ULTIME DA TRIGORIA – Kumbulla ancora out, Calafiori verso il recupero

22
2749

AS ROMA NEWS – Marash Kumbulla non recupera per Braga-Roma di giovedì sera: il difensore continua anche oggi a lavorare a parte e non sarà convocato per la partita di Europa League. Out anche Smalling, che oggi si è allenato individualmente.

Chi invece sembra andare verso il recupero è il terzino Riccardo Calafiori: il giovane oggi si è allenato in parte con il gruppo e sta dunque per rimettersi a completa disposizione di Fonseca in una stagione tormentata dai problemi fisici. 

Per la sfida di coppa contro il Braga ci saranno almeno tre o quattro cambi di formazione: in porta potrebbe giocare Mirante, mentre in difesa Ibanez è ok. A centrocampo Diawara potrebbe concedere un turno di riposo a Villar, mentre in attacco sembrano scontati i rientri di Dzeko e Pedro dal primo minuto.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedente“ON AIR!” – AGRESTI: “L’Europa League rischia di rovinare la stagione della Roma”, MAGNI: “I giallorossi hanno il dovere di superare il turno”, D’UBALDO: “Se Ibanez non ce la fa, occhio a Santon in difesa”, SAVELLI: “Blindare Veretout? Una boutade…”
Articolo successivoKARSDORP: “Quando sono tornato alla Roma avevo zero aspettative. Ma poi ho parlato con Fonseca e…”

22 Commenti

  1. ehi ehi calma..Diawara dal 1 minuto?..perchè regalare vantaggi agli avversari..facciamo un buon risultato ora per non dover fare i miracoli poi al ritorno..

  2. Basta che i cambi siano moderati e non 7/11 della squadra sennò siamo punto e accapo …
    Fare dei cambi mirati per far respirare chi più ha giocato . Forza Roma Sempre .

    • Ma non è che se toglie Pellegrini e Borja e mette Pedro e Dzeko ci presentiamo con una squadra scarsa eh, la roma ha una rosa di livello. Mirante invece di Pau nemmeno è un sacriliegio, e se lasci fuori Veretout per Villar ci perdi un po’ in spinta offensiva, vero, ma bisogna anche ricordare che abbiamo altre 3 partite in 9 giorni.
      Se le cose non si mettono in maniera perfetta c’è un secondo tempo e il ritorno per aggiustare il tutto. Stiamo giocando contro il Braga, non il ManU. Fare un po’ di turnover quando la rosa è più o meno tutta di alto livello non è un problema.

  3. Voglio Calafiori titolare e Spinazzola a riposare. Bruno Peres al posto di Karsdorp. A centrocampo Diawara e Cristante. Riposo per Veretout. Molti titolari non li farei viaggiare in Portogallo

    • Calafiori non gioca da mesi e ha appena ricominciato ad allenarsi in gruppo magari farlo partire titolare è un po’ prestino

    • Cristante giocherà in difesa causa assenza contemporanea di Kumbulla e Smalling.
      A centrocampo probabilmente la coppia sarà o Villar-Diawara o P7-Diawara.
      In attacco Mkhi-Pedro dietro a Dzeko.
      Sarò onesto, mi sento abbastanza tranquillo. Io non vedo(tranne nel cambio Diawara-Veretout) un grosso squilibrio rispetto alla nostra rosa solita.

  4. I diffidati della Roma in campionato
    B Peres Ibanez Cristante Ibanez Villar Veretout .
    Il turno di riposo per Villar o Veretout in campionato : magari se si mette bene ,Pellegrini spostato indietro ,inserimento di Pedro e nessun rischio di giallo ” velenoso “.
    Fare risultato contro il BRAGA ora molto importante

    • Da tenere molto presente i tanti diffidati in ottica Milan. Non ‘e possibile ma li terrei tutti in panchina contro Benevento. Prevedo un artbitraggio chirugico…

  5. Meglio Giovedì partire con Ibanez e Villar e lasciarli in panca Domenica, sono diffidati e rischierebbero di saltare il Bilan…. pieno rispetto x il Benevento ma penso che Diawara e Kumbulla possono fare la loro parte…. Se portiamo a casa i 3 punti e il derby della Madunnina lo vince l’Inter, la partita del 28 contro i rossoneri potrebbe essere la partita dell’aggancio……fondamentale sarà arrivare senza squalificati importanti e recuperare Smalling e Elsharawy…. dajeeee

  6. Non riesco a capire i giocatori prima di venire alla roma giocano 60 partite senza infortuni arrivano a roma è più le volte che stanno fuori che quelle che giocano…mistero…..

    • Mah, non credo ci sia una ragione precisa, solo il caso.
      Il Napoli negli anni scorsi aveva avuto pochi infortuni, tant’è che si parlava di “rubare” il loro preparatore atletico, mentre ad oggi hanno fuori metà squadra e non solo causa Covid.
      Il Milan si sta riprendendo ora da un’ecatombe di infortuni, sopratutto in difesa.
      La Juve quest’anno ha avuto diverse defezioni, sopratutto a centrocampo e sulle fasce.
      Incrociando le dita e facendo tutti gli scongiuri del caso a noi quest’anno tutto sommato sta andando molto meglio dell’anno scorso, quando per le numerose defezioni a centrocampo Fonseca dovette inventarsi Mancini mediano.

  7. Ragazzi ma quante partite abbiamo perso in casa? Non ricordo.

    Comunque daje ragazzi nostri, state cominciando ad onorare finalmente sta MAJA!

    #FronteUnicoRoma
    #HastaLaVictoria

  8. Vedremo. Mirante dovrebbe garantire comunque il minimo sindacale. Non so chi metterà in difesa accanto a Cristante. Qui dice Ibanez ok, speriamo, che ieri lo davano dolorante. Certamente Diawara per Villar a centrocampo dal primo minuto significa perdere tanto. Dzeko davanti visto ad oggi é ancora al 60%, ma ha sicuramente bisogno di giocare. Quindi difesa (Spina/Ibanez/Cristante davanti a Mirante?). Peres/Calafiori e Karsdorp esterni?. Diawara con Pellegrini a centrocampo? Davanti Dzeko, e i 2 trequartisti? sono curioso di vedere la formazione del mister. L’allenatore del Braga sta’ dicendo che affronteranno “la partita della vita”. FONSECA credo voglia fare una partitona (più del solito) davanti ai suoi compaesani. Mi auguro non si rompa nessuno dei nostri. Troppo importante confermare il trend col Benevento dopo, e avvicinarsi al MILAN, una volta tanto, con i titolari.

  9. La vedo un po’ come il bavarese sopra.
    Villar è diffidato e contro il Milan la sua presenza è indispensabile.
    Dentro lui con il Braga, dove sarebbe opportuno fare risultato all’andata per affrontare con tranquillità il ritorno, mentre contro il Benevento dentro Diawara al suo posto.
    Per non stravolgere la mediana farei l’inverso con Veretout.
    Con il Braga Pellegrini al suo posto, per riaverlo fresco e titolare in campionato col Benevento.
    In attacco col Braga Pedro-Dzeko-Miki, con quest’ultimo primo dei cambi se la cosa dovesse mettersi bene, magari per far assaggiare il campo ad El Sha.
    Infine, viste le defezioni, le scelte difensive col Braga, e probabilmente anche col Benevento, sono obbligate (Mancini-Cristante-Ibanez), nella speranza che almeno uno tra Smalling e Kumbulla possa recuperare per il Milan.

  10. Un azzardo avere in lista solo 4 difensori in una squadra che gioca a 3 dietro….capisco adattare Cristante ma se Fazio lo ritengo un giocatore finito, secondo me Juan Jesus nella rotazione/emergenza a sx la parte sua la farebbe

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome