Tor di Valle lontana e insulti dei tifosi: James si è stancato

58
3906

ULTIME AS ROMA – «Se qualcuno pensa di farmi scappare, questo non succederà. Sfortunatamente per loro non andrò da nessuna parte». A fine maggio, il presidente Pallotta – con una lettera ai tifosi giallorossi – spiegava i motivi di un’annata deludente, garantendo un rilancio del club. Dalle sue parole sembrava scontato con lui alla guida. Sei mesi dopo, lo scenario è mutato. Cosa ha portato a questa virata?

Da un lato c’è l’annosa questione-stadio che ormai si trascina dal 2012. Anche le ultime parole del vicesindaco Bergamo a Radio Radio sulla convenzione («Non transigiamo sulla contestualità tra opere necessarie e realizzazione dell’impianto») lasciano intendere le diverse vedute tra le parti. Qualcosa poi s’è rotto con le contestazioni nate per l’addio di De Rossi. La protesta infatti ha toccato anche i familiari del presidente, con le sorelle costrette a chiudere la pagina del loro ristorante ‘Pallotta Sisters’ a Boston, a causa dell’invasione di insulti e recensioni negative provenienti dai tifosi giallorossi. Che non potendo contestare in loco il presidente, hanno iniziato una singolare protesta.

Da Sydney a Miami, da New York a Parigi passando per Amsterdam, Salonicco, Copenhagen, Rio, Rabat, Stoccolma e Mosca, sono iniziati a comparire centinaia di striscioni con la scritta «Pallotta go home». Malcontento che, con la fine del campionato e lo tsunami-Totti, è continuata negli eventi sportivi di grande risalto mediatico (giro d’Italia, Tour e gara Nba tra Charlotte e i Celtics) e via web. Presi di mira l’account dei Boston Celtics, di cui Jim è uno dei soci, dell’Nba e addirittura la pagina Facebook del Massachusetts Institute of Technology, una delle più importanti università di ricerca del mondo. Eloquente l’hashtag: #SellAsRoma.

QUANTO HA SPESO Un invito che Pallotta ha preso sul serio visto quanto accaduto negli ultimi giorni. Ma quanto guadagnerebbe l’imprenditore Usa dalla cessione del club? Per capirlo, bisogna analizzare quanto ha speso sinora. All’acquisto delle quote della Roma con successiva Opa (48,3 milioni; 32,2milioni, invece, quelli finanziati da Unicredit), sono seguite tre tranche per il primo aumento di capitale (30, 14,55 e 23,45 milioni) l’acquisto iniziale del 9% di Neep da Unicredit (14 milioni) per poi comprare il restante 31% (33,5 milioni), 70 milioni per il secondo aumento di capitale, più tre finanziamenti soci diluiti negli anni (10, 10 e 8,4 milioni). Il totale è di 262,2 milioni (dati calcioefinanza.it).A questi, Pallotta aggiunge i 70 milioni già spesi nel progetto-stadio. In pratica punta a triplicare l’investimento.

(Il Messaggero, S. Carina)

58 Commenti

  1. Bisogna cercare di essere più obiettivi e razionali e meno faziosi, se possibile. La situazione di Pallotta come investitore si è incartata: indebitamento monstre (270 milioni?) con tendenza all’aumento, anche se fai dei bond sempre debito resta; ricapitalizzazione obbligata e pesante (la terza?); stadio e contorno ancora in gestazione; partecipazione alla CL 2020 non sicurissima; prossimi mercati con obiettivo di attivo; necessità di plusvalenze entro il 30.6.20 per oltre 100 milioni (visto anche il 6° posto e la non partecipazione alla CL 2019-2020). E’ meglio che entri qualcuno. F.R.!

    • Indebitamento monstre? Allora Inter e Milan dovevano aver fallito già da un pezzo, avendone per cifre triple. Comunque sì, è meglio che subentri qualcuno, che per il primo anno non avrebbe la tagliola (o la scusa) del FPF e potrebbe quindi rafforzare decisamente la squadra.

    • Cerco di guardare solo in casa nostra; credo che l’attuale indebitamento sia il più alto “all time” per la Roma. Se altre due squadre hanno un indebitamento superiore non mi conforta più di tanto (in ogni caso l’indebitamento andrebbe poi rapportato al fatturato).

    • Aggiungo che sulla Roma grava un prestito che è servito per pagare la Roma stessa, ovvero una proprietà di JJP. Quindi, quello che gli entrerà è pulito.

      E’ ora di sbolognare definitivamente, visto che manca da Roma da quasi due anni.

  2. Beh, gli insulti adesso mi sembrano un po troppo, ancora non si capisce il motivo, non lo trovo giusto… Dopo che il megaballotta ci ha fatto vincere molti trofei, è proprio vero noi tifosi della Maggica roma siamo proprio degli ingrati. FORZA FRIEDKIN, FORZAAAA ROMAAA, FORZA CURVA SUD ♥️♥️♥️😊👌

    • @Zi bah …
      Se da una parte, Capisco e comprendo il tuo entusiasmo Però mi concedi una domanda
      Se a te ti minacciassero la tua famiglia di morte ed improvvisamente ti arrivasse il classico “proiettile in busta chiusa” come ti sentiresti? Non mi dire che approvi tutto questo perchè altrimenti…

  3. Fonte a parte:
    Se come dicono potrebbe essere una svolta, allora ben vengano nuovi investitori
    Soprattutto la dove vi son stati anni d’insuccessi e bocconi amari da digerire
    Quello che non riesco a mandar giu’ è:
    “Con le sorelle costrette a chiudere la pagina del loro ristorante a causa dei continui insulti”
    Prendere di mira i “familiari” mi sembra una meschinità, un atto vile e premeditato.
    Sempre detto e continuerò a ribadirlo Ma oramai non mi stupisco piu’ di nulla
    Ci può stare tutto ma “Minacciare di morte la famiglia…” questo proprio nò
    Da questo punto di vista, Pallotta ha tutta la mia solidarietà!
    Opinione personale!

  4. ma che articolo da libro cuore!!!…firmate DE AMICIS (cara carina)…il signor Pallotta vende perchè ha quasi quadruplicato il suo investimento ed è stato bravo..ma solo per denaro!!..ha aperto un asta e al maggior offerente “je da tutto”(così sembra)..e noi tifosi? speriamo nel nuovo investitore il Texano…forza TEX WILLER vedemo se ce sai fare il tempo ce lo rivelerà.

    • Ahahahah

      Er pacco dei soldi 😂

      La Rovina dell’Italia è il suffragio universale, me ne convinco sempre di più.

    • In effetti la rovina dell’Italia è il suffragio universale, tocca vedere votare pure uno che pensa Pallotta sia venuto qui per amore della Roma e ci rimetta. Proprio vero, il suffragio universale, quella è la rovina del Paese. muahahahahahahaha…

  5. Arriverà presto il momento che,chi ha un pò di sale in zucca,ti rimpiangerà.
    Io ti sono riconoscente perchè hai salvato la Roma dal baratro del fallimento,quanto in tanti aspettavano proprio questo per prendersela a costo zero.
    Prima la Roma era una Pizzicheria,adesso è una Società di livello internazionale.
    Ti è mancata solo una cosa: La Fortuna.
    Grazie Presidente!

  6. Farei notare al buon ballotta che a cominciare a insultare i tifosi ha cominciato lui.
    Ben prima del famoso “fucking idiots”, perchè turlupinare la gente promettendo cose che sapeva bene sarebbero state inarrivabili per uno con le sue disponibilità significa soltanto gettare fumo negli occhi e prendere tempo per curare esclusivamente i propri affari. Poi che abbia fallito anche i suoi obiettivi è altra storia e ci fa capire pure quanto sia incapace.
    Allora allo stato attuale auguro a ballotta di concluderne almeno uno di affarone, ossia vendere l’ASR incassando la regina di tutte le plusvalenze e levarsi finalmente di torno per il bene della Roma e di chi la sostiene.

    • Ilario scusami, tu dici che, “arrivare alle vittorie sarebbe stato impossibile per uno con la sua disponibilità”… Ma scusami, credi che se vieni Friedklyn che sulla carta è più ricco, cambia qualcosa?… Le società si devono autogestire, se il presidente ha un 2 miliardi di euro oppure 5..non cambia nulla, l’unica cosa che conta è il fatturato!… Sarebbe più importante un presidente con una grossa azienda che possa usare per sponsorizzare la Roma, così che il fatturato crescerebbe.. Non siamo più negli anni 90 che se ce il berlusconi di turno vinci tutto.. Ok calcio eh cambiato!… Ed anche io spero in un cambio di proprietà, ma con la consapevolezza che non è il patrimonio personale la cosa più importante.. La cosa più importante è.. Un nuovo acquirente viene a Roma per farsi pubblicità?… Perché in questo caso forse sarebbe interessato a migliorare la Roma, ha aziende?.. E disposto a usare le sue aziende come sponsor della Roma?.. Nel caso contrario purtroppo, cambierà poco oppure nulla.

  7. I tifosi non c’entrano nulla,mentre hanno più peso gli investitori che rappresenta e G&S,la banca creditrice. Che l’era Pallotta fosse al tramonto era già chiaro alla fine della scorsa stagione,tanto che mi ero chiesta se avesse ancora voglia o la forza di rilanciare pesantemente o qualcosa sarebbe dovuto accadere e che il 2020 ,stadio o non stadio,sarebbe stata la data limite.Il nervosismo palesato in alcuni suoi tweet mi avevano fatto sorgere il dubbio che stesse ricevendo pressioni a vendere,ma non dai tifosi(sai cosa gliene importa,è un uomo d’affari)o dall’ambiente come fatto intendere da alcuni giornali che sventolavano lo spauracchio “Ferrero”,ma da Goldman&Sachs!Non capisco nulla di finanza,ma,ragionando in base a quanto accaduto in questi anni,leggendo i resoconti delle assemblee degli azionisti e facendo i conti della serva,a dispetto di chi si ostinava a parlare di una situazione finanziaria solida,nonostante la mancata qualificazione alla Champions,era chiara la necessità impellente di un aumento di capitale e,infatti! L’aumento di capitale non servirà ad evitare le cessioni eccellenti,ma ad iscriversi al campionato,la necessità di plusvalenze per una cifra considerevole permane anche con la qualificazione alla prossima Champions League!Con una nuova proprietà,forse,potrebbe esserci un nuovo accordo con l’Uefa e più tempo per rientrare?

  8. Questa gente qui che insulta e fa queste cose è vergognosa ma per fortuna non siamo tutti come loro.
    Comunque ai signorini gli è andata male si passa da un americano ad un altro, ancora più ricco e potente di Pallotta, la Roma alla amatriciana con Totti presidente e gli ultrà alla mariones dentro trigoria è ancora al di là da venire.
    Comunque Pallotta bisogna solo ringraziarlo ha preso una Roma ridotta veramente a minimi termini e l’ha portata ad essere un club da un biliardo di euro, mettetece una pezza adesso amanti della carbonara

    • La Roma all’amatriciana quale sarebbe, quella che con Sensi ha vinto uno scudetto, due supercoppe italiane e altrettante Coppe Italia? Allora la Roma di Pallotta cosa sarebbe, la Roma strapaesana? Incredibile, siamo all’autorazzismo. Se questi sono i tifosi della Roma meglio discutere con quelli delle altre squadre, ci rispettano di più.

    • … dario si può discutere con quelli che minacciano via web e fanno i delinquenti allo stadio, con i beceri appendistracciperoma o con quei sprovveduti prezzolati de “nun famo lo stadio”?…mi sembra poi veramente suggestivo confrontare il calcio dell’epoca Sensi (fallito per poter vincere uno scudetto!!) con quello di adesso e del futuro…condivido il commento di Luca e rileggendolo lancio un sondaggio: ma è meglio l’Amatriciana o la Carbonara?….annoso dilemma…

    • Non ho capito: qualcuno ti obbliga a discutere con quelli che mettono le svastiche in curva o hanno preso l’Olimpico per una terra di nessuno? Io manco li considero e anzi li manderei a svernare nelle patrie galere. Ma quella del non poter paragonare il calcio del nuovo millennio con quello di oggi è una vera panzana, visto che proprio allora il calcio si è trasformato in ciò che è oggi, ovvero un affare di ingegneria finanziaria. Chiudo ricordando che, appunto, c’è chi si è rovinato per farci vincere uno scudetto e chi invece tra qualche mese se ne tornerà, per fortuna, a Boston con un raddoppio secco del proprio investimento, senza averci mai fatto vincere neanche un trofeo anglo-italiano. Ricordiamole tutte le cose…

    • …ben detto dario, fare paragoni? trovami un’altro che oggi si rovina volontariamente e scioccamente per il calcio…

  9. un sacco de balle in camvio del TRIPLO..e bravo Mastrociliegia!!!..e c’è chi ancora lo sostiene..maddaje ahò..oggi festeggerò all’osteria de la trippa!!!!!!!..eh eh

    • La letterina piena di balle, soprattutto alla luce degli ultimi avvenimenti, è il miglior riassunto, la fotografia perfetta di ciò che è quest’uomo, e gente così nella Roma non ci serve. Lui se ne andrà con l’ennesima plusvalenza, a noi resteranno le panzane e le vuote promesse che ha fatto… e sono tante, troppe. Unica consolazione: tanti di noi ti avevano inquadrato sin da subito. Non sei riuscito a prenderci tutti in giro, caro James.

  10. Premetto che sono contro qualsiasi forma di violenza fisica e verbale,soprattutto se coinvolge la famiglia,ma James non puo’ venire a fare la vittima vista che se vende porta a casa un bel pacco di milioni.La maggior parte dei tifosi è gente perbene e li ringrazi,perche’ è grazie alla loro passione che è durato 8 anni.
    Forza Roma(quella di tutti)
    Ps, un abbraccio al mio amico Roberto.

  11. Ti rispondo el flaco, fino a quando si critica ballotta serenamente va bene, tutto il resto non lo condivido, sono contro ogni forma di violenza, te la faccio una domanda ma davvero sei triste che ballotta se ne va, sapendo che viene uno con piu soldi Di lui?? Motivo????? Ballotta è stato na sciagurA, e tu lo sai non ti elenco I motivi non basterebbe un mese, quindi via ballotta, diamo ad Altri la possibilita adesso, e se non fara il bene della roma si critichera pure lui, adesso pero forza FRIEDKIN ♥️♥️♥️ il mio Presidente è alle porte♥️♥️😊

    • @zi bah : FRIEDKIN FOREVER:
      Rispondo volentieri… Non è che sono triste perchè Pallotta và via
      E chi pensa questo significa o che è in malafede o che del sottoscritto non ci ha capito proprio nulla!
      Quello che mi dispiace e ci rosico un pò lo ammetto è che se pur da una parte c’è chi “festeggia” in buona fede dall’altra… L’odio che viene trasmesso da alcuni mi urta i nervi ed in questo caso non mi riferisco di certo ai tifosi!
      Ad es: Veder gongolare un Mario Corsi (pluripregiudicato) che continua attraverso i suoi proclami da due soldi a stappare bottiglie di Champagne… Bè fà rabbia
      Stesso discorso vale per tutti quei “pennivendoli” e scribacchini che ci hanno remato contro a partire dai vari De Cicchibus, Carina, Valdiserri, Trani, Biafora… Per finire al Cds, Tutto Sporc & Fac-simili!
      Senza contare “Scazziesi” e “Antiromanisti” vari
      Non sò trovo tutto questo di una povertà unica
      Intendiamoci bene: Son lieto di questo cambiamento sopratutto se porterà dei risultati Però di certo non posso considerarla una Vittoria Mi sentirei alquanto meschino Ma forse – Anzi sicuramente son io che la vedo in maniera sbagliata… Chissà!
      Distinti saluti! 🙂

    • …caro el flaco chi non la pensa come una parte dei beoti “appendistracciperoma nunfamoostaddio” diventa “pallottino” o “pallotta boy” o altre cazxate simili perchè purtroppo questo è il loro livello…anche a me schifano quei biechi personaggi che hai citato…cmq daje che domenica abbiamo il brescia in casa,…sempre Forza Roma

  12. Immagino quanto sara’moralmente devastato un broker americano che fino al 2010 non conosceva nemmeno l’esistenza dell’As Roma a intascarsi un guadagno netto di 500 milioni di Us dollars!Sara’piu’ afflitto il poro Zenone,che Friedkin gli fa lo stadio a Fiumicino

    • Il bello è che qualcuno ci crede pure, alla devastazione morale del fruttarolo, che ora se ne esce con un raddoppio secco dell’investimento effettuato. Del resto in un Paese ove si crede che l’UE sia un vantaggio per l’Italia, si possono sentire anche queste panzane.

    • …mettete voi i vostri soldi per acquistare e gestire la Roma, così vedremo quanto siete bravi…si e no avete vinto qualche volta al monopoli…ma qui tutti super economisti con la laurea al tufello…(senza offesa per il tufello)…

  13. Situazione debitoria monstre dovuta ad ingaggi faraonici a giocatori normalissimi. Per dire 3 milioni s spinazzola pagato addirittura una trentina di milioni aiutano a vincere o ad indebitarsi? Ma secondo voi cafu e Candela al tempo in proporzione guadagnavano gli stessi soldi?non credo.e come spinazzola la roma ne è piena. Quasi tutti giocatori normali che costano come campioni

    • Il calcio ahimè è cambiato, fare paragoni con il calcio di 20 anni fa, ma dopo l’acquisto di Neymar anche con il calcio di 10 anni fa e sbagliatissimo… Maradona era più forte di Ronaldo ed anche di molto, Maradona secondo te prendeva 60 miliardi di lire?.. Perché Ronaldo che comunque è un campione prende 30 mln di euro… Oppure Neymar pagato più di 200 mln, poteva solo pulire gli scarpini al Ronaldo dell’Inter che fu pagato 48 miliardi ossia 24 mln di euro.. E lo stipendio?.. Il fenomeno prendeva 6 miliardi.. Ossia 3 mln di euro… Neymar 36 mln.. Davvero credete che si possono fare paragoni?… Oggi un ragazzino che non ha dimostrato assolutamente nulla come ad esempio Luca Pellegrini (e solamente un nome a caso).. Che ha fatto nemmeno 10 presenze in serie A senza dimostrare assolutamente nulla, viene valutato 22 mln.. 20 anni fa un pellegrini lo prendevi con nemmeno 1 miliardo.. Oggi il calcio è questo, Spinazzola (il tuo esempio) e già un ottimo giocatore che se non fosse per gli infortuni sarebbe nazionale fisso, no non è un campione, ma un ottimo calciatore lo paghi così, questo è il calcio dove i soldi contano sempre di più.. E credo sia una cosa che non piace a nessuno.

    • Marco 79,sai benissimo che la valutazione di Pellegrini e di Spinazzola è stata gonfiata appositamente per permettere di fare una grande plusvalenza,sia a noi che ai gobbi,ma noi siamo quelli che vogliamo vincere senza barare.La cosa che mi fa piu’ schifo,sono questi affari con la rubbbbbe,Viola si rivoltera’ nella tomba.

    • Si Fabiano lo so, un po’ la stessa operazione di due anni fa con il Sassuolo, Defrel, Marchizza, Frattesi.. Ma rispondevo appunto alla questione Spinazzola ed al suo “valore”.. Ma alla fine il discorso non cambia poi molto, ragazzi che hanno pochissime presenze nella massima serie oggi costano già tanto, troppo, e profili alla Spinazzola, ossia giocatori buoni, non campioni, li paghi quanto un tempo pagavi Batistuta(esagero ma ci siamo quasi).. Il mercato nel calcio è completamente cambiato, e questo mette squadre come l ad nostra, che non hanno un top fatturato ancora più in difficoltà… Per quanto riguarda gli affari con la Juventus, suppongo che non piacciono praticamente a nessun tifoso.

  14. Ma come insulti, è lui il primo a disprezzare i tifosi e ad esaltare i followers.
    In ogni caso lui non rimpiangerà NOI ma NOI non rimpiangeremo lui.
    E poi noi idiots siamo 1/10 dei tifosi della Roma che lo esaltano, adorano, glorificano.
    Pensa quanto je ne po’ frega’ di meno dell’altro 90% a lui favorevole…

    GAME OVER

    CURVA SUD E PALLOTTA… MAI “STATI UNITI”
    (cit.)

  15. Ma quale insulti alle sorelle, il ristorante e ste scemenze qua : e’ la BANCA che decide perché e’ la banca ad essere la vera proprietara, siamo ancora pignorati !

    Cosi’ come Unicredit ha fatto sloggiare rosella perché era un’incapace, adesso la Goldman fa sloggiare pallotto perché se continuiamo cosi’ non ripagheremo mai i debiti.

    Rosella non contava un caxxo, pallotto non conta un caxxo e a meno di grosse sorprese sto Friedkin sarà uguale : speriamo solo che non sia un caxxaro e un incompetente totale come chi l’ha preceduto.

    La cartina di tornasole sarà la prima intervista (guai a lui se si azzarda a dire le stesse fregnacce di Tom Di Benedetto e pallotto…”saremo come il Real Madrid”…. “Roma is a princess but we want to turn her into a Queen” e altre fregnacce per allocchi ritardati) ma soprattutto il destino di Baldini !

    Se la prima cosa che fa da presidente e’ licenziare Baldini allora avrà il mio sostegno incondizionato; se si mette a tessere le lodi di un mentecatto che pensa che si possa fare calcio-champagne con Piris e Taxidis allora lo contestero pure di piu’ di quell’infamone di pallotto.

    E’ troppo presto per festeggiare ma la partenza di pallotto e’ come quando sei in vantaggio di 1-0 al primo tempo : tocca aspettare la fine del secondo tempo per far festa ma intanto al primo gol hai esultato. Stiamo in questo stato.

    Gli unici tristi sono i laziali che volevano pallotto per sempre perché era una garanzia che non avremo mai vinto niente. SOLO I LAZIALI TIFANO PALLOTTO !

    • MEH:
      Quindi se tifo Pallotta – Attuale Presidente della A.S Roma Calcio Sono Scazziese
      Se lo insulto sono “Romanista”
      Tipico ragionamento alla Mario Corsi (prluripregiudicato ed assassino) I miei complimenti!
      Si fà per dire naturalmente!
      Io tifo la squadra ed i colori che Amo sin dagl’anni ’70
      Sicuramente: Facevo parte dei Collettivi prima ancora che tu nascessi… Tu cosa tifi???
      Forza Roma Sempre!!!

    • A Flaco ti meriti ferreo, tanto se era lui il presidente della roma lo avresti tifato lo stesso, c’è poco da dire. Continua a parlare di corsi ti conviene….

    • Romanelcuore … O chiunque tu sia:
      Visto che insulti a denigrazione rispondo.
      Tu invece mi sà che come compagno meriti proprio un Mario Corsi magari nella condivisione della stessa “Celletta”… Inoltre non basta inserirsi tale nick per sentirsi “Romanista”…

  16. Automaticamente è partito il trenino del messanera! Che guarda caso da una lettura a sfavore della Roma, dell’interesse di Friedkin! Scontati come le scuregge dopo un’abbuffata di fagioli! A cagher’r!!! Tic toc tic toc tic toc

  17. Insomma Step sbagliasti la tua narrazione.Pallotta non non e’ lo spietato lupo di Wall Street che se ne strabatte dei pezzenti tifosi.E’la sintesi bostoniana di Biancaneve,Campanellino,Cappuccetto Rosso e il Fanciullino del Pascoli.

  18. Voi credete che raccontandovi vicendevolmente sciocchezze quelle poi diventino vere…. Poveri illusi! Pallotta è un dritto. Farà il suo interesse ed anche quello della Roma. Lascerà una squadra dove mai è stata e dovrete dire GRAZIE! Tutto il resto sono vostri incubi e la barzelletta che fa ridere ogni giorno i veri romanisti! Forza James e Forza Roma

    • Dove mai è stata? Per aver vinto un trofeo bonsai in amichevole con il Real Madrid? Guarda che mica siamo a La sai l’ultima…

      PS: con Viola siamo stati ad un passo dal tetto del mondo, ma che ne sai tu?

    • Dario stai perdendo tempo, l’uscita di scena del loro presidente, senza aver vinto un trofeo è stata una sconfitta totale, basta leggere i commenti per giudicarli e rendersi conto di che pasta sono fatti, non ci vogliono stare…

    • Però Viola non si può paragonare con nessuno!… Dino Viola era avanti a tutti.. Già negli anni 80 lui diceva chiaramente che ogni squadra entro pochi anni avrebbe avuto bisogno di uno stadio di proprietà… Un altro Dino Viola a mio avviso non esisterà più.

  19. Domanda a los abboccones, quelli che dicevano “Avete visto Pallotta che mette 150 milioni per l’aumento di capitale? Altro che non investire nulla”: alla luce della notizia che l’aumento di capitale verrebbe coperto quasi interamente da Fridkin, non vi siete ancora stancati di inanellare figuracce in serie?

  20. Ma sei proprio ridicolo! E finora chi ha fatto tutti gli aumenti di capitale? Tu ed il resto della “banda del male”?! Ripijate. Forza Roma

  21. Io scriverei quanto ce continua a guadagnà ancora… Io penso che i soldi investiti sulla Roma se li è belli che rifatti… Certo… Dovrei rileggere tutti i bilanci della Società AS ROMA dal 2010 (o 2012) fino ad oggi, ma non penso e non credo che l’Americaxxo ci abbia rimesso… 8 anni di introiti Champions e ottimi piazzamenti in Serie A… Plusvalenze su giocatori pagati “due lire” e rivenduti al 500% (vedi Alisson ad esempio o Marquinhos), tranne quelle 2/3 sole costose… Il Merchandising allargato in tutto il mondo… I Prezzi stessi dello Stadio molto cari… La Borsa… Ora non voglio scrivere che ce naviga nei soldi guadagnati e che continuerà a guadagnare con La Rom, ma di sicuro non c’ha rimesso! Alla fine si te ne vai caro Spallotto, almemo per me è solo che una felicità immensa! Si te sei rotto te… Pensa noi… Sei solo un viscido e slavato imprenditore avaro di guadagno che della Roma non je ne frega niente! Se c’avessi messo un pò d’amor proprio, di sicuro almeno qualche titolo in 10 anni l’avresti vinto (e anche noi con te), non te saresti fatto frega da una ragazzina (allora) di 36/37 anni sedicente Sindaco… Saresti venuto a trovarci un pò più spesso, visto che Roma è la Città più bella del Mondo! E non lo scrivo o penso solo io… Avresti potuto fare tante cose che non hai fatto! Non ce prova nemmeno a fa l’offeso o ha dire che te sei stufato! Qui ce stamo solo noi che se semo stufati! Quindi… VENDI E VATTENE!

  22. Sveglia il neurone per favore, che si è incantato… “Dove sta la Roma” vuol dire in pieno sviluppo societario, all’avanguardia nel mondo, con sole possibilità di crescita, con nuovi mercati avviati, con nuove partnership commerciali a livello mondiale, con record di fatturati, con un progetto Stadio coi controkaxxi e soprattutto, con all’orizzonte la possibilita’ di levarsi dal kaxxo tutti i F.Idiots che tutto il mondo conosce!!! Svegliaaaaaaaa

  23. Chi pensa che mo arriva questo, anche se un po’ più ricco di Pallotta, ed inizia a spendere e spandere mi sa c ha capito poco! Commisso ha la stessa dimensione finanziaria di Friedkin se guardate sul web. Beh non mi pare che alla fiorentina, oltretutto fuori dall Europa e quindi almeno x il mercato estivo 2019 non soggetta al fpf, abbia fatto fuoco e fiamme. Molti giocatori presi a prestito o svincolati. Ripeto gli unici che entrano nel calcio solo x vanità quasi e primeggiare sono gli emiri oltretutto ricchissimi. Poi se questo texano ci farà vincere in futuro tanto meglio.

  24. «Se qualcuno pensa di farmi scappare, questo non succederà. Sfortunatamente per loro non andrò da nessuna parte».
    Ecco, anche questo passo della letterina (per non parlare del resto…) se ballotta come è auspicabile a breve leverà le tende, sarebbe l’ennesima presa per i fondelli per bamboli abbocconi.
    Ciao ciao james.

  25. Bando ai sentimentalismi. Pallotta è un imprenditore, non ritiene più remunerativa l’impresa e allora passa la mano, oppure cerca un partner che sostenga gli investimenti, questo ancora non lo sappiamo. Sono comunque dinamiche normalissime nello spietato mondo degli affari.

    Mi spiace se qualcuno pensa che si siano buttati vari anni. Riguardo ai trofei, è vero che siamo al punto di partenza. Consideriamo però che abbiamo rischiato di portare i libri in tribunale; sotto questo profilo Pallotta lascerebbe una società in condizioni infinitamente migliori rispetto a quando l’ha rilevata. Sarebbe ingeneroso non riconoscere almeno questo; e, comunque, ha ragione chi ha scritto che quantomeno sul piatto c’è ancora un affare appetibile. Significa che è in grado di attrarre altri imprenditori, e se questo avviene (e pare stia avvenendo) allora si prevede di trarre profitto, e dunque crescere.

    Se ricordate ‘Non t’arrabbiare’, il gioco che fa arrabbiare per antonomasia, forse crederete che alla fine siamo tornati al punto di partenza.
    Nel qual caso, animo: inizieremo un altro giro 🙂

  26. James si è stancato? Ma per lo stadio che non si farà ovviamente? Ma se solo immaginasse quanto noi tifosi semo stanchi de lui e de baldini….se ne sarebbe già andato. Vattene buffone

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome