VIDEO – Totti: “Mourinho mi vuole alla Roma? Penso di sì. Il prossimo anno potrei già esserci…”

56
3307

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Al Foro Italico sta andando in scena la seconda edizione degli Italian Padel Awards e tra i vari protagonisti ci sono anche Francesco Totti, Luca Toni e Vincent Candela, accolti con grandissimo entusiasmo dagli spettatori.

Anche l’ex capitano ha rilasciato delle dichiarazioni importanti sul suo possibile futuro alla Roma. Le sue parole: “La coppia Dybala-Lukaku? Ancora non li abbiamo visti insieme, non hanno mai giocato insieme. Ma ci aspettiamo grandi cose. Champions? Deve arrivarci, come è partita un po’ meno ma il campionato è lungo”.

Lukaku ha fatto due gol col Belgio…
“Il Belgio è una cosa, Roma un’altra. Roma è Roma, punto”.

È vero che Mourinho ti vuole alla Roma?
“Penso di sì, così ha detto no? O avete scritto una str*****a”.

Pronto ad accettare l’invito di Mourinho?
“Ha detto una cosa, aspettiamo. Vediamo”.

La Nazionale di Spalletti?
“Alti e bassi. Prima partita così e così e seconda abbastanza bene”.

Frattesi sarà un rimpianto per la Roma?
“Venti anni fa era Frattesi alla Roma… È un buon giocatore, sono contento per lui”.

Totti, poi, è stato premiato dal direttore del “Corriere dello Sport” Ivan Zazzaroni e ha rilasciato altre dichiarazioni: “Se tornerei alla Roma? Il prossimo anno penso che già ci sarò…”.

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA – Aouar, Renato Sanches e Dybala tornano in gruppo, out Pellegrini. Striscione per Mourinho fuori dai cancelli
Articolo successivoRoma al completo, Mou cala gli assi

56 Commenti

    • Quanto saresti contento di tornare alla roma….!!!
      Questa cosa e’ dolce e piena di sentimento.
      Io non credo che quella sia la posizione giusta per te. Lo ammetto.
      Ma è’ così grande l’amore è la riconoscenza che me la azzarderei. Ma si.
      Te voglio bene Capita’.

  1. Quindi totti in società, mourinho rinnova con pinto, da domenica la ROMA inizia a volare e su sto sito ve magnate i trespoli. A brutti.

  2. Mi astengo, 50 anni fa c’era un famoso politico (Fanfani) che era soprannominato “rieccolo”, ecco mi sembra indovinato.
    Ormai lo intervistano ogni 5/6 giorni.
    Campione insuperabile e superbo in campo, ma ora basta però.

    • Ha detto che era alla Roma 20 anni fa, per dire che sono tanti anni che non sta alla Roma è non può essere un rimpianto

    • La pulizia linguistica non è mai stata il suo forte, ma credo intendesse che si tratta di storia vecchia ormai morta e sepolta.

    • Ciao Nico, provo io ad aiutarti: è passato tanto di quel tempo da quando Frattesi ha lasciato la Roma che oggi non può essere più considerato un rimpianto. Questo è quello che ho inteso io.
      FORZA ROMA SEMPRE

    • Non era mia intenzione essere ripetitivo, ma i commenti di 100 e UR non mi erano ancora apparsi quando ho risposto…

  3. Magari venissi Totti al posto di Pinto e a fianco di Mourinho. In un paio di anni farebbero una Roma da scudetto. Non dimentico che Totti ha già portato alla Roma giocatori come Volpato e Pagano, roba che Pinto se lo sogna di giorno.

    • Criticare chi ha portato dybala e lukaku citando volpato e pagan come contraltare è una nuova vetta.

    • Totti ha riconosciuto il talento di due giovani che facevano già parte della Roma e li ha accolti nella sua scuderia, ma non li ha portati lui.

      Per curiosità ho fatto qualche ricerca su google: Pagano ha fatto la trafila nelle giovanili della Roma, lo ha portato Bruno Conti. Volpato invece lo ha portato Piccareta quando era allenatore dell’under 17 giallorossa, e in una intervista condivide il merito con due scout giallorossi.

    • per fare il DS ,come qualsiasi dirigente, devi essere stakanovista e iperattivo. tutte doti che non vedo in Totti ,anzi proprio opposto
      se mi dici Totti cone talent scout allora dico ok.
      ma pinto non è un talent scout

    • no Pinto capisce di conti, la CEO di gestione e quant’altro serve ad un azienda di calcio, i Friedkin di soldi e chi + e chi meno parlano diverse lingue manca uno che parli di calcio nello staff dirigenziale uno che conosce le dinamiche dello spogliatoio che faccia da raccordo tra presidenza e squadra e che abbia abbastanza peso mediatico per mettere sulla graticola i vari pusillanimi che incontriamo lungo la strada.

  4. Francé, damme retta resta dove sei. Non é il caso di venire a fare il pagliaccio davanti ai microfoni per contestare gli arbitri. Lascia sta, meriti di meglio.

    • Perché pagliaccio? La Roma merita rispetto e se i Friedkin sono timidi ben venga Totti o Boniek o chi per loro ad alzare la voce e rimarcare le nefandezze che siamo costretti a subire in Italia e in Europa. Anche se non cambia nulla almeno non avremmo il solo Mourinho a rappresentare le nostre frustrazioni.

    • Ben venga ad alzare la voce Lupas, come mai però quando quell’incarico glielo diede veramente (non sui social) Pallotta, si gridò allo schifo da parte di tutti, tifosi e Totti, con tanto di conferenza stampa nella sede del CONI?

  5. Se fosse vero mi farei il segno della croce, soprattutto se fossi Pinto a gestire mourinho e Totti, due anarchici.

    Ma prima di tutto, mi viene in mente: se mou vuole Totti il prox anno, vuol dire che io portoghese rimarrà.

    giusto?

    Fu anche quello che senza la disponiblità della Roma chiamo conte.

    Conte che in caso di addio di mou, è un candidato dalle.voci che girano.

    Guarda te…

    Scherzi a parte, non vedo un ruolo per Totti se non di rappresentanza.

  6. Ci si dimentica di un piccolo particolare: Comandano i Friedkin mica Mourinho. Però in tale intervista non vengono neppure menzionati, quasi a volerli mettere in ombra. Gravissimo errore

  7. si ma in campo, perché so i piedi boni quelli che ci mancano. Dybala li avrebbe, certo un millesimo dei tuoi a dispetti delle caxxate di paragoni fatti dai soliti.
    il fatto è che sei più integro te a 50 anni quasi che lui da quando è nato.
    te voglio in campo, tanto in serie A di oggi, pure Zoff andrebbe in nazionale

  8. conosce l ambiente e i calciatori ha sempre il suo carisma e potrebbe anche avvicinare gli sponsor, nn deve star la a litigare con gli arbitri, probabilmente il contrario, se c’è da parlare può e deve come fanno tutti….ma potrebbe evitare che vada a parlare Mourinho quando è troppo carico x farlo

  9. 1′ di raccoglimento per i pollici versi che dinanzi a Lui riecheggiano rosicanti………
    Schiattate!!!
    Daje CAPITA’.
    FORZA ROMA

  10. Vi siete dimenticati che fu lui, ancora tesserato, a sentenziare che “quelli là” (i ladri strisciati) dovrebbero fare un campionato a parte. Se non è questa la comunicazione perfetta, non so che vi aspettate di diverso!

  11. Non ho capito per fare cosa e ancora di più se la proprietà è d’accordo. Mi piacerebbe poi anche capire in che lingua dialogherebbe con la proprietà stessa.

  12. Che Totti rientri in societa’ sarei daccordo, ma in che ruolo? Del Piero e’ andato in America per un periodo e ha imparato la lingua , e come comunicazione non e’ niente male , lui sempre a Roma a giocare a padel. Bho.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome