ULTIME DA TRIGORIA – Azmoun torna in gruppo, di nuovo out Smalling. Si rivede Kumbulla

42
1125

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Due buone e una cattiva notizia per Josè Mourinho dall’allenamento odierno, con la squadra giallorossa tornata in campo dopo la vittoria di ieri contro lo Slavia Praga. 

La nota meno lieta è rappresentata dall’assenza di Smalling, di nuovo out dopo essere tornato in gruppo per un paio di giorni: l’inglese continua ad avvertire dolore e non riesce a superare il problema tendineo. Un bel guaio per la Roma, che dovrà fare a meno del suo pilastro difensivo chissà ancora per quanto.

Contnua a non vedersi in gruppo Renato Sanches, altro grande punto interrogativo della rosa giallorossa. Le buone notizie invece sono il ritorno in gruppo di Sardar Azmoun, che dunque non ha riportato lesioni di alcun tipo al polpaccio e San Siro ci sarà, e il rientro in campo di Marash Kumbulla, anche se il centrale albanese ha svolto differenziato. Ancora out invece Dybala e Pellegrini.

Allenamento di scarico per tutti quelli che hanno giocato ieri, anche per questo motivo si sono aggregati alla seduta odierna diversi Primavera, tra cui D’Alessio, Joao Costa e Cichella. Dedica speciale di Cherubini, che ieri ha esordito in prima squadra: “Un’emozione indescrivibile, sin da bambino rincorri questo sogno e con il passare del tempo ti avvicini all’obiettivo e una volta raggiunto è il coronamento di tutti i sacrifici. Ringrazio per la stima e la fiducia mister Mourinho, i compagni e tutto lo staff. Dedico tutto questo alla mia famiglia e ai veri amici, che ci sono sempre stati nel momento del bisogno”. 

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteBodo Glimt, coreografia anti-Roma: lo stemma giallorosso affonda in mare (FOTO)
Articolo successivoLukaku, niente contestazione a San Siro. La Curva Nord: “Fischietti vietati, legge non uguale per tutti”

42 Commenti

    • è matematica se giochi con una difesa a tre ,hai 6 centrali; uno ti torna a febbraio uno lo vendi uno ci problemi fisici un giorno si e un giorno pure 33 anni ,ne rimangono 3 devono giocare sempre e non infortunarsi mai ,qui non serviva un centrale ne servivano due!!!!

  1. Come già detto da qualcuno inizio a pensare che veramente a sanchez stanno facendo fare la preparazione completa , facendolo rimanere fuori qualche settimana in piu ma al momento che rientra ha una preparazione adeguata .

  2. Penso sia finito smolling,, poi dici perche non si rinnovano i contratti a giocatori di 35 anni , avrei fatto come a mikitarian ,, senza nulla togliere alla forza del giocatore ma purtroppo sta sempre male

    • Con il senno di poi ti do ragione…il problema è che quando era in scadenza l’idea di perderlo faceva rabbrividire…purtroppo ho ancora la stessa sensazione quando penso al poterlo avere poco e niente per tutto il campionato. Speriamo si riesca a centrare un bel colpo a gennaio; ma è tosta

    • Però lo scorso anno quando era alla ricerca del rinnovo o di un altro contratto stava bene… guarda un po’ eh!?

    • E’ un avita che lo dico, in tre anni ha giocato la meta’ delle partite . Non si rinnova il contratto a un 35enne.

  3. Sfortuna vuole che successivamente alle 6 partite dei gironi di Europa League alla Roma toccano 6 trasferte. Sfortuna vuole che gliele fanno giocare tutte di domenica e mai di lunedì, quindi sempre 72 ore (o meno) dalla partita del giovedì.
    Sfortuna vuole che 2 di queste trasferte siano con squadre che giocano la Champions e che quindi si riposano 1 o 2 giorni in più rispetto alla Roma.
    Sfortuna vuole che nell’ideazione dei calendari non capiti Fiorentina o Atalanta che giocano al giovedì come la Roma e che almeno se la sarebbero giocata con gli stessi tempi di recupero.
    Sfortuna vuole che nell’unica partita infrasettimanale del campionato, il Genoa, avversario della Roma, questi riposi 2 giorni più di te, perché il turno precedente glielo fanno giocare il venerdì.
    Sfortuna vuole che Mou venga espulso per non aver fatto niente di clamoroso e non possa andare in panchina a San Siro.
    Si dice che la fortuna è cieca ma la sfortuna ci vede benissimo!!
    Detto questo i fischietti allo stadio danno fastidio al gioco e in quanto tali andrebbero proibiti; io fossi nella squadra, dopo 5 minuti mi rifiuterei di continuare e chiederei all’arbitro di sospenderla, così si rigioca l’indomani a porte chiuse e senza pubblico!!!
    Un’altra cosa ci tenevo a fare presente: i tifosi nei limiti del lecito possono fare quello che vogliono; mentre gli ex compagni di Lukaku non possono essere giustificati in caso di interventi irruenti, provocazioni etc.. In questo l’arbitro deve essere professionale, e bisogna che questo concetto esca sugli organi di stampa prima della partita; non esiste che poi domenica sera si faccia finta di cadere dalle nuvole!!! Perché ho il non tanto vago sentore che ci sarà un bel casino in campo domenica, tra Romelu e i difensori avversari, ed è un attimo che l’arbitro condizioni il match con qualche svista o con qualche mania di protagonismo pseudogiustizialistico. Perché se poi non sanzioni le provocazioni ma sanzioni le reazioni; poi è un disastro annunciato!!

    • Hai fatto un discorso giusto e corretto.
      Ma vedi qua perdi il tempo.
      I Santoni della Santa Inquisizione, della combriccola del pelo nell’uovo, tifosi del ” Io l’avevo detto ” e del “tu avevi detto”, queste cose non le vedono, o fanno finta di non vederle, nel mentre ti perculano con le famose frasi ” i complotti non esistono e non facciamo ridere i polli…salvo poi vedere i complotti che gli fanno comodo, come : Che strano Mourinho a Milano non ci va mai …si e’ fatto espellere apposta.
      Vedi caro Edo, di fronte alle porcherie conclamate, evidenti, certificate, o latitano, oppure dall’alto della loro SAGGEZZA ti dicono :
      non lo sai che e’ così
      Se il calcio è taroccato che lo seguite a fare…
      Questo e’ il pensiero dominante della Santa Inquisizione, composta da lazziesi infiltrati, giornalari rosiconi, infiltrati dell’AIA, e TROLL perditempo…

    • condivido dieci undicesimi, ma per me il Gallo o Elsha stanno più in forma e deve partire uno di loro con Romelu!!

  4. Domenica butterei nella mischia Azmoun, perché non lo conosce nessuno, tipo scheggia impazzita. A un metodico come Inzaghi, gli scombussola i piani tattici.
    Se Pinto legge questo commento, è pregato di passarlo a Mourinho, non avendo niente da fare.

    • Sono d’accordo su Azmoun. Anche se credo giocherà ElSha vicino a Lukaku. Però gli ultimi 20-25 minuti più recupero potrebbero bastare per incidere. Speriamo bene. Una vxxxx, non lo diciamo, va…

    • Ti stavo dando il pollice su fino alla…..ultima frase.👎👎👎👎👎👎👎👎👎👎👎👎

  5. Che Dybala non ce l avrebbe fatta era scontato e non credeva nessuno al contrario. Smalling con il contratto assicurato se la prende comoda, lo scorso anno guardacaso stava bene. Contento per azmoun, una carta in più dalla panchina. La difesa preoccupa tantissimo.

  6. Basta con questi lungo degenti da RSA del CTO.
    Basta con Pinto che ha dimostrato di non essere del mestiere.
    Senza giocatori solo un mago o Mourigno poteva allenare questi calciatori, gli altri quelli virtuali sono solo dei grandi parassiti.

  7. Una buona cosa è avere Azmoun a disposizione, in Roma-Monza è stato il giocatore col picco di velocità più alto tra tutti quelli delle 2 squadre in campo. Può essere una bella soluzione lì davanti.

  8. sono d accordo con Pier 87 ,l unico sempre pronto è cristante al quale si merita la fascia di capitano quanto mancini secondo me,due giocatori sempre presenti e sopratutto cristante ,umile ,gioca dove lo metti ,mai fuori dalle righe e sempre presente .bravo a me che lo criticavo prima devo ricredermi e e fare i complimenti.forza roma sempre

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome