Giovedì c’è l’Helsinki, la Roma in emergenza si gioca la permanenza in Europa League

72
1575

AS ROMA NEWS – Dopo il brutto passo falso contro il Napoli di domenica sera la Roma deve concentrare le sue attenzioni sulla prima delle due partite decisive di Europa League che sanciranno il passaggio o meno la permanenza nella seconda competizione europea o la retrocessione in Conference.

Giovedì sera i giallorossi giocheranno in Finlandia (ore 21 italiane) contro l’Helsinki, ultimo nel girone con appena un punto in classifica. La Roma ha bisogno di vincere per giocarsi la qualificazione nello scontro diretto decisivo all’ultima giornata contro i bulgari del Ludogorets.

Un passo falso contro gli scandinavi sarebbe letale, e il primo obiettivo stagionale rischierebbe di sfumare. La Roma deve dunque restare concentrata e non sbagliare partita.

Mou però deve fare i conti con l’emergenza e rischia di non avere a disposizione nemmeno Pellegrini per la partita di dopodomani sera: il capitano è uscito acciaccato dalla partita contro il Napoli e avrebbe bisogno di riposo. Ma considerando le assenze di Wijnaldum, Dybala e Zaniolo (out per squalifica), Mou spera di poter contare su di lui.

Gli indisponibili cominciano a diventare assai numerosi: Karsdorp dovrà fermarsi dopo gli straordinari fatti domenica, Celik rientrerà dalla prossima di campionato, e Matic non è in perfette condizioni. L’unica buona notizia è il rientro di Zalewski, fermato da una semplice gastroenterite. Il polacco riprenderà subito la fascia destra. Viste le tante assenze troverà spazio anche El Shaarawy. Scontata la presenza di Abraham e Belotti in attacco.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

 

Articolo precedenteTerremoto Juventus: caso plusvalenze, tre le accuse c’è falso in bilancio. Chiesti i domiciliari per Agnelli, ma il gip dice no
Articolo successivoRiecco Wijnaldum. L’olandese a passo veloce: “Sto sempre meglio”

72 Commenti

  1. In emergenza..perchè se giocano i cosidetti titolari era diverso?….invece di piangere sempre dai un squarcio di gioco a questa squadra ,che stà diventando lo zimbello dell’Italia….ci sarà ancora qualcuno che ti osanna ,io non vedo l’ora che ti scade il contratto .Qualsiasi squadra in europa gioca meglio della roma.

    • A laziale, è inutile che te e gli altri infiltratoni venite sui social della Roma a fa i disturbatori. Nun voi Mourinho? Proponi i nomi… Guardiola Klopp e Nagelsmann nun vengono e nel caso vonno certi giocatori che tra cartellino e ingaggio te ce vole un miliardo. Quindi chi vorresti? Fonsega? Itagliano? De Zerbi? Ve piacerebbe a te e ai nostalgici del plusvalenza la rometta da decimo posto dove nun vonno veni manco Margheritoni e Paulo Roberto Cotechiño eh?

    • Spalletti, Pioli e Sarri farebbero meglio di Mourinho. Fosse per me, punterei su Tuchel.( ma non te lo puoi permettere). Quando non sapete che dire, ve ne uscite con Italiano e Zeman. Mourinho non fa la differenza in questa squadra, vince se puoi spendere 200 milioni di euro, li allora esce fuori il grande motivatore. Prendete atto di questa cosa.

    • Lucapallotta l’hai detto te: Tuchel e quelli che ho nominato io al momento non te li puoi permettere. Quindi chi resta?

    • Spalletti terrà sto ritmo fino alla fine o sbroccherà quando Oshimen o Kvaracoso diventeranno più popolari de lui ? Pioli perchè il Milan te lo dovrebbe dare a te? Sarri lo vojo vede a fine stagione come arriva..

    • A luca ma per cortesia! Te ricordo che Spalletti ha traghettato dopo di Francesco e (apparte 4 titolati) aveva sempre 6 titolari della squadra di adesso e COMUNQUE è arrivato sesto. Se ar Napoli je toji aguissa ndombele e kavraskelia finisce al 4 posto. Non puoi criticare anche Mourinho, solo ed esclusivamente perché ce stanno certi giocatori che NON PASSANO MAI LA PALLA E SIMULANO ( ZANIOLO), NON SALTANO L’UOMO ENON SANNO CROSSARE (KARSDORP E SPINA),A CENTROCAMPO NON PRESSANO IL PORTATORE DE PALLA (MATIC E CRISTANTE) l’unico che se salvano so i difensori camara, pellegrini e Abraham (CHE GRAZIE A ZANIOLO NON VIENE MAI SERVITO).

    • i disoccupati spolliciano…ma qualche risposta argomentata, invece de resta’ nascosti sotto la sottana de mamma’? 😂😂😂

    • decimo e´una rometta…invece settimo o sesto e´una Roma goi fiogghi…una super Roma vero? poi i laziesi so gli altri…ridicoli

    • La quaglia Gio ha sentenziato, fai una cosa , per il prossimo anno e mezzo tifa chi ti fa vedere il calcio spettacolo, poi torna a tifare Roma , magari con il giochista Fonseca o il fantastico Sarri che sta ad appena 2 punti dalla Roma dell’incapace Mourinho senza Dybala e Wijnaldum Che tristezza di tifoso che sei

    • purtroppo caro ales la tristezza siete proprio voi che esaltate questa roma,senza gioco e nessun tiro in porta……se come dici tu ero lazziale non ne soffrivo ma gioivo…..io vorrei la roma sul tetto del mondo……ma se a voi va bene cosi ….pazienza.

    • Che gran differenza tra un gio normale senza accento (e pure molto sbiadito 🤮🤮)….

      E un GIO’ con l’accento (e pure gran romanista 💛♥️)….

      Ridicolo….

    • perchè pensi che io sia contento della partita col Napoli ? A differenza tua cerco di avere memoria, 14 anni senza uno straccio di un titolo, 61 anni senza un trofeo Europeo , il più vincente degli allenatori in attività, una squadra senza Dybala e Wijnaldum, il ripetersi della situazione dello scorso anno sono sufficienti per dare credito a Mourinho e alla squadra e alla mia ROma. SI caro Gio la Roma quando vince è di tutti, quando perde è solo mia e di quelli che come me la sostengono nel momento del bisogno.

    • ai vari frank luca gio gianni giannis sbinf sbang sbadadanghete e compagnia cantante nun je interessa ave memoria, solo denigrare e fomentare malcontento

    • Si il bel gioco l’abbiamo visto con i vari Zeman, Luis E. ,DIFRA, Fonseca… dove n’è prendavamo 4 o 5 contro il Cagliari, il Sassuolo… No grazie. Mi tengo Mou sperando di rafforzare la rosa.

  2. oltretutto c’è anche un campo sintetico, sul quale non è mai facile giocare, in quanto la preoccupazione di infortuni frena i giocatori abituati ai campi in erba. ma abbiamo un solo risultato, quindi poche storie e giochiamo per vincere.

  3. la nostra fortuna è che non gioca zaniolo, magari se gioca il faraone è probabile che qualche palla arriva anche a Abrham

    • La nostra fortuna è che non ci manca mai un capro espiatorio. Senza Zaniolo, solo per dovere di cronaca, ci abbiamo già giocato, per esempio nella mirabile partita di Udine, dalla quale siamo usciti con quattro pere sul groppone.
      O all’andata contro i temibili bulgari del Ludogorets: altra scintillante prestazione e vittoria facile facile.
      Ti do atto però che senza di lui siamo riusciti a spezzare le reni del temibile Monza di Giovanni Stroppa…

    • per carita non voglio additare a zaniolo tutte le colpe o mali della Roma. ci manchrebbe.
      ma quando leggo gli insulti a pellegrini che l’anno scorso ha fatto 14 gol più un tot di assist , e gli elogi a zaniolo mi viene veramente da pensare.

    • Ma smettere di trovare sempre capri espiatori ogni volta non ce la fate eh? Sosteniamoli in questi momenti difficili, non scendete dal carro come spesso fate

    • Marcoll, il popolo in qualche modo deve sfogarsi dalle frustrazioni quotidiane e cosa c’è di meglio di insultare questo o quello, è gratis, non c’è nessuno che può risponderti ed è tanto liberatorio. Spero che la funzione detonatore dei social serva a qualcosa.

  4. Scusate. Leggo di un passo falso. Il City, se avesse perso in casa col Napoli senza un tiro in porta per 90 minuti.Allora si, sarebbe stato un passo falso. Ma qui stiamo parlando di una squadra, che viene da un settimo e un sesto posto, che ha ridotto il nonte ingaggi di un altro 20%, ed ha speso meno della Cremonese. Ed alla quale mancavano le uniche 2 portate pirncipali. 13 gol fatti ed 10 subiti, 22 punti in classifica; un bottino eccellente. Per come questa squadra è scarsa (è la qualita che manca a detta di mourinho lo conferma), a la totale inadegautezza dei ricambi, credo che abbiamo anche troppi punti……………………………ma se poi siamo forti e ci piace sempre accampare una scusa pronta perchè cosi fanno i romanisti di prim’ordine, allora va bene. A gennaio sarà un’altra musica, soptrattutto con gli arrivi degli eredi di Robben, Juan, e De Rossi o Lampard e Gerrad se preferite, Brakkakken, Pippesi e Scarsolbah.

    • Co pippesi come lo chiami te er centrocampo già migliorerebbe e nemmeno de poco, poi se vengono kante de bruyne e ruben neves so er primo che fa i fochi d’artificio sul terrazzo

  5. adesso andiamo a giocarci le partite con Helsinki e Ludogorets a palla, con tutti i titolari, nessuno che riposa, perchè non possiamo fallire, dato che 2 partite del girone non le abbiamo giocate. poi magari per sentirsi dire che “sono stanchi”. a ottobre.
    però dovrebbe starci bene.

    • vedo meglio elsharawi, belotti o camara.
      sono scarsi i nordici, ma ci mettono tanto agonismo e serve qualità ed esperienza

  6. Dopodomani o, mmejjo, gioveddì
    a Hérzinchi, la Roma in emergenza
    se doverà ggioca’ la permanenza
    in E-elle: Prim’a da vince llì

    e ppoi giocasse er ddescisivo qui,
    speranno ne la Santa Provvidenza…
    tifa’ la Roma st’anno è na sentenza,
    ‘ggnisempre a chiappa stretta o ppe’ mmori’!

    A llegge er bullettino de chi manca,
    te cascheno le braccia, ortr’a cuarcosa
    che qui nun ve dirò pe ffalla franca…

    vabbè… speramo bbene… abbasta piaggne…
    speramo Mù s’inventi cuarche ccosa
    p’arimedia’ a tutte ste magaggne…

  7. Sogno Mourletti o Spallinho allenatore della Roma… il gioco di Spallettone, motivazione e dialettica di Mourinho. Se po’???
    Daje Roma daje!

  8. Dobbiamo vincere senza se e senza ma.
    Cmq io proverei Shomurodov al posto di Belotti che sembra davvero fuori forma..

    OFF Topic,ma solo a me Pellegrini sembra molto sopravalutato?

  9. Il problema degli uomini è importante certo , ma la Roma non gioca a calcio. Questa è la vera emergenza. La Poma non ha un gioco . punto. poi bla bla bla in tv e radio , ma di ca….parliamo.

  10. Secondo me Mourinho aveva pensato la Roma principalmente con un giocatore: xhaka. Lui non è arrivato e non è mai neanche arrivato uno simile a lui. Non sono simili a lui né Matic e né Wijnaldum. Avrei tanto voluto vederla la Roma con lo svizzero, secondo me sarebbe stata tutta un’altra storia poi in ogni zona del campo

    • questo in effetti rimane uno dei misteri più grandi delle ultime 3 sessioni di mercato…il mister aveva fatto una richiesta molto precisa, eppure disattesa più volte…

    • Beh, tutto questo mistero io non lo vedo. La Roma arrivava ad offrire 13/15 mln, l’Arsenal ne chiedeva 25.
      Per un giocatore che andava verso i 29 ha fatto più che bene a lasciar perdere.

    • @UB, intendo un mistero il fatto che non si sia trovato un giocatore che potesse giocare in quel ruolo…non credo che esista solo Xhaka, ma di fatto noi dopo 3 sessioni di mercato sotto Mou non abbiamo un regista

    • Magari le alternative che gli sono state proposte non gli andavano bene e allora si è preferito virare su giocatori di caratteristiche diverse (vedi Wijnaldum) che però incontravano i favori del tecnico. E’ possibile che sia andata così.

  11. credo che oltre le assenze pesanti di Dybala e Wjnaldum nella testa di Mourinho quest anno doveva essere la consacrazione definitiva di zaniolo e pellegrini. il ritorno ai suoi standard stellari di spinazzola e la riconferma a suon di goal di Abraham! beh se alla non prevista assenza dei 2 giocatori più forti in rosa.. ci mettete pure la totale delusione dei 4 sopra citati ecco che avete il quadro della situazione!Mourinho poi ci mette anche del suo facendo cambi all ultimo tuffo e con un sistema di gioco privo della benché minima idea se non palla lunga e contropiede. ci credo poi che arranchiamo anche con la Sampdoria o l Helsinki!

    • “nella testa di Mourinho quest anno doveva essere la consacrazione definitiva di zaniolo e pellegrini. il ritorno ai suoi standard stellari di spinazzola e la riconferma a suon di goal di Abraham! beh se alla non prevista assenza dei 2 giocatori più forti in rosa.. ci mettete pure la totale delusione dei 4 sopra citati ecco che avete il quadro della situazione!”

      D’accordo al 200%.

  12. Uscire dalla EL al girone sarebbe un fallimento senza se e senza ma, per il quale dovrebbero rispondere sia lo staff tecnico che i giocatori.
    Non reggono scuse per infortuni arbitri ecc…

    Quindi, rimboccarsi le maniche palla lunga e pedalare.

    • Mi piacerebbe confrontarmi coi pollici giù e capire il motivo della loro contrarietà.
      Il terzo posto in questo girone di EL sarebbe normale anche senza Wjnaldum per 5 partite?
      L’attuale classifica è determinata da arbitraggi contrari?
      O cos’altro?

  13. Bhe in estate avevo fatto una previsione abbastanza scontata per chi ne capisce di calcio e non ha la vista annebbiata, bisognava vendere zaniolo(35-40 milioni) e abrham(50-60 milioni quando ancora c’è li valeva) che insieme non so chi è più scarso e con quei soldi prendere aouar(20) douglas luiz(30-35 te lo davano visto che era in scadenza di contratto a giugno ma ormai è tardi pke l’hanno rinnovato) belotti(0) ndicka(25-30) e asensio (20-25 visto che ormai non gioca più una partita), e lanciare in attacco almeno fino a gennaio volpato, invece no stiamo continuando a giocare con la difesa a 3 a non avere una identità di gioco e ad avere due morti in attacco che se non era per dybala la Roma aveva più goal subiti che segnati è una vergogna. Serve qualità e velocità in campo non i pali della luce e le lumache.

    • Sono pienamente d’accordo con te per le cose che hai scritto ma vorrei aggiungere un giocatore che non viene mai nominato da nessuno ma è determinante per il risultato finale, chi è? ma RIU PATRICIO, che invece di saltare per smanacciare il pallone alza anzi abbassa i braccio, che rimane sempre incollato alla linea di porta, che non esce mai per intercettare un pallone alto, che non chiama mai la palla mettendo in difficolta’ i difensori, non credo di sbagliare scrivendo questo, ma sia lui che Abraham giocano sempre, forse sarebbe il caso di far giocare anche l’altro giovane portiere per dare un po’ di pressione a Patricio. Poi darei piu’ spazio ai giovani della primavera inserendoli periodicamente.

  14. Magari si passa il turno creando qualche pallá gol giocando con pallá a terra. Se non lo facciamo neanche con squadroni come l Helsinky e il Ludogorets… Ma credo che sara’ chiedere troppo… Che Dio ce la mandi buona…

  15. su un asino puoi mettere il miglior fantino che vuoi sempre un asino rimane, e noi in squadra ne habbiamo piu di uno di asino .ma le vedete le partite non credo che mou gli dica di rallentare e poi dare palla indietro mentre vai in contropiede

    • ma sono quegli asini di cui il mister dice meraviglie, e che ne vorrebbe 3, che sono dei portenti, o che sono insostituibili…sbaglia quindi quando li esalta, o sbaglia quando non riesce a ottenere i risultati che desidera? perchè in ogni caso, è evidente che c’è qualcosa che non va…

  16. San Jose mourinho. Mi stai dando ragione! Pensa un pò come siamo scarsi, se per milgiorare il centrocampo, basta un giocatore che negli ultimi 5 anni, ne ha tracorsi uno ad Empoli e Monza in B e 3 al Sassuolo a lottare per non tornarci. Ancora non vi svegliate dal coma conference. In panca c’è Lo Special One, che ha detto ad agosto che richiamo di arrivare quinti, che ad ogni occasioni dice cha gli manca qualità in rosa, e qui si deve leggere, Frettesi Solbakken, e Chalobah, poi mi date del laziale se mi mette in guardia circa le mazzate future………………..

    • Io non dò del laziese a te, ma a chi critica tecnico e società senza tenere conto del punto da cui sono partiti a causa di chi c’era prima

  17. Sentiremo parlare di problema x campo di plastica,quelli della mia generazione insorgeranno,perché si giocava con passione sull’asfalto,sul prato tutti bozzi,sul fango,sui terreni polverosi,sulla neve,la domenica alle 8 sulle stalagmiti ghiacciate,dove ogni entrata a scivoloni era da ricovero, ecc.e riuscivamo a mostrare una buona tecnica.

  18. Noto che alcuni di questo Forum stanno già dando sentenze al mese di ottobre….Capisco perfettamente l’amarezza e la delusione ( con relative critiche) dopo la sconfitta dl Napoli e sul gioco-non gioco ecc…Ma la sentenza definitiva,per favore,diamola a giugno……

  19. Possibile che per i finlandesi non possono bastare : Svilar, Kumpulla, Vina, Il Faraone, Eldor, Bove , Camara’! In fin dei conti i cosiddetti titolari li porti in panchina e ricordo a Mou che i cambi sono 5! Tre giorni dopo c’e’ Verona che non e’ una passeggiata! Speriamo bene! Sempre Forza Roma!

  20. criptico ti do ragione magari vedendoli in allenamento a ritmi blandi qualche giocata gli riesce .ma in partita come si aumenta di intensita vanno in confusione e e di quello che no vorrebbe tre in campo non se ne vede neanche 1 sparisce

  21. Non sono romanista, ma credo che Mourinho sia l’ultimo problema della squadra. E’ uno dei migliori al mondo, stop. La Roma ha fatto una campagna acquisti di livello eccelso, ma i due giocatori più prestigiosi sono fuori per infortuni.Credo che i giudizi potranno essere fatti solo quando potrà giocare al completo. Per adesso dovrà soffrire. La Juventus insegna. Senza i titolari più importanti sta fallendo su tutti i fronti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome