ULTIME DA TRIGORIA – Out Ndicka e Lukaku. Contro il Bologna staffetta Abraham-Azmoun. De Rossi domani in conferenza stampa alle 10:30

27
494

AS ROMA NEWS – Non c’è tregua per la Roma, che dopo aver battuto ed eliminato il Milan dopodomani torna in campo per affrontare il Bologna in uno scontro diretto fondamentale in chiave Champions.

La squadra si è ritrovata oggi a Trigoria per preparare al meglio la sfida contro gli emiliani: non si sono visti in campo né Ndicka, a riposo dopo il malore accusato a Udine, né Romelu Lukaku: per il belga si attende l’esito degli esami, ma di certo salterà la gara di lunedì prossimo ore 18.

Per la partita con il Bologna dunque si apre un ballottaggio in attacco: Tammy Abraham parte favorito su Azmoun, ma è molto probabile una staffetta considerando che l’inglese non avrà i novanta minuti nelle gambe.

Intanto la Roma ha reso noto l’orario della conferenza stampa prepartita di mister De Rossi: l’appuntamento è fissato per domenica mattina alle 10:30.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteSerie A, il programma dalla 34a giornata: Napoli-Roma domenica alle 18:00
Articolo successivoTHIAGO MOTTA: “Grande rispetto per la Roma ma noi cercheremo di imporre il nostro gioco”

27 Commenti

  1. Thiago Motta sa far giocare a calcio il Bologna, e poi fisicamente sono veramente tosti.
    Molta attenzione a Orsolini, negli ultimi mesi è inarrestabile.

    • Orsolini e’ un calciatore perfetto per l’idea di calcio di Daniele De Rossi.

      Se possibile nello stesso ruolo per noi vedo bene intercambiabili alti
      Orsoloini e Politano a destra
      Elshaarawi e Chiesa a sinistra

      E dietro loro bassi sempre intercambiabili
      Bellanova e Celik a destra
      Spinazzola e Gallo a sinistra.

      Chissa se Friedkin ce li regala.

    • @Romolo, certo…. ma io volevo solo scrivere un commento,
      sulle qualità di De Rossi non ho mai avuto dubbi sul nostro Gladiatore.

  2. Partita da mordi e fuggi!
    Non è il caso di cercare assiduamente il possesso palla, ma come la si gioca quando la si ha.
    Credo lasceremo il pallino a loro non rimanendo troppo bassi.
    Rubare o intercettare per rilanciarsi verticalmente vs le imbucate per “chiudere l’azione”!
    Gioco piuttosto speculativo, lo so, ma ci sono più modi per vincere una partita…
    Classica sfida in cui ricercare massimo risultato con minimo sforzo.
    Ne sarei molto contento andasse così, perché acquisiremmo più modalità di raggiungere l’obiettivo!
    D’altronde non si possono giocare 60 partite a 1000 all’ora.
    Calci piazzati e tiri da fuori mosse vincenti.
    FORZA ROMA

    • Se gli lasci il pallino in mano ti fanno girare la testa.
      Invece personalmente vedo una partita simile a quella giocata contro la lazio.

    • Pure qui sono molto relativamente d’accordo. Il Bologna corre tantissimo, si muovono incessantemente, rischi di restare con la lingua di fuori a correre appresso a loro.
      E’ anche una squadra molto equilibrata, la seconda migliore difesa del campionato appunto, non ti lasciano ripartire così facilmente.
      Io credo che contro una squadra così sarà invece importante fare valere la nostra maggiore caratura tecnica e quindi proprio il palleggio per farli correre a vuoto il più possibile.

    • penso proprio che De Rossi la giocherà così! D’altronde anche lui lo disse tempo fa’! le squadre che giocano come il Bologna o le aggredisci o le lasci giocare. vedremo! io sono fiducioso.

  3. oltre a Burdisso serve qualcuno di super fidato che faccia gli interessi della Roma a livello politico, nelle riunioni della lega, nei palazzi romani.

    propongo Rosella Sensi, una persona di cui ho profonda stima e che ama i nostri colori

    Il cognome Sensi è una garanzia, daje Rosella

  4. il punto debole del Bologna – come del Milan – è la difesa ..quindi secondo me potrebbe essere utile spostare il baricentro in avanti, il più possibile ..

    • Sempre col massimo rispetto delle opinioni di tutti, ma le buttate lì tanto per dirle?
      Quella del Bologna è la seconda migliore difesa del campionato dietro l’Inter, 25 gol subiti, 10 meno di noi.
      Come la mettiamo?

  5. Sono un po allibito si sta parlando del Bologna come se fosse il Manchester City e di Motta manco fosse Carlo Ancelotti ma noi SIAMO LA ROMA FORSE QUALCUNO NON LO HA ANCORA CAPITO.TIfate e basta sennò guardatevi Paolo Bonolis.!!!!!!

  6. Io sto guardando Bonolis 😂😂😂
    Comunque hai detto bene nei confronti del Bologna , rispetto si, timori no.
    Ho più timori di Maresca, Chiffi…

  7. se dobbiamo affrontare il leverkusen,non possiamo avere paure del Bologna,è un anno per loro che va così ma i valori in campo alla fine verranno fuori prima o dopo.se il Bologna che gioca bene non corre ad alta velocità e intensità è solo una buona squadra,l organico della Roma è di altro livello

    • Il Napoli è in caduta libera, domenica prossima il clima al Maradona sarà pesante per loro.
      Rischiano seriamente l’esclusione dall’Europa, una discreta umiliazione per una squadra che porta lo scudetto sul petto.
      In queste condizioni non sai mai cosa attenderti, se lo sbraco definitivo o la reazione d’orgoglio.
      Speriamo nel primo.

  8. L’empoli che ha vinto peggiora la condizione dell Udinese che ora sta giocando contro il Verona.

    A parte che fra Verona e Udinese preferirei comunque che vincessero i friulani, in questo caso ancora di più perché giovedi dobbiamo giocarci.

    • E invece hanno addirittura perso all’ultimo minuto, per cui in quei 20 minuti si giocano un pezzo di strada di casa.

  9. Vanno aggrediti da subito senza dargli tregua, è una partitaccia ma giochiamo in casa e dobbiamo prendere 3 punti. La Roma deve far valere la maggior forza perché è comunque più forte del Bologna anche se loro hanno il vantaggio di giocare una sola partita a settimana ma a dire il vero sembrano in fase calante e per quanto riguarda noi, contro i milanari ho visto una Grande Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome