TUDOR: “Complimenti alla Roma, ha avuto più gamba di noi. Tre gare in sette giorni è troppo per la Lazio”

30
761

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Igor Tudor, allenatore della Lazio, commenta a fine gara la prova dei suoi ragazzi nel derby di campionato che si è appena giocato allo stadio Olimpico contro la Roma.

Queste le dichiarazioni del tecnico dei biancocelesti ai microfoni dei giornalisti al termine della partita:

Cos’è mancato oggi?
“Ci è mancato un po’ di lucidità in più. La terza gara in sette giorni era troppo in questo momento. Facciamo complimenti a loro e ci mettiamo a lavorare”.

Il triplo cambio nel primo tempo?
“Ciro e Romagnoli hanno avuto dei problemini, scelta tecnica”.

Cosa intendi per dinamiche interne?
“Di conoscere meglio la squadra da parte mia. Non conosci bene i giocatori in pochi allenamenti. C’è da migliorare ancora in tutto, davanti e sotto il livello fisico. Per reggere un calcio intenso devi fare un mese o due di lavoro per reggere questo livello di oggi. Sono molto ottimista, c’è gente dove metti in un ruolo e lo interpreta bene. Ci vorrà un po’ di tempo, guardiamo in maniera positiva”.

Su cosa deve lavorare?
“In avanti è evidente che facciamo fatica. I tre davanti devono fare la differenza vera alla fine. Oggi era difficile, è difficile alla Roma fare pressing perché loro cercano di evitare questo. Cercano di alzare i terzini e tutti sono in mezzo. Se non la prepari bene è difficile rubargli palla. L’idea era di essere compatti e questo non era facile. Per prenderli alti si doveva spaccare la linea e su questo abbiamo faticato. Abbiamo sofferto la fisicità delle seconde palle, loro avevano una gamba più di noi”.

Ha avuto tre partite molto toste. Ora inizia un altro ciclo. I suoi obiettivi?
“Sono sempre gli stessi, di migliorare, di vedere più cattiveria in avanti. Mantenendo la compattezza e l’equilibrio. Non vedo l’ora di lavorare e preparare la prossima gara”.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteROMA-LAZIO 1-0: le pagelle
Articolo successivoMANCINI: “Mi batte fortissimo il cuore. Il derby vinto mancava da tanto. Festeggiamo ma con i piedi per terra”

30 Commenti

  1. Aldilà di tutto , Tudor mi sembra una persona riflessiva e corretta , anche in panchina lo dimostra senza sbraitare o urlare , ha perso e ci ha dato merito senza cercare scuse…un applauso e viva lo sport 🤩

    • Lotirchio…….. gomblotto… ci faremo sentire nelle sedi opportune…. Il motore Turbor non ha funzionato

    • Stasera, ormai ieri, abbiamo assistito ad uno spettacolo degno su entrambe le panchine, nessuna delle quali ha contribuito a scaldare animi che sul campo si andavano accendendo come è anche normale che sia in partite come queste.
      Tudor non ha cercato scuse, questo gli fa onore, come credo non avrebbe fatto nemmeno Daniele in caso di sorte avversa.
      Due giovani allenatori che credo abbiano qualcosa da insegnare ai loro due più anziani predecessori in questo senso.

  2. auguro una felice serata a …….

    guenduzì 😅😅😅😅💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦

    ❤️🧡💛

  3. Mi è piaciuta la tua intervista, umile e realista , riconoscendo la vostra inferiorità. Altro che Er caccola. Bravo, grandeeee! Miticooo. Ma vatteneaffan va. Non so quattro pappine. ma una pappina che vale x quattro , quindi zitto e a casa, nartra vorta

  4. Ha ragione Sudor, una squadra costruita per stare in serie D può giocare solo una partita a settimana!

  5. Tudor ha dimostrato una signorilità che stona con la lazialita’.
    Certo lo attende un compito non facile, con giocatori premuti e a fine carriera.
    L’anno prossimo li vedo in lotta per la serie B, che in fondo è il posto che gli si addice.

  6. Non si aggrappa a futili scusanti e sa riconoscere i meriti degl’avversari. Mi sembra una persona onesta e corretta. Speriamo che lotirchio non contamini anche lui

  7. Fa impressione vedere sulla panchina della lazzie uno che non si esprime e/o comporta come un bifolco ebete tipo quello che c’era prima.
    Come segno di rispetto, gli auguro di trovarsi al piu’ presto un’altra squadra.

  8. beh che gli si può dire…è stato molto più onesto di tanti piagnoni che sminuiscono la Roma cercando scuse improponibili. Peccato solo che alleni una squadra di cacca
    Suggerisco una camomilla al capellone e al nanetto spagnolo, li ho visti nervosetti oggi

  9. Però na canzoncina gliela voglio cantare
    Tudor.. tu tu tu
    ti saluta Mancini..
    alla sua capocciata ti inchini…
    🎵 Tudor tu tu tu..
    hai perso già un derby..
    Se fai il bravo altri 3 li perdi…
    in porta ci hai messo Mandas che n’ha visto più il pallone
    in difesa Romagnoli che rompeva li coglio**
    In attacco con Kamada..non hai fatto un tiro in porta…🎵 🎶

  10. Zero tiri in porta. Primo tempo senza strisciare una palla. Grazie Lotrito, hai fatto scappare Sarri che è un allenatore per prendere questo tizio. Sempre uno di noi, panzone.

  11. Sportivamente faccio i complimenti a Tudor per la sua onestà e gli auguro sinceramente di andarsene al più presto da lì perché quell’ambiente malsano è in netto contrasto con la sua sportività ed onestà che ha dimostrato.

  12. E comunque, dopo i complimenti a Tudor devo però dirgli : Gol di Mancini e GAME OVER !!! Anche di coprirsi perché a -9 si gela.

  13. tudor allenatore intelligente e onesto ,aldilà che siamo felici per questo derby,non tutti gli allenatori ammettono quando si perde bravo tudor e anche ottimo mister secondo me

  14. complimenti a Tudor per onesta’ poi lmi dispiace per Immobile ormai alla frutta, lo sempre ammirato, mai sopra le righe ci ha sempre rispettato sportivamente. non come i vari dicanio, radu pedro per i quali nutro solo indifferenza

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome