Una cordata sudamericana punta la Roma e vuole Cavani in giallorosso

70
6558

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Cavani alla Roma? Non era una pura e semplice bomba di mercato, ma una notizia che ha un suo fondamento. Una cordata sudamericana con base in Uruguay, racconta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport (M. Cecchini), si è mossa in queste settimane per contattare Pallotta.

Perché ha base in Uruguay? Perché il Paese ha delle norme finanziario-fiscali che lo rendono una specie di cassaforte del continente. All’interno del consorzio quindi potrebbero esserci anche investitori di altri paesi, ma di gente uruguaiana ce n’è di sicuro. Ecco perchè, se l’affare andasse in porto, il primo colpo di questo gruppo vorrebbe essere Edinson Cavani.

Il gruppo, prosegue la Gazzetta dello Sport, ha cercato sponda anche presso intermediari di Londra, ma l’opacità di alcuni finanziatori, soprattutto nell’acquisto di un club quotato in Borsa, non lascia tranquilli. Così in tanti sperano che, qualora Pallotta decidesse di vendere, affidi la propria eredità a investitori e non speculatori.

Fonte: Gazzetta dello Sport

70 Commenti

    • Faje na chiamata senti che dice, mha detto che oggi doveva visionà un sito nuovo a Torvajanica.

    • Questa notizia è stata data in anteprima durante una trasmissione di Crozza.
      Fonti attendibili avrebbero accertato che dietro tale cordata si nasconde Lui: “Er Viperetta”😁😁😁😁

    • Restate sereni, ve state a fa er fegato marcio dietro na tastiera, uscite un po ed ossigenatevi la vita.

    • Dex è la stessa cosa che consiglio a te Invece di sputar sentenze e spolliciare a vanvera torna al tuo nido.
      Ti metti pure i pollici verso l’alto da solo che altro aggiungere…

    • La cordata sudamericana non la vedo male, sicuramente meglio di investitori nordamericani.

    • @@@ ci stiamo spostando sempre più giù.
      @@ dal nord america, al sud america.
      @ forse raggiungermo l’Australia, la Nuova Zelanda, Giappone, Cina, Vietnam, India.

      *** alla fine torneremo in Italia.
      ** e la Roma la comprerà “er viperetta!”
      * tutto questo pellegrinare…

      FRS

    • @@@ AVE, diglie a ‘sti “”primordiali”, che era ‘na battuta!
      @@ ‘na statua de sale la capiva!
      @ ammazza che dormite!

      FRS 💛❤

  1. Pare che il principale finanziatore si chiami Vinicius Alcalefi Elmerendero de Los Fioranellos, magnate con uffici a Zurigo, Perugia e Montevideo.

  2. La Roma vuole Cavani,ma Cavani vuole la Roma,e sopratutto a che prezzo d’ ingaggio? Alla larga dagli investitori sudamericani!!!

    • Alla larga..!!! Meglio ballotta er laziale perdente de focene che ce fa vince e coppefocene e pure e coppeortofrutta,questi nun cianno n’ euro!!! Er laziale perdente focenense invece cia’ er ristorante a bostonne quindi meglio ballotta
      Forza romaaaaa

  3. si certo, cavani è svincolato ed entro settembre deve trovarsi una squadra.
    un passaggio di proprietà non è come comprarsi un auto..è composto da varie tappe burocratiche che, soprattutto in italia, impiegano molto tempo ad essere formalizzate e ufficializzate.
    prima di dicembre è impossibile che ci sia un passaggio di proprietà

  4. odio pallotta ma: nelle settimane scorse ho letto commenti del tipo “venga chiunque basta che pallotta se ne vada” e mo ve beccate la cordata sudamericana e non fiatate.

  5. Se per avere Cavani devono dare la Roma a non si sa chi lasciamo stare proprio.
    Ce ne vuole uno fidato, e co na barca de sordi.

    • più che la Roma è l’italia che non fa appetito a nessuno. Secondo oggi nel 2020 la questione stadio non ha avuto eco tra quelli che potessero avere una minima idea nell’investire?

  6. In ogni caso ci vogliono investitori (pochi) di lungo periodo interessati fortemente ad operare in Italia (Roma in particolare). F. R.!

  7. Ovunque siano…basta che ci liberate da questa società e dal fantasma Pallotta. Poi se oltre Cavani mi prendono Pedro e Vertonghen cominciano con il piede giusto, anche se al posto di Pedro preferisco Boga. Ovviamente con la cessione anche gratuita di Perotti.

  8. Hombres, mecojones!!! Estamos aqui todos en blanco arovinados, una cuerda en las bolas, un’otra por la cabeza e vamos a ganar!!!

    • Il cartello di medellin sta in colombia, devi solo attraversare tutto il brasile… è n’attimo

    • Già me le immagino le esecuzioni sommarie per i rigori sbagliati e l’acquisto dei giocatori nuovi con la formula plata o piombo. L’antidoping sarebbe un problema ma per il resto sarebbe davvero fantastico

  9. tra le tante ca…… scritte sui possibili acquirenti della Roma negli ultimi 20 anni la cordata sudamericana rimarrà un picco difficilmente superabile!

  10. Commento ormai poco, ma oggi voglio lasciare un mio telegramma. Sono assolutamente contrario alle “cordate”, mi ricordano giochi di gruppo. Meglio un capo giusto o sbagliato che sia ma meglio un capo. La speranza è sempre l’ultima a morire.

    • Fra un po’ uscirà la notizia che un gruppo chat di mamme di un asilo di Valmelaina ha intenzione di rilevare la Roma insieme a una cordata uzbeka e a un fondo svizzero marchigiano con sede a Vetralla.

  11. Ve state a preoccupa de o speculatore opaco Sudamericano 😂😂😂😂😂😂😂
    Ma se ballottolo è il re della speculazione 😂😂😂😂😂😂😂😂😂
    Suvvia …

  12. Semo diventati na barzelletta del calcio mondiale
    Uno squallore da brividi fanno prima a vende alla mafia sti burattini
    il fruttatolo vuole 600 mln intanto ogni giorno che passa il club si deprezza visto la gestione fallimentare di questi cialtroni.
    PALLOTTA VATTENE A GRATIS

    • Non è che si è deprezzato per la crisi globale? No perché Friedkin l’offerta sopra i 600 l’ha fatta…

  13. Mio cuggino mi ha detto che dietro ci sono i parenti di Tupac Amaru, Simon Bolivar, Che Guevara e Josè de San Martin per far diventare la Roma finalmente una squadra del popolo! Hasta La Roma siempre comandante Dzeko!

    • Hasta la Roma victoriosa siempre!
      El pueblo unido jamas sera vencido!

  14. Io sono allibito da simile cialtroneria giornalesca! Ogni giorno sparano nel mucchio sperando di prenderci! Ora la cordata sudamericana! Prima Besos(ora ditemi quale interesse commerciale può avere il magnate di Amazon a prendersi la Roma). Poi Friedkin un giorno c è quell altro invece scompare come Houdini. Poi la cordata di Miami. Ma davvero ci prendono x fessi?? Concentriamoci sulle cose reali e concrete. Tipo la, tanto agognata approvazione dello stadio da, parte della giunta, Raggi(ci spero poco cmq).

  15. Ci mancano solo i sudamericani, per pietà.
    Qualcuno conosce un club europeo gestito da sudamericani, mi viene da ridere.
    Tra poco arriva l’offerta dei testimoni di geova.

    • Se parliamo di America latina, in Messico c’è America Movil, un colosso gestito da Carlos Slim… quello mi piacerebbe, e non poco, ma credo non sia interessato al club.

  16. Sarà pure la cassaforte del mondo l’Uruguay ,ma uruguaiani pieni di soldi in grado di tenere a livelli alti una squadra di calcio, ci credo poco

  17. Le grandi cordate che richiama Er sor baldino.
    Con un pò di caffè corretto ecco che lo scambio se fa.
    Paradisi fiscali o tropicali?
    Cmq oggi vongole e farina darà la notizia del nuovo fondo di uno Sceicco perugino che stranamente non risponde più al telefono.
    Baldino vattene. Ma GS ancora nun ve caccia?
    L’ azionista. Come lo chiama fienga che si vergogna pure a associarlo a sballotta tanto è ridicola la scenetta ormai.

  18. Oddio pure la cordata Sud-Americana no, pietà.

    Se la cordata di Nord-Americani si e’ rivelata essere 4 straccioni figurati questi.

    Il prossimo chi e’ ?

    Un consorzio di kebbabbari medio-orientali ?

    L’associazione nazionale dei pescatori cinesi ?

    Il cartello dei cacciatori di locuste africani ?

    BASTA !!!!

    Lasciateci fallire e morire in pace : tornermo piu’ forti di prima con TOTTI e un Presidente Romano e Rompanista, nel giro di 3 anni siamo di nuovo in Champions col bilancio in regola.

    Con Eziolino Capuano alla guida tecnica vedremo finalmente una squadra SERIA e dignitosa.

    No sta pagliacciata americana di un patacca che vuole far finta di essere ricco e si fa prestare i soldi per poi metterli in mano a degli incapaci che ti fanno una squadra che costa 100milioni l’anno di stipendi e finisce 20 punti sotto la lazzie che costa la metà.

    Fermate questo scempio !!!!

    La morte e’ piu’ dignitosa e meno dolorosa di sto strazio.

    PALLOTTO VATTENE

    • Ma per caso, te sei il San Francesco D’Assisi di questo forum? Perché in ogni post, auspichi scenari pauperisti/idealisti per quel che riguarda la Roma, come se bastassero il senso di appartenenza e un panino col salame per competere ad alti livelli. Che poi, i tuoi discorsi hanno anche qualcosa di romantico, peccato che il mondo, se non te ne fossi accorto, negli ultimi 30 anni è progressivamente cambiato.

    • purtroppo romani con abbastanza soldi da farti diventare competitivo nel giro di 3 anni non ci sono, quindi accontentati dei sud americani che sicuramente hanno imperi di soldi

  19. Io continuo a non credere a queste notizie, non perché sappia qualcosa, ma per una mera questione di logica. Come può un gruppo di speculatori competere con una holding (Friedkin Group) che fattura 10 miliardi l’anno? E soprattutto, che interesse può avere a pagare un club di calcio come l’As Roma, più di 600 milioni, dato che è noto che fondi del genere, puntano su una futura rivendita a prezzo superiore? Nel 2011 la base d’asta era fissata a poco più di 100 milioni, perciò era una situazione completamente differente.

    P.s. se dovete spolliciare, cercate piuttosto di fare qualcosa di costruttivo… ad esempiio, confutare i miei dubbi. 😉

    • Ogni volta che la società è in vendita,cominciano speculazioni e si avvicinano faccendieri e speculatori. Gireranno molte voci,ma,ultimamente mi sembra di aver capito che Petrachi parlasse con Sky,Fienga con la Gazzetta,con Lazzaroni nessuno della Roma, perciò attacca. In Sudamerica ci sono molti fondi d’investimento che possiedono cartellini o percentuali di cartellini di giocatori,alcuni procuratori vengono spesso nominati nelle inchieste giornalistiche che parlano del mancato controllo della Fifa sulle proprietà dei cartellini,del giro di soldi e del sospetto riciclaggio. Per questi avere un club in cui fare transitare giocatori,rivenderli non sarebbe male. Sarebbe vietato,ma ci sono club che solo formalmente non sono di George Mendes. Anche alcuni giocatori della Roma non erano totalmente della Roma. Auspico quanto prima un cambio di proprietà,ma non al primo che passa. Spero no fondi di private equity,no cordate,ma un gruppo riconoscibile,un unico proprietario così che le decisioni siano rapide ed efficaci. Friedkin non sarà una potenza di fuoco,ma mi avrà il più affidabile tra i soggetti che emergono,poi,se c’è qualcun altro affidabile e migliore per la Roma oltre che per Pallotta ben venga.

    • Maledetto t9! Zazzaroni no Lazzaroni e Friedkin mi sembra il più affidabile,non avrà,sorry

    • Se per questo, anche Jorge Mendes, e non George Mendes, ahahahah 😀

      Comunque a parte gli scherzi, grossomodo sono d’accordo, almeno in questo siamo sempre stati sulla stessa lunghezza d’onda, nel senso che abbiamo a mente quali sia il tipo di profilo idilliaco per le sorti del nostro club. Più che altro, mi chiedo se soggetti del genere, abbiano anche la liquidità per acquistare l’As Roma, dato che pochi mesi fa, Pallotta ha rifiutato un’offerta da 600 milioni, che peraltro non prevedeva un pagamento in cash… questo al massimo può valere per un soggetto come il gruppo Fosun del Wolverhampton (che non è un’attività produttiva, ma comunque un colosso che fattura 20 miliardi l’anno), ma non per fondi come Raptor, North Venture Bridge, ecc.

  20. A parte che se dovesse mai venire Cavani ciò significherebbe la partenza di Dzeko (che è uno dei pochi a salvarsi da questa catastrofe) ma in questa Roma neanche Messi risolverebbe le cose.
    L’unico personaggio che risolverebbe i problemi potrebbe essere il “negro di waz up”, che se non corrono li prende a … bastonate
    🙂
    Forza Roma, sempre e comunque

  21. Ma mi spiegate il perché non vi piacerebbe una cordata sud americana?

    Per quali assurdi luoghi comuni dite questo?

    E si parla sempre con il condizionale.

    • Più che altro, io (ma in questo, credo di essere in buona compagnia) non auspico l’arrivo di speculatori finanziari o gestori di fondi di private equity, ma mi auguro che il club finisca in mano a gruppi industriali, ovvero attività che producano beni materiali. Siccome questo fantomatico gruppo non mi sembra che sia America Movil, le sensazioni non sono positive.

  22. No, ve prego, basta cordate. Sono anticamere per incuxxte con sabbia, miele, brecciolino e cocci di vetro

  23. Io non auspico proprio le cordate,ma un gruppo riconoscibile con un interesse ed un programma a medio lungo termine,investitori,imprenditori non speculatori finanziari,primo perché abbiamo già dato,secondo perché potremmo passare dalla padella alla brace,la situazione odierna è ben più complicata di quella del 2011

  24. Comunque le vedovelle del fruttarolo non dovrebbero farsi trovare impreparate al Comunicato Ufficiale, fiori e veli neri sono d’obbligo ahhahahha per le corna no problems dopo il terzo giorno sono libere ahahahaha Libera corno,,,vaglia, cornovaglia libera. Forza ROMA

  25. L’unica cosa che mi sa che ci resta della mitica cordata dell’uruguay… sono i guay.

    Quelli. fra record di infortuni, campioni che s’impippiscono, record di pali, dirigenti comari… non ci mancano mai.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome