri movimenti bancari fpf , per me siete sprecati a scrivere qua sopra , pensa io se l avro visto 3 volte che ha giocato contro la roma è grasso che cola , stessa coa di svilar 3 partite

    • perché il portiere è il ruolo che mi piace di più nel calcio e ne conosco a milioni, negli anni.
      rispetto a Svilar, Di Gregorio è più reattivo, esce con più rabbia e blocca molto di più. lo osservo da 3 anni.
      rispetto a Svilar è Zenga, te lo dico senza se e senza ma.

    • Se Di Gregorio sembra Zenga, Rui Patricio é Zoff: grande esperienza, parate solo da “piazzamento” e tranquillità

  3. Vista la fonte ho le mie riserve circa l’attendibilità della notizia, ma è indubbio che le ultime prestazioni di Svilar in Coppa giustifichino questa ipotesi.
    Invero tra i pali anche Rui nelle ultime partite ha ben figurato, ma i suoi limiti nelle uscite continuano ad essere penalizzanti, sopratutto in assenza di un centrale come lo Smalling dell’anno scorso.
    Ci sono delle situazioni dove si vede chiaramente la paura d’uscire che lo tiene incollato alla linea di porta, anche di fronte a cross al limite dell’area piccola.
    Svilar, invece, oltre ad ottime parate tra i pali, tra le quali ricordo un miracolo d’istinto su un tiro all’incrocio degno del miglior Cervone, è puntuale ed efficace nelle uscite, sia basse che alte.
    Quanto agli eventuali sostituti di Rui per l’anno prossimo punterei Vladimiro Falcone.
    Romano e Romanista, già l’anno scorso secondo solo a Vicario come rendimento, quest’anno si è riconfermato come uno dei portieri più decisivi della serie A. Anche l’anno prima alla Samp aveva fatto bene.
    Su Trasfermarkt viene valutato 5 mln. Magari viste le prestazioni occorrerà spendere un po’ di più, ma resta comunque alla nostra portata.

  4. Ma secondo voi il potere nello spogliatoio di Rui Patricio è uguale a quello di Svilar? Rui accetterebbe di fare da secondo senza fiatare? Credo che Rui sia uno dei senatori che comanda là dentro, insieme ai vari Cristante, Mancini, Pellegrini e Lukaku. A torto o a ragione non lo so…ma tant’è

    • Ma secondo te se Mourinho decide Svilar titolare comanda Rui e je dice: aho er titolare sò io? Forse se Rui vò annà a gocà in porta co’ l’allievi pò succede!
      Se pensate che Mourinho se fà imporre le scelte dai calciatori non avete ancora capito chi è. Che ce parla certamente si, che faccia decide a loro chi gioca… ma non scherzamo.

  5. Rui è un buon portiere ma è ben lontano da essere un grande portiere. Poco reattivo e “piantato ” tra i pali. Per i portieri vige la regola che ,quando la palla arriva nell’ area piccola , deve prenderla il portiere . Quelli più bravi , vanno a prendersela anche oltre . Svilar è più reattivo e vista l ‘ età , al contrario di Rui , ha margini di miglioramento. Per ora però è ancora tutto da scoprire.

  6. I portieri buoni ne devi avere due non uno, Rui Patricio non è il caso da rinnovargli il contratto, Svilar va bene tenerselo però affidargli già da subito il posto da titolare ci penserei un attimo.
    Per me va preso uno tra falcone o Di Gregorio, skorupski eviterei di prenderlo.

  7. A mio avviso, non punterei mai su svilar titolare, spero vivamente che non verrà mai fatta questa scelta. Di Gregorio invece lo vedrei molto bene ma era da prendere la scorsa estate… come per vicario i tempi non si riveleranno quelli giusti qualora fosse veramente un obiettivo. In ogni caso patricio resterà titolare fino a fine anno, nemmeno mezzo dubbio.

  8. Dopo la “panzata” sul diagonale del secondo gol del Bologna direi che è l’ora di Svilar, più reattivo. Andatevi a vedere la parata di De Gregorio sul missile di Florenzi in diagonale domenica in Milan Monza.
    I due tiri sono paragonabili solo che quello di Florenzi è per potenza e velocità il triplo rispetto al cross del bolognese.
    Per ora le papere sono in numero maggiore rispetto alle parate miracolo di Rui Patricio.
    La situazione è grave c’è bisogno di un cambiamento repentino su tutta la linea

  9. Io sinceramente svillar vorrei vedergli fare 5/6 partite da titolare in campionato….ho visto fargli fare una parata mostruosa che pochi portieri fanno, mi sembra moooolto cresciuto mi ricordo le prime partite sul volto che aveva paura si vedeva proprio….invece queste partite viste si intravede benissimo che ha molta sicurezza nelle uscite alte sono tutte le sue….ben posizionato ecc… Per me adesso vale la pena provarlo… l unico dubbio che ho e’ farlo giocare con questa difesa che oggi salverei solo lliorente per il mio punto di vista peccato davvero per smalling e per Ibanez che a me piaceva un sacco (gusti personali) e secondo me Ibanez come scrissi nn era né in cielo né in terra da’ vende…smalling senza Ibanez soffre parecchio l avversario perché era Ibanez quello che correva e recuperava e soprattutto segnava un saluto a tutti i lupacchiotti e come sempre forzaaaaaa romaaaa

  10. Skorupski ? Io mi ricordo che era il nostro 2° portiere e poi l’abbiamo dato via. Pagare oltremodo un giocatore che era nostro per prendercelo nuovamente un pò mi scoccia perché sembra come essere dei polli ed è come provare a rimediare ad un errore commesso, pentirsi e poi pagare a caro prezzo.

  11. Di Gregorio non va a fare il secondo di nessuno… così come ha sempre fatto. Poi bisogna ricordare che il Monza è una società del gruppo Fininvest .. non è la provinciale costretta a vendere … forse è più probabile che qualche giocatore della Roma venga in Brianza. Buon Natale

    • Vi diamo Pellegrini pure col fiocco rosso per Natale allora.
      Comunque Tanti Auguri di Buone Feste !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome