TIAGO PINTO: “L’abolizione del Decreto Crescita è una grande botta. Sanches? Sarà sempre un mio pupillo a prescindere da come finirà”

37
810

AS ROMA NEWS – Il GM giallorosso Tiago Pinto risponde alle domande dei giornalisti nei minuti che precedono l’inizio del match Juventus-Roma.

Ecco le dichiarazioni del general manager portoghese sulla partita di campionato che si sta per giocare all’Allianz Stadium:

La mancata proroga del decreto crescita quanto influirà nel 2024 della Roma?
“Come portoghese, come straniero, non mi permetto di criticare chi prende le decisioni a livello politico. Come uomo del calcio penso sia un grande errore. Basta guardare quello che abbiamo fatto in Serie A negli ultimi 4-5 anni, siamo riusciti a competere con Premier League e altre realtà dove economicamente il potere è diverso. Nella scorsa stagione abbiamo avuto tre squadre italiani in finale delle competizioni europee. Significa che si può fare tutto. Politicamente non sono un esperto, ma calcisticamente posso dire che sia una grande botta”.

È pronto il difensore a inizio gennaio? Bonucci?
“Ho tanti difetti, ma ho una qualità: dico sempre la verità e sono chiaro. È vero che abbiamo bisogno di un difensore centrale, lo sappiamo da tempo e stiamo lavorando. Abbiamo anche un settlement agreement da rispettare, un transfer balance da rispettare per non rischiare di avere un altro giocatore fuori lista, abbiamo anche una lista della Serie A con i posti al completo. Stiamo lavorando e come ho fatto sempre cercherò di essere creativo per trovare una soluzione sportiva che vada bene all’allenatore e una situazione economica e finanziaria per il club. Di Bonucci non voglio parlare”.

Renato Sanches?
“È stato sempre il mio pupillo e lo sarà sempre, non mi interessa il finale della storia. Quando è arrivato tutti eravamo consapevoli delle sue limitazioni, abbiamo fatto un buon lavoro con lo staff tecnico e medico per stare al meglio, ma quando apre il mercato, quando i giocatori non giocano quello che si aspettavano e i club si aspettavano di più, tutto va valutato. Dal primo giorno all’ultimo ho cercato di prendermi la responsabilità su Renato. Non lo faccio quando i giocatori vanno benissimo ma quando vanno male ci sono io, sono abituato”.

È l’ultima partita del 2023, la posizione della Roma sul rinnovo di Mourinho?
“Ho sempre parlato di questa situazione. Sono situazioni che trattiamo internamente e non è ancora il momento di fare bilanci e desideri per il 2024. Il mio desiderio è vincere oggi, il futuro è oggi e poi piano piano le cose verranno chiarite”.

Il secondo desiderio? Anche lei è in scadenza.
“La mai scadenza è l’ultima, non è importante. Il mio primo desiderio è vincere contro la Juventus, il secondo è vincere con la Cremonese il 3 gennaio”.

Articolo precedenteSerie A: il Milan supera di misura il Sassuolo. Il Bologna crolla a Udine, ok l’Atalanta col Lecce
Articolo successivoJUVENTUS-ROMA: 1-0 (47′ Rabiot). I giallorossi chiudono il 2023 con una sconfitta amara

37 Commenti

    • “Abbiamo anche un settlement agreement e un da rispettare, per non rischiare di avere un altro giocatore fuori lista. Abbiamo una lista della Serie A con i posti al completo!” Se la UEFA rivedesse alcune regole alquanto discutibili, forse finiremmo di prendere rottami Tu che dici?

  1. Al contrario di tanti fasulli e ipocriti che girano in tale ambiente, riconoscere i propri errori non è da tutti. Credo che almeno per questo sia da ammirare.

    • @hippye però non si può nemmeno fare finta che l’hanno scorso tutte le italiane hanno avuto sorteggi favorevoli, tra ottavi e quarti ci sono stati diversi scontri diretti tra le favorite che hanno spianato la strada a milan, inter e napoli. Già quest’anno la situazione non è così favorevole

  2. Il DC non serviva a L’otite. sennò si metteva a girare per i banchi del Senato e glielo avrebbero prorogato. Nell’interesse del Molise e dei molisani, che del resto lo hanno votato. Stanno bene così.

    • È il problema numero 1. Ma t’immagini che dovrebbe essere luia costruire una squadradi livello? Ma non scherziamo. Solo bidoni ci ha portato, pagati a peso d’oro.

  3. so tre anni senza qualificazione in champions con i pochi soldi a disposizione buttati per pippe assurde con un’ altra proprietà sarebbe stato cacciato a pedate

    • ha avuto un budget di 7 mln in 2 anni, volevi Mbappè ?

      ha incassato 70 mln in 2 anni vendendo IL NULLA…

      tahirovic volpato felix reynolds kluivert veretout pau lopez ecc ecc … ha sbagliato con shomurodov quello si ma non è un DS e non lo sarà mai.

      ❤️🧡💛

    • Perdonami Rudy Völler 9 ma non è proprio così. Ha venduto i ragazzi valorizzati dall’allenatore, provenienti dalla primavera (qui si è detto che Mourinho non valorizzava i giovani). Ogni investimento che ha fatto (parlo anche di ingaggi) si è rivelato fallimentare:
      Shomurodov, Vina, Solbakken, Celik, Renato Sanches, Kristensen e non tiro in ballo Aouar! Per me l’errore più grande è Renato Sanches, pagare un ingaggio o parte di esso di primissimo livello per “curarlo” e fare giocare Bove, Auoar abbiamo capito che è una comparsa. Frattesi non ci avrebbre fatto comodo…. di più! Paredes per quel che mi riguarda lo poteva lasciare tranquillamente al PSG, bastava vedere la stagione scorsa con la Juventus.

  4. Allora senti caro ti posso giustificare sul fatto che devi operare senza un euro però quando hai avuto a disposizione o soldi li hai buttati, shomorudov 17 milioni, celic 7 milioni, Sanchez lo sapevano pure i sassi che avrebbe passato la stagione in infermeria e ti sei presentato con gente retrocessa dalle squadre di appartenenza. Qui urge un DS competente di calcio

  5. la Roma non si qualificherà per la zona Champions manco quest’ anno, la squadra è da sesto/settimo posto come da anni a questa parte e il merito è in gran parte degli acquisti incomprensibili di questo presunto DS, davvero pensate che con un altro allenatore Dybala/Lukaku a parte si potesse ambire a qualcosa di più?

    • ne avremo la prova il prossimo anno perché tanto è più facile che sia confermato questo fenomeno di DS che mourinho, io non pretendevo mbappe’ come dice ignorantemente qualcuno penso che almeno un centrocampista e un difensore come si deve potevano essere presi coi soldi spesi tra shomorudov, celik e abrahm, ci sono direttori sportivi che senza grandi risorse economiche hanno fatto dieci volte meglio

  6. Pinto, Pinto, soldi pochi e niente, vero, ma se avessi avuto altri 100 milioni da spendere, come è vero che li hai avuti, chi avresti portato?
    Io sta domanda ti avrei fatto…

  7. almeno lui ce mette sempre la faccia i muti continuano a fregarsene. la domanda giusta sarebbe perché con 2.6 hai preso Paredes?

  8. Pinto,stasera la Roma è settima (7a) in classifica.
    Spiegaci il perchè, al cospetto di così tanta bravura…autoreferenziale.

  9. Il mio desiderio era ben altra classifica. Il mio desiderio può essere quello di avere un vero e bravo DS, non un GM adattato a DS senza averne la scaltrezza giusta.

  10. Io non sono certo soddisfatto della rosa, comunque ricordo che negli ultimi due anni Pinto ha ricavato soldi vendendo paracarri (se per”valorizzati da Mourinho” intendete qualche apparizione, ok. ma né Felix né Volpato hanno fatto strabuzzare gli occhi o manifestato una evidente crescita…)
    dei soldi ricavati, e solo dopo aver incassato, ha potuto reinvestire in acquisti solo cifre minime:
    7 mln l’anno scorso (celik), 4 mln quest’anno (paredes).
    quest’anno abbiamo un saldo attivo tra cessioni e acquisti di 32,5 mln… ma anche considerando gli ingaggi dei prestiti il saldo è + 17,8 mln.

    se questi erano i suoi obiettivi economici, sicuri che si potesse fare meglio?
    siamo la squadra che ha speso meno in serie a.
    meno del Frosinone!!
    per dire.. il Bologna ha speso 47 milioni!!!
    il Napoli ne ha spesi 7 solo per il portiere di riserva

    con 4 mln oggi potevi prendere uno sconosciuto… il Cagliari (!!!) ne ha spesi 4 per Matteo Prati…come lo avremmo accolto?
    poi, una scommessa può andare anche male…

    però alla fine conta il risultato, e a -1 dalla fine del girone di andata sei già distante 8 punti dal Milan, che non prendi più, 5 dalla Fiorentina e 3 dal Bologna.
    e tre vittorie di fila in campionato non si vedono spesso da queste parti…

  11. il mio desiderio è vedere un D S italiano fare mercato !. Con zero euro hai preso sanchez e non Grimaldo, Guerrero non sei bono a vedere i giocatori rotti dai sani sennò avresti venduto smolling , pellegrini ! Il silenzio è meglio che arrampicarsi sui vetri.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome