Veretout, offerta Marsiglia. La Roma su Hojbjerg

55
1951

AS ROMA NEWS – La Roma prepara il restyling a centrocampo. Sono finiti sul mercato Bryan Cristante, che ha manifestato la propria intenzione a Tiago Pinto di non voler rinnovare il suo contratto, e Jordan Veretout.

Se per il primo è possibile una cessione in Spagna, con Monchi che lo vorrebbe al Siviglia, per il francese invece è calda la pista Marsiglia. Stando a quanto racconta l’edizione odierna del Corriere dello Sport (R.Maida) il club francese avrebbe già presentato un’offerta alla Roma.

Una cifra molto bassa, per ora: 7-8 milioni di euro messi sul tavolo per il mediano ex Fiorentina. Tiago Pinto ha già rimandato al mittente la proposta, chiedendo almeno il doppio per la cessione di Veretout. Ma siamo alle schermaglie iniziali di una trattativa che in estate potrebbe diventare molto calda.

In entrata invece, oltre a Renato Sanches, si torna a parlare con insistenza di Pierre-Emile Höjbjerg, 25 anni, centrocampista danese del Tottenham. Il giocatore, rivela l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport (M. Cecchini), sarebbe la prima scelta di Mourinho, ma per portarlo via dal club inglese occorrono 40 milioni.

Il giocatore ha una predilezione particolare per il tecnico della Roma: “È l’allenatore con cui mi sono trovato meglio”, ha dichiarato il danese dopo l’addio dello Special One. E il portoghese sarebbe ben felice di riaverlo presto con sé.

Fonti: Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteRoma, accordo con l’Hajduk per i talenti del futuro
Articolo successivo“ON AIR!” – CORSI: “Immobile e Mancini i primi colpevoli del fallimento azzurro”, FOCOLARI: “Eliminati dalla Sambenedettese”, MAGNI: “Ho il mal di stomaco”, CATALANI: “Ma l’allenatore è il minor responsabile”

55 Commenti

  1. Per Cristante e Veretout almeno 35 milioni…prima di andare sull offerte (quello che decide Mou) si deve vendere

    • Non solo decide Mou, ma hanno capkto anche loro, che sono inutili…. Hanno capito che è troppa fatica, mentale e fisica… Se vojono riposa’…

  2. E siamo all’ennesimo nome quotidiano associato alla Roma. Domani c’è ne sarà un altro. E basta caxxate giusto per scrivere qualcosa e riempire il giornale. Mamma mia che livello è che tristezza fanno sti pennivendoli

    • Già… Per fortuna ci sono i commenti tipo il tuo, pregni di contenuti e frizzanti di originalità… Vediamo se anche oggi riuscirete a scriverne una quarantina tutti uguali. Daje

    • Da come ho capito, da come leggo, vanno via 2 centrocampisti e ne prendiamo 8…

  3. Se davvero mou vuole così tanto questo giocatore credo sia giusto accontentarlo.
    Cmq già si conoscono, il ruolo che ricopre è scoperto, certo che al momento il prezzo è un po’ alto, magari con qualche cessione…

    • Certo Jkc, accontentare un tecnico è sempre la cosa migliore ma bisogna considerare anche i costi: 40 ml per Hojbjerg è un prezzo esagerato.
      È principalmente un recupera palloni del centrocampo, uno Strootman molto meno forte. Lo paragonerei a Shouten del Bologna versione annata 2020/21.
      A noi uno così serve, sia ben chiaro, ma un giocatore come Hojbjerg un DS bravo lo trova a 1/3 o metà di quel prezzo.
      Oltre al fatto che quanti giocatori deve vendere Pinto per racimolare 40 ml?

    • E’ un po troppo alto? Perche te chi sei friedkin? Che li devi cacciare tu i soldi?che discorsi,solo la maglia

    • Non so dove stavi quest’estate e a gennaio Zi Bah.
      Forse eri un po’ distratto, e non hai colto che la società ha fatto un mercato “di reazione“ estivo impegnando tutto il gruzzoletto sui 4 giocatori presi e rimanendo di fatto senza budget per completare la rosa con un centrocampista e un terzino destro.
      Le due falle sono state sanate a gennaio ma siccome il budget nella finestra invernale era “zero euri “ le operazioni sono state in prestito.
      Purtroppo tra gestione sana delle società e FPF noi tifosi dobbiamo necessariamente diventare un po’ commercialisti: significa essere realisti e non sognatori.

    • Vegè… vorrei porti una domanda, che di solito la faccio a Luchino che però non è in grado di rispondere, senza spirito di polemica…
      st’estate si è spesi circa 100ml, lasciamo stà il come e perchè, ma secondo te, o voi, 100ml a mercato sono un budget sufficiente per colmare il gap con le squadre del nord??? considerando che anche loro continuano ad investire…
      a questo punto la riflessione, per me che ovviamente la risposta è no, quali sono le vere ambizioni dei Friedkin??? perchè se punti al vertice allora devi fare almeno un par de mercati da 150/200ml (senza cedere i Zaniolo o Abraham) se invece punti ad entrare in CL (poi magari quei soldi li rinvesti al contrario di Pallotta che l’anno della semifinale si vendette Allison) allora ci possiamo accontentare, ma allora Mou che è venuto a fare???
      e per questo ancora cè un problema di chiarezza, Pinto e Mou parlano per la proprietà, però sarebbe tutto un’altra cosa se i Friedkin in persona ci dicessero quali sono gl’obbiettivi nei prox anni su cui si stà costruendo la Nostra ASRoma…

    • Scusa GS2012, ho letto tardi il tuo post.
      Io francamente non pensavo che i Friedkin spendessero così tanto la scorsa estate.
      Calcola che in Italia siamo stati la società che di gran lunga ha speso di più.
      Il problema è come spendi.
      So di essere monocorde ma per me è il problema n1.
      Finché non avremo un gruppo dirigenziale sportivo all’altezza continueremo a buttare soldi e a costruire poco.
      Non si possono fare mercati da 150-200 ml.
      Non sono sostenibili.
      Bisogna migliorarsi anno dopo anno come fece Sabatini che costruì una squadra che senza dismissioni sarebbe diventata tra le più forti in Europa.
      L’avremo potuto tranquillamente già fare con le risorse stanziate dai Friedkin.
      Ma se azzecchi a malapena solo la metà degli acquisti non vai lontano.
      Pensa solo se avessimo fatto banalmente 4 scelte diverse in questi 2 anni “texani” come quelle che riporto sotto.
      Romero (16) al posto di Kumbulla (30) Montiel (11) al posto di Reynolds (7), Koopmeiners (14) al posto di Sergio Oliveira (13), Scamacca (25) al posto di Shomurodov (18).
      A saldi invariati sarebbe stata un squadra con maggiore potenziale.

  4. Altro nome….gran bel difensore,ma c’è pensa Mourinho….credo quando lo sento dalla sua voce sia in entrata che in uscita!!!…la Roma un vero allenatore ce l’ha.

    • @Don
      Pensa, allo stato attuale l’Azienda ha scelto un allenatore non aziendalista (speriamo duri…) ma a fare gli aziendalisti ci pensano taluni “tifosi” in realtà cesarocommercialisti.
      Loro non mollano…finchè avranno la speranza che la AS Roma sia finita nelle mani di altri pulciari lanciano il segnale preventivo che saranno sempre al loro fianco.
      Io invece spero in altro….ossia che la proprietà Friedkin non abbia in simpatia chi le fa i conti in tasca perchè…..

  5. Vorrei solo capire… I nostri in vendita… Veretout 7-8 milioni, Cristante 15,Zaniolo 40…poi vedi chi vuoi comprare, Frattesi 30, Guedes 30, Maxim Lopez 30…qualcosa non mi torna se Frattesi costa quasi quanto Zaniolo.. In ultimo una considerazione su Florenzi, lo diamo in prestito gratuito, riscatto a 4.5 ml, può piacere o no ma giocatore di esperienza, rendimento e cmq nazionale, è il Milan vuole lo sconto quando paga 8.5 ad ibra e 7 a Giroud….

  6. Capisco che la stagione di Veretout non è una delle migliori ma un offerta di 7 /8 mln è quasi offensiva. Per Cristante occorre capire bene come stanno le cose. Trattava il rinnovo e ora invece ci dicono che vuole andare via. Non è di certo un campione con la C maiuscola ma è un calciatore utile per coprire più ruoli all’occorrenza. Comunque la Roma dalle cessioni deve ricavare almeno 40 mln che si andrebbero ad aggiungere a quelli che entreranno per i prestito diventati obbligatori e per altri riscatti e anche qui siamo su una cifra intorno ad altri 40 mln.. E’ possibile così un mercato che si autofinanzi prendendo calciatori importanti.

    • Fino a mo lo sbaglio di cui pentirsi è stato prenderlo.
      Nessuna indulgenza con chi ci fa perdere da anni ricoprendoci di ignominia, qualche partita azzeccata magari quando contano di meno non deve offuscare il giudizio.

  7. Mai mi era capitato di leggere notizie di mercato a marzo.. Mai!! Non c’avete proprio un ca**o da fa

    • A marzo ???tutto l’anno si parla di mercato pensa che zaniolo pellegrini cristante Mancini Ibanez kumbulla erano sul mercato a ottobre novembre dicembre gennaio febbraio

  8. Saranno pure nomi campati in aria però della offerta a 7 /8 milioni per Veretout ci credo.
    Al Marsiglia sono bei furboni, vedono chi ha giocato male nella Roma e poi se lo prendono a saldo e dopo non si sa com’è lo rivalutano.
    Invece noi come chiediamo un calciatore sono sempre 30 /40 milioni strana questa cosa

  9. Non so se è vera la notizia dell’offerta del Marsiglia per Veretout, ma dopo le svendite Pau Lopez (12 ml) e Cengiz Under (8 ml) anch’io fossi il DS dei francesi tornerei all’hard discount dell’estate precedente per fare qualche altro affare, anche perché il direttore del supermercato è sempre lo stesso. Visto mai ……

  10. Se stanno a rigirà Pinto come un calzettino!

    Dacce Veretout e Cristante a 25 tutte e 2 😂😂

    però te vennemo Hojberg a 40 e Sanchez a 30

    Zaniolo? daccelo a 20 va!
    Portateie nantro piumone porteteie

    Mourinho oltre a essere manager dalla panca deve da fa pure lavoro extra e andare a negoziare con Pinto che hanno capito che si tratta di un neofita!
    Disappunto

    • Se non c’è limite ce portava uno con fantasia.a quanto pare ancora manca il fantasista…

      I motivi li ho detti sopra

      Leggeteveli

  11. No no no, oggi parlate della nazionale che c’ é parecchio da dire.

    Datemi cose interessani da leggere che e’ venerdi’ e non faccio un caxxo in ufficio.

    Preparo il caffé e le sigarette, torno tra un po’ : dateme da legge.

    Grazie.

  12. Da qui a Giugno troppi nomi ancora sentiremo,di certo la Roma si sta muovendo,ma sarà importantissimo trovare acquirenti per i giocatori da cedere se no ricominceremo con il giocatore x che interessa,ma non può arrivare se prima non esce y. Per la maggior parte dei giocatori della Roma non c’è la fila ed il prezzo lo fa il mercato. 7-8 mln per Veretout sono pochi,certo,ma ha quasi 30 anni ed una carriera non certo di alto profilo,se non c’è concorrenza il prezzo si abbassa. questo è il motivo per cui bisogna stare attenti ai rinnovi e,prima ancora,agli ingaggi che si propongono. La Roma ha la percentuale più alta di giocatori con una sproporzione enorme tra ingaggio e valore del cartellino. Si sa che non sono un’estimatrice di Cristante,ma lo terre in rosa? Si! Ma Cristante ha già un buon contratto,rinnoverei aumentando per forza anche l’ingaggio?No,perchè poi non lo vendi più. Lo stop ai rinnovi è stata una mossa importante. Bisognerebbe anche essere attenti e valutare caso per caso li dove si intuiscono potenzialità importanti per anticipare ed avere sempre potere contrattuale,ma bisognava dare un segnale. L’ingaggio di Abraham ed il rinnovo di Pellegrini hanno dato il via alla processione dei procuratori che hanno battuto cassa per i loro assistiti protagonisti di sesti e settimi posti a parimerito con gli ottavi,ma Pellegrini era in scadenza e Abraham è un attaccante e con un valore di mercato congruo allo stipendio che percepisce,era ora di dire basta e poco importa se perderemo sti camponi da settimo posto,era un dovere cambiare queste pessime abitudini che persistevano a Trigoria. Un errore è stato fatto,il rinnovo di Mancini che ,a detta di tutti,è cosa ormai fatta con uno stipendio che presupporrebbe un valore di mercato che non ha. Giornalisti hanno detto e,in questo caso,non ho motivo di dubitarne,che uno di quelli che ha sparato cifre iperboliche per il rinnovo è stato il procuratore di Veretout,al che Pinto avrebbe stoppato ogni discorso e trattativa,ben fatto! Si dice e, questo non so se sia vero, di rapporti molto tesi tra il Francese ed il suo procuratore,può essere. Che vi dicevo?Quando scoprirà che non c’è la fila di squadre pronte a ricoprirlo d’oro si pentirà. Veretout già percepisce uno stipendio alto ed è per questo che il Marsiglia offre poco. Non si dica poi che Pinto svende i giocatori,se devi vendere un giocatore che guadagna troppo e non è un campione cercato da top club,si abbassa il prezzo del cartellino!

    • Mancini che anche ieri ci aveva messo del suo per anticipare il vantaggio della Macedonia…salvato in quel caso da Florenzi.
      Però poi c’è qualcuno che ti rimbrotta quando metti in dubbio il valore dei Cristante e Mancini dicendoti che sono “nazionali”. Già, nazionali che si fanno infatti sbattere fuori da una derelitta Macedonia del Nord…

    • UB guarda che ha combinato prima Tonali e poi chiellini che dorme sul goal quelli non li calcoli siccome uno è il nuovo centrocampista stratosferico milanista e l altro è il monumento italiano che entra in campo ridendo non so se hai visto quando entrava
      pero parliamo di mancini parliamo di florenzi inesistente di berardi che fa scopa solo nel sassuolo e come quella bella donna che tutti la vonno ma nessuno se l accatta o verratti trecento giravolte solo che tra lui e pizzarro cc e il mare o barella che sembra un cadavere ambulante pero pellegrini è in panchina o vogliamo parlare del fenomeno a sx emerson palmieri che volevano rifilarci quest anno è meglio di vina?? l avete vsta la differenza quando s e fatto male spinazzola ed è entrato palmieri ieri penoso , o nano partenopeo dove ,parafrasando febbre da cavallo ,il calciatore piu sopravvalutato da quando è stato creato il calcio, la finisco qua ma potrei continuare .
      pero il problema è mancini

    • Mancini non è “IL” problema…è “UNO” dei problemi. Poi se pensiamo di costruire una squadra vincente sui Mancini e i Cristante va bene, che ti devo dire.
      Passata la sbornia del derby dove tutti sono sembrati belli, alti, biondi e con gli occhi azzurri, ricominceranno le sfilze di quinti, sesti e settimi posti…

  13. Sapete ragazzi su veretout, a parte la canzone e a parte il fatto che è stato detto:” ha fatto quasi gli stessi gol di platini, seppur sia riuscito a segnare con continuità, credo sommando tutta la sua carriera sia una pippa e vi spiego perché. JORDAN nasce calcisticamente nel Nantes, vi rimane 6 anni , nel 2013 retrocede in ligue 2, nel 2015 passa all’Aston Villa arriva ultimo e retrocedere in Championship, poi passa alla Viola, 2 anni ovviamente a lottare per la B, si salva il secondo anno all’ultima giornata per 3 punti. Uno dei tanti giocatori della nostra rosa che non può giocare manco in serie B (parole di mourinho ). La risposta dei fortisti? eccola:” anche angiussa e retrocesso col fulham.

    • Ma io spero tu stia scherzando veretout da serie b ?? Ci può stare che non sia nelle grazie di mourinho ma non diciamo cavolate.. Jordan è stato negli ultimi due anni uno dei pilastri della Roma sempre che tu abbia visto le partite.

  14. Ub 40 come ti permetti, mancini è forte. Siamo usciti solo perché Diego Armando Pellegrini non giocato dall’inizio.

  15. Rimanendo in tema. Il robben neroverde, 28 anni 40 mln, che impazza nel nostro campionato con 14 g e 14 assist che qualcuno ha detto:”il profilo che ci serve”, ieri sera poteva/doveva fare almeno 2 gol, ma ha sparato alto e fatto retropassaggi al portiere, quando sale la tensione si svolgono come neve al solo tipo Di Natale. Pippardi resta pure al Sassuolo.

  16. servizio taxi per fiumicino x veretout , chiamate pure il mio numero

    • Te fai pagà?
      Perchè in caso io lo faccio gratis.

  17. stiamo solo a Marzo e già nel giro di 5 giorni sono usciti almeno 10 centrocampisti diversi, figuriamoci quando arriviamo a giugno quanti ne saranno usciti, poveri giornalai stanno veramente messi male. Forza Roma

  18. Spartacoars, qui non si tratta di scherzare o meno. Si tratta di numeri, veretout ha passato 9 anni della sua carriera a lottare per non retrocedere, e retrocesso 2 volte. I 2 anni alla Roma non lo riscattano è una pippa, .Igor pronti retrocesse nel 1996 col Bari, fu capocannoniere con 24 i numeri e la storia lo ricordano come una pippa. Ma se poi è forte perché è un giocatore della Roma, come scamacca e più forte di Abraham, come pellegrini il nuovo totti, cerci il nuovo henry e petruzzi il nuovo baresi, allora veretout è un campione.

  19. Ho letto i commenti (lasciamo stare i tifosi, quello siamo, non solo a Roma) dopo la nuova Corea…
    Sconcerti e tutti i “dottori in giornalismo sportivo” a sentenziar di calcio, dove peraltro capita, più spesso di quel che ricordano, di perdere una partita che a rigiocarla 100 volte va male forse una.
    32 tiri verso la porta, più due dozzine di situazioni dove é più semplice segnare, contro una squadra che per la maggior parte non é che é uscita dalla metà campo, proprio non é uscita dall’area di rigore…
    Brasile, Argentina, Germania, Francia, Spagna… tutti hanno avuto la loro Corea.
    Mancini ha messo in campo pure secondo me (che dottore non sono) qualcuno piuttosto che (più che altro per forma del momento, ma comunque ci sta’ affidarsi ai disponibili secondo gerarchie, chi non lo faceva, Guardiola?…); facile dirlo per Sconcerti, Padovan, Agresti e miracolati (a viver di questo) che ci deliziano peraltro spesso sulle rubrichette on air… dal comodo divano dove son usi sistemar la formazione…
    Lo sport (il calcio in particolare) é tutto fuorché equazione dove vince sempre il più forte.
    E che l’Italia sia stata fortunata all’Europeo (vincere una finale a Wembley dove, storicamente, per una vita era difficile pure far pari in amichevole), battendo la loro Nazionale buffa in casa, col tifo azzurro pure furbescamente tenuto tutto fuori dallo stadio dai politici locali, é stata tutta fortuna?
    Un tubo! visto ieri la fortuna di Mancini e dei ragazzi!?
    Una partita dove, dopo, devi solo star zitto e tenere a mente che lo sport é questo, lo sa chi non è nato ieri. Purtroppo perdi una gara che non si può recuperare.
    Se il Napoli quando ha perso con lo Spezia 1 a 0 sull’unico tiro subito su autogoal di Jesus che devia un innocuo traversone in porta, dopo circa 25 conclusioni a vuoto si stava giocando lo scudetto, erano tutti da cacciare e Spalletti un incapace?
    Non é che se segnano, a 3 minuti dai supplementari, nell’unica occasione, dopo un’intera gara a far fort Alamo dietro, che sembrava Roma contro gli esordienti del Castel San Pietro in amichevole, e rischi pure di pareggiare nel minuto e mezzo rimasto tra crampi e tempo perso… ci son da far discorsi tecnici particolari, errori della squadra, chi c’era e chi no, colpa di quello o di quell’altro, ma solo il fondoschiena della Macedonia pari alla sfiga assurda di chi passeggiando in via Veneto ci resta, colpito da un fulmine.
    Per noi tifosi ci sta’, basta veder come cambiano gli umori pure qui, a seconda del risultato… ma Sconcerti (un “professionista dell’analisi sportiva” ?!), per dire uno su tutti, sarebbe da ricordare come il genio che “se viene alla Juve CR7 fa panchina”…

  20. …per il resto, in ottica Roma, mi limito (non ho letto ancora i Vs. post) ad alcune cose: intanto Mancini si fa ammonire pure in Nazionale, tanto per cambiare… in attesa diventi la sicurezza che il mister e la società pare vedano (e mi allineo, che ubi major, minor cessat), io terrei tra campo o panchina tutti tranne lui.
    BERARDI ha avuto (del resto é quello che ha cercato di piu di passare la Maginot Macedone) tante opportunità tutte buttate al vento, che in genere gliene basta una pure molto più complessa e la sbatte dentro o fa l’assist… ovviamente (come capita sempre, tra Tammy tecnicamente scarso e da rispedire a Londra, Pellegrini scarpone, Mourinho bollito ex allenatore) per qualcuno quindi starà bene al Sassuolo… per me é (tra quelli in sicura uscita) a sostituir minimo, non solo, Perez, il rinforzo più forte in A da portare a Roma per portar l’attacco a livello di scudetto. Chi lo prende a giugno fa un affare sicuro.
    A centrocampo (ma su 3 solo Jorginho forse é in uscita) sia BARELLA, che JORGINHO, ma soprattutto VERRATTI sarebbero un innesto di quelli top, che purtroppo, forse, possiamo solo immaginare.
    Gli altri nomi che si fanno, tipo Raspadori o Frattesi, sono intriganti scommesse che non spostano granché gli equilibri.
    Rimango dell’opinione che la squadra deve mantenere il lavoro fatto in un anno e non ripartire da capo. 2/3 innesti importanti, 1 per reparto più 1 centrocampista se partono in 2 (riscattando Sergio), e già, quasi, stai cambiando troppo…
    Mancini se mi danno 25/30 milioni lo venderei ieri. Ma magari diventa un pilastro… speriamo.

  21. Come al solito la Roma fatica a cedere e fatica ad acquistare, nel senso che le offerte per i giocatori in uscita sono basse ed eccessive per quelli in entrata. A Renato Sanches continuo a preferire Frattesi a quelle cifre. Hojbjerg costa troppo ma tatticamente uno nella sua posizione, soprattutto se va via Cristante, ci serve. Diventerebbe indispensabile trovare qualcuno che gioca basso davanti la difesa, sia con il 352, sia con un eventuale 433 (che preferirei)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome