ULTIME DA TRIGORIA – Squadra già al lavoro per preparare il ritorno col Brighton. Ancora out Smalling e Sanches, Dybala non preoccupa

30
1185

AS ROMA NEWS – La Roma è tornata già a lavorare per preparare la gara di ritorno di Europa League contro il Brighton.

Come di consueto i titolari hanno svolto un lavoro di scarico dopo la partita pareggiata sul campo della Fiorentina, mentre hanno lavorato regolarmente i subentrati e i giocatori non utilizzati dal tecnico giallorosso.

La squadra, dopo gli esercizi fisici, ha disputato una partitella a porte ridotte e si è esercitata sulle conclusioni provenienti dai cross, uno dei punti deboli della squadra in queste ultime uscite.

Ancora assenti Chris Smalling (trauma alla caviglia destra), Renato Sanches (affaticamento muscolare) e Rasmus Kristensen (un mese ai box a causa di una lesione alla coscia sinistra). Buone notizie sul fronte Dybala: il giocatore è uscito precauzionalmente e giovedì sarà convocato da mister De Rossi.

Giallorossi.net – T. De Cortis

 

Articolo precedenteCalciomercato Roma, la Fiorentina vuole Belotti: possibile l’acquisto definitivo a giugno
Articolo successivoSERIE A: la Lazio cade in casa, l’Udinese sbanca l’Olimpico. Roma a + 8 sui biancocelesti

30 Commenti

  1. col Brighton metterei Baldanzi titolare, quando lo vedo giocare non mi convince molto, sembra che corre a vuoto. Gli darei questa occasione, titolare in un ottavo di finale, per la sua crescita ma anche per capire di che stoffa è fatto.

    • è un ragazzino.

      per me per capire di che pasta è fatto veramente devi vederlo titolare per un campionato intero, cosa che da noi con dybala in forma non può fare, quindi tocca a lui sfruttare ogni occasione, ma non è un compito facile…

      ma occhio a non dargli fiducia… de ketelaare al milan era un oggetto misterioso, a bergamo pare kakà….

      ❤️🧡💛

    • il fatto che corra a vuoto é una questione di automatismi più gioca più entra negli schemi e prima li trova…

    • Assolutamente d’accordo. Giovedì si può fare un po di turnover in attacco. Sarebbe stata l’occasione anche per un 5-3-2 (con i terzini a fare i terzini sulle fasce però) ma dopo il disastro del 3-5-2 di domenica non credo verrà riproposto.

  2. col Brighton metterei Baldanzi titolare, quando lo vedo giocare non mi convince molto, sembra che corre a vuoto e perde i contrasti. Gli darei questa occasione, titolare in un ottavo di finale, per la sua crescita ma anche per capire di che stoffa è fatto.

    • Ma io credo si intendesse esattamente questo, anche se effettivamente la frase è lievemente ambigua.

  3. Vorrei dire a chi sta smadonnando perché “si è persa un’occasione” (😳) ieri dati i risultati delle altre, che un pareggio a Firenze nu se butta mai.
    E che chi dovrebbe rosicare più di tutti è il Napoli!!!
    Che giocava in casa con l’Empoli e tutte le altre, tra scontri diretti e impegni contro la capolista, si sono fermate…….
    Quindi vediamo di non deprimerci quando ne è lontanamente il caso, grazie.
    FORZA ROMA

    • bravo.

      anche perchè forse ci siamo già scordati l’andata… in casa … finiti in 9, tutti davanti a rui, una partita indecente sotto tutti i punti di vista …. e si parla di 3 mesi fa.

      ❤️🧡💛

    • Per vedere come va. Cristante è un giocatore di peso ma bisogna anche esplorare formazioni possibili quando lui non è disponibile.

  4. A mente fredda credo che ieri i giocatori abbiano giocato con il freno a mano tirato pensando a brighton, considerando che il Bologna aveva perso non erano scesi in campo più determinati e così hanno dato spazio alla grinta casalinga dei viola. Solo dopo il gol di mandragora e il ritorno a 4 in difesa hanno pressato fino al gol di llorente. Il rigore non c’era e il gol di mandragora era da annullare, la classifica ora è nelle nostre mani per giocarci tutto il 21 aprile (e non il 20…) e scavalcare, a meno che non accada prima visto che zirkzee si è infortunato e che prima o poi il Bologna frenerà la sua corsa, sempre che non siano bionici….

    • A mio parere Bove dava l’idea di essere indispensabile per l’impostazione di Mourinho che comportava spazi troppo grandi a centrocampo per i nostri sempre in inferiorità numerica e a inseguire gli avversari che manovrano; Bove con la sua corsa, l’unico a correre sempre, contribuiva a ridurre il problema e mascherare la debolezza dell’impianto di centrocampo di Mourinho e l’assenza di manovra organizzata.
      Il 433 che De Rossi mette in campo il più delle volte permette di manovrare bene al trio Paredes Cristante Pellegrini; in avanti finché si può a Dybala, Lukaku ed El Shaarawy il tecnico non rinuncia facilmente.
      A mio parere tutto qui.

  5. RUI PATRIZIO

    CELIK
    MANCINI
    Ndicka
    SPINAZZOLA

    BOVE
    Cristante
    PELLEGRINI

    BALDANZI
    AZMOUN
    Elsharawy

    In maiuscolo i giocatori freschi (che non hanno giocato proprio o che hanno giocato meno di un tempo a Firenze)

    • Dici che Svilar ha bisogno di riposo oppure è per rendere un po’ più interessante la partita?

  6. Smalling nn si capisce ,gioca, uno dei migliori…poi sparisce nel nulla…Sanches affaticamento.. ma per cosa ,quando scende dalla macchina?…la roma crede che i tifosi vengono dalla montagna del sapone?….forse alcuni ancora ci credono alle storie che dicono…mha.

  7. Purtroppo penso che Baldanzi sia un investimento sbagliato. Mi sembra il classico giocatorino che fa sfracelli in primavera e nei primi passi del professionismo e poi sparisce. Speriamo di no, ma è veramente troppo troppo piccolo per il calcio moderno, a confronto Dybala sembra alto. Se sei così o sei Messi, oppure ciao.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome