UFFICIALE: Adidas è il nuovo sponsor tecnico della Roma. Il club: “Lunga partnership”

32
2092

NOTIZIE AS ROMA – Adesso è ufficiale: Adidas e Roma torneranno a collaborare a partire dalla prossima stagione. Tra una settimana è in programma il raduno a Trigoria che vedrà i giallorossi nuovamente vestiti dal colosso delle tre strisce a distanza di 30 anni. Si tratta di una “lunga partnership” come scrive il club giallorosso nella nota ufficiale senza specificare la durata dell’accordo. Questo il comunicato:

“È il 19 aprile del 1978 la prima volta in cui i colori giallorossi vengono utilizzati su una maglia adidas”, si legge sul comunicato. “Quel giorno la Roma vincerà in casa contro il Verona per 2-1. Poco più di un mese dopo, il 7 maggio del 1978, l’amatissimo capitano Agostino Di Bartolomei segnerà un gol indossando proprio quella maglia. Tra i protagonisti con quelle divise ci sono anche altre due bandiere come Sergio Santarini e Giancarlo De Sisti.

Tra il 1991 e il 1994 adidas conquista definitivamente il cuore dei tifosi romanisti realizzando alcune delle maglie più apprezzate di sempre. Sono gli anni di grande passione, di sfide memorabili e di momenti scolpiti nell’immaginario romanista, stagioni durante le quali, a indossare la maglia giallorossa, saranno alcuni dei giocatori più amati dai tifosi della Roma: Rudi Voeller, Thomas Haessler, Giuseppe Giannini, Abel Balbo, Ruggiero Rizzitelli, Aldair per citarne alcuni.

Il 28 marzo 1993 Francesco Totti farà il suo primo passo nella storia del Club proprio indossando una maglia adidas, esordendo in Serie A durante un Brescia-Roma”

Di seguito, il video di presentazione pubblicato sui social sia da Adidas che dalla Roma:

Articolo precedenteIntrigo Frattesi: resta solo la Roma?
Articolo successivo“ON AIR!” – VISNADI: “Frattesi andrà alla Roma”, FOCOLARI: “Non prenderlo sarebbe assurdo”, ROSSI: “Fase Abraham superata, ora è un problema di Pinto”, CORSI: “Serie A declassata, Mou unica stella”

32 Commenti

    • solo in piccolo appunto: avrei lasciato la lupa capitolina come stemma, perché Roma è nostra.
      il lupetto, forse, è per dare continuità all’ultima maglia Adidas.
      Ci sta.
      Spero che dal prossimo anno torni la lupa

    • E questo è il solo aspetto che dovrebbe stare a cuore ai Romanisti.
      Altrimenti avoja a parlare di prestigio del marchio e amenità varie……sarebbe il solito becchime per cesarocommercialisti.

  1. Ancora una buona notizia per la Roma (ovviamente con tutto il rispetto dovuto ad altri celebri marchi internazionali). Personalmente ritengo che la collaborazione con l’Adidas sia un altro preciso segnale dell’importanza e del prestigio della nostra squadra del cuore.

  2. Bene 👏👏👏👏….

    Ora sotto con la Toyota 💪🤞🤞…
    E l’arrivo di kamada 💪🤞….

    Andiamo a prendere il sol levante 🇯🇵😁

    • Mizuno paga la Lazio 5Mil l’anno come Adidas pagherà la Roma.
      Parere personale non mi sembra un grande affare, vista anche l’invadenza dei simboli (tre strisce parallelo sulle spalle e lungo in fianchi) che la fa sembrare simile a tante altre da loro sponsorizzate.

    • @Lupus quanto l’Adidas pagherà alla Roma non lo sa nessuno, hanno tenuto l’accordo segreto.

  3. La Nike ovviamente non era un colosso 😂 il rispetto non c’è lo daranno mai. Se avessimo vinto anche la Europa leauge avremmo dato fastidio a molti. A proposito leggendo del Siviglia in bancarotta per oltre 90 milioni mi sono domandato e se glie l’avessero fatta vincere apposta per fargli avere qualche soldo? A pensar male qualche volta si fa bene

  4. Visto che “la partnership sarà lunga”, speriamo che il corrispettivo previsto poi sia un po’ più alto dei 5 milioni previsti nel primo triennio…alla juve 408 milioni di minimo in 8 anni!

  5. 3,5 milioni base più 40% del ricavato sulle vendite. Insomma il solito contratto misero speravo in qualcosa di meglio 😖

    • Veramente quello era l’accordo con New Balance, alcuni siti scrivono cose tipo “un guadagno maggiore rispetto al precedente accordo con New Balance (base annua di 3,5 milioni, cui andrà scalato il costo del materiale tecnico, ma con la possibilità di aggiungere ben il 40% del ricavato sul venduto)” ma quello scritto è l’accordo uscente, il nuovo si dice sia maggiore ma nessuno sa dire di quanto e le modalità, visto che l’accordo è segreto e con l’uscita dalla Borsa non devono dichiarare queste cose.

  6. Ero scandalizzato dall’importo…..anche calcolando che ricordavo che il Napoli è dal 2021 che prende 9 milioni all’anno da Emporio Armani (EA7) e probabilmente adesso grazie allo scudo sarà pure aumentato e hanno pure l’orgoglio di indossare un marchio italiano. (complimenti a loro….).
    Poi ho fatto una ricerca veloce e in effetti sembrerebbe un buon contratto se paragonato ad altre squadre italiane.
    La juve con 50 non fa testo….è un vecchio accordo, era tra le top in europa, c’era ronaldo, lo stadio..ecc ecc.
    Il Milan e l’inter che hanno una tradizione e un nome nel mondo enormemente più grande del nostro prendono 15 e 10 milioni…il resto è una miseria assoluta.
    Quello che non sopporto sono le percentuali sui ricavati, sono ridicole. A queste aziende non interessa vendere le tue magliette, loro pagano questi soldi per avere un ritorno pubblicitario dal momento che il loro marchio va in tv, sui social e in centinaia di partite sulle maglie dei giocatori che quindi a cascata portano clienti.

  7. purtroppo mi pare di rivedere la situazione con Nike.. fatto di tutto per il cambio di sponsor tecnico, ci ritroviamo con un contratto da poco.
    tra l’altro, a distanza di svariati anni, conferma che nonostante sbattimenti, Mourinho, le finali…. alla fine il valore che ti viene riconosciuto è sempre quello.

    con Nike mi pare che ci furono più problemi di reperibilità delle maglie.. speriamo che con Adidas le maglie Roma siano ben diffuse ovunque…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome