Tiago Pinto, 110 milioni di acquisti flop

43
800

NOTIZIE AS ROMAOltre centodieci milioni di euro investiti in quattro anni, durante la proprietà Friedkin. Alla fine qualche “spicciolo” da spendere Tiago Pinto lo ha avuto, scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport.

Centodieci milioni, per la precisione, per i costi dei cartellini, senza quindi considerare gli stipendi o le commissioni, utilizzati per acquistare tredici giocatori che, per usare un eufemismo, non hanno lasciato (o non stanno lasciando) grandi tracce nella capitale. E allora era inevitabile che con il passare degli anni, dei bilanci, degli allenatori uscissero fuori tutte le problematiche create da una gestione del mercato poco produttiva e che ha portato non solo a una costruzione caotica della rosa, ma anche al consumo di risorse che qualcun altro avrebbe investito in altro modo.

Stonano allora in questo discorso l’acquisto di Reynolds, il primo di Tiago Pinto arrivato alla Roma nel gennaio del 2020, oppure quelli di Shomurodov e Viña. Basti pensare che per questi tre giocatori il general manager giallorosso, che al Benfica non ricopriva il ruolo di direttore sportivo, aveva speso la bellezza di 42,2 milioni di euro. Centomila euro in meno rispetto al costo totale di Tammy Abraham (i numeri sono stati raccolti dai bilanci degli ultimi anni), che da titolare nel primo anno, adesso fa la panchina alla Roma, chiaramente a causa del lungo infortunio che lo ha colpito undici mesi fa.

E non sono mica finiti. Perché ci sono i 13,1 milioni per Rui Patricio, i 7,4 milioni per Celik, e altri 6 milioni totali per i prestiti di Sergio Oliveira, Maitland-Niles, Camara, Llorente, Renato Sanches e Huijsen. E allora sono 110,9 i milioni spesi per questi giocatori.

E allora non è del tutto vero il racconto della Roma costruita solo con i parametri zero o con un budget ridotto all’osso. E se adesso questi giocatori citati non sono diventati grandi giocatori e sono stati svenduti ad alcuni club che, tra l’altro, neanche giocano le coppe, un motivo ci sarà.

La Roma nel 2024-2025 dovrà versare al Genoa 4 milioni per Shomurodov (più altri 4 nel 2026), altri 15 milioni invece al Chelsea per Abraham. Totale: 19 milioni di euro che usciranno dalle casse.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteBoniek: “Genoa ed Empoli decisive per la Roma. Tifare Atalanta? Non credo che i romanisti ci riescano davvero…”
Articolo successivoIl Leeds vuole Bove, il giallorosso medita l’addio

43 Commenti

    • beh (!) allora le critiche di Mou rispetto alla rosa messa a disposizione dal “ds” Pinto, non erano totalmente infondate, adesso passano davanti agli occhi di tutti, uno per uno, per definire la rosa della Roma. Ma con tutto ciò, abbiamo fatto due finali europea con una semifinale che ancora rode per il disastroso errore “”dell’olandese volante”” che Mou voleva cacciare da Trigoria!!! Mou ha le sue colpe, una tra queste è senz’altro quella di aver accettato compromessi con il suo connazionale che unito al suo carattere lo hanno portato alla deriva nei consensi della dirigenza e di una gran parte dei tifosi.
      SEMPRE, comunque e dovunque, FORZA ROMAAAAA

    • La sola rinuncia a Mkhytarian, che ancora adesso fa le fortune dell’Inter, per pochi spicci d’ingaggio e per poi prendere a centrocampo, uno dopo l’altro, giocatori del tutto inutili e in alcuni casi del tutto spariti, è semplicemente demenziale. Il giocatore era integro e motivato, ed è fortissimo.
      Gli altri innumerevoli flop in termini d’acquisti li riporta l’articolo.
      Qualcuno se n’è accorto…..
      Vabbè, entra nell’Olimpo dei cesaroni assieme a pallotta, monchi, questa gente qui.
      Scusate se è poco e avanti il prossimo: ghisolfi?
      The show must go on.

    • Per me l’errore originario è dei friedkin ( al netto che comunque riconosco il loro impegno economico), non compri una squadra di calcio in uno sport che conosci poco o nulla senza una struttura dirigenziale già pronta o comunque ti devi affidare a qualcuno che conosce il settore.
      Il primo mercato lo affidano a fienga un manager senza esperienza che porta kumbulla e rynolds che ti fa spendere una 30ina di milioni
      Poi chiamano pinto che non ha mai ricoperto il ruolo di ds e che in tre anni gli riesce come unico colpo riuscito c’è Svilar che a questo punto sospetto sia stata una scelta del tutto casuale.
      Poi scelgono mourinho, un allenatore che ormai il suo contributo al calcio lo ha dato e che negli ingaggi precedenti ha evidenziato palesi limiti.
      Scelte così casuali te le puoi permettere solo che sei un fondo arabo che ha soldi da buttare

    • la colpa è sempre e solo di Friedkin. Dilettante allo sbaraglio arrogante ,presuntuoso e neanche tanto furbo. Prima o poi qualcuno gli venderà la Fontana di Trevi vedrete …

    • Veramente lì vi sono state le richieste di Mourinho, per lui né Pedro e né Mkhitaryan erano buoni, poi si è visto come hanno giocato nelle loro nuove squadre. Per onestà intellettuale bisognerebbe mettere anche chi ha venduto e a quanto, almeno sì avrebbe un quadro più reale del lavoro di Pinto.

  1. Si alza il sipario sulle toppate prese dal fuggitivo Pinto e si sfata la leggenda dei parametri zero,roba per Abbocconi ,che tutto quello che gli appioppano se magnano.

    • Caro Zenone non sempre sono d’accordo con quello che dici( giudizio su Pellegrini in primis) ma bisogna darti atto che su Pinto c’hai preso in pieno. Criticandolo in tempi non sospetti (ora so’ capaci tutti).

    • l’articolo è una banalissima trappola per microcefali, di cui ovviamente zenone ne è il Capobranco 🤣

      la totale malafede dell’articolo si palesa con il riportare solo i costi, alcuni acquisti davvero sbagliati.

      ma perchè non riportare anche i valori aggiunti?

      dybala
      35 gol e infiniti assist in 75 partite
      senza di lui saremmo a lottare col lecce probabilmente
      cartellino zero euri

      lukaku
      20 gol in 45 partite, senza rigori, giocando in una squadra che gli dà 1 pallone (forse) a partita
      se ne può tornare da dove è venuto, ma per 1 anno ci ha aiutati direi…

      paredes?
      prestito

      ndicka
      valore 30 mln
      cartellino zero euri

      per non parlare di Svilar,
      quanto vale oggi il ragazzo ?

      ❤️🧡💛

    • @Romamor
      Su pinto non ho avuto dubbi non appena l’ho visto: una fetecchia.
      Appuntati quello che dico di ghisolfi: una fetecchia.
      Tutta gente rimediata al servizio di una frutteria.
      Di certo trovare persone serie del mondo del calcio disposte a lavorare per i friedkin sarà difficile.
      Infatti non ci vengono.

    • sono anni che lo maledico per la cessione di Calafiori per 2 spicci ed il contestuale rinnovo di Karsdorp,la nostra vera disgrazia degli ultimi anni

  2. Ecco che vuol dire affidarsi agli algoritmi, ci vogliono persone esperte del calcio in italia no questi personaggi partoriti da calcoli che alla prova dei fatti si rivelano totalmente inadeguati.
    Negli ultimi anni dal bologna all’atalanta passando per il napoli fino ai pecorari senza contare le strisciate sono riuscite a partecipare alla Champions l. noi con campagne trasferimenti fallimentari senza programmazione con la figurina per i tifosi siamo rimasti sempre al palo, se si continua con questo andazzo di questo passo nell’europa che conta ci andranno prima di noi anche il monza e il como che stanno ricalcando il percorso del bologna che fino a 2 anni fa lottava per non retrocedere.

    • Come volevasi dimostrare e da tanto tempo sostenuto sul disastroso ed assai penalizzante operato del più scarso DS mai approdato a Roma altro che Pradè’ una vera mannaia sotto il profilo tecnico ed economico fatta cadere sulla As Roma. Ha ragione Zenone roba da abiocconi matricolati cercare di giustificare o minimizzare e in alcuni, incredibili, casi addirittura apprezzare quanto svolto dal soggetto ma certo una cosa va detta, la colpa è di chi lo ha preso, pagato e non cacciato dopo la prima, fallimentare sessione di mercato.
      Peggio del sonatore de nacchere????? una bella lotta ma almeno Pinto mi è sembrato onesto per qauanto tremendamente scarso.

  3. Io dico che serve adesso uscire con ste cose, su una decina di calciatori sei sono prestiti alcuni gia’ rientrati altri speravi dalle “ottime” previsioni prese, hanno fallito a Roma ce ne faremo una ragione, ma ci sta non sono tutti bravi anche i migliori sbagliano acquisti vogliamo dire che pure Sartori ….oppure i navigati Sabatini Monchi e Petrachi non sbagliano o non hanno sbagliato mai ? Solo giudizi come su Mourinho e adesso su DDR poi sulla madame Lina la chiamo cosi mi e’ difficile il cognome, daje su finiamo ste ultime 3 partite quello che verra’ sara’ buono o cattivo non fa’ niente poi con il nuovo Ds si faranno vendite e acquisti sempre con il FpF imposto speriamo che i Friedkin che hanno un supporto finanziario notevole ci fanno una squadra che lotti per Scudetto e Coppe. Almeno competitiva

  4. in realtà non é proprio così perché il primo anno con gli acquisti di Abraham, Rui Patricio e oliveira abbiamo vinto la conference e sono stati determinati!! e non dite che eravamo i più forti perché superiori a noi erano Tottenham e Leicester, basta guardare il valore che avevano le loro rose ….. poi il calo é dipeso dal calciatori! Rui perché é a fine carriera, Abraham credo abbiamo sofferto la mancanza di appoggio il secondo anno, mentre in questo ok si é mangiato goal abbastanza facili ma c’é da ammettere che é stato buttato nella mischia dopo un anno di inattività e senza preparazione!!! poi se mi si chiede se preferisco altri centravanti dico si ma bisogna essere anche onesti…… gli altri : raynols(8)shomurodov(20) vina(13) celik(8) tutti flop!! e pensare che vina é stato pagato 13 milioni e nella stessa estate l’Inter ha preso Dumfries a meno….

    • Al Tottenham fu impedito di giocare e recuperare la partita causa covid (tra parentesi: una cosa vergognosa della UEFA).

  5. Si caro Trullo va pure bene ma andare a prendere Pippakken il salmone norvegese (comunque costato tra ingaggio e commissioni oltre 4 milioni) per sostituire Zaniolo o accattarsi Aouar e Sanches per rinforzare mediana e centrocampo (anche qui basta con la favola dei parametri zero o prestiti gratuiti, tra tutti e due oltre 10 milioni bruciati) con Aouar che resterà sul groppone, è da sconsiderati.

  6. Resta sempre primaria la responsabilità di Friedkin che lo ha voluto come DS. Perché un conto è gestire un autofficina Toyota e svolazzare con l aeroplanetto e un altro capire di calcio. Arroganti e presuntuosi come pochi. Speriamo se ne vadano presto.

    • Hanno portato DDR se non capiscono come tu dici vuol dire che flopperanno anche con Daniele.

  7. Che i mercati di Pinto siano stati deludenti e fuori dubbio. Che in giro ci siano DS migliori è altrettanto indiscutibile. Però:
    1) esperti italiani di calcio di successo bisogna vedere se ti ci vengono o ce li fanno venire a Roma
    2) giocatori giovani di prospettiva che militano in squadre italiane sono già prenotati dai soliti noti oppure ce li rendono preclusi a noi
    Con le “figurine” e i parametri zero i Friedkin hanno anestetizzato la tifoseria e raggiunto 4 semifinali europee di fila con il 6 posto nel ranking. Non mi sembra così poco dato che la scarsezza qualitativa complessiva della rosa non ti consentiva di competere in un torneo lungo come il campionato mentre ti poteva dire bene in Europa con poche partite secche e gironi eliminatori abbordabilissimi.

  8. c’è gente su questo forum che ha ringraziato pinto.
    fate ammenda 5 minuti di vergogna
    per fortuna ha capito che doveva andarsene, stava superando il monco

    • Agli annunci di Dybala e Lukaku (per non parlare di Josè Mourinho) i “PINTO MAGO” su questo forum si sprecavano….

      ❤️🧡💛

    • Acquisti sbarellati, vero.
      ma se oggi leggi gli articoli sulle varie testate e ti sollazzi i bassifondi davanti ai titoloni “La Roma NON deve fare le plusvalenze” é anche grazie alle 2 finestre di mercato a +120M di verde con una spesa di 9M. E non certo perché agli occhi della UEFA a Roma “se magnabbene e semo belli pecche semo del raccordo”!

    • secondo me lo hanno cacciato dopo i vari disastri, non ultimo quello di renatino e auoar, che non hanno dato i cambi in mediana e ora cristante paredes e pellegrini si trovano col fiato corto. L’anno scorso ci è andata male con camara e winaldum, a conti fatti giocano sempre gli stessi 3/4 in mediana

  9. Il problema degli acquisti sul mercato da parte della Roma questo club se lo porta dietro da diverso tempo. A chi critica i Friedkin va sempre detto che il loro aeroplanino c’ha messo più volte una pezza quindi cerchiamo di essere oggettivi.
    Quello che sinceramente non vedo mai è proprio quel famoso progetto che indirizza la via maestra per creare la rosa.
    Ogni volta il DS di turno & allenatore smontano e rimontano la squadra ma alla fine ti ritrovi con qualche titolare buono e delle riserve imbarazzanti.
    Quindi sicuramente la una buona cosa è non avere tutta questa differenza tra titolari e riserve altrimenti parti già penalizzato.
    E fondamentale che si faccia una rosa con determinare caratteristiche piuttosto che mettere pezze ovunque e ritrovarsi poi con giocatori fuori ruolo, riadattati o peggio ancora rimediati!

  10. Per me Pinto è stato disastroso. E lo dico da due anni.

    Sul primo anno, shomurodov è il vero grande errore. Perché abraham, per quanto non mi piaccia, la prima stagione è andato benissimo.
    Vina è stato preso di corsa, per l’infortunio di Spinazzola.
    Su Reynolds penso ci sia anche lo zampino della proprietà Usa.

    Ha fatto abbastanza bene liberandosi di molte zavorre che pascolavano a trigoria, reduci dal massacro combinato di Monchi.
    Ha sbagliato a non prendere Xhaka.
    Dopodiché ha sbagliato con Dzeko e Mhikitaryan.
    Sono convinto che ancora oggi Dzeko nel far salire la squadra è più forte di Lukaku e ABraham messi insieme.

    Ha sbagliato nella trattativa per il rinnovo di Zaniolo: la Roma poteva guadagnarci il doppio, se lo avesse gestito bene.

    Dopodiché credo che non abbia più avuto molto margine di manovra con i soldi. Avrà sbagliato altre cose che non sappiamo, non prendendo giocatori che gli erano stati offerti.
    Celik non lo considero un errore, il prezzo che è stato pagato ci può stare.
    Karsdorp stesso, per quanto si sia dimostrato un somaro, nel primo anno con Mourinho le ha giocate tutte e sembrava potesse ancora crescere.

    Troppe cose comunque noi non sappiamo per poter giudicare il lavoro di un DS (lui ha fatto da DS anche se non lo era).

    Ma una cosa è certa: non è un uomo di campo. Non è uno che capisce il calcio da dentro. E’ un manager, ma se un diesse deve ANCHE essere un manager, essere solo manager non basta, per fare il diesse.

    Ha avuto 3 anni per costruire una squadra, ma ogni stagione ha presentato una rosa con pesanti carenze.

    E anche come manager amministrativo degli asset “giocatori”, la politica dei prestiti ci porta oggi a avere ben poca patrimonializzazione. Ovvero: non sappiamo chi vendere.

    L’unico acquisto che dovrebbe aver portato lui e per il quale va ringraziato è Svilar.

    E speriamo che non sia lui a essere venduto.

  11. pedro è stato messo fuori rosa da Mourinho, per quanto riguarda Miky la roma aveva pareggiato l’offerta dell’inter, ma in quel caso la differenza l’ha fatta la champions. Nell’articolo si parla anche di LLorente uno dei pochi validi, pagato al momento poco e niente. Ha sbagliato pinto e ci mancherebbe, ma non era facile lavorare senza soldi. Vina preso a 13 ma rivenduto a 8. Shomurodov toppato in pieno, ma se pensate che tutti gli acquisti non siano stati avallati anche dal tecnico siete fuori strada

  12. Ma invece di prendere tutti sti top manager non si poteva prende uno come Sartori ? Conosce il campionato italiano e ha fatto il successo di Chievo , Atalanta e ora Bologna … così pe dire

  13. Acquisti e cessioni avallati dall’allenatore,se ne è preso carico in più occasioni.Compito dell’ALLENATORE è proprio quello di dire questo non mi interessa questo lo tieni(Mhikitarian su tutti).Queste posizioni assunte da chi fa commenti contro Pinto sembra un divertimento per difendere l’ex allenatore.

  14. GG è facile dire “non si poteva prendere Sartori” Magari! Aggiungo io . Il discorso è : ma un Sartori o un altro italiano di pari valore,ti ci viene a Roma? Non basta solo offrire soldi,serve anche un progetto,progetto che implica un mercato “ad hoc” . Ammesso e non concesso che quest’anno si possa “spendere ” ,come ho letto da più parti, ma uno come Sartori,per esempio, che ha raggiunto la Champions con il suo Bologna, e che lo stesso Bologna,a quanto pare ha blindato, verrebbe a Roma? Chiedo….

  15. Vi rammento i vostri commenti in merito agli acquisti,SE LO VUOLE MOU a me va bene..Per due anni e mezzo avete impedito commenti non in accordo con il vostro idolo,minimo venivi definito laziale.Sarebbe ora che commentiate sportivamente la vostra squadra cioè la ROMA se amate mou seguite le sue gesta su un altro sito,qui si parla della Roma.

    • Premesso che Zaniolo non spicca per la sua intelligenza, come per il 90% dei calciatori, Boskov docet, Zaniolo aveva ragione. Pinto ne ha fatto una questione personale, probilmente non gli era simpatico, ha rinnovato a cifre spropositate tutti quelli in scadenza tranne lui, vedi quella sega di karsdorp. Zaniolo o le vendevi prima o lo tenevi e ci sarebbe tornato più utile che la coppia Sanches-Aouar. Pinto, un incapace nato con la camicia, ha fatto più danni dell’altro fenomeno di Monchi.
      La Juventus dopo i disastri conseguiti del dopo Marotta, ha rimediato subito con Giuntoli e probabilmente Motta. La Roma, non impara mai neanche dagli errori commessi e la questione sta diventando pericolosa, con un DS da algoritmo e un allenatore che non convince la prossima stagione potrebbe essere ancora peggiore dell’ultima.
      Vero che un Sartori potrebbe non voler venire, ma un Massara o Pantaleo Corvino non rifiuterebbero la Roma

  16. Sarei curioso di sapere cosa hanno da dire oggi tutti quelli che fino a pochi mesi fa parlavano di statue da fare a Pinto.
    Perchè non si palesano ? Anche solo per il piacere del dibattito

    • Sono quelli che “Pinto ha fatto bene” “la rosa non è scarsa” “la colpa è di mourinho”.
      Che però se glielo ricordi ti dicono “ah facile dirlo adesso…” mentre se glielo dicevi allora eri uno che non tifava la Roma ma Mourinho…
      c’est la vie

  17. ma il vero capolavoro e’ Calafiori svenduto in Svizzera , un danno patrimoniale enorme oltreche’ tecnico avendo la Roma da anni enormi carenze in difesa

  18. Io me la prenderei con chi lo ha messo a fare il DS sto genio .I giocatori presi quelli che non ha venduto insomma stendiamo un velo pietoso. Adesso almeno hanno preso un vero DS e anche se volevo un italiano. Ma devono mettere dentro anche Burdisso per andare contro la lega e uno spogliatoio.

  19. Io sono contrario a questi cavolo di algoritmi, le persone vanno scelte andandole a conoscere o conoscerle comunque di persona e non basta ficcare dei parametri dentro un computer perché l’essere umano è ben altro, una macchina non tiene conto di dettagli fondamentali.
    Ci sono state scelte basate su algoritmi infatti.

    • Beh, Friedkin ne ha avuti di colloqui con Pinto prima di decidere di assumerlo. Se ne parlò all’epoca, credo che si siano incontrati all’incirca tre volte, dopo che il famoso algoritmo aveva indicato lui.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome