TIAGO PINTO: “Il nostro progetto è più chiaro degli altri, non sarà l’ultimo trofeo. Se non volevamo vincere non prendevamo Mourinho”

28
1347

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Tiago Pinto ha parlato a Sky Sport dopo la vittoria della Roma della Conference League.

Queste le parole del general manager sul futuro del club giallorosso con Mourinho:

Vi sentite al centro di un progetto che decolla?
I giocatori vanno in campo ma è un premio soprattutto per i Friedkin, che hanno portato al club un’altra mentalità. Poi di mister Mourinho, è merito tutto suo. Noi dobbiamo fare le cose fatte bene ogni giorno, non sarà l’ultimo trofeo sicuramente.

Questa serata può essere una spinta sul mercato?
Con tutto il rispetto ho capito una cosa in Italia, impossibile non parlare di mercato. Abbiamo cambiato un po’ la mentalità, abbiamo portato Mourinho, speso, il progetto è chiaro. Vogliamo migliorare e lo faremo. Il nostro progetto è più chiaro degli altri, tranquilli. Se non volevamo vincere non prendevamo Mourinho.

27 gol di Abraham nella prima stagione.
Può fare di più, ha qualità e potenzialità incedibili. Può fare di più, nei prossimi 3-4 anni sarà uno degli attaccanti più forti del mondo. Sono sicuro che nella prossima stagione farà di più

La Coppa?
Non ho vinto io, faccio il mio lavoro.

Articolo precedenteFRIEDKIN: “E’ un’emozione enorme, so che aspettavate di vincere da tempo. La città, la squadra e la tifoseria lo meritavano”
Articolo successivoI giocatori irrompono nella conferenza stampa di Mourinho e festeggiano con lui: “Campioni!” (VIDEO)

28 Commenti

  1. Facts, stasera l’ha decisa il suo acquisto in porta “troppo scarso, troppo vecchio, troppo portoghese e troppo pagato”. Come vado a dire da inizio anno, lasciamolo lavorare. Forza Roma💛❤

    • Che Rui fosse scarso lo dicevano i soliti capiscioni.
      Scrissi all’acquisto che valeva Lloris, di cui anche si parlava un anno fa come probabile portiere.
      Ieri è stato un felino.
      🔥🐺🔥

  2. Grazie Thiago! Grazie anche per te, con il tuo modo strano hai determinato i voleri di MOU. Questo ti fa grande. Il prossimo step sarà più bello, EL! 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆

  3. Strano, il Professor Di Canio lo definiva “bollito, il peggio in circolazione”…
    Qualcosa deve essere andato storto 🤣🤣🤣😇
    ❤🧡💛👊

  4. Beh ma insomma secondo me è na persona corretta e a posto. Non sarà un mago ma je volemo dà un po’ di tempo e un po’ de fiducia.

  5. Ok…ora palla al centro e portiamo un po’ di giocatori veramente forti, due centrocampisti , un terzino dex , un centrale ( Senesi ) e un forte attaccante da affiancare a Tammy. Forza ROMA.

  6. Comunque ieri abbiamo vinto con la difesa, la difesa sembrava quella di una squadra di altissimo spessore, tutti e tre compreso il portiere, probabilmente con il tempo hanno anche acquisito confidenza tra di loro e oggi giocano con grande organizzazione, io non toccherei nessuno in difesa per il prossimo anno, aggiungerei solo un difensore perchè con la difesa a tre non puoi avere solo 4 giocatori che ruotano. Forza Roma….Siamo Campioni!

    • Serve in più solo Senesi se giocheremo con la difesa a 3, gli investimenti più importanti vanno fatti a centrocampo del quale serve assolutamente un Rubén Neves o un mastino in mediana alla DDR

  7. Tiago Pinto è una persona perbene, conosce il calcio, è in sintonia con l’allenatore e con la proprietà. Sarebbe troppo facile ricordare le parole di chi ne sminuiva la figura e ne storpiava il cognome. Oggi però è il giorno del godimento. Agli altri il rodimento. Sempre e solo Forza Roma.

  8. do sta zi bah? ah ecco. ahahahahahah sta a piagne sicuro, e sasciuga co la maglia sbiadita de lacrime

    mamma mia che roba, primo anno e buuuum

    • Comunque davvero: ma Zi Bah? Desaparecido. Me sto a preoccupa’. Zi Bah, batti un colpo se ci sei, anche un unico “solo la maglia!”, così, pe’ non facce sta in pensiero…

  9. Josè ha fatto il massimo che si poteva fare con una rosa buona ma oggettivamente non eccezionale. Finché giocavano i titolari andava (quasi) tutto bene, ma le riserve non sono sempre state all’altezza.
    Comprategli altri 3/4 buoni giocatori e ci toglieremo parecchi sassolini dalle scarpe nei prossimi anni

  10. fatti non parole pinto, c’è solo mou in questa vittoria.
    ed ora spero davvero che non ci fermiamo più.
    FORZAAAAAA ROMAAAAAAAAAAAA

  11. Tiago è bravo e lo stimo, ma era tutta un’altra storia quando c’era Sabatini e raccoglievamo trofei a piene mani e… ah no.

    • Tu pensa che ieri sera, su Dazn, a fianco del “quadratino” della finale nostra, c’era lo “speciale” sulla salvezza raggiunta dalla Salernitana (!), dal titolo “viva Sabatini” (!!)… Ne hanno pure mandato qualche stralcio dopo, tipo la partita, durante la pubblicità, con Sabatini che pontificava su come era riuscito a recuperare Verde al calcio d’un certo livello e su come si raggiungono grandi risultati… a Salerno. Tragicomica ironia, insomma.

  12. Con la conquista della Conf League e l’ammissione alla prossima EL, Mou si è abbondantemente guadagnato lo stipendio di quest’anno. Adesso la parola (e i fatti) a Pinto.

  13. Con la vittoria della Conference la Roma ha di certo conquistato appeal agli occhi del calcio e sara’ piu’ facile convincere dei buoni giocatori a venire a Roma. Questo deve essere il punto di svolta della storia moderna dell’As Roma !

  14. Noi abbiamo due portoghesi.uno è special one (Mourinhio)L ‘ altro è special pippa(pinto).Ha più possibilità Fantozzi di fare il gladiatore che Pinto di fare il d.s..Se dobbiamo ringraziare Pinto per la vittoria siamo proprio fuori di testa .Dobbiamo ringraziare il presidente ,che ha speso come una finanziaria e il nostro allenatore che qualcosina ha vinto nella sua carrierachi Per me chi crede che pinto sia uno dei migliori d.s. non capisce una mazza anche se umanamente è irreprensibile

  15. Non giudico il lavoro di Tiago Pinto perchè non ne sono in grado, non conosco le dinamiche che possono decretare il successo o meno di un lavoro svolto e non posso dimenticare che è arrivato da poco nel calcio Italiano.

    Detto questo, considerando i Friedkin e Mourinho delle persone in gamba, dotate di un assoluto pragmatismo, lascio a loro il giudizio su Tiago.

    Personalmente ho potuto finora apprezzarne lo stile, l’educazione e, perchè no, anche una buona dose di simpatia. Ci sono stati, peraltro, anche dei momenti ove il suddetto ha mostrato una buona dose di carattere e fermezza.

    E’ un mio semplice pensiero ma, cosi’ come la Roma sembra si stia strutturando come sono o dovranno essere organizzati i maggiori Club Europei (sostenibilità, stadio, social e sociale, mentalità ecc…), altrettando cosi’, forse, la figura di “un Tiago Pinto” potrebbe essere vista come la ricerca di una versione nuova, più moderna delle “vecchie” figure di D.S.

    Magari con competenze che lo facilitino e compiti che lo affranchino da quelli sono stati attribuiti alle figure “standard” del ruolo (pur bravissime s’intende).

    “A pelle” mi da comunque una sensazione di serenità, equilibrio, onestà e trasparenza.

    Non mi pare poco.

    FORZA ROMA!

  16. Tiago Pinto, fa cose umane per il salto di qualita’ oltre alle idee ci vogliono tanti soldi, i calciatori buoni li paghi oppure ti costano di ingaggio, se fosse possibile io la Roma la vedo cosi per la stagione 2022 – 2023 :
    Rui Patricio/ Svilar
    Singo/Karsdopp
    Spinazzola/Calafiori
    Smalling/Kumbulla
    Senesi/Ibanez
    Douglas Luiz/Schouten
    Cristante/Ampadu
    Zaniolo/Bernardeschi
    Pellegrini/Frattesi
    El Shaarawi/Zalewski
    Habraham/Belotti
    Guedes/Okereke

  17. Abbiamo vinto tutti! Ce lo siamo meritati tutti! Abbiamo un unico condottiero che è Mister Josè Mourinho! Daje ROMA!!!!

  18. Per me, parole buttate li a me non la dai a bere caro pinto conosco il gioco e conosco i veri uomini, presidenti che realmente han fatto la storia del club, un consiglio umile? socio forte forte, questa con tutto il cuore e anche rammarico non mi sembra una presidenza che possa reggere l urto di Juve Inter Milan almeno saluti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome