ULTIME DA TRIGORIA – Ancora out Dybala, Renato Sanches e Azmoun. Gestione per Pellegrini e Spinazzola (VIDEO)

34
2460

AS ROMA NEWS – Mattinata di lavoro a Trigoria per la squadra giallorossa, che venerdì sera affronterà il Milan allo Stadio Olimpico, un impegno già molto importante visti i risultati delle prime due giornate di campionato.

Anche oggi purtroppo non si è visto in gruppo Paulo Dybala, il giocatore su cui sono rivolte tutte le attenzioni in questi giorni che ci accompagnano al big match del 1 settembre. La sua presenza dunque resta incerta, e la sensazione è che sarà decisiva la rifinitura di giovedì.

Out anche Sardar Azmoun, che punta ad aggregarsi al gruppo durante la sosta, così come Renato Sanches. In attesa di Lukaku, atteso oggi a Roma, Mourinho deve fare i conti con la coperta corta in attacco. Contro i rossoneri dunque è probabile rivedere in campo la coppia El Shaarawy-Belotti.

Normale gestione per Pellegrini e Spinazzola, che oggi sono stati tenuti a riposo da Mourinho, ma entrambi non sono in dubbio per Roma-Milan.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Calafiori al Bologna a titolo definitivo: ai giallorossi 1,6 milioni di euro
Articolo successivoCalciomercato Roma: l’Olympiacos vuole Solbakken, Tiago Pinto chiede 6 milioni

34 Commenti

    • Na tragedia come i laziali che se buttano dal ponte di Ariccia? TUTTI I NUOVI…Kristensen, Llorente, Aouar, Sanches, Paredes, Azmoun, Ndicka. Sette acquisti. Ne stanno fuori due. Però per romano stanno fuori TUTTI…Dai che il ponte d’ariccia vi aspetta in massa.

    • L’evocazione del ponte di Ariccia porta un gran bene, quindi perché non insistere?

      Pure non essendo affatto campata in aria l’osservazione che dei nuovi ne stanno fuori solo due, la partita col Milan sarà giocata ancora in condizione di quasi emergenza, soprattutto in attacco, dove Dybala, semmai ci sarà, ti farà stare col fiato sospeso a guardare tutte le sue smorfie.

      E Sanches è in teoria l’uomo che dovrebbe trasformare il tuo centrocampo da uno lento, tropo lento, a qualcosa che renda le transizioni più veloci e letali per gli avversari.

      Bove purtroppo non è la metà del livello di un Sanches e gli altri, comunque li mescoli sono lenti per stare insieme, soprattutto se si espongono.

      Insomma direi che c’è un bel cammino da fare prima di imboccare l’Appia, meglio evitare uno sboronismo oltremodo prematuro.

    • @ romano. Se la battuta del ponte è istigazione al suicidio, i tuoi commenti come possiamo catalogarli?
      FORZA ROMA SEMPRE

    • art. 658 c.p.
      Procurato allarme…
      Romano perché sei de Roma, vero..?? 😉🤪
      💪🧡❤️

    • Credo che dobbiamo avere pazienza e fiducia, tutte le squadre hanno problemi di formazione per defezioni varie.

      L’attuale condizione e meno grave di quanto sembra, ovvio che attualmente si denota una cattiva gestione delle marcature preventive e la mancata aggressivita del quinti e degli intermedi, anche se ad onor del vero Cristante non giocava in quella posizione da 3 anni e Pellegrini non e’ mai stato un fenomeno di interduzione e comunque nonostante tutto la Roma ha subito solo 4 tiri in porta, quindi non mi sembra che sia una squadra che sia sotto pressione o alla mece’ dell’avversario con tutto il rispetto per Salernitana ed Hellas che propendono piu’ a difendere che costruire, al contrario se pure non siamo cosi incisivi Vi ricordo che oltre alle tre marcature realizzate ci hanno annullato un gol per l’unghia incarnita di Belotti e colpito 4 pali, senza considerare la percentuale di possesso palla in due gare.

      A me sembra che piu’ che parlare di calcio si trovano sempre motivi per criticare a prescindere, io ho fiducia di una Roma che fara’ una grandissima stagione e’ chiaro che per inserire 6 nuovi elementi in rosa un periodo di assestameto e del tutto normale, anche Roma non e’ stata costruita in un solo giorno.

  1. Con l Empoli allora si potrebbe fare così: Lloris Mancini Smalling Bonucci Karsdorp Sanches Paredes Aouar Spinazzola Dybala Lukaku ( Anche se Lloris e Bonucci sono solo una suggestione, quasi sicuro non verranno presi; mi dispiace perché migliorerebbero la situazione dietro). Li prenderei nonostante tutto

    • Eh sì sicuramente Lloris e Bonucci migliorerebbero la situazione, il primo è come Rui Patricio dell’anno scorso, il secondo è peggio dello Smalling di quest’anno. Limitatevi a scrivere “daje Roma daje” che è meglio.

    • Loris 36 anni
      Bonucci 36 anni
      Non sarebbe meglio de gea che ha 32 anni e sarr che ne ha 24???

    • De Gea ha 32 anni e per quanto conta il parere di uno che guarda più la Premier che la serie A, Lloris è da preferirsi malgrado i 5 anni in più.

      Fermo restando che si tratta di un portiere che ha imboccato il crepuscolo, ma sembra più lento e dolce di quello di Rui

  2. Io Bonucci manco in cartolina lo vorrei. Ma soprattutto Mancini e Cristante in panca. per favore, lo chiedo in ginocchio. Ma si può continuare a giocare a tre dietro per non fare uscire Mancini???

    • Fabrizio scusa solo una domanda…giustificato il tuo sfogo .ma capitan Pellegrini deve sempre essere esonerato dalla panchina solo perché è di Roma? secondo me anche lui dovrebbe accomodarsi un po’ di partite

    • Se proprio deve giocare Mancini davanti la difesa con 4-2-3-1
      Il problema principale è che gioca Pellegrini al posto di Aouar

  3. Vorrei ricordarvi che la grande Roma dello scudetto 82, in difesa avevamo un certo Maldera, non proprio un pischello. Bonucci porterebbe tantissima esperienza ma sopratutto quel palleggio da dietro oltre ad un lancio lungo degno di una mezzala di gran livello.

    • L’anno dello scudetto, Aldo Maldera ❤️ aveva 30 anni.
      Vero che era abbastanza usurato, che giocava un calcio molto atletico e quindi dispendioso, e che la carriera dei calciatori, nel frattempo, si è notevolmente allungata, ma vi invito a documentarvi, prima di scrivere cose che conoscete solo per sentito dire… Altrimenti fate la figura della buonanima di LucaReuma, il peggior utente della storia del blog.

  4. A quanto pare Mourinho l’ha spuntata su Pinto e la Roma starebbe prendendo per 1+1 anni di contratto Hugo Lloris come portiere titolare per mettere Rui Pasticcio in panchina.

  5. pellegrini il grande rebus della Roma …il compromesso che ti costa un sacco di punti ..in più aggiungi il citofono il gioco è fatto…

  6. sono sicuro che se il grande Daniele Derossi, avesse percepito il poco gradimento dei tifosi , da vero romanista si sarebbe messo in panca da solo …..

  7. Non sono mai stato un grande estimatore di pellegrini ma quando in forma ha dei buoni numeri (non ottimi come sbandierano pseudogiornalisti per lo più pennivendoli)
    Quindi caro Lorenzo se non hai 90 minuti nelle gambe (e testa) sii umile e rimani a disposizione in panchina, ne esci vincitore sia a livello personale che da professionista per zittire gli scettici

  8. quoto i commenti di flop hunter .. e aggiungo ..
    De Gea e’ bravo e piu’ giovane di Lloris ma anche lui le sue belle paperelle le prende ..
    Sanches doveva sistemare il centrocampo .. ma , adesso, prevale la tesi di chi diceva che era sempre rotto .. spero vivamente che non sia cosi’ ..
    anche Dybala si e’ gia’ infortunato o quasi .. mi ricordo la faccia di Allegri quando la stessa cosa succedeva alla Giuve ..
    gli esterni Karsdorp, Celik e Spinazzola non mi sembrano utili .. meglio rimpiazzarli con centrocampisti .. una difesa a 4 .. Kristensen Mancini Smalling e N’Dika o Llorente potrebbe migliorare la tenuta della difesa ..
    difesa a 4 e centrocampo a 3 con Cristante Pagano e Sanches (quando sano ..) ..
    Dybala e Aouar dietro e a fianco di Lukaku (quando pronto ..) ..
    io proverei questi ..
    dimenticavo .. Lloris in porta ..
    tutti quelli che non ho scritto, in panchina, ma pronti per l’uso .. e non ho detto Uzo ..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome