Totti: “Volpato come un fratello minore. Un altro Mondiale senza l’Italia? Sarebbe assurdo”

6
223

NOTIZIE AS ROMAFrancesco Totti, intercettato a Sydney da sbsnews, ha rilasciato alcune dichiarazioni sull’Italia e il prossimo Mondiale, ma anche sul “suo” Christian Volpato.

Sul rigore contro l’Australia nel 2006.
“Momento delicato, troppo importante per me, la squadra e gli italiani. Avevo una responsabilità enorme e fortunatamente è andata bene”.

Su Volpato.
“Per me è come se fosse un fratello minore. Lo seguo da quando è piccolo e mi è bastato pochissimo per capire le qualità che aveva. Stiamo parlando di due grandi nazionali (Australia e Italia, ndr), se dovessi scegliere spingerei per quella italiana ma lui ha la testa giusta e sa quello che fa”.

Sui mondiali 2026.
“Una terza volta senza Mondiale per l’Italia sarebbe assurdo. Non è calcio. Non ci voglio pensare e non ci penseremo”.

Fonte: sbsnews

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA – Smalling e Lukaku in gruppo. Pellegrini out a scopo precauzionale. Domani De Rossi e Paredes in conferenza
Articolo successivoPAREDES: “Il Bayer ha tanti punti di forza, sarà molto difficile. Le parole di De Rossi ci stimolano a fare meglio” (VIDEO)

6 Commenti

  1. Il mio capitano 💛❤️

    Fin quando ci saranno codesti rappresentanti in lega, fgci, aia,…… Non tiferò itaglia, non la guarderò,…. E soprattutto…. Niente mondiale 💪🤞……

    Meglio la Giamaica ❤️🇯🇲
    E la magggica 💛❤️

  2. Volpato è stato sbolognato da quell’incompetente di Pinto. Quest’anno pur giocando nel derelitto Sassuolo ha mostrato sprazzi d’indubbia classe e potenza atletica.
    Mah, che sciagura è stato…

    • 729′ giocati, meno del 20% del totale, 1 gol, 1 assist, in una delle peggiori squadre della seria A.
      Due allenatori (e un pezzettino) che l’hanno praticamente ignorato in un club che ha come obiettivo principe quello di valorizzare i giovani e rivenderli.
      Ricordo una partita del Sassuolo in cui entrò e dopo 20 minuti aveva toccato un paio di palloni perdendoli malamente.
      A un certo punto si sente urlare Dionisi sconsolato: “Volpato! Ti ho detto che sei mezzala non di girare così in mezzo al campo!”.
      Vabbè, se son rose fioriranno…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome