ULTIME DA TRIGORIA – Squadra tornata a lavoro in mattinata, ancora out Dybala

35
563

AS ROMA NEWS – Dopo la cocente batosta rimediata ieri sul campo dell’Atalanta, questa mattina la Roma era già in campo a Trigoria per preparare la penultima partita stagionale, quella in casa contro il Genoa.

Lavoro di scarico per chi ha giocato titolare ieri al Gewiss Stadium, tutti gli altri giocatori disponibili invece hanno svolto regolare seduta. Tra questi non c’era Paulo Dybala, alle prese con un fastidio all’adduttore che lo ha tenuto fuori dal terreno di gioco in queste ultime e decisive partite. L’argentino proverà a recuperare per la partita di domenica prossima.

Out anche Leonardo Spinazzola, che ha rimediato una lesione muscolare al flessore: il terzino ha concluso qua la sua stagione, e forse l’avventura con la maglia della Roma.

Domani giornata di riposo concessa alla squadra, si tornerà in campo mercoledì. Con la speranza di ritrovare le energie necessarie per concludere al meglio la stagione.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Bove e Zalewski sul mercato. Svilar resta: avviati i contatti per il rinnovo
Articolo successivoTiago Pinto: “Il problema di Renato Sanches è la mancanza di fiducia. A Roma ancora oggi vengo criticato per averlo preso”

35 Commenti

    • Si spera, ma prima le uscite poi le entrate, DDR ha le idee chiare e se fosse Ghisolfi che per me è valido, così giovane e già di ottima fattura (Lens portato in Champion e il Nizza sta combattendo fino all’ ultima giornata per conquistarla) potrebbero allestire una rosa all’ altezza. Abbiamo esempi in Europa da brividi, in Francia con BREST, NIZZA, LENS, in Spagna con il GIRONA, A. BILBAO e la grande rimonta del BETIS, in Germania il B. LEVERKUSEN e STOCCARDA, qui da noi il BOLOGNA su tutti!!!!!! Che dire, sta cambiando il calcio nella forma dirigenziale, i DS sono giovani e rampati, forse per il Bologna è diverso con un grande e immenso Sartori nell’ impostare tra, società e tecnico delle squadre MONSTRE! Ripeto, vedo in Ghisolfi un buon futuro.

  1. Non voglio fare il disfattista, ma sinceramente l’unico buono è il portiere, gli altri possono partire tutti.

    Che amarezza.

    • Non sei disfattista ma realista. La balla che Dybala non aveva nulla per spaventare le altre squadre ha portato ad una eliminazione ed una umiliazione… un piccolo risentimento non dura 8 giorni. Ennesima presa in giro dove ci hanno rimesso in primis i tifosi. Vergognosi!

    • Buono buono, forse solo il portiere, anche se pure su di lui pende l’anno della conferma che sarà il prossimo.
      Alcuni buoni, dai, adesso non crocifiggiamo Mancini che ha giocato una stagione intera con la pubalgia a livelli elevati, mentre un altro spunta a gennaio e si affloscia ad aprile.
      Semmai era compito di DDR valutarne le condizioni ed evitargli quella figuraccia a Bergamo.
      Anche Ndicka è buono e ha ancora margini di miglioramento notevoli.
      Effettivamente io per gli “incedibili” a meno di offerte irrinunciabili (ma solidamente irrinunciabili) mi fermerei qui, gli altri possono partire anche tutti (ovviamente quelli di proprietà) al giungere di offerte semplicemente congrue se lo staff tecnico valuterà di poter migliorare attraverso una loro cessione.
      Poi ce ne sono abbastanza che semplicemente DEVONO cambiare aria.

    • Raga siete foglie al vento… La stagione non è ancora finita, se restiamo sesti abbiamo il 50% di possibilità di andare comunque in Champions League (se l’Atalanta batte il Bayern). La rosa non è da scudetto (come per alcuni poteva sembrare dopo il filotto di vittorie di DDR) ma nemmeno da buttare interamente. Per me ben allenata da inizio campionato sarebbe stata da quarto posto (e le statistiche dei risultati sotto la gestione de Rossi lo certificano a tutt’ oggi). Va rinforzata e potenziata senza fare rivoluzioni e confermando quel che di buono c’è.

  2. Dybala purtroppo non é un calciatore su cui costruire la squadra intorno… é il nostro calciatore determinante ma su cui spesso non possiamo continuare!..a questo punto non possiamo permettercelo…peccato!!

  3. Dybala purtroppo non é un calciatore su cui costruire la squadra intorno… é il nostro calciatore determinante ma su cui spesso non possiamo contare!..a questo punto non possiamo permettercelo…peccato!!

    • L’ unica cosa giusta che ha detto mourinho in quasi 3 anni di stronxate a Roma è che se Dybala fosse stato sano di certo non ci sarebbero state possibilità di vederlo a Roma. In più ora si avvia all’ età più che matura dei 30 e passa , se andava gestito prima ora andrebbe fatto riposare ogni 2 partite per 2 settimane. Visto lo stipendi che è importante ciò è impensabile in una squadra come la Roma. Forse starebbe bene al psg dove se gioca bene se no ne comprano un altro che vale altrettanto.Qua in alternativa abbiamo Baldanzi che ad occhio e croce dire che è acerbo è poco. Serve gente pronta con gamba e che le gioca tutte tipo albert del Genoa.

    • Vediamola così, ad oggi Dybala è l’unico che segna nella Roma seguito da Lukaku, qualche lampo di Pellegrini e poi il nulla cosmico. Dopo di loro il giocatore con più gol all’attivo in campionato è Mancini a quota 4.
      Non penso ci sia altro da dire e ribadisco che con questi numeri tanto di cappello a DDR.
      Dybala ha il grosso limite dei problemi fisici ma senza di lui noi stavamo a metà classifica e al momento sostituti non ce ne sono.

  4. Spero di non ricevere insulti se vado controcorrente, ma leggo troppo catastrofismo. Ricordo che con questa squadra abbiamo battuto la lazio, fatto una partita della madonna contro l’inter, sfondato il brighton e poi siamo andati a passeggiare a casa loro, e battuto il milan due volte. Ricordo inoltre che è un mese che giochiamo una partita ogni 3/4 giorni con sempre più o meno gli stessi 13/14 giocatori. Secondo me non siamo carsi. Il problema è che siamo spompati perchè non ci sono riserve che possano far rifiatare i titolari. Ciò che ci serve non è una rivoluzione della squadra. La rosa infatti ha dimostrato di essere forte durante il periodo in cui non avevamo partite di continuo. Ciò che ci serve sono buone riserve che permettano ai titolari di rifiatare. Ovviamente queste sono tutte mie opinioni personali

    • concordo con te al 100%…se la rosa fosse disastrosa, non saremmo arrivati a una semifinale di EL superando squadre vere. La rosa è da migliorare semmai, ma ci sta che dopo la scoppola di ieri si ceda al catastrofismo. Spero che il nuovo DS sia uno che di calcio ne capisce, a differenza di chi guardava solo all’aspetto economico delle operazioni di mercato.

    • Scontri ‘diretti’ in campionato : 2 Vittorie, 5 Pareggi, 7 Sconfitte. Siamo tra i peggiori in questo; La squadra ha fatto anche troppo per la sua mediocrita e, comprovata, riestrettezza della rosa ma resta una stagione, l’ennesima, fallimentare

    • Sono d’accordo. Abbiamo senza dubbio lacune importanti, ad esempio ci manca almeno un terzino destro decente e non abbiamo un vero centrocampista di gamba ( doveva essere Sanches ma sappiamo tutti come è andata mentre Bove forse è ancora troppo acerbo) , per il resto i giocatori ci sarebbero pure…il problema è che i giocatori più forti della rosa sono anche i più anziani e più fragili…vedi Dybala, Spinazzola, Smalling, ci metto pure Azmoun il quale se avesse avuto più continuità fisica magari avrebbe potuto fare rifiatare ogni tanto Lukaku…e non hanno riserve degne, così come non ce l’ha Paredes che è l’unico giocatore in rosa con determinate caratteristiche. Prendiamo anche Cristante: se da Di francesco a DDR passando per Ranieri, Fonseca e Mourinho ( oltre ai CT Mancini e Spalletti) è sempre stato considerato imprescindibile un motivo ci sarà…ma non può fare sempre 60 partite a stagione!!! si vede che è cotto! Non mi pronuncio su Ghinolfi perché non lo conosco, ma se davvero sarò lui il prossimo Ds spero non faccia il fenomeno e segua le indicazioni dell’allenatore prendendo giocatori funzionali, di gamba ma soprattutto integri. C’è tanto da fare ma credo,.mia modesta opinione, che un po’ di base ci sta. Sempre forza Roma!

    • D’accordissimo… fatta eccezione per il centrocampo che va completamente stravolto. Vendere immediatamente Cristante, Bove (tanto DDR non lo fa giocare comunque…), Pellegrini se non giocherà come 2da punta (l’unica cosa che sa fare), restituire subito ai mittenti Sanches e Aour. Non voglio più vedere El Sha sacrificato a centrocampo o addirittura in difesa né a destra, né a sinistra. Lo vorrei vedere esclusivamente come seconda punta (e se devo scegliere tra lui e Pellegrini, tutta la vita El Sha, sia come professionista serio e sia per rendimento continuo). L’unico che deve restare lì in mezzo è Paredes in qualità di mediano.
      Col ricavato dei 5 calciatori sopra, comprare dei centrocampisti tecnici, veloci e che sappiano verticalizzare. Vendere poi Karsdorp, Zalewski e Spinazzola per acquistare delle fasce rapide che sappiano puntare e saltare l’avversario.
      Ma questa proprietà avrà il coraggio di togliersi finalmente dalle scatole Cristante e Pellegrini? Con loro due a centrocampo non vinceremo nulla. La forza di una squadra sta soprattutto a centrocampo.

    • Ancira con le valutazioni date sui scontri diretti, ( a cui non vengono contate le due vittorie col Milan in Europa..)
      l”anno dello scudetto , tralasciando i nulla del napoli retrocessi e che quindi non stavano a numero , e volendo considerare la lazzie una pretendente allo scudetto, visti che lo avevano vinto l’anno prima, ecco quali sono stati i risultati negli scontri diretti
      Milan -Roma 3-2
      Roma- Milan 1-1
      Inter -Roma 2-0
      Roma – Inter 3-2
      ROMA – Juve 0-0
      Juve -Roma 2-2
      Lazio -Roma 0-1
      Roma -lazzio 2-2
      2 Vittorie ( di cui una su autorete)
      4 pareggi
      2 sconfitte
      gol fatti 10
      gol subiti 13
      Non mi sembrano numeri da leccarsi i baffi
      La differenza l’hanno fatta le partite contro le cosiddette piccole
      Quella Roma ha bastonato , andata e ritorno
      Verona, Lecce, Brescia, Parma, Bologna, Vicenza, Atalanta,
      Senza i punti persi con Salernitana, Verona e Genoa e Lecce, stavamo già in Champions, a prescindere da rosa, gioco, allenatori , stanchezza e altro…
      Soprattutto nelle due gare contro salernitana e Verona, oltre ad essere stati sfortunati ( stesse prestazioni come quella dell”atalanta contro di noi ieri sera) ci hanno penalizzato le porcherie arbitrali, senza contare che alla prima giornata, contro la Salernitana ha fatto una doppietta Belotti, no dico Belotti che pure a Firenze non segna, e ci mancavano Dybala squalificato e Lukaku non era manco nei nostri sogni,il Lukaku che nel girone di andata ha mantenuto quasi da solo l’attacco.

  5. Eh beh certo! Non glie la via vuoi dare la giornata di riposo dopo la partita di ieri?
    Me raccomando mbriacateve pure per dimentica’!!

  6. dybala che gioca 10 partite sinceramente nn saprei che farmene io caccerei tutti solo paredes svilar ndika e bove per il resto rifondazione completa

  7. ma dopo l’avvio stagione, essere stato a punto di arrivare 5′ fino a pochi gg fa è da fantascienza quasi…ma basta con le lamentele, la preparazione in effetti ha avuto un’influenza non trascurabile sullo stato fisico attuale dei ragazzi, e grazie a chi? poi non è che puoi modificare gli schemi mentali inculcati dal genio di setuballe durante 2 anni in 4 mesi……
    dai, stagione chiusa e buttata via dopo la 7ma giornata. Ormai testa all’estate, meglio se nelle Dolomiti, ragazzi nuovi mezzo sconosciuti ma con le gambe di fuoco e a TIFARE!!!
    Forza Roma!

  8. Quando Totti qualche settimana fa avanzo’ dei dubbi sull’opportunita’ di rinnovare il contratto a Dybala a causa dei frequenti infortuni, fu sommerso di critiche e anche qualche insulto.
    A distanza di poco tempo, le parole di Totti diventano profetiche.
    Adesso è la volta di Dybala ad essere oggetto delle ironie degli Abbocconi.
    Roma è sempre stata questa.

    • Si da confusione tra la classe indubbia del giocatore e la sua salute fisica. Un giocatore così che viene lasciato andar via a parametro zero dalla Juve, fisicamente è un giocatore finito. La stessa cosa valeva per Spinazzola. Li hanno usati come specchietti per le allodole. Per quanto mi riguarda , a casa Dybala, Spinazzola, Lukaku, Smalling , Kardshorp , Abraham, Azmou, Sanches, Zalesky. Ouar non riesco a capirlo ma non vorrei fosse un Lobotka.

    • Fui tra coloro che difesero le opinioni di Totti in quel frangente, dissi che la Roma aveva il dovere di meditare attentamente sui pro e contro di una sua conferma, malgrado il giocatore tecnicamente sia quello che più si avvicina alla sua classe dal giorno del suo ritiro.
      Un giocatore di questa Roma a 6 milioni l’anno deve essere praticamente indistruttibile.

  9. Solo le lupacchiotte nun tradiscono mai . Hanno appena pareggiato contro la Juve, ed ora andranno a vincerla…. solo per la soddisfazione di batterle ancora una volta visto che il campionato l’hanno già vinto.

  10. Mi raccomando tutti allo stadio a tifare la grande squadra giallorossa… Come se nulla fosse! Con i sold out i friedkin capiscono che quegli idioti dei 60 mila tifosi riempiranno sempre gli stadi. Evviva il 6 posto, evviva la Roma. Ci sarà da ridere quando perderemo pure il sesto posto

  11. ieri sera è stata una vergogna nn solo colpa dei giocatori ma anche di un allenatore nn all altezza di una squadra di livello nn doveva essere DDR il sostituto di Mou che ha anche lui grandissimi demeriti ma con DDR abbiamo vinto partite in campionato con nessuna squadra di livello cioè Inter Juve Bologna Atalanta Napoli Fiorentina ma solo con la lazie (per fortuna almeno questa) ha vinto DDR ma per fortuna nostra a vinto con le piccole ma per questo risultato nn era necessario cambiare allenatore anche con Mou sarebbe stato così nn e che voglio difendere Mou anzi a me nn e mai piaciuto ma il cambiare tanto per cambiare nn ha senso DDR disse i primi giorni squadra con giocatori importanti da 4 posto e infatti siamo al sesto e speriamo di restarci perché se Lotito ci supera è proprio una vergogna e DDR si dovrebbe cacciare subito altro che rinnovo ci vuole un allenatore che fa correre prima di tutto i giocatori ma ci vogluono pure giocatori dal piede buono un allenatore sarà antipatico ma Gasperini li fa correre e a me nn dispiacerebbe ma nn ci verrebbe mai

    • Se Mou avesse vinto tutte le partite che dici con le piccole, come è possibile che dopo 20 partite avevamo 29 punti?
      Qualquadra non cosa…

  12. se non ricordo male recentemente Totti ha detto che su Dybala andrebbe fatta una riflessione, credo che il Capitano abbia ragione al 100%.

  13. Porta pellegrini, cristante e paredes a Nizza e vedi se giocano o fanno panchina….a Roma sono intoccabili…..che vergogna

  14. Via Dybala, non ci serve un giocatore che gioca una partita ogni cinque, ci servono giovani sani forti che corrono, ormai il calcio è pressing, corsa per 90 minuti, furore agonistico, da questo punto di vista i giocatori che abbiamo ora sono delle pippe disumane

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome