Villar è arrivato a Genova per le visite mediche con la Sampdoria: “Felice di essere qui”

38
1429

Gonzalo Villar si prepara alla sua nuova avventura con la Sampdoria. Come scrive infatti il giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio, lo spagnolo è atterrato in mattinata all’aeroporto Crisotoforo Colombo di Genova e svolgerà subito le visite mediche.

Successivamente firmerà il contratto e, se le tempistiche lo permetteranno, nel pomeriggio svolgerà il primo allenamento con i suoi nuovi compagni.

Il centrocampista si trasferirà ai blucerchiati con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a otto milioni di euro, ha rilasciato anche alcune dichiarazioni: “Sono felice di essere qui, mando un saluto ai tifosi della Sampdoria”

Articolo precedenteBelotti alla Roma in 48 ore: è la settimana del Gallo
Articolo successivoVeretout saluta la Roma: “Qui gli anni più intensi della mia carriera. Grazie al club e ai miei ‘guerrieri’, non vi dimenticherò mai”

38 Commenti

  1. Un in bocca al lupo al ragazzo spero per lui e per noi che quest’anno faccia bene e venga riscattato dalla Samp

  2. Anche Perez celta è fatta

    Daje Tiago completa il capolavoro….stai rivoluzionando e creando una grandissima as Roma… di spessore internazionale

    Forza grande Roma ale’

  3. Per me hanno fatto un ottimo colpo, Villar se messo nelle condizioni è un regista puro con un buon piede di come ce ne sono pochi in giro. Magari non sarà quello che tutti speravamo ma dubito non sia almeno al livello della Samp.

    • hai ragione purtroppo non era il centrocampista di spessore fisico che voleva mou ed è un giocatore da pallino…hai presente lui a poco più di venti anni e matic che va verso i 40?nota le differenze

    • il getafe ancora sta piangendo per averlo perso…auaahauha il getafe,praticamente il canicattini bagni nostro..ma smettetela suvvia

  4. Bene, via due: dopo Veretout va via anche Villar.
    Vanno via quelli con la V e ci teniamo quello con la Z (Zaniolo e Zalewsky).

    Ieri sera ho potuto guardare solo i primi 30 minuti, per quel poco che ho visto mi ha stupito moltissimo Matic, è di un altro spessore; e poi Pellegrini che segna, che fa il regista e il rifinitore, è il giusto capitano di questa splendida squadra che sta nascendo, plasmata dalle sapienti mani di Mourinho e di Pinto.

    • ancora c’ è un mondo da sfoltire ma proprio un mondo…diawara a parte che ormai i parenti gli avranno detto…ughuglu ura stei kagaga mamanga uru ba gagga dei bu bu…che in italiano significa.rimani dove sei che sin da piccolo avevi prolemi seri,qui non ti rivogliamo indietro e nel fratempo renditi utile a mandare soldi e poi ne riparliamo….

    • Rimpiangerlo significherebbe essere una Roma da mezza classifica; per quanto mi riguarda non credo in futuro si verificherà né l’una né l’altra cosa.
      I tempi della santificazione di mezzi giocatori come Villar, Perez, Diawara & Co. sono passati, spero per sempre.

    • posso essere sincera?ho aperto il casseto dove tengo l’intimo e ho iniziato a strappare tutte le mie calze dalla disperazione…guando me magheràà galzedda miaaa ahahha ricoverati

  5. In bocca al lupo.

    Ho ancora negli occhi quella giocata a Torino in area della Rubentus. Mi sembra lo stese Rabiot, ma al solito li ci fischiano un rigore solo se segni sulla continuazione dell’ azione. Orsato docet.

    💛 ❤️ 🇮🇹

    • Eh, anche io ho negli occhi quella e pure altre giocate. Ma se poi mi sforzo di trovare un gol, un assist, un tiro in porta fatto come Cristo comanda…allora negli occhi non mi resta niente.

    • Si tende a dimenticare che da poco dopo inizio 2021 il ragazzo neanche più riusciva a tenere il pallone, davanti ad avversari di un minimo valore veniva letteralmente sbriciolato.
      Ci sarà un motivo se Fonseca e poi Mourinho lo hanno consegnato alla panca.

    • …UB40 se era da Roma sarebbe rimpasto.

      Penso e spero per lui e per la Roma che si possa fare valere almeno nella Samp.
      Palleggio e tecnica

  6. Villar e Iturbe (pardon, carles Perez) in un giorno solo.
    E bravo Pinto !

    E ora Ndicka e Belotti e siamo pronti.

  7. Villar semplice prestito. Perez si parla di diritto di riscatto,la Roma voleva l’obbligo,speriamo ci sia se no fanno come il Nizza con Kluivert. Perez si è impuntato che voleva solo il Celta. Kluivert è in scadenza speriamo porti qualche soldino

    • É la dura legge del mercato, quando il prodotto che vendi non è di qualità, nessuno fa la fila al bancone.
      Pinto non può fare i miracoli, ma ha un pregio e dunque un vantaggio enorme rispetto a tanti altri DS del nostro passato, non è malato di protagonismo, non si atteggia a mago del mercato, non ha personali vanità da soddisfare; lavora a stretto contatto e sotto stretto controllo della Proprietà; sia lui che la Proprietà non si sono impuntati a pretendere quel che il mercato non poteva offrire, di fronte agli ostacoli insuperabili che stanno incontrando si accontentano del minimo risultato di liberare Trigoria da tanta gente inutile che pesa sul monte ingaggi.
      Ci vorrà un po’ per risanare le voragini di anni di calcio-mercato pieni di errori, abbagli e disastri, ma da quest’anno in poi la situazione non può che migliorare.
      Roma non è più terra di nessuno.

  8. Li auguro un gran bel campionato. Mi piaceva davvero nei tempi di Fonseca. Incredibile che non si è fatto spazio nel modestissimo Getafe. Spero che trovi gente che lo metta in fiducia.

  9. Intanto la Juve continua a perdere pezzi si infortuna anche il portiere polacco . probabilmente salterà la partita con la Juve io spero di batterli con tutti i titolari effettivi sarebbe ancora più godurioso .giusto?

  10. Lo avesse preso il MONZA forse sarebbe andato via con obbligo. Comunque vedremo la formula, che sino l’ufficialità non do’ credito a nessuno. Anche perché, ceduto Damsgaard (?) qualche euro per un prestito oneroso lo possono cacciare…
    Purtroppo per loro la Samp é forse la società, oggi, più… incasinata di tutte, vedremo chi e se se la comprano, più difficile per loro che per altri spendere soldi, e ci sta’ l’indulgenza di PINTO con loro, mollare qualcosa, probabilmente perché VILLAR non si é certo fatto apprezzare (altro che MAYORAL) al GETAFE, e nonostante le chiacchiere ha poche richieste.
    Poi GIAMPAOLO al DORIA ha sempre fatto benissimo (guadagnandosi la chance Milan mal sfruttata) ed è allenatore, per me, capace di cavarne fuori tutto il buono che ha. Se non riesce lui, che VILLAR può adattarsi bene al suo gioco, non so dove….
    Infine almeno Gonzalo mi sta’ piacendo per come vuole guadagnarsi il campo da protagonista…
    Non ho niente da rimproverare a CARLETTO PERES, sia CHIARO, che ha pieno diritto di volere solo il VIGO (e loro ci marciano…), certamente da PERES al miglior offerente qualche milione di obbligo lo avremmo preso. E i suoi soldini (speriamo arrivino almeno da SHOMURODOV…) magari girati all’UTD potevan significare chiudere con BAILLY….
    Bravissimo PINTO.

    • posta il tuo numero di cellulare che lo passiamo a pinto….secondo me tu hai capito tutto lui no…geni da tastiera ahhah dormi va,dormi

    • ma nemeno al getafe che erano vicini di casa..giocatore sconclusionato totale e c’ è pure chi lo difende qui (saranno suoi parenti)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome