TIAGO PINTO: “La squadra è migliorata, l’obiettivo è la Champions. Il rinnovo di Mourinho? Sarà affrontato al momento giusto. Alcune scelte arbitrali non le capisco” (VIDEO)

151
6611

AS ROMA NEWSTiago Pinto torna a parlare nella consueta conferenza stampa di fine mercato che va in scena a Trigoria. Il general manager risponderà alle domande dei cronisti per spiegare le strategie operate dal club in sede di campagna acquisti.

Di seguito il racconto della conferenza, con tutte le risposte date dal gm portoghese ai quesiti posti dai giornalisti presenti all’evento:

Iniziare con un allenatore a fine contratto è pericoloso, perché perde di autorità. Ci sarà un rinnovo?
Da quando sono arrivato ho sempre detto che alla fine del mercato avrei parlato. So che sono qui e so che ci sono domande su altri argomenti oltre al mercato. Quello che posso dire è che siamo carichi per ripartire bene dopo la sosta. Gli altri temi li affrontiamo internamente, coi tempi giusti.

Si tornerà ad investire sui giovani e sui cartellini?
La domanda è legittima. C’è il piano tecnico, dove vogliamo fare la squadra più forte di prima, e secondo me la squadra è migliorata. Dopo c’è il piano economico, e in due anni possiamo spendere solo il 70% dei ricavi. Poi c’è il piano strategico, e anche con il FFP vogliamo investire sui giocatori in ottica futura. Con i paletti è difficile migliorare su tutti e 3 i piani. Ndicka e Aouar non sono scarti solo perchè arrivati a zero. Marcos Leonardo è un obiettivo.

Pensa sia una squadra che può arrivare in Champions? Mourinho ha detto che possono venire solo giocatori in difficoltà fisica o di rendimento, è vero?
Voglio chiarire una cosa: tra me e l’allenatore non c’è il minimo scontro. Lavoriamo sempre per migliorare la squadra. Detto questo, l’obiettivo è tornare in Champions. Poi non è detto che riusciamo. Ma tra me e Mourinho non c’è il minimo disaccordo. Sui giocatori che arrivano se in difficoltà: non siamo il Manchester City, non possiamo prendere chi vogliamo. Sul discorso fisico, voglio dirvi una cosa: se qualcosa andrà male con Renato Sanchez, sarà solo colpa mia. Ma io sono convinto che con questo allenatore, con questo staff tecnico e medico, possiamo riportarlo al meglio. Anche per questo nel contratto è previsto il riscatto solo ad un certo numero di partite.

Mourinho ha detto spesso che gli manca l’apporto della società sulle polemiche arbitrali. Cambierà qualcosa?
Siamo alla terza di campionato e non voglio entrare in guerra con gli arbitri. Personalmente però posso dire che evidentemente non capisco più nulla di calcio, perché alcune scelte non riesco a capirle. Penso che i responsabili dovrebbero sentire anche le opinioni di giocatori e dirigenti. Alcune scelte e alcuni criteri di scelta non riesco a capirli. Noi chiediamo solo giustizia.

Dopo Scamacca e Marcos Leonardo è arrivato Lukaku. Perchè? E cosa è successo con Bertran?
Sono abituato ai no: ho 38 anni, sono divorziato e non ho figli. Si, abbiamo trattato Scamacca e Marcos Leonardo, che continua ad essere un obiettivo. Purtroppo il Santos si è trovato in difficoltà, hanno cambiato allenatore e dirigenti, hanno venduto due giocatori e a quel punto era difficile. Ma ripeto: è ancora un obiettivo. E’ stato un mercato difficile, specie per gli attaccanti. Bertran? Non so di cosa parli, per me è tutto apposto con la Fiorentina.

Cosa è successo con Matic? I soldi delle entrate possono essere riutilizzati?
Quella di Matic è stata una situazione che non mi aspettavo. Ma voi prendete solo il lato negativo, io preferisco quello positivo: abbiamo preso Paredes che è un campione del mondo. Per il resto andiamo avanti, è una vicenda che non merita molte parole. Spiego una cosa: noi siamo messi bene con il FFP. Ma c’è anche il Transfer Balance, che tiene conto dei giocatori che vanno via e chi arriva. Far quadrare tutto è complicato. Ad esempio: i soldi di Missori, Tahirovic e Volpato non rientrano nel Transfer Balance. E’ una cosa molto tecnica e molto difficile, e tenete presente che io sono d’accordo con il FFP.

Ci sembra stanco, è vero? Sugli esterni e il portiere si poteva fare altro nel mercato?
Mi vedete un po’ dimagrito? (ride) Si sono stanco. E’ difficile stare sotto questa pressione, senza mangiare e dormire, per tre mesi. Io ci tengo a fare le cose fatte bene. Su esterni e portiere: è presto, abbiamo fatto solo 3 partite e ne mancano 54. Io sono convinto che i giudizi sono troppo frettolosi. Secondo me faremo meglio in futuro. Ho fiducia nei nostri giocatori al 100%.

E’ sicuro che avere sia il GM e l’allenatore in scadenza non possa dare la sensazione di essere alla fine di un ciclo?
Come ho detto all’inizio, parleremo dei rinnovi al momento giusto. Noi siamo uniti come una famiglia.

Tra tutte le trattative, qual è stata la più difficile?
Ogni trattativa è diversa: quando è andato via Dzeko avevo paura di uscire di casa, ma anche Dybala e Lukaku sono state complicate.

C’è sempre stato lo spettro dell’Arabia. Avete mai avuto paura di perdere Dybala?
Pensavo che mi chiedevate se anche io andavo in Arabia… (ride). Io sono contento di aver portato Dybala, abbiamo un grande rapporto con lui e il suo staff. Lui oltre ad essere un calciatore fantastico è anche una persona straordinaria. Godiamocelo, poi per il futuro si vedrà. Come dicevo, i rinnovi si trattano nelle sedi opportune.

Quando ha capito che era fatta con Lukaku? Come lo ha convinto?
Non posso dirlo… (ride). Lukaku lo abbiamo trattato solo sul finale, anche se ho un buon rapporto con il suo staff. A luglio era impossibile, lo abbiamo seguito ma senza far trapelare nulla per non creare troppe aspettative. In ogni caso l’intervento dell’allenatore è stato importante, così come il fatto che si parlassero direttamente le due proprietà. Poi ovvio, devi essere veloce, altrimenti perdi l’opportunità.

Non le chiedo di darsi un voto, ma quanto è contento del mercato? C’è un rimpianto? Il mercato in uscita è chiuso? (domanda di Andrea Fiorini di Giallorossi.net)
Hai ragione sul voto (ride), io voglio essere coerente: per me il mercato è il 20-30% del successo del club. Conta più il lavoro quotidiano. I Friedkin hanno fatto investimenti importanti, e la squadra vuole essere rappresentativa della volontà della società. Io ho sofferto tanto, e contento  purtroppo non lo sono mai. Penso sempre che avrei potuto fare meglio. Però penso anche che abbiamo fatto un buon lavoro.

E’ stato uno sgarbo quello di Gasperini per Zapata?
Ognuno fa le sue scelte. Si, noi avevamo parlato con Duvan e lo volevamo prendere, ma non dirò mai che c’è stata una scorrettezza come fanno altri. Il mercato è fatto così: a volte riesci a prendere chi vuoi, a volte no.

Ci può dire cosa sta succedendo alla squadra?
Nessuno di noi è contento, ma quando si vince si vince tutti insieme, quando perdiamo perdiamo tutti insieme. Bisogna restare calmi: non siamo contenti, ma siamo consapevoli del nostro valore. Bisogna avere equilibrio nei giudizi. Quando ho preso Azmoun avevo Instagram pieno di insulti, poi quando ho preso Lukaku mi chiamavano il re di Roma. Io sono solo un ragazzo di 38 anni che fa il suo lavoro. Bisogna essere equilibrati.

(Fine)

Articolo precedenteNazionali Roma, partite e date di rientro dei giallorossi in giro per il mondo
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Azmoun in gruppo, aggregati diversi giovani della Primavera

151 Commenti

  1. Già il fatto che ripeti fino allo sfinimento che tra te e Mou non c’è contrasto, significa che in realtà c’è. Risolvete il problema e fatela finita con le chiacchiere.

    • lo ripete allo sfinimento perché puntualmente, ogni estate, esce la notizia che si fanno la guerra..

    • Io poi veramente dovrei semplicemente smettere di leggere i commenti di questo forum ormai infettato in modo probabilmente definitivo, perché ad un certo punto la realtà assume contorni veramente confusi in quello che scrivete. Questo parla due volte a stagione, peraltro perché costretto, e la deve far finita con le chiacchiere? Si è preso le sue responsabilità, ha spiegato senza giri di parole e con onestà la situazione della ROMA, ha rispettato i tifosi facendo capire cosa si può fare e cosa non si può fare, ha portato giocatori come dybala, matic, wajinaldum, lukaku, sanches, ecc. nonostante le limitazione uefa, cosa deve fare? Ah certo, se chiarisce che non c’è nessun problema con mourinho è perché ha problemi con mourinho, invece se non lo avesse detto sarebbe stato massacrato perché neanche avrebbe parlato di mourinho. Da tempo mi chiedevo perché scrivete qui e non su sui siti delle altre squadre, effettivamente, pensandoci bene, inizio a pensare che voi scrivete sul sito giusto. Sbaglio io romanista a scrivere qui.

    • Pinto ha fatto un capolavoro. Senza soldi ha acquisito dei giocatori potenzialmente fortissimi (al netto dei problemi fisici), mettendo a disposizione di Mourinho una squadra di primo livello.
      L’alternativa, senza un soldo da spendere sul mercato, era quella di vivacchiare con quello che avevi e lo avreste attaccato lo stesso perchè si era mosso male.
      Se proprio dovete attaccare qualcuno dovete prendervela con la società, perchè il ds e l’allenatore si muovono nei paletti che la società gli impone.
      Stop.

    • Credo che la società abbia materiale da ormai 3 anni per giudicare il lavoro di Pinto.
      Se non l’hanno mandato via vuole dire che la sua gestione è considerata soddisfacente.
      Io sono d’accordo solo su una cosa che lui ha detto.. il mercato (sarebbe meglio dire il suo mercato) incide (solo) per il 20% sul successo del club, il resto lo fa il lavoro quotidiano (quindi dell’allenatore).
      Tradotto Pinto non può mettere il cappello né sulla Conference né sulla finale di EL dovute in larga parte del lavoro quotidiano di Mourinho e del suo staff.
      Secondo me nella società più strutturate il contributo che può/deve dare il DS (ruolo che Pinto non ha e non sa svolgere) è maggiore .. vedi scudetto del Milan di Pioli e del Napoli di Spalletti. Sfido a sostenere che senza gli acquisti della società Pioli o Spalletti avrebbe vinto lo scudetto ..
      Per questo ritengo che dovremmo dotarci di un DS..

    • @romano pensa, che nonostante Thiago Pinto ripeta allo sfinimento che non ci sono contrasti tra lui e Mourinho, tu, ancora, non lo hai capito.
      Il che è tutto dire.

    • Lo ripete lo sfinimento per quelli come te romano, che vedono i complotti ogni giorno dentro Trigoria, e non vedono i complotti del Palazzo Mafioso .

    • Gaeta’,
      non c’e’ peggior sordo di chi non vuol sentire, ma non c’e’ peggior cieco di chi vuole vedere solo quello che piace a lui e gli fa comodo.

  2. ormai per me quanto mi riguarda dipende tutto a Empoli se si perde o pareggia mou pinto ecc tutti a casa ovviamente vale anche per le altre partite questo discorso (la più difficile e contro il Torino) quindi adesso in poi fino al l’Inter solo vittorie niente più scuse

    • Per fortuna non dipende da te e la stagione è lunga. Fino in fondo con chi c’è, poi si tireranno le somme.

  3. Quando Pinto dice: “non siamo il Manchester City, non possiamo prendere chi vogliamo”. il discorso finisce qui, stesse parole prenunciate da Pallotta.

    • Però non è che ha detto na cazzata eh. La differenza è che Pallotta è stato la causa di ciò che oggi Pinto deve affrontare.

    • Fa una cosa, visto che a te e a quelli come te proprio non vuole entrare in zucca un concetto così semplice e vi frustra e scontenta che abbiamo pochi soldi… tifa il manchester city, così sei più contento!

    • che non siamo il Manchester city lo sappiamo, ma CALCIATORI giovani e sani di 10/15 milioni a me andrebbero bene.
      se non potete ANDATEVENE

    • E se non parlano e perché non parlano…
      E se parlano e dicono ca’**ate..
      Una estate passata, con te in testa , a chiedere di essere chiari
      Ora te lo ha detto e manco sei contento…
      Trolla Trolls

    • Io non sono un fan de pinto ( tifo pe la Roma).
      Alcune cose non me so piaciute ( Rui Patricio va sostituito ma pija un botto, sui terzini se possono prende bei giocatori in Italia a cifre abbordabilissime invece de esse esotici nelle scerte), altre (Lukaku!) mi hanno fatto alzare l’opinione che c ho de lui.
      De bono c ha che è uno che lavora pe la Roma senza rubà nulla ( nel suo ruolo è un asset non da poco). Mi piace quello che dice sul mister e sugli arbitri, spero quest’anno sia lui ad assumere un ruolo importante nella comunicazione, proteggendo di più il mister(e riconoscendogli i meriti come sta facendo).
      Occorre ricompattasse e lui può esse importante. Deve fa meno er timido

  4. Ma che bella conferenza stampa con le domande preparate. Nessuno che gli chieda conto dei cento milioni spesi per shomurodov, vina, celik e abraham.
    A sentire quello che dice Pinto va tutto esattamente secondo i piani.
    La realtà dice altro.

    • cioè dovevano fargli domande per giocatori presi 2 anni fa??!!
      Poi volevo sentirti cosa dicevi un anno fa su Abraham sai.
      Siete davvero infantili.

    • @Anto l’originale. Il settle agreement, cioè l’attualità, è stato provocato proprio da quel mercato disastroso.

    • Ma ancora a parlà di Shomurodov state? Fammi i nomi di un ds che non ha mai cannato un acquisto. Ti anticipo, non esiste. Krasic 40 bombe.

    • Sono le stesse conferenze stampa che fanno alle strisciate per esempio.
      Hanno mai chiesto ai dirigenti della Juve perché non hanno pagato per il caso Suarez, o delle sanzioni ridicole per il FALSO IN BILANCIO?? o del perché pagano lo stipendio a quello scatafascio di Pogba..??

  5. Vieni al cantiere 🏗️ con me poi me lo dici se sei stanco .. e la domenica siamo lì a soffrire per i nostri colori …. a pinto fa er bravo

    • a chi lo dici😂…c’ho messo piede a 16 anni sto a 44…però non dipendo da nessuno e dei guadagni non mi lamento,quanto me li sudo!!!

    • C’è chi lavora con le braccia e chi lavora con la testa…poi vabbè ci sono pure quelli che lavorano coi piedi. Il mondo è bello perché è vario…comunque credo che lo stress e la pressione mentale che subisce un alto dirigente come Pinto la potrebbero sopportare in pochi…per esempio dentro a questo blog giusto tre, quattro soggetti. Il resto scoppierebbe in lacrime dopo 48h come un bambino

  6. Pinto è una nostra risorsa!
    È un giovane in gamba.
    Ha parlato in maniera chiarissima.
    Ed ha ricordato a tutti che non siamo alla fine ma all’inizio della stagione…
    FORZA ROMA

  7. Mi chiedo se dopo questo sia chiara a tutti la differenza tra FFP e SA sul Transfer Price.
    La speranza è l’ultima a morire.

    • Ciao Anto per me non del tutto ma io su ste cose sono una capra infinita. La seconda cosa che ha spiegato mi ha incartato (quella del tranfer balance con la lista UEFA). L’impressione (parti dal presupposto che sono una capra) è che paradossalmente non conviene prende uno più costoso di quello che hai venduto. Ma se io ne vendo 2 a 20 l’uno e ne compro uno da 40 comunque ho un giocatore in meno… se quello che compro vale di più ma mi impicca allora devo solo puntare su ragazzini e trading?

      Boh

      Sono gnucco.

    • Bati,
      purtroppo non c’entra la convenienza.
      Il FFP è chiaro: dovevi ridurre il passivo e per quello servivano 30ML entro Giugno.
      Fatto.
      Per il SA non puoi aumentare il costo della rosa. Conta solo la rosa dell’anno prima.
      Quindi Tahirovic, Volpato, Missori, Kluivert, Perez, Villar, i soldi di Frattesi non aiutano minimamente.
      In pratica ti sei dovuto finanziare il mercato solo con Ibañez. E con la Champions non sarebbe cambiato nulla.
      Per cui i giocatori che non entrano nei limiti non puoi schierarli.

    • Batigol quando parla Pinto bisogna sentirsi più tranquilli e si vede lontano un miglio che è fuori dalla realtà.
      Dunque vediamo un attimo per quest’anno ha gestito alla grande zaniolo svendendolo e senza manco aver preso il sostituto, ha portato Lukaku su assenso societario logicamente per un anno che se ci si pensa bene tra spesa e ingaggio ti portavi con meno Icardi a titolo definitivo, ha portato azmoun e Kristensen per un anno che manco potranno giocare in Europa League per il monte ingaggi sforato e nel frattempo ne hai solo 20 effettivi per l’Europa League dato che i due in più Abraham e kumbulla sono infortunati e ha portato sanches che non solo percepisce un bell’ingaggio ma è quasi sempre infortunato.
      Strano che non abbia parlato dei terzini del portiere e del difensore sostituto di Ibanez.
      Infine strano che qualcuno non gli abbia domandato sul perché hanno ceduto Missori a due spicci per il grande bilancio per prendere poi un panchinaro del Leeds retrocesso dove gli devi dare pure 2 milioni di ingaggio e che non ti fa neanche il titolare e neanche puoi inserirlo nella lista UEFA.

    • ok, ma ho due domande.

      1 – perchè con la Champions non sarebbe cambiato nulla?
      2 – 1i soldi di Frattesi non perchè non aiutano? Non sono comunque incassi?

      🙁

    • ancora fai il professorino tre mesi a dire che giocatori di 30 non venivano né so arr

  8. io. sarò strano, a me Pinto piace ,lavora tra mille difficoltà e cavilli burocratici ed economici e secondo me fa complessivamente un buon lavoro….gli errori li ha fatti e li fanno tutti ma nn è uno che fugge dalle sue responsabilità
    Forza Roma 💛❤️

  9. non insulta nessuno
    cerca di spiegare tutto a tutti
    non alimenta polemiche inutili
    non cerca alibi
    si assume le proprie responsabilità
    un signore!

    • Ma che doveva dire all’intervista a brutti figli di put….. ma andate a fare in c…. giornalisti siete teste di c…. ma che era l’intervista a er mondezza ,fra l’altro ogni tanto posta sul sito.La dignità l’avrebbe se si dimettesse ma è incollato sulla sedia finì all’ultimo centesimo.Quelli che difendono ancora Pinto mi sembrano quelli della folletto che ti vogliono vendere il prodotto praticamente sembrano i rappresentanti di Pinto .Sembra che ti prendono in giro

    • Lupo se non hai capito niente dell’intervista non te puoi mica prendere con Pinto o i giornalisti.
      Fa uno sforzetto e sii più educato con chi commenta soprattutto

  10. per me sei una brava persona e anche un discreto D.S.
    non è facile per nessuno prendere giocatori con nomi pesanti, anche se con qualche problema ,senza un soldo.
    pinto, nonostante i 38anni e nonostante non avesse soldi c’è riuscito,e non è da tutti.
    spero solo che rendano tutti per quanto ci aspettiamo.
    SEMPRE E SOLO FORZA ROMA!!!

  11. Pinto lo reputo un ottimo GM, che in un mare di m come era la Roma post monchi, anno dopo anno è riuscito a liberarsi di tutte le zavorre e a prendere qualche buon giocatore. Tenendo in considerazione anche la situazione economica e finanziaria del club io gli darei un 8 come voto. Si è liberato di giocatori inutili al progetto e ha portato dentro :
    Ndicka ( 30 ml valutazione TM)
    Aouar (20 mi val. TM)
    Che li reputo il futuro della squadra, poi ha preso scommesse che se faranno bene saranno la fortuna del club mentre se faranno male non saranno un peso per le casse del club :
    Paredes
    Renato s.
    In più ha preso un attaccante che può piacere o meno ma all’interno del panorama calcistico è un big .

    • Golia, dimentichi: Shomurodov, Vina, Celik, Camara, Reynolds, Solbakken.
      Peraltro, Celik è stato l’unico giocatore pe ril quale lo scorso anno abbiamo aperto il portafogli.
      Sui nostri top (Da Abraham a Dbyla passando per Lukaku), come ignorare il peso di Mou?

      Detto questo, Pinto sarà un buon GM ma non è un DS.

    • Ayce non dimentico nessuno, ma mi reputo solo più onesto di molti tifosi. Chi criticate celik ? Preso a 7 milioni ? Speravate che fosse cancelo ? Solbakken preso gratis e forse rivenduto a 6 mil ?
      Poi volete criticare vina e shomurodov ci sta ma tutti sbagliano. Il grande marmotta ha comprato per più di 30 mil correa e l’ha rivenduto “forse” a 11!! Maldini ha preso il belga per più di 30 milioni ed è stato un flop ! La juve ne ha presi così tanti di seghe che manco le nomino tutte … tutti sbagliano e forse pinto è quello che ha sbagliato di meno , e questo è un punto di merito per lui

    • @Golia. Quello che io – da tifoso, per carità- contesto a Pinto in particolare e a ala società in generale è di non riuscire a fare a scouting. A scovare i futuri talenti. Quei giocatori che ora come ora “costano” poco ma che hanno buone probabilità di esplodere.
      Nei fatti è dai tempi di Sabatini (che potrà piacere o meno) che questo non accade.
      Poi mi sta anche bene che uno dica “questo passa il convento” e bisogna adattarsi, ma allora non capisco tutte ‘ste croci su Mou. Il quale – non dovremmo mai dimenticarlo- ci ha portato a due finali europee in due anni. Una delle quali vinta e l’altra persa come tutti purtroppo sappiamo.

    • No ayce tu nel messaggio di prima hai detto una cosa diversa contestando i giocatori presi da pinto. Poi la società non fa scouting è una balla, Zalewski, afena, volpato , tahirovic, bove , tutti giovani valorizzati in questi due anni. Poi cosa pretendete ? Di valorizzare i giovani e allo stesso tempo giocare per vincere titoli? La storia è chiara, 2 anni 2 finali europee, si poteva far di più? Forse si, ma negli anni precedenti abbiamo vinto di meno e fatto pure peggio, quindi per là situazioni in cui stavamo non ha proprio senso lamentarsi inutilmente .

  12. Premessa. Pinto è bravo. Ma gli affiancherei uno o più scouts alla Bruno Conti per intenderci. Quest’oggi, è la solita conferenza pragmatica. Non ha detto praticamente nulla, continuiamo a restare all’oscuro di tutto. Nessuno parla con in tifosi e per i tifosi, nessuno della dirigenza non parla con il sistema calcio. Continuiamo a subire !! Sempre Forza Magica Roma !!

    PS: Ieri leggevo e guardavo le interviste di Viola e Sensi. Ed il loro modo di farsi rispettare!!!

    • Se fossero ancora i tempi di Viola e Sensi, credi davvero che i Friedkin non sgancerebbero 50, 70, 100 milioni ogni mercato? Per loro sono poco più che bruscolini e, facendolo, potrebbero avere più rapidamente una squadra più completa, più forte e che (forse) non gli farebbe fare figure di melma, avrebbe risultati migliori e più attrattiva per sponsor pesanti … quello che a noi frega è il fatturato basso e i debiti alti. Per sistemare questa situazione in tempi di FFP (che per me, ribadisco, è una gran merxata pensata da e per i soliti club per congelare i rapporti di forza in campo, magari tornassero i tempi di Viola e Sensi per l’appunto) ci vuole tempo e pazienza…

  13. Una conferenza che aggiunge poco o nulla a quello che ammesso che questi eventi possano servire a chiarire. Alla fine dei conti tirando le somme dobbiamo anche ringraziare per tutto quello che c’è arrivato, venduto e ceduto. La cosa che è stata sottolineata è che non c’è nessun attrito con Mourinho e che Sanchez è un suo pallino tutto suo e solo suo e se qualcosa va male è solamente lui il responsabile. Di N’Dika poco e nulla di Paredes poco e nulla. Sui progetti futuri Zero. Va beh…..

    • ti ha spiegato per filo e per segno il funzionamento di FFA SA e TB come nessun giornalista è mai riuscito a fare e dici che non ha aggiunto niente? Poi vabbé leggo delle cose davvero da analfabetismo funzionale come imputargli di aver preso Solbakken a zero che probabilmente diventerà una plusvalenza, Abraham che il primo anno ha segnato 27 gol e vale ancora quanto è stato pagato nonostante gli ammortamenti, Celik pagato 7 e che oggi vale più o meno lo stesso e che se lo volevi nel 2019 valeva 20, Camara che era un prestito, etc., Vina che può rendere ancora qualcosa più o meno lo stesso di quanto è stato pagato nel saldo tra ammortamento e valore odierno L’unico vero errore è stato Shoumourodov ma fortunatamente si trova ancora qualcuno che lo prende in prestito e ti dà modo di non farlo pesare sul monte ingaggi e permette nel contempo l’ammortamento abbassando le potenziali perdite

  14. Sono d’accordo sulla sua sintesi, la squadra è migliorata , risultati a parte, dopo la sosta col gruppo al completo , la Roma vi farà cambiare opinione, io ci credo

  15. Il giudizio sull’operato di un DS o DG lo da il campo,lo da la classifica.
    La Roma con Pinto è inchiodata da anni al 6°-7° posto,peggio che ai tempi di Anzalone o di Marchini. La cosa che più mi colpisce quando parlano questi attuali dirigenti è che si danno un sacco di arie,di prosopopea gratuita,come se facessero parte di una società dominante o all’avanguardia in Italia,facendo finta di non accorgersi che l’Alassio ( ripeto l’ Alassio !) gli finisce sistematicamente davanti , facendosi sberlettare puntualmente dalle ironìe del Panzone.

    • Il giudizio sull’operato di un allenatore lo da il campo,lo da la classifica.
      La Roma con Mourinho è inchiodata da anni al 6°-7° posto,peggio che ai tempi di Bianchi o di Andreazzoli.

    • E il bello è che anche i 60 mila dei sold out e a decine in questo forum si credono di tifare per una società dominante, non abbiamo forse Mourinho Dybala e Lukaku?
      Niente da fare Friedkin è di una furbizia inaudita.

    • 😂Ah l’artri se danno arie ve!? 😂 Sei sparito dopo Lukaku…e mo ristai qua a fa er fenomeno…n’aspetti artro che perde pe veni a fa er troll…e poi Alassio sta in Liguria…vacce a fa na vacanza, magari te fa bene l’aria de mare…

    • quindi per lo stesso principio Monchi è un TOP, con lui semifinale di Champions, la Roma VOLAVA !

      … zenone come fai a non indovinarne mai una ? 🤣🤣👋

      ❤️🧡💛

    • Campionato 2021/22: lazio 64 Roma 63.
      35 giornata: Spezia – Lazio 3-4
      “Memoria storica” vai a rivederti il gol vincente dell’Alassio e parlaci di quello…
      FORZA ROMA SEMPRE

    • @Pallas…quando non compaiono i miei commenti ,i casi sono 2, o non li scrivo oppure mi sono stati tutti bannati.
      La Redazione sa qual è la risposta giusta,

    • Savonarola, premesso che è soprattutto merito di Mourinho se abbiamo fatto le due finali, per arrivarrci però abbiamo battuto squadre scarsissime scarse o mediocri, anche basta quindi con questa retorica delle due finali, anche i muri lo sanno che la Champions è ben altra cosa.

    • Franco65 Salisburgo, Real Sociedad, Feyenoord, Leverkusen, Siviglia squadre scarse? Tolto il Leverkusen le altre stanno tutte in Champions, quindi so scarse per l’Europa Ligue e non per la Champions… tana per Franco65

  16. eppure basterebbe una cosa semplicissima:
    ACQUISTARE ATLETI INTEGRI!
    perché se può andare bene Dybala una volta ogni 5, non può andare bene che 4 o 5 titolari su 11, non si sai a che minuto alzeranno la mano per chiedere il cambio urgentemente. se poi questi 4 o 5 sono proprio i sedicenti migliori della squadra, capisci che è un problema enorme o no?
    Alla Roma servono atleti integri prima ancora che giocatori. e Nun se vole capì

    • Servirebbe na cosa ancora più semplice: i soldi. Ma pare non lo si capisca, dentro sto sito leggo solo di gente che non tiene conto di quanto nella vita si guadagni e si spenda. Fortunelli voi.
      I talenti integri costano un botto. Le scommesse costano meno. UN botto di soldi non li puoi spendere… ergo?

    • ergo ce so 300.000 giocatori in giro per il mondo. non è obbligatorio comprarli scassati. sticaxxi se so de nome, se so frascichi ce fai la bira.

  17. perché voi pensavate che Pinto andava in conferenza e diceva : ho fatto il possibile con il bollito de Mourinho e quer Purciaro de Friedkin de più gna potevo fa….

    • Er purciaro sgancia 20 milioni al mese per salvare la Roma, lo sai si? Ah Faber, uno che porta il nome de n’genovese, de tirchieria Nun po’ parlà

  18. Cosa vi aspettavate di diverso?
    Essendo un DG e non un DS… qualcuno avrebbe potuto chiedergli come mai gli altri corrono e i nostri camminano. Chi decide di fare il ritiro in riva all’oceano piuttosto che in montagna.
    Passando a discorsi più attinenti alla rosa, chi ha deciso di rinnovare (a quelle cifre) i contratti di Pellegrini, Mancini e Cristante.
    Invece il nulla assoluto. Una persona educata, magari amabile in una conversazione, ma assolutamente senza la “cattiveria” necessaria che invece hanno i vari Marotta o Galliani dei tempi d’oro

  19. Volevo fare i complimenti ad Andrea Fiorini e alla redazione del sito per essere stati accreditati in un evento così importante. Ormai sono anni che frequento questo sito, uno dei pochi (se non l’unico) ad avere uno spazio di confronto molto attivo tra tifosi. Forza Roma

    • Mi associo ai complimenti. Fiorini sempre obiettivo. Oggi è stato l’unico a dare del Lei al Direttore, altri giornalisti hanno esordito con un bel: “Ciao Thiago”. Potrà sembrare un scemenza ma per me l’educazione è la prima cosa

  20. abbiamo Empoli, Sheriff, Torino, Genoa, Frosinone, Servette, Cagliari, Monza e Slavia Praga, prima del big match con l’Inter.

    quelle di campionato contro le piccole le dobbiamo vincere tutte (sono circa 18 punti) ma soprattutto bisognerà preservare da ipotetici infortuni Dybala, Sanches, Spinazzola, Pellegrini, Aouar, per la sfida di San Siro. Mourinho deve essere abile in questo.

  21. Non credo si debbano commentare queste risposte non risposte ormai i giochi sono comunque fatti e quindi se l’obiettivo Champion sarà centrato e se almeno N.Dicka e Aouar risponderanno alle aspettative sue e nostre sarà stato bravo e meriterebbe la riconferma, altrimenti a casa senza se e senza ma naturalmente passando per il mercato di gennaio.

    ,

  22. “Nessuno di noi è contento, ma quando si vince si vince tutti insieme, quando perdiamo perdiamo tutti insieme. Bisogna restare calmi: non siamo contenti, ma siamo consapevoli del nostro valore. Bisogna avere equilibrio nei giudizi. Quando ho preso Azmoun avevo Instagram pieno di insulti, poi quando ho preso Lukaku mi chiamavano il re di Roma. Io non sono solo un ragazzo di 38 anni che fa il suo lavoro. Bisogna essere equilibrati: siamo scontenti dell’avvio ma siamo carichi per il futuro.”

    Potrà sembrare una frase fatta e ovvia ma è quello che davvero serve a questa tifoseria che dicevo da tempo: EQUILIBRIO.

    Questa squadra di sicuro non è composta da fenomeni a destra e manca come il City ma non siamo neanche una squadra composta da scappati di casa. Siamo al 5 settembre e c’è un intero campionato da giocare e dare giudizi come dice Pinto sono frettolosi e controproducenti e non fanno per nulla bene alla Roma nelle modalità come sono state fatte sti giorni.

    Poi fanno veramente pena quei troppi professoroni falsi tifosi che ora vogliono la testa di Mourinho quando 3 mesi fa ci teneva attaccati tutti agli schermi per vedere la nostra Roma in finale di Europa League derubata in mondovisione, con la stessa squadra composta da quelli che ora volete definire scarsi, sopravvalutati, incapaci di fare fondamentali come i cross e quant’altro. Voi ci arrivate a capire che se questi se fossero realmente scarsi non arriveremo neanche a giocarci le finali europee in questi 2 anni e al fare una semifinale europea con Fonseca??? Quelli che si limitano a vedere solo il campionato e non il cammino europeo svolto sono in malafede. Questi professoroni si fanno influenzare dai vari Focolazio, Damascemo, Agresti, Ferrazza, Austini e simili ma non lo vogliono ammettere! Quelli che dicono di usare la propria testa ripetendo però le parole dei vari Focolazie e simili sono palesemente dei bugiardi. Allo stadio non sentivo mai tifosi (neanche tantomeno gli ultras) fare i professoroni come qua o come nei social che neanche sanno com’è fatto l’Olimpico..

    Disintossicatevi da questi gibboni col microfono e cominciate sul serio a ragionare con le vostre teste sostenendo la Roma nelle difficoltà come Dio comanda

    • E’ che siamo una tifoseria di mister capiscioni fomentati da dei radiolari opportunisti. Mourinho ha le sue responsabilità e si può criticare ma quei 90 minuti non sono solo figli delle sue scelte ma di tutte le componenti di una società di calcio mister, proprietà, dirigenti e anche i tifosi e si arriva a dama solo se sono coese e remano verso la stessa parte. Capisco che trovare il capo espiatorio sia molto rassicurante (rimuovi lui e magicamente si risolvono i problemi) ma questo gioco al massacro non focalizza i veri problemi, crea alibi agli altri, da potere ai fomentatori e da adito alle fronde di spogliatoio che nei momenti di difficoltà invece di dare di più danno di meno. In questo momento bisogna solo stringersi a coorte e supportare la squadra. Oltretutto se va via chi viene? Conte con il nostro budget? che oltretutto secondo me si fa un anno sabatico in attesa che salti allegri? poi non sono esperto e magari a spasso c’è il nuovo Liedholm

    • Non hai (avete in troppi) ancora capito che se uno non sa fare i cross non deve giocare a calcio. Se i tanto criticati Zalewski, Kristensen, Spinazzola, Karsdorp e Celik giocano in Serie A presumo che i cross li sappiano fare. Non dico una cosa del genere per scherzo.

      I veri problemi di questi sono:

      Zalewski gioca come esterno da adattato nascendo calcisticamente come ala e non sarebbe un esterno a tutta fascia naturale e che quindi è costretto a fare il Florenzi della situazione. Però avendo l’età giovane dalla sua parte può migliorare difensivamente e offensivamente, eppure 2 anni fa era nella lista dei golden boy della stagione giocando proprio nel ruolo di esterno a tutta fascia. Quindi Zalewski non è un giocatore da buttare ma da preservare e far crescere.

      Kristensen essendo un giocatore fisico ha bisogno del tempo per potere prendere una forma migliore, di ambientarsi al nostro calcio e capire i nostri schemi e lui stesso all’intervista al suo arrivo ha già detto che ha bisogno di tempo per ambientarsi. Quindi Kristensen aspettiamolo anche se essendo in prestito secco tornerà inevitabilmente alla base.

      Spinazzola prima di infortunarsi al tendine era il migliore giocatore dell’europeo insieme a Chiesa, ora è in una fase molto calante della carriera ma come alternativa a Zalewski (che sta bene a sinistra) non lo butterei per questa stagione cominciata, poi si vedrà, anche perché prende 5 milioni lordi l’anno

      Celik aveva vinto una Ligue 1 da protagonista col Lille però giocando in una difesa a 4. Se dovessimo giocare ancora con la difesa a 3 sarebbe inutile e non rende come rende in una difesa a 4, neanche come braccetto tra i centrali. Quindi Celik avrebbe l’incognita del modulo e sarebbe vendibile come non lo sarebbe.

      Karsdorp è un caso più complesso tra tutti gli altri. Ha l’enorme difetto di essere molto discontinuo con troppe ombre e meno luci e anche caratterialmente per lo spogliatoio può diventare una mina vagante e l’unica stagione migliore che fece era con Fonseca facendo uno score di 2 gol e 6 assist in campionato, poi diversi infortuni a manetta che lo fermano. Forse l’unico che sacrificherei..

      Poi ci sono considerazioni da incominciare a fare. Per dare equilibrio alla squadra un terzino ha il compito di dovere soltanto difendere a differenza dell’altro che tende ad attaccare. Quindi a destra Kristensen, Celik e Karsdorp a destra hanno il compito di dovere difendere a differenza di Zalewski e Spinazzola che a sinistra tendono ad andare in attacco. Una situazione del genere dove si vede un terzino che rimane in difesa e uno che tende ad andare in attacco la si vede nel Milan con Theo Hernandez che tende ad attaccare e Calabria o Kalulu che restano in difesa a dover difendere.
      Quindi non è che un giocatore se tende a difendere piuttosto che attaccare sia scarso perché non attacca. Semplicemente ci sono degli schemi per dare equilibrio alla squadra e questo luogo comune costruito dai soliti radiolari del “eh a destra so scarsi pecché nun attaccano” va sfatato.

      Poi per sta storia dei cross, anche qua bisogna sfatare un altro luogo comune stupido inventato sempre dai soliti.. se hai l’approccio sbagliato alla gara e non hai la grinta agonistica al momento non ti riesce mai nulla! Non ti riesce un tiro, un cross, un passaggio, un dribbilng, qualunque caxxo di cosa non ti riesce se hai l’approccio sbagliato al momento.
      Se impegnandosi uno non riesce a fare un cross lo stesso non avrebbe dovuto mai giocare a calcio eppure tutti i nostri esterni a calcio ci giocano e giocano ad alti livelli e hanno fatto anche bene o con la Roma o da altre parti. E se prima facevano bene e ora no il discorso è semplicissimo. Ci sono giocatori in fase calante come Spinazzola ed esistono anche i periodi no che li può avere anche al tempo anche un Cafu o un Roberto Carlos come li può avere un Zalewski o che esistono schemi che richiedono a un terzino di dovere essere più difensivo che offensivo come nel caso di tutti i terzini a destra.

      Fine della fiera delle cassate!

    • Bravo Er Caciara. Poi va assolutamente detto che Conte è peggio di Mourinho quando non gli completano la squadra come vuole lui. Vi ricordate le assurdità che diceva quando era al Tottenham e quando era all’Inter e come aveva rotto i rapporti lavorativi con loro? Vi ricordate quando alla Juve diceva che non poteva andare in un ristorante da 100 euro con solo 10 euro bersagliando gli Agnelli??

  23. per me non è equilibrata la squadra.
    per stare bassi e ripartire è meglio matic che paredes, era un muro.
    troppe incognite mediche. troppe.
    Non tira mai fuori un giovane dal sudamerica oppure europeo come fa l’atalanta.
    Senza soldi ci vogliono idee.
    Per me la roma va costruita diversamente, spero di sbagliarmi.
    la difesa è statica ibanez ogni tanto sfarfallava ma era l’unico veloce.
    forza roma

    • Felix ? Tahirovic ?
      Mou vuole giocatori esperti non ” bambini da svezzare( salvo poi ricordarli come fatto positivo )”!
      Ma un minimo di onestà intellettuale l’ avete oppure trollate ?

    • Uno che tifa ROMA
      già sa che Pinto , come MOU è in scadenza di contratto.
      Eventualmente non servono dimissioni
      Per uno che TIFA ROMA.
      _____
      Troppi a scrivere , qualcuno con incapacità di comprensione , qualcuno tifoso di altre squadre..

  24. ha detto tutto….ma non ha detto niente!!! Io non ce l’ho con lui perché tutti i direttori sportivi sono forti se hanno disponibilità economiche….ma una cosa che non sopporto è, cercare di buttare acqua sul fuoco e stare dopo tre partite con 2 sconfitte ( quando ci saranno squadre che 2 partite le perderanno dopo 38 partite) e un pareggio e

  25. Ho ascoltato tutta la conferenza, e a livello finanziario sicuramente pinto è molto preparato,ha spiegato diverse cose, e i motivi dei pochi soldi spesi, perché la Roma ha una sorta di situazione veramente particolare. N9n capisco però perché solo.noi.abbiamo.ste problematiche.
    A livello sportivo, non saprei, forse pe scelte non sono state tutte azzeccate.
    Non puoi dire.che avete fiducia in rui patricio kristensen kardsorp.
    Per chi si lamenta degli infortunati acquistati, in questa conferenza è stato ripetuto anche da lui, che sull’acquisto, gioca sul fatto di avere un grande staff medico, oer recuperare dagli infortuni, quindi si, si scelgono gli infortunati da curare col nostro staff

    • No , doveva dire non abbiamo fiducia in Rui Patricio , Kristensen e Karsdorp…come fanno altri direttori sportivi e DG..Si me li ricordo tutti, vanno in conferenza stampa e a domanda rispondono, : stiamo andando male in campionato perché abbiamo un allenatore bollito, giocatori pippa, e i torti arbitrali sono gli alibi dei piagnoni…
      Per esempio mi ricordo Maldini che l’anno scorso a ogni domanda su DE KETELEARE rispondeva : e”una Pippa..
      ( non so se si e’ capita l’ironia….)

  26. A me sembra una brava persona, il che è la metà dell opera.
    È ironico il che non guasta per reggere la pressione.

    Sta mettendo a posto il bilancio , porta giocatori forti di accordo con gli owners e con il coach…

    Che deve fare ?

    Nessuno di noi ha fatto cagate ?

    Lui pure

    Ma da un po’ sono più quelle utili che le cose sbagliate

    • deve iniziare a prendere un Marquinhos, un Alisson , uno Strootman , gente presa con 2 spiccioli che rivendi a somme che ti sistemano il bilancio. A livello di trattativa pura, mi sembra molto tosto e infatti ha portato a casa buonissimi risultati. A livello di scouting è molto, mto carente.

    • @rob carson. In teoria, perchè nei fatti l’anno scorso ha venduto tanti ed ha acquistato investendo molto meno. Quest’anno comunque ha perso (per la cifra della clausola) il centrale difensivo coreano ma non ha speso la stessa cifra per il suo sostituto. I loro conti non sono pubblici come quelle dei clubs quotati in borsa, di sicuro saranno buoni ma non quanto crediamo. Di certo si è potuto permettere di rifiutare la proposta araba per il centravanti, ma quello che a me fa imbestialire è la sicumera e la proposopea del loro presidente. Se il suddetto centravanti (soltanto perchè è una variante del calcio e non un augurio) si spezza una gamba che fa? Incarta quella buona e la manda agli arabi per 200 M?
      L’imprevedibilità del calcio non sembra nemmeno minimamente sfiorare questo tipo di personaggi (l’altro che gli somiglia come atteggiamento lo conosciamo bene), perchè?
      Un saluto e FORZA ROMA SEMPRE

  27. Incide per un 20% !?

    Se ti chiami Milan e fai un mercato Pellegrini, Cristante, Mancini, Shomurodov e Celik poi vinci lo scudetto? O arrivi settimo?

    Per il resto nulla da obbiettare.

  28. basterebbero le dichiarazioni su Matic e sul portiere e difesa per chiarire che mercato è stato. Uno che glissa su sei gol presi in tre partite e un punto in classifica sa di essere nel torto. Vedremo ma ci sono brutto presagi

  29. Io mi auguro solo che dybala aouar e Sanchez non hanno problemi fisici e sono convinto che poi c’è la giocheremo con tutti

  30. Io trovo che Tiago Pinto abbia fatto un buon lavoro.Spero solo di vedere contemporaneamente in campo Dybala,Lukaku e Renato Sanches.
    Con questi 3 in campo in serie A non temo nessuno,neanche le milanesi

  31. Allora non è proprio vero che i giornalari sparano a casaccio. Conferma che abbiamo trattato Scamacca e Zapata e non siamo riusciti a prenderli, che Lukaku è stato un last minute dovuto a circostanze fortuite.
    Paredes è arrivato perché è successo qualcosa di imponderabile con Matic.
    Non è che non si sappia nulla, tanti giocatori non arrivano perché non è possibile prenderli ma le trattative ci sono state.
    Su Sanches confida nello staff di Mourinho come ha fatto con Dybala, senza risultati apprezzabili, perché riprovarci? Come se al Bayern e al PSG ci fossero degli scappati di casa a gestire gli infortunati.

    • Lo ha ammesso infatti che per Scamacca e Zapata non si è potuto chiudere per vari motivi, ne saltano tante di trattative nel calciomercato, ma ha anche detto che sono stati gli unici (oltre a Leonardo che arriverà a gennaio) rispetto ai 100 nomi accostati alla Roma tipo Arnautovic o Beltran che sono invenzioni giornalistiche.
      Se hai ascoltato bene ha detto che Lukaku è stato monitorato da tempo, pronto a prenderlo se ci fosse stata l’occasione dell’apertura del prestito chiudendola il prima possibile, lo ha preso in 4 giorni.

  32. Parla bene, si muove bene ed é simpatico. Tutto ok. Nessuno pretende la luna o gli scudetti, ma il fatto che certe scelte si siano già rivelate alquanto discutibili (questione portiere, questione terzini, questione rinnovi, questione Matic…) per me resta incontrovertibile.
    I soldi non ci sono e si fa quel che si può, va bene, ma é un eresia dire che forse si sarebbe potuto operare con maggiore lungimiranza e programmare la stagione individuando le priorità e trovando soluzioni a problemi che, alla fine, sono rimasti tali? Anche a discapito dei nomi roboanti, penso che la squadra avrebbe potuto e dovuto essere allestita meglio. Mi spiace, la vedo così. Io spero vivamente che questa stagione diventi un qualcosa di memorabile ed entusiasmante ma, caro Thiago, dammi del menagramo e del pessimista, ma le premesse non sono affatto buone. E certe rassicurazioni circostanziali lo sono ancor meno.

  33. “Detto questo, l’obiettivo è tornare in Champions. Poi non è detto che riusciamo”

    Sicuramente appartengo a una dimensione lavorativa diversa, ma arrivato ormai vicino alla pensione, MAI mi ricordo di aver sentito nella mia carriera un dirigente dire “questo e’ l’obiettivo, poi possiamo anche non raggiungerlo…”.

  34. In Champions solo nel fantacalcio. Prendere campioni datati e/o rotti non serve a nulla. Sennò non sarebbero venuti. Roma è da 5-8 posto anche con Lukaku. Deve prendere ora De Gea. A gennaio Leonardo, un terzino sinistro e un mediano da 30 milioni.

  35. mamma mia quanti sono innamorati di Pinto…annamo bene! spero di essere smentito dopo la pausa mi sa che questo sarà un campionato tribolato…cmq sempre forza lupi!

  36. Si tutto bello…

    Mai un cristiano che gli chieda se Pellegrini merita intorno ai 4 netti, se Mancini merita uno stipendio che sfiora i 4 con i bonus, se è normale tenere un esterno come Spinazzola ad un anno dalla scadenza, che rende come sta rendendo, a 3 milioni netti l’anno quando Di Marco all’Inter ne percepisce 1.6…e tutto ciò per prendere un terzo terzino destro ora messo fuori dalla lista europea.

    Pinto mi venisse a parlare di sostenibilità e patti con la UEFA dopo averci spiegato come sia possibile che la Roma non entri in Champions da 6 anni se ritieni che questi calciatori siano la base su cui strutturare uno spogliatoio, rinnovando i loro contratti ciclicamente. Non ultimo Cristante.

    Io di questo vorrei sentir parlare il furbo Tiago Pinto. Di questo.

    • Pellegrini prende 3,5 netti, Mancini prende 2 mil. netti, ma dove le leggete ste quote?Spinazzola prende 3 mil. netti ma è un contratto fatto 3 anni fa mica poi fa uno stipendio a prestazioni. Pinto ti deve spiegare perchè la squadra non va in Champions? Questo lo dovrebbe fare l’allenatore di turno, lui fa il DS. Cristante è un giocatore della Nazionale Italiana

  37. L’unica cosa che non mi è chiara: è divorziato e non ha figli…eh mbe’?
    È abituato ai no?
    Devi sta 15 giorni con mi fijo per capì cosa vuol dire NO!!!
    Scherzi a parte io trovo Pinto uno che ha fatto miracoli col budget che aveva.
    Ma che vada d’accordo con Mourinho Nun ce credo manco se lo vedo!!!

  38. Pe quanto me riguarda sto mercato me soddisfa a metà. Me piaciono l’acquisti de Big Rom, Auoar e aspetto co curiosità N’Dicka. Pe er resto: Kristensen e Azmoun, secondo me, so du catenacci. Fortuna che stanno in prestito. Paredes non m’é mai piaciuto, Renato è n’Fenomeno, ma se regge pe li fili. Sui Laterali è inutile ripete na cosa che scrivete a martello tutti. Mo, parola ar campo, fino adesso ha fatto scena muta. Ma Maggio è lontano come l’Oceania…

  39. leggervi, con tutte le contraddizioni che scrivete è rilassante. grazie a tutti, infiltrati esclusi, anche se fanno ridere…
    asr27

  40. Apprezzo che Pinto abbia provato a spiegare determinate cose in questo modo anche se Renato Sanches mi sa più una mossa pesata non da lui ma da Mendes, e nel settore si sa che quando si tratta di portoghesi, comanda Mendes su tutti. Io avrei sperato che Mendes però ci potesse in questi anni venire incontro e portarci alcuni calciatori della sua scuderia tra i quali un Ruben Neves, calciatore che avrebbe consolidato per anni il nostro centrocampo dal primo anno a condizioni favorevoli, come anche un LEE che ha preso il PSG ma che lui ha portato dal Valencia al Mallorca a zero (già mi piaceva quando stava al Valencia anche se al Mallorca fa il salto qualitativo) e HWANG che è anche del suo giro, che questa stagione con i Wolves nelle sue prime apparizioni sta facendo vedere di essere forte purtroppo, che ce lo poteva portare anche in prestito. Io mi sarei augurato qualche colpo maggiore su calciatori come questi ma anche qualche altro giovane che lui gestisce interessante, tipo un talento come Shoretire chiuso nel Manchester United ma se preso in prestito con qualche formula, così prendiamo un esterno/ala capace di giocare su entrambe le fasce dal potenziale devastante (e l’altro che avrei preso era il sudcoreano BAE passato allo Stoke City ma di cui è emerso che negli ultimi giorni di mercato, sono pervenute ben 9 offerte che pareggiavano l’offerta richiesta dal suo club sudcoreano di poco più di €2M (cifra per me bassissima per il reale valore del ragazzo) di cui hanno provato ad inserirsi anche 3 club italiani di cui una che disputa la Champions League sono venuto a sapere, perché come ha detto ieri in un intervista il direttore dello Stoke, non pensavano di chiudere per BAE perché c’erano delle squadre della Premier League che lo volevano ma essendo loro stati i primi a fare una offerta valida e BAE ha dato la sua parola allo Stoke, ha infine scelto per lo Stoke che ha infine detto è per loro la prima volta che riescono a prendere un calciatore su cui si erano piombati più club, alcuni che disputano anche la Champions League, grandissimo peccato).
    Anch’io vorrei uno scouting di maggiore livello e per questo come ribadito servirebbe un Capo Osservatore TOP level tipo Ferreira del Benfica e se devo pescare qualcuno in Italia, Micheli del Napoli, persona che sta facendo la fortuna dei partenopei con le sue intuizioni (si vede quanto infatti sia stato fenomenale Giuntoli nuovo DS dei Gobbi quest’estate senza più l’apporto di Micheli).

    • Saverio leggerti mi fa sperare..

      Qualcuno che parla di talenti sconosciuti.. Che non va a caccia di un colpevole e che riconosce cosa è davvero importante per una società.. Ossia gli osservatori.. Perché sono loro che fanno il vero lavoro.. In squadra.. Non un semplice Ds..

      Ed il Napoli con Micheli lo dimostra.. Ha fatto lo stesso mercato di un anno fa.. Comprando giovani ed anche leggermente sconosciuti.. Tipo Natan in difesa.. Oppure Cajuste a centrocampo.. Volevano Veiga (che in realtà è già conosciuto).. Ma non ci sono riusciti per colpa degli Arabi..

      Il mercato viene portato avanti da un intera struttura societaria.. Poi il Ds si occupa di chiudere la trattativa.. Con ciò che può spendere..

      Ed anche io trovo lo staff del Napoli uno staff importante.. E Giuntoli in tutto questo c’entra meno di zero..

      Anche il Milan è una dimostrazione di questo discorso.. Nonostante l’addio di Maldini – Massara.. Il mercato è andato nella stessa direzione di prima.. Giovani promettenti e calciatori funzionali..

      Non ho ancora mai visto Bae.. Ma Hwang si.. Ed avevi ragione.. Nonostante il pessimo periodo dei Wolves.. Lui entra e la mette dentro.. E mi stupisce il fatto che ancora lo fanno partire dalla panchina.. Quando è uno dei pochi che si fa notare..

      Su Neves.. Lo avrei voluto sin dal primo anno di Mou.. Ma non mi sarebbe dispiaciuto neanche Koopmeiners.. Ormai direi che è tardi..

      Forza Roma..

    • Non serve a niente essere negativi e basta, ma cercare invece di migliorare quello che già c’è, cercando di risolvere alcuni dei problemi più palesi ed evidenti. Come scrivi tu @Marco79, a noi serve un team di professionisti molto più all’avanguardia, non solo nello scouting ma anche nell’analisi dati, cosa che progetti come i club di Red Bull, i TOP club tedeschi ed olandesi ma anche tanti altri, oggi lavorano con un Modus Operandi che li permette di seguire e visionare migliaia di calciatori sparsi per tutto il mondo, con database e tanti altri dati utili per identificare i prospetti più idonei e forti in circolazione, molto prima che siano esplosi. Io leggo a volte che tante persone pensano che un calciatore costato tipo €10M ci vuole un grande scouting, ma se è già costato così tanto, francamente è un profilo già molto ben conosciuto da tutti i professionisti del settore. Mentre se vogliamo parlare di vera scoperta o scommessa, parliamo di cifre dai €4M in giù, ma se sei veramente più bravo di tutti, li scovi quando sono giovanissimi (pagando poche migliaia di euro) e li sviluppi nel modo giusto.
      Mi dispiace molto per BAE in particolare perché questo ragazzo secondo me sarebbe stato l’affare dell’estate e perché è un calciatore che mostra potenzialità sulla scia di Mitoma, ma anche di un SON giovane, e mi azzardo a dire, poteva diventare nel giro di 2-3 anni il calciatore tecnicamente più forte in rosa. Nonostante si sia allenato per mi pare 2 giorni con lo Stoke, nella partita esterna contro il Preston North End, persa fuoricasa per 2-0, BAE debutta subentrando dalla panchina e gioca 19 minuti più recupero, ma quando entra fa già intravvedere con 4 giocate che è di un altro livello e categoria rispetto a tutti i calciatori in campo. Non dico serve un TOP osservatore per notare un BAE, è fin troppo palese che ha un potenziale Monstre, bastava guardare alcune partite dello scorso Mondiale U20, dove lui da solo saltava tutti anche i nostri azzurrini come fossero birilli e che veniva letteralmente placato con abbracci per non farlo andare avanti, e mi ha impressionato molto per come ci ha giocato contro, soprattutto per come si proponeva quando non in possesso palla, e per come ripiegava bene anche in una fase di raddoppio magari non troppo evidente ma che raramente questo qui correva a vuoto. È stato per me molto più impressionante di Marcos Leonardo, che è vero ha fatto anche 2 reti contro di noi ma che mi è sembrato anche piuttosto fumoso in alcune dinamiche di gioco, mentre in BAE si scorgeva diciamo più carne al fuoco. Non so quale sia il club italiano di CL che ha tentato di prenderlo ma non mi sorprenderei affatto se fosse stato indicato da Micheli del Napoli.

  41. Pinto è più preparato di quello che scrivete, e sta guerra tra Mourinho da che fonte proviene? i commenti che leggo , i giornalisti … le radio che fonti hanno .

  42. sentito in diretta devo dire che si è posto molto bene… sincero e chiaro, in stile Mou che però non nomina mai nel contesto delle scelte di mercato ma come motivo di convincimento per i calciatori…
    purtroppo conferma come l’obbiettivo al terzo anno di Mou sia il posto in CL, grande delusione per chi come me puntava più in alto all’annuncio di Mou…
    ci conferma anche i nomi principali di mercato usciti dai media, nomi che purtroppo non siamo riusciti a prendere, Sanchez e Paredes arrivano solo dopo l’episodio Matic, o Zapata che grazie allo sgarbo che ci volevano fare ci siamo ritrovati con un vero Top come Lukako… un buon mercato come qualità e esperienza ma pessimo come tempistica e i risultati si stanno vedendo…
    cerca di giustificare i ritardi con i paletti Uefa, dandone un buona spiegazione, ma il prestito di Lukaku dimostra come si può e si poteva fare mejo, ma oggi è stato chiaro e sincero, il nostro obbiettivo è il 4° posto, probabilmente anche il 5°, e allora il colpo di mercato insieme a Sanchez e Dybala a mezzo servizio può abbastare… che se poi fanno più di metà stagione potremmo toglierci belle soddisfazioni e potremo ringraziare Pinto per aver preso Sanchez…

  43. avrei chiesto:
    MOURINHO IN DUE ANNI HA PORTATO A CASA DUE TROFEI INTERNAZIONALI. UNO PERÒ GLIELO HANNO RUBATO. COSÌ FACENDO HANNO RUBATO 50 MILIONI ALLA ROMA, PER INIZIARE. PIÙ QUELLI CHE SAREBBERO VENUTI.
    COME MAI, SIGNOR PINTO, NESSUNO TRANNE MOU HA DETTO UN CAXXO?

  44. ma come si fa a criticare una persona seria e che spiega tutto bene come Thiago Pinto?

    ma smettetela di criticare a prescindere e pensate solo a tifare.

  45. Le risposte di Tiago Pinto sono state molto belle, il mercato comunque è da 8 pieno.
    Con questi paletti nei quali è costretto a districarsi, Pinto è fenomenale.

  46. Mah… una volta qualcuno diceva qualcosa in conferenza. Ora è rimasto solo Mou, per tutti gli altri potrebbero mandare un disco con le frasi registrate, sempre le stesse, che avrebbe lo stesso trasporto emotivo. Sentendo questi va bene come va. Boh. E continueranno a rubarci le partite, come la finale di EL.
    Forza Roma

  47. Pinto non le capisci ? normale sei portoghese
    noi purtroppo sono anni ripeto anni che non le comprendiamo e siamo romani e italiani
    esiste anche nel calcio la masso mafia vedere il gruppo gedi agnelli elkan e i loto compagni di merenda strisciati o sbiaditi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome