Una Roma a parametro zero

93
5068

AS ROMA NEWS – Quello della Roma sarà un altro mercato a parametro zero. Le limitazioni imposte dalla Fifa spingono Tiago Pinto a scandagliare le opportunità offerte dai giocatori in scadenza di contratto.

Per questo motivo il gm ha già bloccato Houssem Aouar, 24 anni, centrocampista di qualità del Lione che può giocare da mezzala o da trequartista. Occasione ghiotta che il portoghese non voleva lasciarsi scappare: le visite mediche al Campus Biomedico sono un segnale forte che l’accordo è praticamente fatto.

L’arrivo del franco-algerino potrebbe rimettere in discussione la permanenza di Gini Wijnaldum, ma qui le indiscrezioni si dividono tra chi assicura che la Roma farà di tutto per trattenere l’olandese a Trigoria nonostante l’accordo con Aouar e chi invece ipotizza un addio al giocatore del PSG per via del suo stipendio difficilmente sostenibile. Si vedrà.

Intanto in attacco si torna a fare il nome di Roberto Firmino, altro parametro zero che fa gola alla Roma. Il brasiliano, 32 anni, lascerà il Liverpool a fine stagione e Mourinho, a caccia di giocatori di qualità per il reparto avanzato, sarebbe ben contento di accoglierlo nella Capitale, a patto che arrivi anche un giocatore che abbia maggiore confidenza col gol. Per la difesa invece piacciono Ndicka e Soyuncu, entrambi a scadenza di contratto.

Fonti: La Repubblica / Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport

Articolo precedentePellegrini, contro l’Udinese ultima chance. Spazio a El Shaarawy e Belotti
Articolo successivoDybala, gli esami di oggi confermano: nessuna lesione, può farcela per il Feyenoord

93 Commenti

  1. Cioè tenere Gini che ha uno stipendio alto per poi fare mercato di parametri zero..ma non sarebbe meglio abbassare il monte ingaggi e fare mercato normale ..magari anche sui giovani ..mah

    • non puoi comprare se non vendi.
      I salari non c’entrano.
      Possibile che ancora non sia chiaro?

    • meglio ancora “sarebbe” una granita di pesca alla Buca di Bacco (Positano) con J. Lopez…. ma ci verrebbe?😉
      FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

    • Il monte ingaggi lo devi abbassare con le partenze di perez villar kluivert reynolds vina shomurodov kumbulla karsdorp svilar e finanziando il mercato attraverso le cessioni di ibanez e abraham

    • Ziobenni per fare un mercato con i giovani ci vogliono un po di cose.. la più importante è l’avere persone che trovino giovani forti e noi non penso le abbiamo.. ci vuole anche pazienza di aspettarli e ci vuole competitività per stare fra le prime 4 con tanti giovani vuol dire che dobbiamo avere già una squadra forte e non siamo messi così purtroppo. stiamo facendo parametri 0 con giocatori forti tipo dybala e gini per arrivare stabilmente in champions e poi investire negli anni con i giovani forti, ma ci vuole tempo e pazienza. la nostra strategia è giusta ci vuole solo pazienza

    • @Ziobenni entrambi i parametri che tu citi rientrano nel FPF. Gini guadagna circa 10 milioni di euro. ovviamente il tifoso vorrebbe giocatori di quel calibro, ma se è un anno che stiamo dietro a Smalling per un biennale a 3,5 mln l’anno, mi sembra superfluo spiegare altro.
      anche i parametri zero arriveranno se accettano stipendi da serie A e non da Premier.

    • Se hai limitazioni di budget e non puoi contare sulle cessioni come li prendi i giocatori? Con i rispettivi parametri zero

    • Il discorso che non si può comprare se non vendi lo sento dal primo anno di Pallotta. Se dopo più di dieci anni siamo ancora messi così significa che le entrate sono sempre minori delle spese che abbiamo e la squadra così non è sostenibile. Per il mercato io sarei per vendere Spinazzola Ibanez e Abraham prendere Pafundi Retegui e Grimaldo via Winaldum dentro Dominguez via Rui Patricio dentro Vicario Firmino lascialo dove sta

    • Vendita xxxx : guadagno di 50 milioni netti più risparmio sullo stipendio
      Vendita di ibanez :30/35 milioni
      abraham : 40/50 milioni
      Cessioni minori : kluviert 10 milioni , vina 4/5
      Prestito : bove , volpato, faticanti
      Giocatori in rampa di lancio : Cassano, pisilli
      Acquisti : aouar 0, ndicka 0, Justin prestito con diritto di acquisto
      Conferma dì llorente wijnaldum

    • Firmino? Ma siete sicuri? 😹😹
      Strano, quando lo avevo detto io il 9 Marzo so usciti i KapishionerZZ che mi ASSICURAVANO
      isoldidaCempioLaRoma nonlipuospende.
      TeseifattideBIBBITE Inebriantiihhh

      La fuente la fuente

      😹grasse e grezze risate ragazzi,

    • Se Gini fosse un centrocampista di alto livello l’ingaggio alto sarebbe relativo il problema è che ha giocato pochissimo per farsi un giudizio sulle sue qualità e resistenza.
      Non dimentichiamoci poi i giocatori che si spera vengano riscattati e di certo nomi come Darboe, Svilar, Bianda, Coric e altri sarebbe ora di sfancularli. Se devo stipendiare sta gente inutile meglio i primavera!

    • io non ho detto nulla a te, l’ ho scritto da n antra parte ma non a te, non so chi sei, non ti ho mai visto qua.
      Per favore presentati perché non ti conosco.
      poi oh se nn te piace BoB Firmino te portano Nzola, prima punta di peso per anna a fronteggia Haaland in Cempio💪💪 aRomaNunPoSpenneCeStannoLiPalettiToccaVennePeConpraMouSeNeVaArrivaDezzerboliCheCePortLeCoppeRaccordo

      🤣🤣🎯

    • ce ne abbiamo a valanga di giovani.guarda frattesi giovane a 30mln …piooarsugo del Verona giovane 24mln calamaretto fritto del Chievo giovane 19 mln co questi sì che famo na squadra da chempions.ma ancora nn si è capito che a causa dei paletti ed entrate uscite nn possiamo spendere neanche 1 dollaro? allora si va sui p.zero prendendo giocatori affermati ..che se scelgono di venire sarà perché abbiamo un certo mourinho.vedi Dybala Matic Gini..te fanno schifo?

  2. Suscitano perplessità questi annunci in una stagione in cui siamo ancora in lotta per gli obiettivi e tutti (Gini) dovrebbero essere concentrati sul presente.
    Nel merito poi la Roma continua ad attuare la politica degli svincolati di giocatori dall’ottimo (firmino) o buono passato (Auour) risparmiando i soldi del cartellino ma pagando alti stipendi e commissioni.
    Il risultato è avere una delle squadre della serie A con il monte ingaggi più elevato ma con giocatori avanti con l’età o con problemi fisici passati che non possono garantire la presenza costante.
    Politica degli alti ingaggi a svincolati che ti crea problemi nello spogliatoio dove sei costretto a dare compensi elevato.a giocatori MEDIOCRI che mai riceverebbero tali ingaggi dall’esterno (e che quindi non vogliono andare via).
    Il progetto Mou doveva creare il mix di giovani ed esperti ma di giovani ne prendiamo pochi e siamo pieni di doppioni (trequartisti) mentre non riusciamo a comprare cartellini di giocatori neanche da società più deboli.
    La politica delle cessioni poi è del tutto fallimentare (vedi zaniolo) e se acquisti svincolati a fine carriera è praticamente preclusa. Ci resta solo Ibanez di tutta la rosa da cedere.
    Non so voi ma io sono preoccupato perché nonvedo un progetto sportivo ma solo una continua rincorsa a mettere toppe per ragioni finanziarie (che poi nel lungo vedremo la loro efficacia..).
    L’unica ancora di salvezza è la Champions in campionato e forse sarebbe ora che ci concentrassimo solo su quella evitando di utilizzare male i campioni (1) che abbiamo in squadra.
    Sempre forza Roma!!

    • Ciao Asterix, le considerazioni che fai sull’assenza di un progetto sportivo sono assolutamente condivisibili. Io ne parlo da anni, da quando ci lasció Sabatini. Il sistema del fumante poteva anche non piacere a chi amava ricordare solo gli Iturbe e gli Spolli, ma la realtà è che alla fine ha portato la Roma ad avere una rosa notevole da prime 8 squadre in Europa. Ecco io credo che alla Roma manchi da tanto tempo un settore sportivo in grado di costruire qualcosa di importante.
      Ma caro Asterix dal numero di pollici versi che stai ricevendo si evince che molti tifosi non considerano un problema quanto hai evidenziato, quando invece io ritengo sia il problema n 1 della nostra Roma. Purtroppo non credo che il navigare a vista possa essere un buon viatico per il futuro.

    • Condivido il tuo pensiero ma sono sicuro che i Friedkin non sono dei fessi e americani senza una strategia la. Vedo dura come idea da portare avanti quindi, quindi mi sono fatto una mia idea, dove per adesso non potendo spendere ci creiamo una squadra cmq competitiva con parametri zero e monte ingaggi alto come sarà terminato il periodo del non poter spendere sono sicuro che inizieremo a toierci delle soddisfazioni Con. I giocatori che arriveranno e non a fine carriera

    • Sei davvero pessimista. Realista, ma pessimista. E non è che come realista la valuti tutta la realtà. Intanto Aouar e, magari, Ndika sarebbero dei parametri zero giovani cui, è vero, dovresti dare uno stipendio più alto per convincerli a firmare, ma potrebbero, eventualmente, generare alte plusvalenze. Poi non è vero che c’è solo Ibanez vendibile. Se volessero, spero di no, anche Zalewsky, Mancini, Cristante, Pellegrini e Dybala avrebbero mercato. Per tacere di Abraham che sacrificherei perché sembra il gemello sbagliato di quello dello scorso anno.
      Poi concentrarsi solo sul campionato ci farebbe mangiare le mani fino ai gomiti. Una partita secca contro MU o Juve per conquistare l’EL è un’occasione troppo ghiotta.

    • i fenomeni criticavano Sabatini , grazie a lui hai preso giocatori diventati campioni .Andato via lui il nulla cosmicp. l’unico che ha mercato oggi è Ibanez

  3. Un’intelligente mercato dei parametri zero per una Roma sanzionata per via del FFP è un’opportunità importante.
    Spesso in passato non siamo stati in grado di cogliere occasioni a fine contratto.
    Quindi ben vengano ANCHE questi arrivi.
    Ma mi auguro ANCHE un mercato di investimenti su elementi giovani che abbiano potenziale per poter diventare in futuro dei top player.
    Ma per prendere i giovani bravi bisogna avere capacità e competenze, a volte rischiando spendendo cifre importanti.
    Questo GM e questi scout non mi sembrano all’altezza del compito.
    Pinto sarà anche molto bravo sui parametri zero, ma non certo a scovare talenti e nemmeno a fare scelte strategiche.
    E di scelte ne dovremo fare, specie se non arrivassimo tra le prime 4.
    Perché si porrebbe il problema del rinnovo di Dybala e la conferma di Gini, due operazioni che da sole peserebbero non poco sui bilanci.

  4. io sono molto preoccupato dalla gestione Friedkin.
    li ritengo i principali responsabili di questo fallimento, di questa gestione tecnica approssimativa, mediocre, insufficiente.
    stiamo sopravvivendo grazie a loro ma nulla di più.
    per rialzare la testa quanto tempo ci vorrà? 5 anni o dieci? per non vincere nulla? cosa è cambiato dopo la gestione orribile di pallotta? la vittoria della conference?….. è questa la nostra “ambizione”.. ?
    ci siano ridotti così?……….

    • Ma infatti i 7 a 1 di spalletti a manchester sono un ricordo meraviglioso, le partite a Lecce indimenticabili. Forse perché eravamo tutti più giovani.

    • Purtroppo la situazione societaria non permetteva e non permette di fare diversamente. L’altra soluzione era quella di portare i libri contabili in Tribunale e far fallire la società ricostituendone una nuova partendo dalla serie C come ad esempio ha fatto il Bologna a suo tempo. Il risultato sarebbe stato quello di vederci ora in testa alla serie B in procinto di arrivare in A. Si è scelto invece di mettere soldi nella società e uscire dalla Borsa (mettendone altri nelle tasche degli azionisti) e cercare di fare un accordo che consentisse di fare un campionato decente (in fin dei conti siamo terzi) e riuscire a fare qualcosa in Europa (abbiamo vinto una Conference e siamo ancora in corsa per l’EL). Certo noi vorremmo e probabilmente meriteremmo altro ma dobbiamo pur guardare in faccia la realtà. Oggi siamo a metà del guado e non credo che le cose potranno cambiare nell’immediato chiunque sia al vertice della società. Sono state fatte delle scelte e un piano di risanamento che prevede tempi e modi di gestione che richiedono tempo e pazienza per arrivare ai risultati che tutti vorremmo già ora. Fatte queste considerazioni c’è da dire che forse stiamo facendo meglio di quanto fosse ipotizzabile quando si è scelta questa strada anche se per noi tifosi non è abbastanza. Come al solito per noi ci sarà da soffrire ancora…….

    • dove sarebbe il fallimento? da quanto non vedevi alzare una coppa tra l’altro europea? lottiamo per entrare in champions, abbiamo preso Dybala, ripeto Dybala. te lo saresti mai immaginato? il 10 della juve. abbiamo MOurinho piaccia o no ha una mentalità vincente ed esperienza da vendere. abbiamo giocatori in prestito, abbiamo un progetto stadio, abbiamo lo stadio sempre pieno, abbiamo fatto conoscere il nostro nome in giro per il mondo non solo per le figuracce ma per aver vinto la conference, abbiamo sbagliato e sbaglieremo ancora ma possiamo guardarci allo specchio con la coscienza pulita e qui chiudo il discorso.

    • Ciao Cucs2015…
      Dici per rialzare la testa… Ma, perché nella precedente gestione avevamo sguardo fiero e petto di fuori..??
      Ad oggi, mi fido molto più dei Friedkin, loro i giocatori c’è li hanno portati, Pallotta c’è li ha venduti..
      Fai riferimento alla ns ambizione… qui ti do’ ragione, molti supporter 🧡❤️ tifano e si “accontentano” del 4* posto, consigliano di lasciare andare la coppa per assicurarsi un posto Champions…
      Secondo quest’ultimi, una società come la Roma, non dovrebbe avere ambizione di vincere trofei, di esporre la propria bacheca, di ricordare a chi di turno il suo prestigio, le sue vittorie…😬
      Questo è quello che faceva la gestione Pallotta, gestiva un “Monstre” come Roma al pari di una “provincia”…. I giocatori buoni li vendeva (bene anche..) secondi, terzi posti e zero titoli..!
      I Friedkin con il loro agire, danno l’ambizione di vincere, di competere, di provarci..!!!
      È una coppa (piccola, piccolissima per Roma..) l’hanno già conquistata…
      Dobbiamo cambiare questa mentalità, partecipare per vincere, pensare da “grande”
      a volte ti riesce, altre no… ma pensando da piccoli non ti riuscirà mai…!!!
      Senza ambizione i “nostri” Quirites, non avrebbero mai fondato Roma e scritto la storia..!!!
      💪🧡❤️

    • Pallotta, Baldissoni e il sivigliano hanno lasciato solo macerie. Ci vorranno anni prima di riprendersi. Se non era per i Friedkin Mourinho, Dybala, Matic e Gini non sarebbero mai arrivati. Mi sembra che di soldi ne stiano mettendo.

    • a @lapis dico che sono peggio i 4 presi a Udine e il primo 7 a 1 lo abbiamo preso nella gestione Sensi….
      agli altro dico che ho specificato già la gestione ORRIBILE di pallotta e che il debito profondo lo avevano già all’epoca anche anche inter e Milan che però hanno vinto lo scudetto con suning e elliot…..
      difendere i Friedkin perchè mettono i soldi per farci solo sopravvivere non regge più. Questo è il sintomo che molti di voi si accontentano soltanti di sopravvivere, che vi va bene tutto, senza alcun tipo di ambizione…. Io non ci sto, non mi va bene affatto questa situazione di precarietà mentre gli altri vincono nelle nostre stesse condizioni, se non peggio….

    • Cucs stando agl’ultimi risultati, non mi sembra che le strisciate stiano facendo meglio della Roma. La rubens sta affogando nelle inchieste. La scazzie contina a vincere solo grazie ai soliti favoritismi quotidiani. Siamo terzi in Campionato e in corsa per l’Eurpa League. Sminuire la Conference (Competizione riconosciuta a livello Europeo) solo per denigrare il lavoro fatto sin qui dai Friedkin non mi sembra proprio il caso “Certe sottigliezze preferisco lasciarle alle quaglie”. Ps: Pallotta non ha vinto 2 Coppe Italia e una Super Coppa Italiana (Femminile) Senza contare una partecipazione storica alla Cl. Ah, già ma per chi vuol denigrare queste son quisquilie Ma per favore…

    • in quasi 3 anni hai vinto una Coppa Europea che era da tempo immemore che non vincevi, sei terzo in campionato e non lo eri da un bel po’ (speriamo di mantenere il “posto”), ti giochi il passaggio alla semifinale di Europa League in casa e ti lamenti dei Friedkin che hanno speso quasi 800 mln per la Roma?
      hai in rosa Dybala, Matic, Wijnaldum e come allenatore Mourinho e ti lamenti??? sei tu che non crescerai mai……

    • Qui se uno dice le cose come stanno come sta facendo in questa occasione CUCS 2015 eccetera viene subissato di -1. Arrivano gli alfieri del ferpleiii e della rometta e volano subito nel gradimento generale dell’utenza. La malafede e l’antiromanismo qui sono palesi

  5. Gran calciatore ma con una media gol non altissima. È più da manovra che un killer d area di rigore e poi non credo s accontenti di poco. Credo che a noi serva uno alla Icardi ( non lui), un’ occasione un gol.Opinione personale. Forza Roma.

  6. io in attacco vorrei uno alla Icardi (tra parentesi occhio Nicolò a non presentarlo alla mamma). Ci vuole un bomber da 25 reti a stagione.

  7. Il mercato è cambiato … In Italia specialmente nessuno ha una lira.
    Si può fare un mercato intelligente sia con i parametri zero sia spendendo soldi , purché non si spendano per rifare le caXXate di vina e shomurodov .

  8. aourar e firmino magaraaa , ma è troppo presto per parlare .. ora Testa al campionato e Rimontiamo Il feyenoord poi a giugno si parlerà di calciomercato , Daje Romaaaaa ❤️❤️❤️ (speriamo che pellegrini si dia na svegliata)

  9. Vediamo un po’. A noi serve un attaccante prolifico, vuol dire un attaccante da almneo 20 gol, na non stagionali, ma solo in campionato, quindi diciamo da 30 gol.
    Ora potresti andare a scommettere su Thuram 25 anni, che i 30 gol a stagione non li ha, ma ha ancora l’età dalla sua, o potresti andare sul “sicuro” con Firmino, tra vrigolette perchè. Il brasiliano in 15 anni di carriera tra Fgueirense, Hoffenheim e Liverpool ha segnato 153 goals, una media di 10 gol a stagione. Ora, magari ci piace e ci fa impazzire per come gioca e sta in campo, ma bisogna fare i conti con i numeri. Che dicono, noi non segnamo, noi abbiamo bisogno di un attaccante da 30 gol stagionali, quindi questi 2 sarebbero aquisti sbagliati. Poi magari in barba alle statistiche li rendiamo entrambi e ti segnano 50 gol in 2, il calcio è anche questo, ma possiamo peretterci il lusso di prenderci un richio simile?

    • giroud aveva una media piu bassa e al milan segna spesso e volentieri. Firmino ha una media di 10 gol in premier che in italia equivale ad almeno 16-17 gol. é un grande campione, magari arrivasse.

    • Il Milan ci ha vinto l’anno scorso, il Napoli lo sta facendo quest’anno. Luoghi comuni duri a morire.
      Si vince con giocatori forti, ben assemblati, col giusto mix tra esperienza e freschezza.
      Il giusto, senza esagerare in entrambe le direzioni.

  10. Parametro zero ok , ma non di trentenni , ti ritroveresti con una rosa vecchia e magari con calciatori che non sopportano fisicamente tutti gli impegni…

  11. parametri zero sono cmq una scommessa a prescindere dall’età, bisogna sempre vedere motivazioni e condizione fisiche, anche perché se non sono a parametro zero non sempre è colpa delle società, dipende dai casi.
    cmq per i nomi che circolano ottimo aouar ma non andrei su firmino, fisicamente non è sempre al top e purtroppo già con Dybala ogni partita è una preghiera.
    per l’attaccante che fa goal io la pazzia Benzema la proverei, magari con l’aiuto di qualche sponsor, anche perché credo che almeno ai 10 ml ti devi avvicinare…

    • Seriamente parlando, per quale ragione il centravanti più forte al mondo, che gioca nel club più importante di questo sport col quale tutte le stagioni arriva dai quarti in su in CL dovrebbe scegliere di venire a Roma? Ma diciamo in Italia più in generale?

  12. CUCS 2015, ma che te sei fumato? Fallimento? Ma di che parli? E’ giusto che tutti dicano quello che pensano, ma anche che quelli che parlano pensino!

  13. ottimo : solo vecchi e gente gratis.

    il contrario di pallotto quindi bene.

    non buttate soldi su giovani promesse

    e non fate affaracci co genoa e sassuolo.

    fate sempre il contrario di pallotto

    e andrà tutto bene, o almeno non così male

    come col fruttarolo che ci ha rovinato

    • Se i Friedkin continuano solo coi parametri zero e oltretutto cedendo quei pochi giocatori che potrebbero servire a sostenere la rosa la loro gestione non risulta poi tanto diversa da quella del fruttarolo. Non regge più questa buffonata propalata qui e sui social del ferpleiiii. Chelsea, Barcellona,City, United, PSG, Bayern e compagnia se ne strafregano e, tanto per tappare la bocca ai soliti antiromanisti che parlano dei loro ricavi superiori ai nostri, coi loro investimenti vanno ben oltre sti cavolo di ricavi. Però se ne strafregano, utilizzano una serie di manovre alternative al venderevenderevendere e non sono tenuti nemmeno fuori dalle coppe. E continuano a farela Champions tutti gli anni,a fatturare e a vincere. Ma questo agli antiromanisti infiltrati a migliaia qui e altrove che sbavano pensando alla rometta da decimo posto non piace vederlo scrivere.E allora sotto con i -1 dai loro ditini da frustratelli

  14. Firmino è forte, ma è un giocatore alla Dybala, certo non è un centravanti vero e proprio.
    Se Abraham continua nella sua ridicola ricerca del pallone perduto, serve anche un centravanti vero.
    E quello costa soldi veri, a parametro zero non c’è nulla. A meno di non rischiare con Benzema che c’ha 50 anni e chiede 10M (minimo) o Moussa Dembele che ha fatto 3 gol in stagione.

    • aggiungi ibanez, zalewski, camara che va via, i primi citati serviranno a far cassa, il sostituto di zaniolo mai arrivato, solbakken che nn serve a nulla, praticamente dovresti comprare una squadra, rui in panca con un portiere titolare ce può sta.

  15. Non ci sarà ffp che tenga tra non molto il calcio scoppierà, uno sport drogato dalle stesse grandi società, e dai papponi procuratori… e dalla uefa stessa artefice di tutto… mi spiegate come mbappe, forte quando vuoi, possa guadagnare 6MLN di € al mese? per quale motivo un calciatore arriva a costare 200 MLN €? Si dovrebbe riazzerare tutto, e imporre anche a chi i soldi li fabbrica (lo stato del Quatar per esempio) un tetto oltre il quale non si può andare, sia al livello di compravendita che al livello di stipendi…siccome non lo faranno mai, tra non molto questo carrozzone esploderà da solo.

  16. Come hanno già puntualizzato correttamente in parecchi, Firmino è la spalla ideale di un bomber, non IL bomber. Certo, considerando l’attuale desolante panorama del nostro attacco, diventa appetibile anche uno che ti va poco oltre la doppia cifra.
    Condivido anche le preoccupazioni di coloro che vedono con sospetto la politica di andare a caccia esclusivamente di parametri zero, prevalentemente ultratrentenni, con tante battaglie e cicatrici nei muscoli. Questi diventano inevitabilmente dei vuoti a perdere nel momento in cui li acquisisci e se qualcosa va storto non hai comunque la speranza di attenderli come puoi fare per un giovane che magari incappa in una prima stagione deludente.
    La Roma ne ha già più di qualcuno, Rui, Smalling, Matic, Gini, Dybala, Belotti. Il parametro zero in questa categoria deve essere utilizzato con intelligenza e parsimonia, non può diventare l’ossatura della squadra.
    Se aggiungo Ibra o Giroud ai Leao, Theo, Bennacer, Tonali va benissimo, altrimenti diventa un rischio d’impresa intollerabile e un circolo vizioso dal quale non esci più.
    Inutile ormai piangere sul latte versato di operazioni onerose tecnicamente discutibili che hanno ancor di più depauperato i già disastrati conti: occorre avere un po’ di coraggio, reperire soldi attraverso cessioni di profili sostituibili e/o non all’altezza del compito richiesto.
    E con quelli innervare la squadra di linfa verde, ovviamente evitando di sbagliare ancora. Se poi arriva pure Firmino, magari perché esce Gini, allora va bene.
    Può bastare il solo Pinto per il compito? Oppure allargare le responsabilità di Mou sul mercato? Sempre che rimanga?
    Queste sono domande di competenza della proprietà che, ormai a quasi un triennio dall’insediamento, dovrebbe essersi fatta un’idea di cosa ha funzionato e cosa no.

  17. quando parlate di limitazioni del fpf x fare mercato vi date la Zappa sui piedi da soli! dobbiamo prendere parametri zero perché il debito non scende e perché le uscite superano le entrate! questo è dovuto non al fato avverso ma a noi stessi ed agli sbagli perpetrati negli ultimi anni! soldi buttati al vento x giocatori inutili. rinnovi a cifre scellerate x altrettanti giocatori non all altezza ed ad ora invendibili!tutto quello che serviva alla Roma era un ds competente ed una competente rete di scouting. punto! a quest ora avremmo avuto giovani forti e soldi da spendere perché magari entravamo stabilmente in Cl e sappiamo quanto sono importanti quei soldi! senza contare che a quest ora dovremmo già aver avuto lo stadio nostro se non era x la lenta ed elefantiaca burocrazia romana che tutto nega e blocca! quindi la Roma è in questa situazione non certo x colpa del destino o della UEFA cattiva! iniziamo a scegliere meglio i dirigenti intanto!

    • Però il Chelsea che ha dirigenti notoriamente capaci, tanto da spendere una miliardata circa quest’anno per ritrovarsi in undicesima posizione in Premier, non viene sanzionato dall’UEFA, mi spieghi come mai? Come non è mai stato sanzionato il City accusato di aver violato il FPF ripetutamente dalla sua stessa federazione. E non parliamo delle truffe ripetute del Paris Saint Germain o dei debiti allucinanti del Barcellona. Se posso condividere il discorso relativo alla capacità dirigenziale, quella sull’UEFA potevi risparmiartela.

    • Eccolo Giorgio Carpi intervenire a difesa della società.. non della Roma.
      Capitello lavora là.. lui si sente chiamato in causa..

    • Eccolo Asterix, sempre pronto a scagliarsi contro Pinto e i Friedkin per poi sparire quando la Roma Vince.

  18. Il male della Roma sembra essere Pellegrini… Io sto col mister ne vorrei 10 di pellegrini. D’altronde a Roma si sono criticati Totti e De Rossi quando il mondo intero ce li invidiava. Punti di vista legittimi ci mancherebbe ma non posso essere in sintonia.

    • “D’altronde a Roma si sono criticati Totti e De Rossi”

      Ho letto di sfuggita (perche’ me po’ pija’ anche ‘n corpo) ma vedere scritto nello stesso paragrafo Pellegrini e Totti mi fa venire una specie di turbamento post-onirico…
      Tra altre cose sulle quali preferisco soprassedere, sono proprio questi paragoni “funambolici” letti nel corso degli ultimi anni che hanno contribuito ad azzerare il giocatore di oggi.

      Colgo l’occasione per dire un’altra cosa, che forse non c’entra con l’intervento di Sperots, ma che ho letto da molte parti nei commenti di questo sito.

      A me le opinioni di tutti vanno sempre bene: so’ d’accordo, non so’ d’accordo, pace.
      Ma quando leggo cose tipo “Ve la pijate co’ Pellegrini, ma non vedete quanto fanno schifo…” e qui fanno ‘na lista di praticamente tutti gli altri giocatori della Roma (dipende da chi scrive)…e beh, qua m’enkazzo.

      Perche’ so’ gli stessi che te dicono laziale e che “per i veri Romanisti, Pellegrini e’ un giocatore della Roma, er capitano, e va sostenuto” e poi nella stessa frase, con trionfo di benaltrismo e incoerenza, spalano stercus su tutti gl’altri giocatori della suddetta Roma.
      “Criticate Pellegrini perche’ ve sta antipatico, perche’ e’ romano, perche’ e’ Romanista, perche e’ quello, perche’ quest’altro”. Insomma tutto tranne l’ovvio.

      Eh no. Questo e’ avere i cocchetti, gl’amichetti che ve stanno simpatici, i belli de casa vostra, ma sto modo di porsi col tifare Roma non c’azzecca un’acca.

  19. Non comprerei firmino come già detto in precedenza si può fare un mercato tutto francese, aouar è quasi fatta, ndicka, kante e non rinnovo wuijnaldum, thuram in attacco sarebbe il top, hojlund come secondo attaccante una vera bestia non come belotti che non segna manco con le mani. La ciliegina sulla torta e asensio sarebbe un mercato da sogno, ovviamente bisogna vendere per fare questo tipo di mercato che sono tutti parametri zero tranne hojlund che è giovane ed è una bestia su qui puntare, via abrham, niente rinnovo per belotti, non rinnoviamo wuijnaldum e via kumbulla.
    Con i soldi delle cessioni vecchie e quella di abrham compri hojlund e vicario.

  20. Abraham lo scorso anno i gol li faceva e adesso si è inceppato. idem Vlahovic ma non credo che a Torino pensino sia scarso e lo vendano. Idem Lukaku all’inter (in prestito). A parte Osimhen non vedo centravanti devastanti in Italia. Non so sia il caso di dare ancora fiducia a Tammy o venderlo per investire su firmino o simili. Come fai fai rischi di sbagliare!

    • Il punto e’ se Vlahovic e Lukaku siano effetteviamente grandi attaccanti oppure siano mezze sole che hanno avuto un anno buono che non ritornera’ piu’, o tornera’ difficilmente, ed hanno fatto la fortuna di chi se li e’ tolti. Io credo la seconda.
      Vlahovic e Lukaku non vengono venduti perche’ nessuno li chiede al prezzo ridicolo con cui sono stati comprati. Assolutamente sopravvalutati.
      Per quanto riguarda Abraham, io credo che valga lo stesso discorso. Se sei fortunato abbastanza da trovare chi te lo paga quanto gli chiedi, io non esiterei a venderlo. La sua testa non e’ buona.
      Sono d’accordo comunque sulla mancanza di grandi centravanti, in assenza dei quali devi alla fine fare con quello che c’e’ in giro. Non credo pero’ che il discorso sia limitato all’Italia ma vedo un grande problema a livello mondiale di mancanza non solo di grandi attaccanti, ma di grandi giocatori.
      Passata la genererazione dei Lewandowsky, Benzema, Modric, Ibra ecc. io vedo una carestia che fa spavento. Dove stanno sti grandi attaccanti o giocatori? Io non ne vedo tra le nuove leve e nemmeno tra quelli in eta’ media, per cosi’ dire.
      ll problema grande e’ la qualita’ del materiale umano, e’ la scorza degli uomini che entrano in campo che e’ diversa.
      Il meglio il calcio lo ha gia’ dato e non credo tornera’ mai. Noi abbiamo avuto la fortuna di vederlo. Con la qualita’ del materiale umano che gira oggi tra i giocatori, smidollati semianalfabeti riempiti di soldi da subito, non puo’ che esserci che un livellamento in basso da spavento. Io guardo le rose dei grandi clubs che spendono miliardi e, tolti gli appartenenti alla vecchia generazione, vedo grande desolazione.

  21. Giorgio Carpi posso condividere sul Barcellona ma non sul city o Psg. finiamola di accusarli! il fpf si può aggirare! questo lo hanno capito anche su Marte! ma c è chi può aggirarlo perché ha fiumi di soldi da spendere(vedi appunto fondi sovrani) e magari può quadruplicare il bilancio grazie a sponsorizzazioni fasulle.. e chi non può o semplicemente non vuole! la UEFA lo permetterebbe a tutti.. pure alla Cremonese se metti domani la compra il sultano del Brunei! i Friedkin probabilmente non possono o non vogliono.. non lo so! gli americani hanno un modo di ragionare anche nel calcio sempre improntato al business! amano poco buttare i soldi!

  22. Che Pellegrini stia facendo una stagione brutta non c’è dubbio. Ma Aouar è ancora peggio. Sopratutto quest’anno. Aouar 13 presenze con 1 gol ed 1 assist questa stagione( 475 minuti giocati). Con il Lione ha 230 presenze con 41 gol e 36 assists( peggio di Pellegrini con la Roma.) Poi chi sa, magari ritrova la motivazione e i livelli che ha dimostrato nei primi due anni al lione, ma adesso no. Sembra un buon acquisto perché è a parametro zero, ma nulla di piu.

    • Si ma bisogna andare un pò più a fondo per dire le cose fatte bene.

      Aouar non batte come Mkhytarian ne calci di punizioni ne rigori (era depay gli scorsi anni che li batteva).

      Togli questi a pellegrini e non ne rimane nulla, come sta accadendo quest’anno dove ha il 50% dei calci da fermo dello scorso anno e infatti i dati certificano che tolti quelli incide pochissimo sulla gara.

      Lui è una mezz’ala, cioè gioca a tutto campo, non come pellegrini che dovrebbe giocare trequartista.

      Quest’anno non gioca per un semplice motivo, da capitano è andato in scadenza e quindi il Lione lo ha messo in panchina fisso (a gennaio doveva partire e invece è rimasto).

      Messi cosi sono numeri a caso che danno adito a chi vuole mettere dubbi su questa operazione, che se fosse vera la troverei una grandissima operazione.

  23. UNA RIFLESSIONE.

    Come giocherà la roma il prox anno?

    Se pensiamo che possa venire il firmino della situazione a fare a sportellate, giocare solo in attacco, oppure stare a centrocampo a prendere di testa i calcioni dei difensori, stiamo proprio sbagliando.

    Pensate benzema…

    Ad oggi, NESSUN ATTACCANTE AL MONDO performerebbe nella roma.

    Pronto a scommetterci.

    Secondo voi è normale il lavoro che fa belotti? sembra un gattuso avanzato. Abraham a fare il radja della situazione?

    Firmino è un giocatore, infatti, da liverpool, cioè da squadra che gioca a pallone. Non a lancioni lunghi a rincorrere la palla e l’avversario.

    O si cambia modo di giocare, oppure è inutile fare pensieri sui vari benzema o firmino, perche alla roma AD OGGI, servirebbe il buon Peter Crouch… un pennellone alto 2 metri che raccoglie tutti i lanci della difesa, oppure metti camara in attacco ad inseguire tutti.

    LA ROMA VA RIVOLUZIONATA nella genetica.

    Il calcio è diventato altro, non più come quello di oggi.

    Non facciamoci ingannare dal campionato, abbiamo, mi pare 3 punti in più dello scorso anno quando stavamo navigando tra il quinto, sesto e settimo posto, quindi non è cambiato nulla dallo scorso anno.

    Prima deve cambiare MOU, poi possiamo fare tutti i ragionamenti che volete.

  24. Prenderei subito aouar e firmino e terrei liorente e wijnaldum poi comprerei un portiere da alternare a rui come vicario ma anche altri possono andare basta che sia uno buono un centrocampista di livello come tielemans (frattesi mi piace ma a determinate cifre) kamada, ruben neves o douglas luiz ma anche altri nomi ci sono e una prima punta che faccia molti gol. Invece manderei via per primi svilar, kumbulla, karsdorp, camara, belotti e abrham più toglierei dai titolari pellegrini in panchina o ceduto la sua stagione e indecente.

  25. inutile scrivere tutte ste cavolate ora. vincere o meno l’Europa league fa tutta la differenza del mondo.
    per cui occorre attendere la fine della stagione.

  26. Il futuro sono i giovani .Pinto ha modificato il detto il futuro è chi è nel fine carriera.Mi ricorda l’ultimo Milan di Berlusconi che ogni anno metteva più di 100 milioni per ingaggi esosi di parametro zero e non vinceva più nulla.Paradossamente spendeva meno quando vinceva.Dalla disperazione ha dovuto vendere il Milan.

  27. Purtroppo non se potemo permette MOMO SALAH, costa troppo di ingaggio e se dovemo acconteta’ di Pellegrini se fosse possibile ingaggiare Momo sarei contento ma anche de più Forza Roma Sempre 💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️

  28. Prima di tutto , farei a meno di Belotti, Abrham, Pellegrini , Karsdorp , Celik, Spinazzola ;con questi soldi mi butterei su Morata , Arnautovic, Frattesi , Aourar , Grimaldo e Ndinga. Penso con questi ricambi faremmo un bel salto di qualita’. Forza Roma.

  29. Non succede ma se Mou quest’anno ci porta per sbaglio un altro trofeo beh sticaxii chi compriamo rinnoviamo il contratto al nostro allenatore per altri 5 anni.Abbiamo giocato bene per anni senza vincere una emerita ceppa ci sto a fare altri 5 anni giocando male e vincere altri 5 trofei.

  30. ah gini via per lo stipendio insostenibile? magari Sarà fuori mercato per l’Italia. Personalmente trovo più vergognosi i 5 milioni a pellegrini, 4,5 a cristante e mancini, 3,5 ad elsharawi, 5,5 ad abrham, devo continuare? se penso che metà dei nostri punti in classifica li ha fatti dybala, beh fossiin pinto mi chiederei se forse risparmiando soltanto gli stipendi di sti campioncini, magari ……compreremmo altro e meglio no? domandate a giuntoli quanto percepisco oshimene lobotka, anguissa e kravaskelia, insieme e poi chiedete a pinto quanto percepisco abrham, pellegrini, cristante ed elsharawi insieme. E sono stato buono! non ho considerato kim o mancini, celik, kumbulla, rui pasticcio etc. ! buttare soldi non significa fare una squadra. cambiare allenatore e fare più schifo ancora di quando c’era il pelatone non mi pare un grande risultato. morale della favola: ” con spalletti mi sono goduto il calcio e totti e de rossi ed il gusto del calcio, 5 qualificazioni champions passeggiando, uno scudetto rubato, etc. Con mourinho mi godo le barzellette con gli arbitri, una coppetta, il triplo del monte ingaggi, un calcio che ti viene da dormire se non da vomitare ed un pellegrini che percepisce più di totti!! c’è da riflettere

  31. Intanto quando inizia il mercato estivo si pensasse seriamente a cedere Pellegrini a meno che lo si voglia tenere come seconda linea in panchina ma con l’ingaggio che ha è meglio provare a cederlo.
    Poi valutare il resto tra cessioni ed acquisti ovviamente.

  32. A Mou tutti questi ragionamenti intorno ai paletti del FPF non interessano, anche perchè quando i Friedkin lo avevano incontrato a Londra quasi 2 anni fà credo che lo avevano convinto con ben altre prospettive di investimenti a breve e medio termine, che non erano certo orientati ai parametri zero sul mercato. Quello che penso è che, come detto in un precedente post, Mou, preso atto degli orizzonti limitati della Proprietà in ambito di rafforzamento della rosa il prossimo anno, è concentrato al massimo sul conseguimento degli obiettivi della Squadra, EL e qualificazione in CL, e sono convinto che darà tutto sè stesso per realizzarli, ma me sà che un attimo dopo la fine ufficiale della stagione , arriverà nel garage dell’Olimpico una megaberlina dai vetri oscurati dove entrerà e la cui destinazione sarà un Jet privato a Ciampino verso Newcastle o Londra (Chelsea) dove vorrà ballare l’ultima “Last Dance!” della sua carriera ai massimi livelli. E poi se Antonio Conte si vorrà rimettere in discussione da queste parti…ben venga!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome