ULTIME DA TRIGORIA – Smalling in gruppo, ok per il Feyenoord. De Rossi domani in conferenza stampa con Svilar (VIDEO)

16
693

AS ROMA NEWS – Dopo la sconfitta interna contro l’Inter di sabato, oggi la Roma è tornata in campo a Trigoria per continuare a preparare la sfida di Europa League contro il Feyenoord. 

Buone notizie sul fronte Smalling: l’altro ieri l’inglese aveva abbandonato anzitempo la seduta facendo temere una possibile ricaduta, oggi invece il centrale è tornato ad allenarsi regolarmente in gruppo (in campo anche nella partitella) e contro gli olandesi sarà a disposizione di De Rossi.

Ok anche Spinazzola e Renato Sanches, che potrebbero giocare al De Kuip: Angelino dovrebbe tornare in panchina, un turno di stop previsto anche per Cristante, ma al suo posto giocherà Bove, con il centrocampista del PSG che avrà spazio a gara in corso.

Reso noto intanto il programma di domani, giorno della partenza per l’Olanda: la squadra scenderà in campo a Trigoria alle 11:15 per la seduta di rifinitura, poi nel primo pomeriggio si metterà in viaggio per Rotterdam. La conferenza stampa di De Rossi si terrà alle 18:40, insieme a lui Mile Svilar che dunque si appresta a tornare tra i pali.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

Articolo precedenteRoma-Inter, la Procura apre indagine sulla telefonata di Inzaghi e il gesto di Acerbi
Articolo successivoIn cinquecento per l’ultimo saluto a Mandolesi

16 Commenti

  1. Dagli allenamenti di De Rossi ci sono sempre sensazioni positive. Ci servono Dybala e Lukaku al top poi possiamo forse andare in Champions

  2. Manfredini hai ragione. D’ altra parte se non lo schiera in campo non potremo mai saperlo. Certo che se fosse anche all 80%…. magari….

  3. Partita importante per misurare il nuovo corso. Finora abbiamo incontrato tre squadre un po’ troppo sotto il nostro livello e una un po’ troppo sopra.
    Abbiamo visto alcuni aspetti negativi nelle vittorie e altri positivi in quella persa.
    Il Feye-No è la prima squadra che tecnicamente si può considerare più o meno alla nostra altezza e sarà interessante vedere come usciremo da questa serata nel bollente catino del De Kuip.
    Sarà sicuramente un match dai toni agonistici elevati, per cui potremo giudicare anche l’aspetto della tenuta nervosa. Un esame che dirà parecchio su quello che potremo attenderci da qui a giugno.

    • Direi che Svilar in porta promosso titolare contro il Milan da Mou può fare peggio di Rui ma va provato da qui alla fine, per diversi motivi.
      Direi che la difesa a 4 contro il Cagliari attuale va bene, già contro il Verona\Salernitana no, pertanto in Olanda torniamo a 3 e con Ndika ( ma può giocare ?)
      Il resto mi sembra scontato con Bove al posto di Cristante infortunato :
      Svilar, Mancini, Llorente, Ndika, Karsdorp, Angelino, Paredes, Bove, Pellegrini, Dybala, Lukaku, Smalling per Mancini/Llorente, Spinazzola-Elsha per Karsdorp/Angelino, Aouar-Baldanzi per Pellegrini/Dybala, Azmoun per Lukaku.
      Molte seghe ma questi siamo….e per il FeyeNo possono bastare!
      Forza Roma, sempre!

  4. Il mio pessimismo della ragione dice che se vogliamo avere concrete possibilità di qualificarci per la Champions, fondamentale per il futuro del Club, è meglio essere eliminati dalla EL ed avere solo un impegno a settimana, visto la fragilità fisica di tanti giocatori in rosa a sostenere 2 impegni ravvicinati ed intensi, il mio ottimismo della volontà mi dice che sti ca@@zi fare troppi calcoli, giochiamocela a viso aperto e cerchiamo di andare avanti in Europa il più a lungo possibile…boh! non sò a quale parte di me dare retta…

  5. Siamo ministeriali, non c’è niente da fare! Non da oggi, dai tempi degli antichi romani, quando si pretendeva di mangiare senza lavorare. Adesso si scopre che forse è meglio uscire dalla Coppa per raggiungere il quarto posto. Come al solito, ci illudiamo che la via più semplice, il massimo risultato con il minimo sforzo, sia a portata di mano. Ma una sana ambizione sportiva, tipo giocarsi le proprie possibilità finchè si puo’, e sperare che vada meglio dell’anno scorso, non è proprio contemplata? Esiste, da queste parti, un’etica del sacrificio?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome