Veretout saluta la Roma: “Qui gli anni più intensi della mia carriera. Grazie al club e ai miei ‘guerrieri’, non vi dimenticherò mai”

63
1815

AS ROMA NOTIZIE – Ceduto a titolo definitivo al Marsiglia, Jordan Veretout affida ad Instagram il suo saluto alla Roma, ai tifosi e ai compagni di squadra.

“Buongiorno popolo romanista. È arrivato il momento dei saluti. Dopo 3 stagioni emozionanti, una nuova sfida mi aspetta. Non dimenticherò mai questi anni passati insieme a voi. Di gran lunga gli anni più intensi della mia carriera.

A Roma ho vinto una Coppa Europea e sono entrato a far parte della Nazionale Francese. E tutto questo in gran parte grazie a voi. Ringrazio il popolo romanista per il sostegno incredibile, Roma è una città che trasmette brividi, il top per il calcio.

Insieme abbiamo condiviso tante vittorie e sconfitte ma siate sicuri sul fatto che non ho mai imbrogliato. Ho sempre dato il massimo. Mi avete permesso di raggiungere i miei obiettivi – le parole del centrocampista francese -.

Grazie al club, ai dirigenti per la loro fiducia, grazie ai miei diversi allenatori, i miei compagni di squadra, i miei “Guerrieri”, i miei fratelli. Non vi dimenticherò mai!“.

Articolo precedenteVillar è arrivato a Genova per le visite mediche con la Sampdoria: “Felice di essere qui”
Articolo successivoCarles Perez ai saluti, il Celta Vigo annuncia: “Accordo raggiunto con la Roma”

63 Commenti

  1. Magnifico Jordan…. ti porto nel cuore…e hai trionfato insieme a tutti noi

    Fantastica famiglia romanista 🧡❤️🏆💥

    Forza grande Roma ale’

    • Grazie e onorati di averti avuto con noi, far parte di questi colori e di aver combattuto per loro…. SEI STATO DEGNO DI NOI E DI ESSI! Siamo noi che non ci dimenticheremo mai di te! 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆

    • Jordan ci hai regalato bellissimi momenti ti auguro di vincere al Marsiglia come hai fatto con noi. A tout a l’heure

    • A revoir Jordan, merci pour tout. Ti divertirai sicuramente anche al Marsiglia. Il tifo non è niente male.

  2. Quello che vediamo da fuori non sempre rispecchia ciò che c’è dentro un uomo. Di te, Jordan, conserverò i tuoi silenzi dopo una sconfitta e il tuo sorriso contagioso dopo una vittoria, entrambi segnati da lacrime di sudore. Grazie, ti auguro il meglio 🧡❤🙏👍

  3. Le tue belle parole testimoniano che questa maglia, una volta indossata, non potrà mai esserti indifferente. Buona fortuna Jordan.

  4. Secondo me quando parla dell’impegno profuso non dice proprio la verità, e le sue paturnie contrattuali nel bel mezzo della passata stagione ci sono costate diversi punti quando eravamo estremamente corti a centrocampo.
    Fece lo stesso quando lasciò la viola.
    Ora a fare un post strappa like non ci vuole nulla.
    Ciao Jordan non mi mancherai.

    • Un bel vaf…………… non fu MAI scritto!
      Ennamo. Su! Che diamine.
      Ma le abbiamo lette parole del genere da geko (7,5ml netti l’anno)?

    • Sarò vecchio io ma viene dato troppo valore a delle parole scritte su un social, che spesso vengono curati anche da terze persone.
      Forse vi sfugge come funzionano i social, dove più sei seguito e più incassi.
      Un esempio è Il fatto che Dybala temesse di perdere parte dei suoi followers gobbi con il cambio squadra. Chissà se la scelta della Roma non sia stata utile anche in tal senso.
      Lo sò è più romantico pensare che Dybala fosse un appassionato di Gladiatori sin da piccolo, ma la realtà è che le strategie social spostano milioni di euro.

      Il consiglio è di basarsi sui fatti.
      Quello che dovrebbe avere molto più valore per un tifoso della Roma, sono i 4 mesi almeno in cui Jordan è sparito dal campo apparentemente senza motivo nella scorsa stagione, guarda caso dopo il rinnovo di Pellegrini.

      Trovo più coerente il comportamento del Bosniaco, ma forse Dzeko non ha un buon Social Media Manager.

  5. Quel fallo preso negli ultimi 2 minuti in semifinale sull’1 a 0 con Mou che entra in campo e gli va ad urlare “dai caz*zoooo” ed esulta non lo scorderò mai!

  6. Ma guarda un pò, da chi non te le aspetti, le parole così significative che vengono dal cuore.
    Mi auguro che tu abbia successo a Marsiglia, lo meriti.
    Grazie a te Jordan

  7. Grazie a te delle belle parole. A me piacevi. Appena arrivato mi hai ricordato il ninja. Sei calato in po’ negli anni, ma ti ho visto sempre sudare la maglia, anche e tanto mi basta. Ora le nostre ambizioni sono cresciute grazie a questa proprietà, lo capisci anche tu, ed era giunto il momento che le strade si separassero. Però farai sempre parte della storia di questa squadra perchè a Tirana ad alzare quella coppa tu. Grazie Jordan e in bocca alla lupa

  8. Gran giocatore. Purtroppo ad un certo punto hai pensato solo al rinnovo (richiesto a cifre fuori mercato) dando retta ai tuoi (evidentemente strampalati) procuratori. Da li la tua carriera ha avuto un crollo verticale.

  9. Meraviglioso saluto!
    Onore a te!
    Uno che riconosce questi valori sarà sempre ricordato come della FAMIGLIA ROMA.
    Caro Veretout, che la tua nuova esperienza ti renda merito.
    Grazie
    FORZA ROMA

  10. Chi ha indossato la maglia giallorossa va sempre onorato,a prescindere di quello che ha saputo dare in campo,e Veretout non e’stato neanche uno dei peggiori ,anzi mi e’ sembrato un giocatore dalle buone qualità,che sicuramente non mancherà di dimostrare a Marsiglia…comunque auguri per la sua avventura in Francia,e spero che continui a seguire sempre la Roma con affetto…

  11. Jordan Veretout mi ricorda i Tamborini,Zaglio ,David ,Menegotti ,Pelagalli , Carpanesi,Colausig,Jonsson,Pestrin…tutti giocatori che in campo si facevano il mazzo per sè e per gli altri.
    A loro va il mio ricordo sempre vivo e il mio grazie per le tante battaglie che hanno combattuto per l’AS Roma. 🖐

    • Ti abbraccio forte Zeno
      Te l’ho detto di persona… quando parli della storia romanista sei fantastico

      E ora so perché sai tutto….
      Forza grande Roma ale’

    • Ciao Zen , certe volte mi ricordi Numero Uno di Alan Ford, c’è stato da sempre e per sempre: il mio primo goal all’Olimpico Roma -Fiorentina 1-0 De Sisti: mammamia , me sa che era il 1965

    • M. M. ti correggo perché c’ero quel giorno. Era il 1962.Hai iniziato prima la tua militanza da tifoso. 60 anni fa.
      Un abbraccione.

  12. Anche io lo avrei tenuto. Soprattutto se adesso dobbiamo trovare un centrocampista. Se Mou lo ha lasciato andare probabilmente ha in mente qualche soluzione diversa. Un po’ mi dispiace

  13. Un grosso in bocca in bocca al lupo a te …chi veste onorevolmente questa maglia dando tutto se stesso merita il rispetto e un posto nei ns cuori…ti auguro il meglio

  14. Ancora circa un anno fa avrei pensato che uno come lui avrebbe fatto parte di quelli dai quali ripartire per una Roma forte e capace di frequentare a buon diritto i quartieri alti del calcio, ma oggi mi accorgo che la sua partenza non mi suscita alcun rimpianto.
    Giocatori molto più forti sono arrivati al posto suo, il Veretout delle ultime due stagioni fra tutti questi avrebbe potuto essere al massimo una riserva, e questo la dice lunga sul suo calo e sulla crescita intrapresa dalla Roma attuale.
    Tanta roba, ancora faccio un po’ di fatica ad abituarmi, ma mi passerà presto.

    • 2 stagioni? Includi anche quella con il record di goal personali e prestazioni buone?

      Ah beh

  15. Belle parole, “bonne chance” Jordan. Anche se mi rimane il dubbio sulla necessità di quel “siate sicuri sul fatto che non ho mai imbrogliato”.
    Sa vagamente di “excusatio non petita accusatio manifesta”. Magari sono maligno io, ma sono convinto che un po’ ti sei montato la testa, in questo entusiasticamente accompagnato dal tuo ciarliero ex procuratore.
    Erano i tempi in cui il buon Trofie, non ancora “mago del calciomercato” e “7 de Toppe”, ci assillava quotidianamente con la necessità di “blindare Veretout”.
    Hai fatto una richiesta esagerata, non ti si sono filato, e tu il freno l’hai un po’ tirato.
    Ma qui non ci sono più una società e un tecnico da menare per il naso, ed è andata come doveva andare.
    Senza rancore alcuno comunque, perché ci porti dei soldini che fanno comodo, almeno tu…

  16. In bocca al lupo Jordan.
    Sei stato importante
    ma ora era importante cederti.
    Anche C Perez ai saluti in questi momenti.
    Shoumurodov Diawara Celar Providence Coric Tripi (?)
    buon lavoro Tiago Pinto.
    PS
    il ” gioiello Riccardi ” ?
    Quanti gli elogi ?
    Quante le lamentele a suo tempo ?
    Pagliari/Minieri : trovate una soluzione..

  17. Bellissime parole da parte di Jordan Veretout, che ringrazio e a cui auguro di far bene a Marsiglia.
    All’ottimo Tiago Pinto ho appena inviato il seguente messaggetto wapp, una specie di pizzino:
    “Tiago, credo che il mister gradirebbe un’ulteriore alternativa per il reparto di centrocampo. Dato che per Frattesi chiedono uno sproposito, ti segnalo che Giulio Maggiore è separato in casa allo Spezia, con contratto in scadenza 2023… 🤫 Nun te fa’ sgama’ come ar solito…” Zitti e boni.

  18. Non ti sei mai risparmiato sacrificando spesso i muscoli per la squadra ( come quella volta a Firenze per rincorrere un avversario o a Manchester in E.L.). In panchina senza fiatare lo scorso anno. Grazie ed in bocca al lupo Jordan.

  19. Sei stato un grande. Mi riferisco al modo che usi nel lasciarci. Mi hai commosso e per questo ti auguro il meglio che tu possa avere. Noto sincerità nei tuoi saluti e per questo ti ammiro. Farai bene nel tuo nuovo club. ne sono sicuro. Sicuramente resterai nei nostri cuori e…chissà se la AS Roma resterà nel tuo. Il meglio per te e la tua famiglia. Vinci col tuo nuovo club, te lo auguro. Ciao e Forza Roma sempreeeeeeeeeeeeeee

  20. Ciao Jordan.
    Almeno due belle stagioni da noi, poi non e’ ben chiaro perche’ te sei un po’ “ammucchiato” a livello psico-fisico. Ma sono cose che succedono.

    Ho sempre gradito la persona, almeno quello che traspariva: Uno che parla poco o niente fuori dal campo.

    Buon proseguimento di carriera.

  21. Ciao Jordan dei stato un giocatore eccellente ti auguro il meglio…li al Marsiglia porta un saluto
    Al Cengiz mi raccomando

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome