TIAGO PINTO: “Siamo qui per vincere e andare in finale. Oggi vedremo una squadra che non mollerà mai”

9
727

AS ROMA NEWS – Il GM giallorosso Tiago Pinto risponde alle domande di Sky Sport nei minuti che precedono l’inizio di Leicester-Roma, gara di andata delle semifinali di Conference League. 

Di seguito tutte le dichiarazioni del dirigente portoghese sulla partita che si sta per giocare al King Power Stadium:

Grande atmosfera, si sente la responsabilità di rappresentare l’Italia?
“Sappiamo che siamo l’unica squadra italiana rimasta, è un orgoglio e anche una responsabilità. Siamo qui per vincere e per raggiungere la finale. Sarebbe perfetto”.

Molto complicato affrontare una squadra di Premier, cosa hanno in più?
“I giocatori inglesi hanno aperto la porta per andare via dalla Premier. Hanno poco spazio e cercano di andare fuori, come ha fatto Abraham. Nella Premier ci sta un grande ritmo. Molti giocatori che abbiamo stanno facendo bene, speriamo anche oggi”.

Scaramanzie prima della gara?
“Sempre tante. Io sono seduto in panchina e non posso fare nulla. Sono teso ma con la fiducia possiamo portare un buon risultato”.

Cosa ha portato Mourinho?
“Ogni giorno ci porta la mentalità che solo lui ha. Piano piano questa mentalità sta percorrendo tutta la Roma. Oggi vedremo in campo una squadra che non mollerà mai, come a Napoli”.

TIAGO PINTO A DAZN

Partita bella, che sensazioni ha?
“Partita molto importante, sapevamo che la Conference era un obiettivo che volevamo raggiungere. Dobbiamo giocare con la testa”.

Come ha visto Mourinho?
“Mourinho è uno abituato alle semifinali e alle finali, è molto preparato a questi confronti. E’ stato molto carico, ha preparato la partita nei dettagli, siamo nelle sue mani”.

Articolo precedenteAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoLEICESTER-ROMA: 1-1 (15′ Pellegrini, 67′ Lookman). I giallorossi portano a casa un pari prezioso in vista del ritorno

9 Commenti

  1. Nooooo eccolooooo ma statte zittoooo!!!
    E mo speramo bene! Ha parlato!!

    • Non per difendere zi bah, ma permettete a jose’ Maurino di offendere in questo modo un utente del sito, sara’ pure ripetitivo lo zio, ma le offese gratuite anche no

    • José Maurino… e poi Zi Bah se le cerca un po’, Giugi, e dai! È tipo la 700esima volta che dice le stesse cose, cioè proprio “quelle”: Benzema, Ballotta 2, li gambioni, solo la maglia… secondo me pure la Redazione, quando vede arriva’ i commenti de Zi Bah, qualche bestemmia la tira… ma a fin di bene!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome