Totti: “Pellegrini è un leader, spero che Roma capisca il suo valore. Zaniolo? Vediamo tra dieci anni”

83
1885

AS ROMA NEWS – Francesco Totti è ospite eccellente questa mattina delle colonne della Gazzetta dello Sport (A. Gozzini) in un’intervista nella quale incorona Pellegrini come capitano della Roma. L’ex dieci giallorosso parla anche dell’impatto di Mourinho sulla squadra, di Zaniolo e del neo acquisto Abraham.

Roma, Napoli e Milan si sono già portate avanti in campionato: sapranno reggere il ritmo per tutta la stagione?
Siamo solo alle primissime giornate, è ancora tutto in alto mare. La Juve stessa, che ha avuto una partenza lenta, arriverà. Roma e Napoli possono fare benissimo.

Lo scatto di Mourinho è già un’immagine cult: Roma ha un nuovo riferimento?
La notizia intanto è che abbia scelto la Roma. E’ un allenatore duttile, che ha vinto tantissimo, ha fascino. Indubbiamente è un grande personaggio e per la squadra in grandissimo motivatore. E’ sempre stato e resta un valore aggiunto: sia in campo che nella gestione del gruppo.

E’ riuscito a sorprenderla in qualche aspetto particolare?
Nella capacità di entrare in sintonia con l’ambiente, subito. Si mette davanti a tutti, fa da parafulmine, una capacità che in una città come Roma può risultare determinante.

Un aggettivo che utilizzerebbe per il nuovo Zaniolo?
E’ giovane e torna dopo due gravi infortuni. Tutti ci auguriamo che diventi un campione ma deve ancora dimostrare tutto. Per tutto quello che gli è capitato deve a maggior ragione “aiutarsi” di più, allenandosi e lavorando sodo. Crescendo si matura, lui deve farlo anche da un punto di vista caratteriale e professionale, si circondi di persone che lo aiutino. Quello che succede fuori dal campo a Roma è fondamentale: viene davanti a tutto. Lui ha grandissime prospettive e può certamente fare una grande carriera: ragioniamoci tra dieci anni per vedere che livello avrà raggiunto.

Anche Abraham ha avuto un ottimo impatto: impressioni?
E’ un giocatore di livello internazionale, arriva dal Chelsea. E’ giovane, ha i colpi che a Roma non si vedevano da un po’ e che hanno entusiasmato i tifosi. E’ bravo tecnicamente ed è un tipo che lotta, sono certo che farà bene.

Dovesse scommettere, questo sarà l’anno di?
Spero di Lorenzo Pellegrini. Roma e la Roma capiscano il valore di questo ragazzo: è veramente forte e ha tutte le doti morali che servono per essere leader. Sa comportarsi, sa stare al suo posto, è umile. E’ un degno capitano.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteMou e il sogno scudetto che manda in delirio il popolo giallorosso
Articolo successivoDietro Roma-Sassuolo: dai rimbrotti di Cristante a Reynolds alla “finta” di Abraham

83 Commenti

    • Bah… A me sa tanto di invidia il giudizio su Zaniolo… E troppo al miele per Pellegrini (che non raggiungerà mai il suo livello… E lo sa)… Morale della favola, per me, entrambi devono ancora dimostrare tutto! Con la differenza che Zaniolo c’ha già rimesso due crociati! Comunque tra i due… Non rinuncerei mai a Zaniolo… Spero che torni presto in forma e nonostante tutto già a mezzo servizio si vede la differenza tra un semplice giocatore e un Top Player… Scritto ciò, mi auguro che entrambi portino la Roma in alto!

    • Invidia, Francesco Totti, di Zaniolo?
      no scherziamo proprio.

      magari gli invidia gli anni che non ha, ma questo vale per qualunque ragazzo …

      piuttosto, Totti è (ancora) totalmente calato nell’ambiente … e se dice una cosa del genere probabilmente è perché sa che che rischi corre Zaniolo, lo sta mettendo in guardia… fa bene.

  1. A mio parere quasi tutte queste dichiarazioni di Totti sono condivisibili. Scrivo “quasi tutte” perché personalmente mi auguro che bastino molto meno di dieci anni per valutare le reali doti di Zaniolo. Che secondo me – ma non mi considero certo un esperto – è un un potenziale campione.

    • Bravo… Il tatticismo di Zaniolo è fondamentale, il lavoro che fa è anche di copertura… A France’, ma tu, la copertura difensiva, quando ma l’hai fatta?

    • Forse in Totti c’è un pizzico di invidia perchè Zaniolo potrebbe diventare un idolo dei tifosi… e si sa lui vuole essere il re in eterno. Infatti esalta Pellegrini anche perchè un idolo non potrà mai esserlo giocando in un ruolo che non infiamma i tifosi. France statte bono ti vogliamo sempre tanto bene…

    • Però dai, non ha detto che Zaniolo verrà fuori tra dieci anni…ha detto tra dieci anni vedremo che livello avrà raggiunto, come per dire “oggi non sappiamo se avrà il carattere per fare una grande carriera, ma giudichiamola alla fine”.
      Invece il commento quì sopra veramente senza senso, denigrare Totti perchè non faceva coperture difensive ha molto poco di romanista… su Totti (soprattutto su Totti calciatore) ogni romanista dovrebbe solo andarne fiero. Forza Roma.

    • Tifosoebasta non farmi ridere 10 zaniolo non fanno un Totti. E stai certo che zaniolo non resta qui 25anni come Totti manco 5 anni

    • A forzagialloriossi, il problema è che ci da fastidio se, qualcuno tocca TTT, ma il passato è passato e la verità bisogna sempre dirla… 💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️ Quello che po vince co sta maja Zaniolo sarà una mazzata pe TTT….

    • AHAHAHAHAH ma che tocca leggere…..si consiglia Maalox plus mattina e sera AHAHAHAHAH

      “Un pizzico d’invidia” ce l’ha più di qualcuno QUA sopra nei confronti di Francesco Totti,non credo che lui ne abbia nei confronti di Zaniolo

    • Sogni di Latta

      si è portato a casa ben 155 mln di euro? e allora? soldi ben spesi e ripagati perche Totti portava soldi alla Roma. Bastavano le solo vendite della maglie del capitano…. e poi al Real poteva guadagnare quei soldi in 5 anni.

      E Poi vergognatevi a parlare cosi del PIU GRANDE GIOCATORE DELLA STORIA ROMANISTA
      SE sei Romanista te devi VERGOGNARE di parlare in questo modo del Capitano che per 20anni si e portato sulle spalle un societa e squadra non degne della sua classe.

      Pero mi sa che sei un laziale invidioso che nella tua squadretta non potrai mai vedere un CAMPIONE come TOTTI, 250 goal in SERIE A con una sola maglia te lo sogni!!!

      Per quelli che dicono che Totti e invidioso di Zaniolo, non state bene nella testa, manco Falcao e al livello di Totti, e Falcao era 10 volte piu forte di Zaniolo.
      Totti e uno di quei giocatori che nascono ogni 100anni, uno dei migliori giocatori Italiani di sempre. Che vi piace o no Totti e stato e restera il piu amato dai tifosi Romanisti. Un giocatore Ammirato da tutto il mondo calcistico.

      Ciao Invidiosi.

    • A regà! Ma che c’avete? Io Francesco l’ho sempre difeso e, per quanto mi riguarda, con lui sono finiti i capitani… Per ora… Ma un pizzico di “stuzzicare la” verso Zaniolo ce l’ha… Sa benissimo che può fare molto e perché no… Può fare una storia, che non sarà quella sua, ma sempre storia può fare… Che Falcao era più forte… È da vedere… Come è possibile che faccia meglio di Totti… Perché no? Francesco stesso è “esploso” dopo i 22/23… Il tempo dirà tutto… Il mio pensiero è sempre lo stesso per ora… Zaniolo il “nuovo” Totti… Pellegrini il “nuovo” De Rossi…

    • Non dice che servono 10 anni per valutare Niccolò.
      Dice che tra 10 anni vedremo che giocatore é diventato nel frattempo. Sono 2 cose diverse…
      É assolutamente vero, poi, che Nicolò ha fatto vedere ad oggi solo una piccola parte di quel che può dare per tutti quelli che lo conoscono.
      Non solo per i 2 anni quasi di stop.
      Ma é sufficiente andare a vedere quante partite ha giocato in A e tra i professionisti fino ad oggi. Non sono poi tantissime.
      Di ZANIOLO sapremo tanto di più alla fine di questa stagione.
      Per me, nonostante i pagellari dei quotidiani capiscano e vedano il suo contributo solo quando entra nel tabellino dei marcatori, magari saltando pure mezza squadra e sfondando la porta, é stato col SASSUOLO tra i migliori in campo.

  2. Pellegrini deve passare la palla, ormai gioca solo per sé stesso e per fare gol ignorando i compagni. Se Abraham non viene servito la vedo dura. Zaniolo per il momento è tanta foga ma ancora poca continuità.

    • Quante esagerazioni, adesso Pellegrini da senza palle perchè non tirava davanti al portiere è diventato egoista perchè (una volta) ha tirato davanti al portiere quando aveva anche l’opzione del passaggio?
      Un giocatore egoista non torna fino in difesa ad impostare, non rincorre Boga e Djuricic per coprire Karsdorp e Cristante che si sono spinti in avanti, e non arriva alla terza di serie A con 2 passaggi chiave e 1 assist.

    • onestamente non sono d’accordo su Pellegrini, l’ho sempre “maltrattato” (per usare un termi leggero) imputandogli poca grinta ed il fatto che non si prendesse mai una reponsabilità, al punto che il Pellegrini ante Mou per me poteva essere anche ceduto.
      negli ultimi tempi invece (e spero sempre da qui in poi) lo vedo correre e lottare, tirare in porta non avendo paura di sbagliare, tentare la giocata quando è utile e non sempre tanto per.
      qualunque giocatore, e ripeto qualunque, se si trova centrale a porta spalancata tira e deve tirare! l’unica occasione forse in cui doveva passarla (ma aveva appena saltato 3 uomini guardarsi intorno non è semplice) è quella del tiro deviato fuori.
      se gli fossero usciti tiri 10cm più bassi staremmo celebrando una doppietta di Lorenzo, un po se come Tammy invece di prendere i pali avesse segnato, i tiri si abbasseranno e i pali diventeranno reti adesso ci sta fermando solo un po di sfiga.
      ripeto sono sempre stato ultracritico con Pellegrini, ma questo Lorenzo me lo tengo strettissimo

    • Eccomi qua, da censore piuttosto severo di Pellegrini a partner inatteso di Luciano, col quale abbiamo avuto diversi scambi d’opinione sul nostro capitano, seppure sempre improntati alla massima correttezza e rispetto reciproco.
      E non posso che sottoscrivere quanto detto da Tito: in questa prima parte di stagione sto vedendo in Pellegrini quelle caratteristiche di cui avevo sempre lamentato la mancanza.
      Come lui non mi sarei stracciato le vesti per una sua eventuale partenza. Come lui gli imputavo mancanza di coraggio, leadership e continuità.
      Quello che non voglio più vedere è il Pellegrini che passa il pallone a Dzeko coperto dal difensore mentre è davanti al portiere; il Lorenzo che sfonda la difesa avversaria con dribbling e serpentine, difende il pallone con le unghie e sbaglia l’ultimo legittimo tiro è invece il Capitano della Roma che vorrei sempre ammirare e che mi scalda il cuore.

    • é incredibile quante sono le caxxate che leggo su pellegrini: e passa, e non passa, e tira, e non tira, e m’aandare un pò a fare … un pò di vacanza tutti assieme no? vi pijate mano per mano, o ve mettete a trenino se preferite.
      Ormai non vi sopporto più

    • concordo con Luciano
      Pellegrini e’ un grande giocatore ancora in crescita
      Il Pellegrini dell’anno scorso era semplicemente figlio della visione tattica confusa di Fonseca I piu’ scambiavano la causa per l’effetto
      Zaniolo viene da due bruttissimi infortuni E’ evidente abbia bisogno di tempo ( anche per vincere delle legittime paure )
      Il lavoro mentale di Mourinho sui giocatori e’ stato enorme , incredibile
      Ne sembrano quasi stravolti
      Di qui una certa frenesia .Adesso dobbiamo aspettare che la frenesia lasci il posto alla pura e semplice consapevolezza dei propri mezzi
      Abbiamo una splendida rosa con giocatori eclettici .Bastano due tre innesti giusti La squadra poi e’ giovane

      Abbiamo dopo quattro anni di nulla un grandissimo personaggio come allenatore–manager
      ( Mi ha colpito la presenza di Mou e di Pinto insieme alla partita della Primavera )
      Abbiamo i Friedkin , Pinto che sta maturando , Scalera , Costanzo, Vergine , …………….

      Stiamo crescendo in senso esponenziale. Sorridiamo finalmente !

    • Storie. PELLEGRINI quando vede vicina la porta deve tirare.
      Finiti i tiktok di Fonseca e gente simile, dove si vuole entrare in rete palleggiando.
      Passaggi puliti per ABRAHAM (tranne forse in un caso dove comunque era dietro e piuttosto coperto) non é che ne avessero tanti.
      Adesso LORENZO, che in rosa non ha niente da imparare da nessuno come uomo che vede corridoi che altri sognano, é diventato scarso pure negli assist? Lasciamo perdere…
      Il fatto che ancora tanti non vedono, secondo me, é che TAMMY non é ancora con tutta evidenza inserito nei meccanismi della squadra, certo non per colpe sue. Tra non molto vedrete se non avrà le sue buone occasioni…

    • Letto ora il commento di UB40.
      Estrapolata la frase che sinteticamente dice “non si passa la palla al compagno (oggi TAMMY, ieri EDIN) coperto dai difensori avversari…”, é il succo del discorso sacrosanto per chi lo ha visto “egoista”…
      Aggiungo che se PELLEGRINI aggiunge alle sue solite doti la percentuale realizzativa di un cecchino d’area di rigore (finalizzazione dote che ad oggi non é la sua miglior qualità in carriera), allora il Presidente se vuole tenerlo a ROMA dovrà, credo volentieri, mettere mano al portafoglio e non fare semplice affidamento sul desiderio di Lorenzo di stare alla Magica.
      Perché a 26 anni questo ha tantissimo ancora da dare…

    • Anche io, amico TONINHO, ho spesso considerato NICCOLÒ sacrificato quando é troppo confinato sulla fascia.
      Poi ho letto un interessante intervento di ERIK971, che sosteneva come ZANIOLO decentrato sulla fascia destra possa sfruttare in zone MENO AFFOLLATE la sua capacità di travolgere tutto e tutti per mettere palloni al centro o stringere dentro e arrivare al tiro.
      Io, visto anche domenica fare una grande partita a difendere sulla loro pressione, me lo immagino apprendere le basi per fare il nostro CUADRADO quando KARSDORP é assente o stanco, insuperabile sulla sua fascia (le doti di opposizione e il fisico ci sono tutte), attaccante aggiunto che arriva da dietro, con tutto lo spazio davanti…

  3. Permettermi , anche se non c’entra niente nella intervista del CAPITANO.
    Vorrei fare alcune considerazioni se e’ possibile.
    Allora detti dell’aria da funerale, nei media nazionali, per il “grave” momento della Juve.
    E l’esaltazione all’inverosimile del Milan.
    Ho notato che il gol di Elsha e’passato così, quasi snobbato, mentre allo stesso tempo il gol dell’onnipotente contro il nulla cosmico della difesa laziale , e’stato osannato all’inverosimile.
    Elsha segna un gol meravigliosi , contri una squadra tutta chiusa in difesa in quel momento. Ibra un gol a porta vuota.
    Ma si parla solo di questo gol.
    Giornalisti che spacciatamente fanno i tifosi, invece di essere professionisti.
    E qualcuno mi viene a fare la morale, a me, . Che io devo essere meno tifosi e non essere accecato dai colori per la propria squadra.
    Io? He he he.
    Le partite le guardo, e le guardo pure troppo bene, sono anni che dico, che alcune squadre contri di noi sputano il sangue in campo e contro altre giocano all’acqua di rose, delicati delicati.
    E che alcune decisioni arbitrali , cambiano a secondo di chi sta in campo.
    Mi spiego. Perché forse non mi sono spiegato bene. Sui famosi minuti di recupero.
    Se ci stava una tra Juve, Milan , lazio e napoli al posto nostro , e segnavano il gol del 2-1 al 91 , al 92 ect. Pure se avessero perso mezz’ora x festeggiare, l’arbitro non avrebbe mai allungato i minuti di recupero.
    E ripeto meno male che ci sta la Var ed ha pure funzionato. Altrimenti ci avrebbe incul** due punti.
    Che aggiunti a Roma -Fiorentina, ove il meticoloso segnalinee ci aveva annullati due gol regolari.
    Oggi avremmo avuto 4 punti in meno.
    Ed invece di stare sereni e (*)festeggiare le vittorie. Stavamo a 5 punti in classifica e ad intossicarci il fegato ( Già perché si festeggiano pure le vittorie , non solo il trofeo, perché per arrivarci a vincere il trofeo devi vincere tutte le partite prima)
    Spero di essere stato chiaro.
    Una buona giornata
    Un abbraccio virtuale a tutti quelli che hanno la Roma nel cuore e al Grande Francesco Totti

    • Si, vabbè Gaetà, però un giorno si e l’altro pure con sti gne gne, dobbiamo sempre permettere?E dai?
      Per di più fuori luogo

    • Ora in tutta sincerità … io leggo tutti i commenti, ma dimentico quasi subito chi li ha scritti (ho poca memoria per facce e nomi, davvero, per altre cose invece …), quindi non ho presente tutti i tuoi commenti.
      Tante delle cose che dici sono condivisibili, e le ho dette anch’io, ma probabilmente, se qualcuno t’ha risposto è perchè esageri sempre sulle stesse cose.
      Io faccio lo stesso nel difendere pellegrini, ma sono risposte ai soliti fintoromanisti, o mentalmenteinstabiliromanisti, non è che me ne esco così, la mattina presto a difendere pellegrini perchè è il mio fidanzato

    • Stai sempre a piagne pure quando non c’è bisogno.
      Il gol di turone era bono

    • Ecco con il gol di Turone (T maiuscola) c’era motivo per lamentarsi,ed è rimasto nella storia,clamoroso e unico per come è stato determinante per il podio n°1,ma erano 40 anni fà…poi…qua sopra ogni giorno anche basta a piagne…questa settimana godetevi il primato,non scassate le…..

    • Ah, Gaeta’,

      più ti lamenti leggendo i giornali e più li scrivono per farteli leggere…

      Tu incomincia a ignorali come facciamo in tanti qui a Roma e vedrai che un bel giorno, non sapendo più a quale lettore rivolgersi, smetteranno di scrivere DEFINITIVAMENTE.

  4. Credo che Zaniolo sia ancora lontanissimo dalla forma migliore, non è ancora in grado di fare quegli strappi che si erano visti anche nel finale di stagione 2019-2020 quando era rientrato dal primo infortunio.
    Penso che non vedremo il vero Zaniolo prima di dicembre, nel frattempo sopperisce con tanta abnegazione soprattutto in fase difensiva.
    Consiglierei di non stargli troppo addosso, in questo momento ci vuole soprattutto serenità.

  5. Immenso nostro grande Capitano!!!

    Finita la premessa, non posso non notare che Totti, come Mancini, ha fatto un richiamo alla vita privata di Zaniolo, e questo mi fa pensare che nell’ambiente si sappia qualcosa che a noi non viene, forse anche giustamente, detto…
    E mentre su Mancini si può avere qualche dubbio, su Totti sono sicuro che il consiglio sia solo a fin di bene… chi meglio di lui può parlare di Roma e di quello che la circonda?

    È vero che Zaniolo è un ragazzo e che alcune esperienze le deve fare ora, però i grandi campioni hanno sempre anteposto lo sport alla vita privata, giusto o no che sia…

    Speriamo torni presto a farci sognare…

    • No, dai, perchè su mancini hai qualche dubbio? non è un ragazzino, e zaniolo non può che fargli comodo. essuvvia, andiamo oltre certi pregiudizi.
      Cmq sul fatto che la vita privata di zan sia stata (spero) fuori dalla righe lho ripetuto una marea di volte, e il suo amicone jeepparo fa la coppia.
      Ci son cose che non sappiamo. Hanno un occasione che capita a pochi nella vita, sia per meriti, sia per fortuna, sia grazie a Dio, non la sprecassero in caxxate come cassano, balotelli e qualcun altro

  6. “Sa comportarsi, sa stare al suo posto, è umile. E’ un degno capitano….”
    Totti ha detto tutto quello che si doveva sapere sul perché Florenzi non sta più a Roma……

  7. Credo che il commento su Zaniolo, “deve ancora dimostrare tutto”, sia sostanzialmente corretto e oggettivo, seppure manchi completamente di vicinanza e di calore, ci si coglie freddezza e tutto sommato indifferenza, probabilmente malcelata antipatia; a maggior ragione, e con altrettanta buona ragione, nel “bisogna aspettare dieci anni”, ci vedo anche la reazione dell’ex campione punto sul vivo dai commenti di coloro che hanno salutato prematuramente Zaniolo come “il nuovo Totti”.
    Dalla serie: sarà il tempo a dire se farà e meriterà quanto ho fatto e meritato io.
    Di sicuro oggigiorno si fa troppo presto a mettere chiunque su un piedistallo e farne un idolo, ma è altrettanto vero che le Prime Donne come il nostro amato Pupone si comportano più o meno sempre allo stesso modo, affascinanti quanto prevedibili.

    • Domenica scorsa 1000 panchine di Mourhino la possibilita’ (come e’successo) di andare in testa alla classifica 5 vittorie di Mou consecutive ,mai successo nella sua carriera, in tribuna c’era Boniek ma non lui che preferisce la formula 1 alla Roma, piu’ che freddezza direi totale disinteresse quando non si e’ al centro dell’universo, a giugno alla prima della nazionale c’era per la roma no, magari certi tifosi dovrebbero aprire gli occhi

    • Mah, Totti all’età di Zaniolo era già una star, tanto che vinse anche il premio come miglior giocatore italiano e solo l’ostinazione di Maldini gli impedì di partecipare ai mondiali del 1998 (il buon Cesare preferiva il blocco di giocatori delle squadre strisciate, persino Baggio venne spesso messo in disparte e rischiò di non andare). Zaniolo è stato sì frenato da due infortuni, ma purtroppo non è un giocatore che rientra nella categoria dei fuoriclasse assoluti. Penso che sia fortissimo e sono felice che sia alla Roma, tifo per lui. Però non credo sarà mai al livello di Totti, come capacità tecnica, di tiro, di visione di gioco siamo ad un livello diverso, che non verrà mai raggiunto. Per questo non penso che Totti sia geloso di Zaniolo, penso più al fatto che lo voglia catechizzare, come fu fatto con lui

    • Sia per carlo che enobardo. al 1° non la vedo tutta st’antipatia, e lho detto anch’io qualche giorno fa che deve dimostrare tutto. è appena nato
      al 2° probabilmente anche zaniolo sarebbe già una star se non avesse passato 2 anni in ospedale.
      e una cosa non esclude l’altra: anche fosse una star dovrebbe per età ancora dimostrare tutto. è la perseveranza che poi ti porta fra le stelle

    • Enobarbo, i primi riconoscimenti individuali (fuori dalla categoria “giovani”) per Totti arrivarono nel 2000, a 24 anni.
      Zaniolo adesso ne ha 22.
      Onestamente non liquiderei come hai fatto tu i 2 crociati zompati a Nicolò, che lo hanno costretto a saltare quasi 2 stagioni intere su 3 tra i professionisti.

      Ad ogni modo, nei suoi primi anni Francesco già mostrava una tecnica e una visione di gioco fuori dal comune, ma in quanto a potenza e velocità in allungo Zaniolo mi sembra superiore. Sul tiro onestamente mi sembrano pari (mi sto fermando ai primi 3-4 anni di Totti eh, meglio specificare di nuovo).
      Semplicemente, sono giocatori diversi.
      Se Zaniolo avrà la capacità di divertirsi a migliorare il proprio gioco anno dopo anno come ha fatto Totti prima di lui, allora riuscirà a sedere al suo stesso tavolo.

      Chiudo dicendo che secondo me quello con Totti è diventato un paragone scomodo che dovremmo evitare a tutti i costi, perché è chiaro che Francesco sia stato uno dei migliori calciatori di sempre e per di più il giudizio su di lui è “distorto” ai nostri occhi da 25 anni di romanismo.

    • Per Anacronistico, io parlavo di Totti perché lo seguivo da quando aveva 14-15 anni e se ne parlava come un fenomeno. E ti devo dire che guardando le partite delle giovanili vedevi un ragazzino biondo che era proprio diverso dagli altri, di un’altra categoria. Quando si sparse la voce,tra noi tifosi crebbe l’aspettativa di avere di nuovo un campione in casa, dopo anni in cui campioni con la c maiuscola non ne avevamo. È vero, come dici, che il premio di miglior giocatore assoluto gli arrivò nel 2000, ma già nel 98 vinse il Guerino d’oro, che all’epoca era anche più prestigioso, ed aveva già vinto il campionato europeo con l’under 21. Inoltre lui giocava a tutto campo, con Zeman partiva esterno sinistro ma con licenza di ampio movimento. Sicuramente Zaniolo ha più potenza fisica (anche Totti non scherzava) ed un allungo micidiale, sono le sue armi principali. Solo che non ha né avrà mai la tecnica, il controllo ed il tiro di Totti, né la sua visione di gioco. Questo perché Totti è stato unico, non un giocatore qualsiasi. Quanto a Zaniolo, non penso affatto sia scarso, anzi. Dico solo, e concordo con te, che non può essere paragonato a Totti (purtroppo), è una questione che oltre ad essere sbagliata lo può danneggiare. Purtroppo l’aspettativa di noi tifosi ci fa fare paragoni, come all’epoca Giannini veniva atteso come il nuovo Falcao (e soffrì il paragone) e poi lo stesso Totti fu considerato all’inizio l’erede di Giannini.
      Zaniolo deve ancora riprendersi bene dall’infortunio ed ha bisogno di un adeguato rodaggio. Penso e spero che possa avere una lunga carriera alla Roma, così da diventare lui il termine di paragone per i futuri giovani campioncini.
      Se proprio devo fare un paragone con un grande del recente passato, mi ricorda un po’ Gullit per lo strapotere fisico abbinato ad un piede “educato “, e spero veramente possa fare una carriera come l’olandese

    • @anto 👏👏
      Aggiungerei che quando c’è da parlare male di qualcuno dell’ASR è sempre il primo.
      Cominciasse a essere più umile e dire che la 10 è ora che la indossi Zaniolo.
      Non ho capito perché è stata ritirata.

  8. Pellegrini è un ottimo giocatore fondamentale dal punto di vista tattico. per il resto tecnicamente è bravo ma purtroppo essendo capitano dopo Totti e De Rossi ha dei paragoni ingombrati con cui avere a che fare.Zaniolo viene da due gravi infortuni ha bisogno di giocare. mi meraviglio che Mancini lo abbia chiamato..Questa Roma è forte. Per vincere secondo me manca un difensore centrale forte ( perchè Mancini a me non piace e Smalling non so quanto sia affidabile) e un terzino destro perchè reynolds è ancora acerbo. poi se si può cambierei mayoral con raspadori

    • ma io non li vedo tutti sti paragoni di cui parlate. Totti è totti, de rossi è de rossi, e pellegrini è pellegrini. se poi voi state a fa le plusvalenze e i calcoli sulle carriere non lo so.
      Io son contento d’aver avuto totti, de rossi, e son contento d’avere pellegrini

  9. Totti ha sempre avuto, a ragione, una grande stima di Pellegrini.
    Invece, su Zaniolo si è sempre espresso in modo velatamente critico, con riferimenti rivolti esclusivamente alla vita privata e alla professionalità.
    Peraltro, Mou solo pochi giorni fa ha elogiato l’ impegno e l’abnegazione di Nicolò, per cui credo che sia noi tifosi sia Totti si possa stare tranquilli al riguardo. E non penso che si debbano aspettare10 anni per giudicare Zaniolo: se non risentirà degli infortuni, sarà uno delle stelle più brillanti del mondo del pallone.

  10. Non è un mistero che Totti abbia una predilezione per Pellegrini.
    Però a mio avviso quel che vale per Zaniolo vale anche per Pellegrini: entrambi devono ancora dimostrare tutto.
    Zaniolo lo stava facendo alla grande prima degli infortuni, e pian piano sta riprendendo confidenza con il proprio talento.
    Pellegrini è apparso troppo spesso discontinuo, ma questa stagione l’ha iniziata alla grande.
    Non a caso comunque entrambi sono nel giro azzurro.

    • Uno che ha fatto 300 gol con la maglia della Roma dovrebbe essere invidioso di uno che ha fatto 3 gol sì e no?
      Mo va là..
      🤣

  11. Ribadisco la mia opinione su Zaniolo,parzialmente avallata dall’opinione di Totti.
    Se si dovesse presentare qualcuno con 30 milioni cash,ma forse anche 27-28 dopo le ultime prestazioni, glielo appiopperei senza eccessivi rimpianti .

    • Ho sentito che a 30 milioni qualcuno aveva la clausola.. Barcellona Psg Tottenham e Real Madrid se so messi in fila e lui stoico disse “No… Voglio restare alla Roma a giocà la conference con Mourinho”
      🤡😱

  12. Certo con una trattativa aperta e molto difficile per il rinnovo di contratto di Pellegrini, se prima voleva 4 milioni l’anno adesso dopo ché è stato disegnato vice RE,perché il RE resta sempre lui,da quattro milioni ne vorrà sei.
    Secondo me alla Roma, di questa incoronazione non saranno tanto felici.
    Ma per me,da quando ha smesso di giocare non e’ che poi tiri così tanto a favore della Roma e delle sue proprietà Soprattutto proprietà.
    Bastava che diceva, Pellegrini troppi panini dovrà mangiare per diventare il simbolo della Roma.E cambiava tutto.
    Questa sarebbe stata una dichiarazione giusta pro Roma, che lo avrebbe proiettato in un futuro magari anche dirigenziale, adesso voglio vedere Pellegrini, dopo questa sviolinata,ora che di fatto è il vice RE quanti soldi 💰 ti chiede per firmare

    • A quanto leggo se li merita… A quanto censurano pure.
      Diamogli 6 milioni è il capitano della Roma! Il leader indiscusso! Se ce ne avessimo tre dovrebbero giocare tutti e tre!

      Non capisco che aspettano!

    • Ma sti discorsi sui sei milioni li state facendo solo voialtri.

      @Luca, poi mi spieghi che vuoi dimostrare?
      Che Pellegrini è un gargarozzone, esoso e infame, che pretende troppo ovviamente, giusto perché lo dici tu…?!?
      Capisci che è solo una tua idea tendenziosa senza alcun valore?
      Per adesso vi rode troppo che sega inguardabile non glielo potete dire, che sennò vi fate prendere per il *ulo per tutto l’anno e allora inventiamoci altre fesserie, mi raccomando, che di scemenze non ce n’è mai abbastanza in giro.
      Pellegrini contro la Roma, come no.

      Pellegrini sta trattando il rinnovo come è giusto che sia, non chiederá la luna ma mi pare giusto voglia essere valorizzato come merita e i Friedkin sono gente che sa quello che fa.
      Si arriverà alla firma a condizione eque, e sarà un bene per tutti; quelli che pensano che invece il giocatore se ne dovrebbe andare se ne facciano una ragione.

    • Na domanda però carlè te la vojo fa… Ma tra florenzi e Lp7… Chi è (era) più forte? Te ce butto in mezzo pure 2 crociati va 😱

    • E secondo me invece per i parametri della Roma chiederà tanto, altrimenti la firma era già arrivata, ora dopo le dichiarazioni di Totti chiederà ancora di più.
      Per me la politica che sta facendo il Milan è giusta.
      Se non si trova un intesa sul contratto, meglio perderli a parametro zero.
      Ne ha persi già due questo anno e perderà Romagnoli il prossimo.
      Non si può inseguire un calciatore se quello che ti chiede lo consideri troppo.
      Li perdi a parametro zero e liberi il posto per fare nuovi investimenti.
      Il Milan pur perdendo calciatori importanti non mi sembra si sia indebolito.Anzi.
      Per me opinione personale a Pellegrini 5/6 milioni per 5/6 anni all’anno non li darei mai.
      Se firma per 3 milioni tre milioni e mezzo okay altrimenti arrivederci.

    • @ David One, nella seconda parte del mio post ho usato ancora il plurale, ma non ero più rivolto a te, solo per essere chiaro.
      Per me Florenzi poteva fare il laterale alto, senza compiti di marcatura, peccato tutto quel che gli è successo, ma mi manca la stima per la persona, per i suoi comportamenti e atteggiamenti, poi, per quel che se ne sa forse c’era anche altro…
      Pellegrini a mio parere è un gran bel giocatore, si sta facendo valere in giallorosso come è riuscito a pochi altri “prodotti” del vivaio negli ultimi anni.
      Non carichiamolo di responsabilità non attinenti al campo, circoscriviamo le attenzioni al suo ruolo tecnico e di Capitano, non ci deve interessare quanto guadagna, ha diritto che siano affari suoi, del resto dipenderà da quanto la Società troverà giusto investire per lui e non mi sembra che i Friedkin siano gente che butta i suoi soldi dalla finestra.

  13. Ai detrattori dell’IMMENSO CAPITANO ( alzateve in piedi) vorrei ricordare che EGLI disse di Zaniolo al suo inizio che era un predestinato….un futuro fuoriclasse. Percio’ chi parla di invidia forse parla della propria. Poi EGLI ha incoronato il nuovo capitano Lorenzo Pellegrini…….( chi difende Pellegrini e chi Doni e Florenzi)……e mi sembra che abbia ragione, ammesso uno capisca di calcio e non abbia pregiudizi. Fatevene una ragione Totti grande campione e grande uomo. Ps: ha guadagnato 155 milioni? Meno di quelli che poteva guadagnare…….qualcuno di piu’ di quanto valeva.

    • credo che qualcuno non gli perdonerà mai di aver detto la verità sulla vecchia presidenza e dirigenza, c’e gente che tifa ancora pallotta e non la Roma. quando leggo i commenti come “155 mln” mi cadono le braccia visto quello che ha dato alla Roma e visto che se non avesse scelto il cuore ne avrebbe guadagnati il triplo (real madrid, i tempi dei galacticos è no di vinicius, dice nulla a sta gente?).
      io spero seriamente che sia gente che ha 14/15 anni e che non ha veramente idea su cosa sta sputando senno’ non me lo spiego

  14. Condivido il pensiero di @Fabio68 … Totti nell’intervista ha difeso Zaniolo … ma come tanti non capiscono le comunicazioni di Costanzo , anche qui hanno mancato il punto … poi ci sono i rosiconi e gli invidiose, oltre ai lazziali 🤣

  15. Temo che ci siano tifosi che per motivi di età parlano in questo modo di Totti avendo forse vissuto dal vivo solo gli ultimi due anni con Spalletti, in cui la stampa romana per fare cassetta faceva la guerra delle parti.

    Totti dal mio punto di vista è stato e penso sarà per motivi obiettivi, il più forte giocatore della storia della Roma e tra i primi 2 della storia recente italiana con Baggio.

    Detto questo, Totti a 18 anni aveva un certo Mazzone che ai giornalisti diceva “Vatte a fa la doccia che con questi parlo io”, aveva una famiglia solida e con valori alle spalle e soprattutto non aveva i social media.

    Come si fa a pensare che Totti possa essere invidioso di Zaniolo non lo capisco. Apparte che sono epoche diverse, giocatori con cratteristiche diverse, io credo che gli abbia consigliato in base alla sua storia personale il giusto percorso da seguire.

    Per quelli che dicono che non era presente alla prima della Roma, che non va allo stadio ma alla formula uno ed amenità simili. Non pensate che non lo faccia opportunamente per ragioni di rispetto verso l’attuale proprietà, allenatore e staff?

    Perchè la stessa critica non viene fatta a De Rossi, non mi sembra che stia ogni domenica allo stadio.
    Oppure a Giannini (per i più vecchi…)

    A volte è vero il detto “Un bel tacer non fu mai scritto”

    • Concordo gc un bel tacer non fu mai scritto ma credo che valga per il’ex capitano che deborda di interviste ogni giorno mentre ddr e il buon giuseppe giannini rimangono in silenzio

  16. Senza ritegno certi commenti su il simbolo di Roma da vergogna da nascondersi sotto un tombino questo uomo vi ha fatto gridare al gol più di 300 volte alcuni di questi geni del pensiero contemporaneo in verità nascondono la loro lazialita

  17. Mi chiedo se a certi commentatori interessa che la ROMA proceda vittoriosa o che per valutazioni personali non suffragate da competenza o intuito, si continui a denigrare questo o quel calciatore, sebbene Mourinho li schieri titolari, ne tessa le lodi e questi stessi giochino bene e segnino. Mi sembra un comportamento infantile e anti Romanista, qualsiasi principio di libero pensiero si voglia invocare a scusante. Forza ROMA

  18. Gli unici in grado di inventare gioco sono : Pellegrini, Abraham , Kardshorp e Smurodov a tratti Veretour. Urge un Tonali a centrocampo altrimenti Roma troppo scontata. Zaniolo buono in copertura in avanti ha sbagliato praticamente tutti i passaggi.

    • Me li sono goduti entrambi, degni Capitani della Roma del quale andare per sempre orgogliosi. Orgoglio e dignità segnatele, che ti tornano utili non solo per scrivere di calcio.

  19. Rispondo a certi utenti, del quale ci tengo a sottolineare rispetto le opinioni e la competenza in materia Roma nonché uno spiccato Romanismo, dicendogli che il bene della Roma arriva prima di tutto ed è per questo che creare castelli di carta su determinati calciatori potrebbe nel medio/lungo periodo creare gravi danni a ciò che ci è più a cuore con conseguenze nefaste, come MOLTI si augurano, quando inevitabilmente i castelli cadranno.
    Non vorrei vedere distrutto l’ennesimo sogno che si sta proiettando sul NOSTRO orizzonte giallorosso.
    Per queste ragioni , vorrei che i più navigati che capiscono ciò che sta accadendo, prendano una posizione forte nei confronti di questa situazione invece che rimanere indifferenti nella solita polvere di stelle.
    Forza ROMA

  20. Fà piacere leggere tante capriole su Lorenzo Pellegrini. In molti si sono ravveduti, con toni decisamente più educati di quelli dovuti sopportare la scorsa stagione. Nella quale ha avuto un allenatore, INCAPACE DI SAPERE METTERE IN CAMPO UNA SQUADRA, con ottimi giocatori sistematicamente fuori ruolo, immolati in un idea di calcio suicida.
    Perche solo questo era il problema e secondo me non ci voleva nemmeno saperne tanto di calcio per capirlo.
    Vedo però che il veleno sul nostro ETERNO CAPITANO non vuole cessare e francamente da Romanista non riesco a capire. Mah se state bene cosi…state bene cosi.
    Ultima considerazione sulle parole di Totti su Zaniolo: è evidente che oltre a motivarlo, lo vuole mettere in guardia sull’ambiente.
    Sempre FORZA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome