SVILAR: “Spero di fare una grande partita. De Rossi sta portando fiducia, con lui più costruzione dal basso”

12
314

NOTIZIE AS ROMA – Mile Svilar interviene in conferenza stampa alla vigilia della gara di andata del playoff di Europa League tra il Feyenoord, padrone di casa, e la Roma.

Queste le dichiarazioni del portiere giallorosso sull’impegno che attende la squadra domani sera al De Kuip:

Domani dovresti giocare. E’ l’inizio del tuo futuro?
“Spero di fare ancora bene e di fare una grande partita domani”.

Cosa è cambiato nel passaggio?
“E’ cambiato un po’. Ogni allenatore ha le sue idee. C’è più costruzione dal basso e il portiere sta più alto, ma si gioca 11 contro 11…”

MILE SVILAR A SKY SPORT

Cosa ti offre questo palcoscenico come l’Europa League?
”Per me significa tanto, è molto bello giocare tutte le partite in Europa e domani sarà importante”.

E’ cambiato tanto per un portiere passare dalla difesa a 3 a quella a 4?
”Sì, cambia ma non molto. Il portiere deve essere più aggressivo, ma non cambia tanto”.

Cosa ti piace di più del gruppo della Roma?
”Mi piacciono tutti i giocatori e l’atmosfera positiva in questo momento. Siamo forti, c’è un gruppo di qualità e mi piace stare con questo gruppo”.

Cosa sta portando il nuovo allenatore a questo gruppo?
”Sta portando fiducia nelle nostre qualità”.

Pensi di poter lottare per essere il titolare anche in campionato il prossimo anno?
”Lavoro sempre per giocare tutte le partite, poi è il mister che sceglie chi gioca. Per me è chiaro che devo lavorare tutti i giorni per raggiungere questo obiettivo”.

Articolo precedenteFrosinone-Roma, sold out il settore ospiti (COMUNICATO)
Articolo successivoDE ROSSI: “Farò dei cambi, ma non stravolgerò la squadra. In Europa dobbiamo prendere esempio da Mourinho” (VIDEO)

12 Commenti

    • hai ragione, Svilar non é una pippa, é ancora abbastanza giovane, però dovrebbe avere dei riflessi migliori di Rui Patricio

    • Mi dispiace dirlo ancora una volta, ma purtroppo Svilar può essere solo una discreta riserva per una squadra che ha ambizioni in Serie A e nelle Coppe Europee.
      La Roma avrebbe bisogno di altro per la prossima stagione, speriamo bene….

  1. Un giocatore con gli attributi avrebbe risposto:
    “lavorerò duramente per essere il prossimo portiere titolare della Roma per molti anni..”
    Puoi fare di più Mile, devi fare di più…!!!

    • È un ragazzo serbo, ha dato risposte sintetiche per la lingua. Dal serbo all’ italiano non è una passeggiata anche se sei miliardario. Bene Svilar!

  2. Ma perché prima non si costruiva “dal basso”? Non mi sembra di ricordare che Rui rinviasse sempre lungo.
    Ho visto meno passaggi al portiere in queste partite con DDR rispetto a quanti se ne vedevano prima.
    Semmai la differenza è nella velocità con la quale si esce dalla zona bassa, e prima non se ne usciva quasi mai, con una melina lenta e straziante tra i difensori e gli esterni che poi doveva risolversi col lancio lungo una volta che gli spazi erano inevitabilmente chiusi.
    Ma erano quasi sempre i difensori a iniziare l’azione.
    Però se lo dice Svilar ne saprà sicuramente più di me.

    • sono perfettamente d’accordo con te. la costruzione dal basso o la sai fare oppure è meglio lasciar perdere. se fai cinquanta lanci lunghi a partita due gol li fai sempre

  3. A questo punto lo farei giocare sempre, primo perché’ si valorizza, poi vediamo cosa sa fare e poi peggio di Rui non credo!

  4. ma se Rui Patricio a giugno va in scadenza,allora perché non puntare su Svilar.lo valorizzi,e magari dandogli continuità lo prepari per la prossima stagione.poi se è una sega è un altro conto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome