ULTIME DA TRIGORIA – Rientrati tutti i nazionali. Mou prepara una difesa inedita

18
1569

AS ROMA NEWS – Da oggi si comincia a fare sul serio. A Trigoria sono rientrati gli ultimi nazionali che mancavano all’appello, compresi Paulo Dybala e Gini Wijnaldum.

La squadra si è divisa tra una parte di seduta in palestra e un’altra svolta sul campo. Josè Mourinho ha così potuto cominciare a preparare la partita contro la Sampdoria potendo contare su tutto il gruppo.

Viste le assenze forzate per le squalifiche, l’allenatore dovrà inventarsi una difesa tutta nuova: appare sempre più probabile la conferma della difesa a tre con Smalling in mezzo, Celik a destra e Llorente a sinistra.

Certa la presenza di Pellegrini e Paulo Dybala, con El Shaarawy e Solbakken come alternative in panchina. In attacco staffetta pronta tra Belotti, leggermente favorito, e Tammy Abraham.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteZaniolo, ecco tutti i bonus nell’accordo Roma-Galatasaray: c’è un premio anche in caso di Pallone d’Oro
Articolo successivoRoma, spunta Ceballos

18 Commenti

  1. Ultime da TRIGORIA – Rientrati tutti i nazionali… “Ma la Roma non li chiama!”
    Perdonasse la freddura, mi è venuta spontanea 😉

  2. vista la difesa inedita, io rinforzerei il centrocampo, perchè i 3 dietro di sicuro non hanno l’intesa che può avere la difesa titolare…già si è visto con Kumbulla in altre occasioni, quanto paghiamo quando facciamo cambi nei 3, quindi eviterei di avere un centrocampo che non faccia adeguato filtro

  3. Adesso non si può dire come andrà ma Celik, in una difesa a tre, ha più senso come braccetto che come quinto.
    Questo per ribadire come tanti acquisti degli ultimi anni siano stati fatti con scarsa attenzione al progetto tattico. Oppure che questo alla fine è stato diverso da quello preventivato.
    Ma male comunque la si voglia vedere…

    • Secondo me “la seconda che hai detto” (cit.).
      Celik è stato comprato perché, con il rientro di Spinazzola, si pensava di passare alla difesa a 4.
      Poi Mou si è persuaso che per le caratteristiche dei nostri difensori centrali e del nostro campionato era meglio la difesa a 3, dopodiché è diventata una questione di non voler cambiare ciò che funziona, perché al netto di qualche scivolone tipo col Sassuolo il nostro reparto difensivo si è dimostrato performante con questo assetto.

    • Concordo..

      Infatti secondo me si vedrà la difesa a 3 con Celik Smalling Llorente..

      Le tante critiche a Celik non tengono conto del ruolo del ragazzo.. E un terzino.. Preferisce partire da dietro.. Non ha mai giocato come esterno di centrocampo..

      Quando la Roma lo acquistò pensavo ad un ritorno alla difesa a 4.. Perché anche nel Lille dove ha vinto uno scudetto da titolare.. Aveva dimostrato una certa solidità..

      Ma non è mai stato uno che puntava verso la porta..

      Lo fa spesso anche l’Inter.. Con Darmian braccetto..

      L’acquisto è stato sbagliato.. Se si vuole giocare a tre servono centrocampisti di fascia.. Oppure terzini di spinta.. Capaci di andare sul fondo..

      Giocatori molto veloci oppure capaci di saltare l’uomo e di creare superiorità..

      Visto che si parla tanto di Singo.. Lui è uno che lo sa fare.. Gioca sulla velocità di gambe

      Celik come hai detto tu è più un braccetto, con questo schema lo può fare.. Anche Vina riuscì a fare meglio da braccetto che da esterno di centrocampo..

      Nel prossimo mercato prima di fare gli acquisti sarà importante capire come la Roma vorrà giocare..

      Comprare calciatori fuori posizione, senza considerare il modulo e ciò che faceva Monchi ed è la cosa più stupida che si possa fare..

      Forza Roma

  4. Ma, visto l’avversario io schiererei la difesa a 4.
    Celik e Spina sono terzini da difesa a 4, Llorente per quel poco che ho visto mi sembra solido, veloce.. Smalling è un campione gioca in modulo…

    Patrizio
    Celik Llorente Small Spina
    Bove Matic
    Wjnaldum Pellegrini Dybala
    Abraham

    cambi:
    Zale x Spina
    Tahirovic x Matic
    Solbakken x Pellegrini
    Elsha x Dybala
    E se la partita va’ come dovrebbe (risultato sicuro), Chesti x Small
    💪🧡❤️

    • Ciao Antano…
      Nella mia “fantasia” perché di questo si tratta..
      l’intento è quello di preservare i giocatori che più possono contribuire alla “campagna europea”
      Gini, lo farei giocare per fargli recuperare il ritmo partita, considerando che il prox turno si va a Torino e potrebbe (nel caso..) rifiatare..🤷

  5. vediamo ..a 4 non gioca per mou e un tabù non si fida degli.uomininchevha a quattro..rivalutiamo velik che sembrava discreto poi la cappellata con la Cremonese lo ha crocefisso…fidiamoci del nostro santone. ..forza Roma !

  6. secondo accanto a Dybala dovrebbe giocare Elsharawy perché Pellegrini ha un ritmo simile a quello dell’Argentino mentre ci servirebbero gli strappi di Stephan (che a differenza del Cavallo Zaniolo ha un po di cervello in più con la palla al piede)….. Lorenzo al massimo lo metterei accanto a Matic dato che Wijnaldum ancora sembra un fantasma

  7. Leo 74 non sono un fine intenditore di calcioe cgiustamente ognuno dice la sua,ma credevo fosse chiaro che Pellegrini a centrocampo non è cosa sua…. O lui o Dybala,sempre secondo me.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome