Tahirovic ha stregato Mou. E a Trigoria sono certi: sarà presto un titolare

30
1245

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma potrebbe aver trovato in casa la soluzione ai problemi a centrocampo. C’è infatti il giovane Benjamin Tahirovic in rampa di lancio, tanto che Mourinho starebbe pensando a lui come possibile titolare alla ripresa del campionato.

Il centrocampista svedese di origini bosniache tornerà ad allenarsi in gruppo alla ripresa degli allenamenti, il calciatore dovrà stare ancora fermo cinque giorni a causa dell’infortunio muscolare occorsogli durante la tournée in Giappone.

Il giocatore dovrebbe dunque partire per il Portogallo con il resto della squadra, e avrà altre occasioni per convincere il suo allenatore a dargli piena fiducia. Dentro Trigoria, tra staff e tecnico, sono convinti che entro un paio di mesi Tahirovic sarà un titolare di questa squadra.

Intanto però il giovane mediano dal gran tiro e dell’ottima visione di gioco lavora per riuscire a ritagliarsi un po’ di spazio fino dal prossimo impegno in campionato contro il Bologna. Mou è pronto a dargli fiducia, convinto di aver scovato un altro “bambino” d’oro.

Fonte: Corriere dello Sport

 

Articolo precedenteBoniek: “Roma come la Polonia, gioca solo in contropiede. Totti? E’ stato mandato via perchè erano gelosi di lui…”
Articolo successivoKarsdorp, Tiago Pinto fa la voce grossa e avverte le pretendenti. Braccio di ferro con l’agente dell’olandese

30 Commenti

  1. Ho
    La sensazione che questa mancanza di giocatori nei ruoli chiave ci stia facendo bruciare giovani interessanti. Che hanno bisogno vi giocare con continuità e senza pressioni e soprattutto di poter sbagliare..e questo in questo momento non possiamo fare perché già abbiamo problemi di squadra notevoli ..sarebbe meglio inserirlo gradualmente eiin vista del prossimo anno ..non vorrei facesse la fine dell attuale zalewsky o di bove (nel senso che prima vengono eletti a Salvatore della patria e poi li mandiamo via in prestito)

    • Guarda che nelle altre nazioni a 20 giocano in nazionale solo qua da noi s. Non hai la tessera di pensionato non puoi giocaee

    • Zalewsky dall’inizio dell’anno ha avuto problemi fisici con una distorsione della cavaglia e ti ricordo che stai parlando di un ragazzo che nasce attaccante, poi portato a fare l’esterno di centrocampo o terzino sinistro e poi anche a destra e che a 19 anni ha alzato il suo primo trofeo con la Roma.(…)
      Forse un minimo di chiarezza sarebbe opportuno.

    • Senza responsabilità in serie A non ci stai mai. In altri campionati a 20 anni se sei bravo giochi e punto. Spagna e Inghilterra ai mondiali sono piene di ventenni… significa che giocano. Anzi, secondo me si bruciano a forza di fare panca. Fateli giocare, ovunque purché giochino. Meglio venderli con diritto di recompra che in prestito… oppure come cambio in squadra… ma che entrino.

    • se sei forte e meriti la Serie A, 18/20 anni è l’età adatta per esordire ma quella che un giovane deve essere centellinato è una grande cazzata perchè quella è l’età che se sei forte il campo te lo magni….se poi invece non sei in grado allora vai a giocare nelle serie minori ma chi ambisce a giocare in serie A questi problemi non devono esistere

    • I perni centrali del centrocampo di Mourinho sono sempre stati molto possenti fisicamente:
      Matic, Xavi Alonso, Khedira…. e ovviamente non erano solo i centimetri di altezza la loro qualità principale in quanto abbinavano sia capacità di interdizione che di palleggio.
      Molti continuano a scrivere che Mou chiede un regista, ma il regista classico credo che non ci sia mai stato nelle sue squadre e anzi se non ricordo male abbiamo preso Pizarro proprio dall’Inter di Mou…

    • Abbiamo preso Pizarro dall’Inter di Mancini,ma è vero che i perni di centrocampo di Mourinho siano prevalentemente stati possenti fisicamente,ma ,poi, dipende sempre dalle qualità, non fu lui a puntare sul giovane Casemiro?

    • @Monika @Dove sta José grazie per la precisazione su Pizarro
      A mia volta non ricordo se Casemiro sia stato lanciato da Mou, ma anche qui parliamo di un calciatore che non è sull’1.90 come i sopracitati, ma sta comunque sull’1.85 per 85 Kg e con tecnica migliore.
      Tornando a Tahirovic e premesso che non si può giudicare da uno spezzone, oltre alle doti fisiche vorrei far notare che all’esordio, in una situazione non facile,ha effettuato 13 passaggi sbagliando zero.
      Un inizio promettente direi…

    • …Sì Romulus..

      Infatti Thiago Motta era un famoso centravanti e Frank Lampard giocava in porta

  2. Va bene, ma allora basta dire a Mourinho e ai tifosi che il progetto per rendere la Roma davvero competitiva non è più triennale ma si protrae.

  3. Si puo fare il centrale ma è trequartista un po come Bove comunque mi piace vedremo siamo pieni di trequartisti… per natale un regista grazie.

  4. Boh, per il poco che ho visto mi sembra strutturalmente un clone di Cristante e Matic, vale a dire un profilo di cui non sembra esserci disperato bisogno nel nostro centrocampo, che manca di gente che sappia abbinare dinamismo e qualità di palleggio.
    Resta poi il fatto che tu puoi mettere lì chi ti pare, ma se continui a farli giocare in costante inferiorità numerica, tra una linea difensiva immobile sulla propria area di rigore, con esterni che si abbassano troppo pure loro, alla fine il risultato sarà sempre lo stesso.

    • Condivido….puoi prendere di tutto ma se poi la squadra non ha cattiveria e piglio e perde i derby regalando il pallone non si può fare nulla.

    • @Dove sta Josè
      Non solo Tahirovic e’ il clone di Matic e Cristante ( e quindi e’ una terza scelta : Tahirovic ha delle pause durante la partita ) ma Bove invece e’ proprio l’uomo che per le necessita’ della squadra servirebbe far giocare con regolarita’
      Bove non e’ affatto un trequartista ma e’, un mediano dinamico che puo’ giocare davanti alla difesa e vedendo bene la porta dritto per dritto si puo’ portare ai limiti dell’area avversaria
      La panchina non gli sta facendo davvero bene , ultimamente in Nazionale l’ho visto molto peggiorato
      Mourinho ha sempre avuto un rapporto particolare coi giocatori , gli devi piacere , in base a che cosa non so
      E’ bravo a convincere. Ha trovato sempre qualcuno che gli ha dato grandi giocatori e ha vinto tanto con grandi giocatori
      Senza grandi giocatori non fa niente di niente
      Invecchiando ( e ancor piu’ cambiando la gestione del calcio ) mi pare poi accuisca i difetti e perda pregi
      Vedremo a Giugno quando sara’ fondamentale essere entrati in Champion
      Ovviamente FRS

    • pierluigi, cosa gli passi per la testa io lo capisco meno di te. Parlando esclusivamente di caratteristiche, senza entrare nel merito squisitamente tecnico, Bove è un profilo che servirebbe certamente più di Tahirovic.
      Mourinho parlò espressamente di lui alla fine della scorsa stagione affermando che sarebbe tornato utile nella successiva. Forse per pulire la panca prima che ci si siedano, non lo so.
      Fatto sta che a sto ragazzo sono stati fatti perdere due anni preziosi per le sue paturnie, e meno male che si tratta di uno educato, responsabile e con la testa sulle spalle.
      A me sembra che vada per cotte improvvise, così come fu per Felix, sbucato dal nulla, e al quale regalò sin troppe partite per quello che il ragazzo dimostrava sul campo.
      Adesso è il turno di Tahirovic e vediamo come va a finire.
      Di certo non mi offendo se si dimostrasse migliore di Cristante, anzi speriamo, anche se il suo esordio non è che mi abbia fatto stropicciare gli occhi: qualche passaggetto piuttosto banale e un giallo beccato perché un giocatore granata lo aveva lasciato sul posto a velocità doppia. Ma per carità, è troppo poco, niente per giudicarlo.

    • allora Pirlo era un regista? non mi pare ci sono giocatori e giocatori Volpato è un trequartista Mou dice non fa la fase difensiva e quindi sono primavera se vuoi rinventargli un ruolo tipo regista ci vuole tempo devono giocare fallire e gioire senza troppe pressioni hai capito che potrebbero ma devi aspettarli il salto dalla primavera è tanto e ma a 20 sono titolari ma in contesto diverso che sbagli non sei frullato o perchè sei con dei campioni che mascherano una partita no o sei un club senza appunto pressioni cresci e maturi Pirlo è rinato nel Brescia nel inter era mezzo giocatore. A me Tahirović e Zalewski piacciono ma no terzino e regista che so ora anche Volpato appena diciamo in prima squadra e si li vuoi snaturalizzare ce vo tempo basta so prolisso.

  5. questi ragazzi devono comunque giocare e fare esperienza .. ma non venderei nessuno di loro giusto per realizzare un paio di milioni dal solito Sassuolo tanto per dire .. quelli che Mou vuole tenere in prima squadra, li deve far giocare e non gli ultimissimi minuti ma almeno begli spicchi di partita che si possano vedere pregi e difetti ed eventuali miglioramenti .. qualcuno, e anche forse giustamente, obiettera’ .. ma cosi’ non vinceremo mai niente .. si ma avremo giocatori giovani e forti sui quali puntare per andare a vincere magari dopo un paio di anni .. capisco la fretta ma una programmazione ha i suoi tempi ..

  6. Benjamin Tahirovic magari fosse questo baby fenomeno che decanta Mourinho, ma siccome io le partite della primavera le ho viste e le vedo tutte, mi domando perché De Rossi non lo faceva giocare così come anche Guidi e francamente quando entrava non era uno di quelli che dicevi così a vista ammazza che fenomeno.
    Sarà diventato un fenomeno allenandosi con Mourinho ma boots può darsi, però esaltare troppo questi ragazzi è contro producente, per noi per loro, per tutti

  7. È passato più di un anno da quando scrivevo sotto un commento alla Primavera (che potevo veder poco) di papà De Rossi come mi piacessero molto NDAJE (che nella ROMA con solo l’olandese più SANTON sano 1 gara su 4 e REYNOLDS dietro avrei voluto veder dentro), e questo ragazzo che pure entrava spesso non da titolare.
    Credo, LUCA, perché era più giovane dei compagni. Nell’ultima stagione è andato sempre in campo.
    TAHIROVIC mi colpì subito, entrato nel 2T, penso perché giocava dove ho giocato io e aveva caratteristiche simili alle mie, del secolo scorso…
    é comunque, assolutamente, al momento una specie di MATIC (soprattutto) o CRISTANTE (nel calciare) in proiezione, deve mangiar tanto pane, non solo fisicamente ma anche tecnicamente e come raggio di azione.
    Da qui la mia meraviglia, e le critiche conseguenti al buon FIORINI, nel vedere che (contro il TORINO? bho’, adesso mi sfugge…) il sito qui nelle pagelle post gara dava la sufficienza risicata ai 2 titolari, sottolineando al contrario la grande prestazione di Beniamino Thairovich…😊. Che comunque aveva perso i suoi bravi palloni, facendo benino soprattutto considerata l’età e la poca esperienza in gare vere, in A, ma si esagerava un poco.
    Però, per non aver glorificato il pischello, subito ricordo mi “cazziarono 😄…” qui in diversi, che poi sono le stesse persone che criticano SEMPRE il centrocampo della coppia Nemanja-Bryan…

  8. Bravo Mou! Questo ragazzo insieme a Matic e Gini turberebbe un ottimo centrocampo!Lo abbiamo in casa perché’ spendere per altri giovani! Poi a giugno vedremo! Irà subito un terzino! Poi a giugno vicario, un centrocampista e un altro terzino! Soprattutto confermare Smalling e magari un centrale per ka xo a sinistra!

    • SardegnaGiallorossa

      Ma secondo te adesso questo ragazzo Tahirovic arriva e d’incanto risolve tutti i problemi a centrocampo della Roma, come stanno propagandando tutti i giornali da un mese a questa parte?
      Per me non è così anche lo scorso anno ci siamo illusi Felix fosse….. Invece pare non è nessuno
      Per me è molto più pronto Bove al momento di Tahirovic che lo lascerei ancora un anno a crescere nella primavera.
      Ci vuole poco a bruciarli titoli di giornale, il nuovo fenomeno e ti ritrovi alla Cremonese capace pure a giocartela in primavera

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome