Villar: “Alla Roma sono passato da 100 a 0 e ho perso fiducia. Il fatto di non giocare più mi è sembrato strano”

87
1748

NOTIZIE AS ROMA – Gonzalo Villar parla oggi al quotidiano Il Secolo XIX e racconta la sua esperienza in giallorosso, fatta di alti e bassi, e del suo sfortunato passaggio al Getafe lo scorso inverno. Una scelta che, a conti fatti, si è rivelata sbagliata.

“L’ultima stagione tra Roma e Getafe è stata per me molto deludente“, le parole del centrocampista, passato in estate alla Sampdoria in prestito con diritto di riscatto.

A Roma ho provato la sensazione di passare da 100 a 0 e di perdere la fiducia. Sono passato dall’essere nel giro dei titolari (con Fonseca) e di disputare un buon Europeo Under 21 a non giocare per 22 partite di fila (con Mourinho). Mi è sembrato un po’ strano.

Capisco che nel calcio a uno piace di più un gioco, ad altri un altro. Me lo sono spiegato così. Io anche se non giocavo ho sempre dato il massimo, ho sempre rispettato i compagni, non ho mai fatto polemica, aspettando un’opportunità mai arrivata.

La scelta di andare a Getafe a gennaio si è rivelata affrettata e sbagliata, perché non era una squadra adatta alle mie caratteristiche, ma sentivo di dover allontanarmi da quella Roma. Non da Roma, conclude Villar.

Fonte: Il Secolo XIX

Articolo precedenteCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoDigitalbits non paga l’Inter, ma con la Roma la partnership è ancora salda

87 Commenti

  1. Dichiarazioni che dimostrano esattamente il motivo del tuo insuccesso a Roma ed in particolar modo con Mou……
    Sei completamente privo di “carattere”. Un bimbetto praticamente.

    • Secondo me non dovresti mancargli di rispetto: non ha mai fatto alcuna polemica e non ha mai rotto le scatole. Inoltre ha sempre accettato le destinazioni proposte. Quindi al di là del suo “discutibile” valore in campo, credo non meriti di essere trattato come un Diawara qualsiasi

    • A dichiarazioni intelligenti e sensate tu rispondi dandogli del ” bimbetto”. Mi verrebbe da chiederti quale siano le motivazioni di questo tuo giudizio, ma non ho voglia di leggere altre stupidaggini.

    • veramente di polemiche ne ha fatte, solo che da millenial, con le foto e i messaggi ambigui sui social. di intelligente c’è veramente poco in quel che dice: non si mette mai in discussione, sono gli altri che non lo capiscono. quindi si ritrova da 100 a 0 perchè gli allenatori hanno i loro gusti, lui non ha sbagliato niente.
      chiedersi perchè con Fonseca giocava, ma poi arriva il vate e il campo quasi non lo vede, non sia mai…
      “aspettando un’oppurtinità mai arrivata”: ha giocato 6 partite con Mou. si sarà chiesto “come le ho giocate?”

    • Falco… Hai scritto già tutto! Non posso aggiungere nient’altro tranne un enorme in bocca al lupo ad un ragazzo educato come Villar!

    • @Sbinf concordo pienamente, non c’è un minimo di autocritica nel suo discorso ed è infantile pensare che siccome fa il bravo allora il mister lo fa giocare, non sta più negli esordienti, ma in una fase cruciale della carriera dove è chiamato a fare uno step superiore…
      Se posso permettermi, caro Gonzalo… umiltà e lavoro e cerca di far parlare il campo perché dipende principalmente da te non più dalla Roma o dal Getafe che sono il passato…

    • Buono e valido giocatore dai piedi buoni e sicuramente alla Sampforia fará bene, ma purtroppo non adatto al catenaccio non gioco di Mourinho, lanci lunghi e palla all’attaccante per buttarla in porta!🤣😂

    • La Samp non può riscattarlo,è in amministrazione controllata e non ha un Euro,se non trova un acquirente,fallisce!

  2. L’unico responsabile è Gianluca petrachi…. che è uscito da Trigoria con le tasche piene di soldi e neanche rispondeva più al telefono….. come detto da José Mourinho in conferenza stampa…. purtroppo i danni commessi da Pallotta monchi e petrachi ce li porteremo ancora per questo anno e il prossimo….

    Ora abbiamo una proprietà forte una società seria e un mister leggenda

    Forza grande Roma ale’

    • Non credo che Mou si riferisse in particolare a Petrachi con la famosa frase “c’è gente piena di soldi che ride alle spalle della Roma”. Forse più a Monchi e tutto il sistema di procuratori italiano e non, Petrachi ha fatto degli errori ma si è trovato nel momento in cui Pallotta mollava. Villar non lo definirei una toppata alla Iturbe o un’operazione alla Emanuelson, per un po’ ha giocato bene. Sinceramente mi dispiace che non trovi spazio, alla Samp gli auguro il meglio.
      Voglio dire, tra lui e Diawara un abisso.

    • Idi ti abbraccio

      Credi male…. l’accusa era proprio a lui…a monchi e ad alcuni procuratori

      Basta pensare a chi a sfonnato la as Roma e continuare a giustificare

      È tempo di pensare soltanto al bene supremo della nostra as Roma

      È possibile che nn si capisca che si deve essere intransigenti su chi ha pensato ai propri interessi

      Diawara Villar Perez…. l’omertoso con diawara ha spaccato tutto…..e ha portato la as Roma in tribunale….e voi ancora lo difendete…. per me voi che difendete ancora Pallotta monchi e petrachi siete un problema quanto loro

      Ciao fratello romanista
      Forza grande Roma ale’

    • Caro idi
      La battuta di José Mourinho era proprio riferita a petrachi….su esplicita domanda sul regista…. che non veniva comprato perché non si riusciva a vendere Villar e diawara…e il direttore che nn rispondeva era Gianluca petrachi

      Poi ha denunciato la as Roma…..

      Forza grande Roma ale’

    • Ciao José, può darsi che mi sia perso dei pezzi, ma alla fine la causa contro la Roma Petrachi l’ha vinta, quindi evidentemente la Società deve aver fatto qualcosa di scorretto. Non ce lo vedo uno come Petrachi come un crapulone, e diverse operazioni che ha fatto sono state buone. Dopodiché mi posso sbagliare, ci mancherebbe.
      Io non “difendo” nessuna fazione, penso che però vedere il periodo Pallotta tutto nero sia sbagliato, lui ha cannato il business plan con la Roma, ma la mazzata l’ha data Monchi, che però quando è stato preso era uno che veniva da 5 UEFA. Poi il discorso è davvero molto lungo.

    • Idi ti abbraccio forte
      Ti leggo sempre con grande affetto e stima

      Il mio è un discorso in generale…nn tanto a te

      Ave fratello romanista e godiamoci questa magnifica Roma

      Forza grande Roma ale’

    • Mah, Villar è costato 4 mln mi pare più uno di bonus, e uno stipendio di 1,2 mln.
      Per uno che era nel giro della Under 21 spagnola non si può dire uno sproposito.
      Diverso il caso di Carles Perez, il cui prezzo coi bonus si aggirava attorno ai 15 mln e 2 mln netti di stipendio per uno che aveva collezionato appena poche apparizioni in prima squadra, seppure tale squadra fosse il Barca e non l’Elche in seconda divisione.
      La toppa vera l’ha presa con l’acquisto di Diawara, messo a bilancio per ben 20 mln e con uno stipendio triplicato rispetto a quanto prendeva per scaldare la panca a Napoli.
      Ma lì sappiamo che serviva l’operazione cosmetica sul bilancio nell’affare Manolas.
      Così come è stata fatta con lo scambio Spinazzola-L.Pellegrini, che però alla fine si è rivelato per noi un buon affare, malgrado i ricorrenti problemi fisici di Spina.
      Neppure con Ibanez alla fine è andata male, perché certamente adesso vale più degli 11 mln versati all’Atalanta. Idem Veretout, che alla fine si è ripagato.
      Tengo fuori Smalling e Miky perché sono stati in realtà gli ultimi “regali” di Baldini.
      Insomma, non sto qui a rimpiangerlo, soprattutto per il lato caratteriale provinciale e assolutamente inadeguato per un grande club, ma non mi pare corretto attribuire a lui una fetta importante dei disastri economici che ci portiamo dietro.

    • Un 40
      Per chiudere il discorso sull’omertoso….mi basta sapere che Dan friedkin nn lo ha voluto assolutamente nella as Roma…. evidentemente ci sarà qualche motivo

      Ti abbraccio forte
      Forza grande Roma ale’

    • Per carità José, manco io ci penso minimamente a uno che ogni volta che apriva bocca rischiava di farti prendere un deferimento facendo autogol a porta vuota!
      E’ uno cui manca assolutamente le physique du rôle per stare in una grande piazza come Roma e la Roma.
      Era solo una precisazione credo doverosa per ribadire che le colpe del disastro vengono da più lontano. Un saluto a te e SFR!

    • Ub 40
      Come l’hai messa tu…. sono d’accordo

      Purtroppo ancora un paio di anni ci portiamo i problemi vecchi

      Ora voglio soltanto pensare al presente e al futuro con estrema fiducia

      Ciao un 40
      Forza grande Roma ale’

    • Gli acquisti che hanno realmente danneggiato la as Roma sia sotto l’aspetto economico che tecnico sono…
      Pastore
      Nzonzi
      Diawara
      Bianda
      Coric
      Credo che ci hanno apportato un danno di molto superiore compreso gli ingaggi…ai 130 mln …e le commissioni….
      Idi e ub 40…capite perché sono avvelenato…perdo proprio la razionalità

      Forza grande Roma ale’

    • In realtà caro José quelli sono i più evidenti e noti. Ma il Cialtrone di Siviglia ha mosso una cinquantina di pezzi tra entrate e uscite, e se vai a vedere nelle pieghe ti accorgerai di alcuni “affari” a prima vista innocui o quasi, ma sui quali secondo me ha costruito un bel gruzzoletto.
      Il Gonalons costato più di commissioni che di cartellino per esempio; e i Moreno, Marcano e Jonathan Silva…tutte gocce che hanno contribuito ad alimentare il mare.
      Su Coric c’è poi quella edificante storiella che narra di soli 2 mln arrivati nelle casse della Dinamo Zagabria e 6 che hanno preso altre strade che chissà dove arrivavano…qualcuna magari pure oltreoceano, vai a capire…

  3. Ecco appunto… speriamo che non torni vah! I retropassaggetti Valli a fare da un’altra parte. Senza dribbling, senza capacità di fare un lancio per smarcare i compagni, senza contrastare e senza tiro. Il fumo fallo altrove che a noi piace l’arrosto

  4. Scorie dii petracchio e del broccolaro che volle farsi re. Mediocre. Non da Roma. Buona fortuna, ma non qui.

  5. Siccome non sei Maradona dovevi provare tu ad adattarti e provare ad essere funzionale. Ma siccome tutto è pagato chissenefrega

    • Commento insulso. Se le sue qualità non andavano bene per Mou, non è che potesse diventare un altro..e comunque non ha fatto storie, ha accettato tutte le decisioni della società e non ha mai alzato la voce né criticato l’ allenatore. Potete pensare ciò che volete del calciatore, ma alla persona dovete portare il rispetto che merita.

  6. Diciamo che trattasi di mezzo giocatore, con caratteristiche lontane da quelle che Mourinho richiede ad un centrocampista.

  7. Tutto questo astio nei confronti di Villar non lo capisco. Per mesi con Fonseca lo abbiamo osannato ora sembra il bidone di turno. È un buon centrocampista, è giovanissimo e ha tutto il tempo per migliorare ed è una persona seria. Gli faccio un in bocca al lupo. Se giocherà con continuità farà sicuramente bene

  8. Si era capito è il carattere e comunque è un buon giocatore buona fortuna. Poi anche Paredes non sembrava niente di che per dire.

  9. Sempre per esempi Coric Diawara sono buoni non ottimi ma la testa non va Mancini Cristante fanno delle cappellate ma hanno carattere…

    • Diawara pure le cappellate le faceva. E poi le cappellate le fanno anche i migliori al mondo, nessuno è perfetto e se hai la giusta testa come Mancini e Cristante migliorerai sempre e comunque

  10. Comprensibile la sua delusione, ma già con Fonseca ha cominciato a non vedere più il campo, a causa delle sue prestazioni assolutamente insufficienti; quando ci si aspettava la sua definitiva esplosione il giocatore è invece letteralmente imploso: evanescente e regolarmente e spietatamente sovrastato dagli avversari nella sua zona di competenza, inutile e controproducente schierarlo.
    Il Cristante per nulla esaltante degli ultimi anni (invece molto cresciuto dalla scorsa stagione) dava ben altre garanzie al confronto.
    Villar è limitato dal fisico e dalla sua concezione del gioco, palleggio fine a se stesso e incapacità di incidere nella manovra.
    Lo rivedremo a Roma a giugno, ho pochi dubbi in proposito.

    • Carlo guarda che lo ha lanciato propio fonseca gli ultimi 6 mesi di panchina insieme a darboe…

    • Vale, no, Fonseca lo ha lanciato dagli ultimi mesi del 2020 e lo ha messo in panca più o meno stabilmente da febbraio 2021 in poi.

    • Carlo66 mi sembra l’unico che dice una cosa esatta che un po’ tutti (e per primo il buon Villar) stranamente scordano, e cioè che l’involuzione di Villar è cominciata con la seconda parte della ultima stagione di Fonseca, non con Mourinho. All’epoca si disse che Villar era stanco, cotto dall’aver giocato sempre durante la prima parte della stagione ed anche nell’ultima (post lockdown) della stagione precedente, che in pratica si erano succedute a breve distanza l’una dall’altra. Fatto sta che Villar aveva cominciato anche a fare panchina con l’ultimo Fonseca e giocava oggettivamente male: ricordo personalmente una partita col Torino terrificante da parte sua. Con Mourinho, poi, quel poco che ha fatto è stato inguardabile, e mi pare che anche col Getafe non sia andato bene: lì Mourinho non c’era e un giocatore giovane, in forma, avrebbe dovuto comunque ben figurare. Invece ha giocato male o ha fatto panchina pure lì. Cosa che ha fatto anche nella prima di campionato con la Sampdoria, peraltro, ma per carità vedremo nel corso dell’anno cosa farà. L’involuzione di Villar, quindi, o comunque la sua scarsa forma, forse il suo “ridimensionamento”, è qualcosa che inizia con Fonseca (che pure lo aveva valorizzato), continua con Mourinho e prosegue al Getafe. Villar non lo dice e sembra voler attribuire la causa di tutto ciò solo alla Roma di Mourinho: mi sembra una lettura sbagliata, oggettivamente sbagliata. Quanto all’educazione, ecc., per me fa solo il suo dovere, non vedo perché dovrebbe insultarci. Gli auguro il meglio, ma francamente è uno che non rimpiango ed è, a conti fatti, un’altra toppa clamorosa di Petrachi.

    • Con veretout rotto? Davvero? Invece di giocare con cristante Villar giocà Da co cristante diawara? Ma sei sicuro?

    • Carlo 66, se per caso Villar andasse bene alla Samp, come nei primi mesi con la Roma, poi diresti che non l’ hai mai denigrato, come hai fatto con Zaniolo? Io me li ricordo bene i tuoi commenti su Nicolò.

  11. Diawara pure le cappellate le faceva. E poi le cappellate le fanno anche i migliori al mondo, nessuno è perfetto e se hai la giusta testa come Mancini e Cristante migliorerai sempre e comunque

  12. Purtroppo noi romanisti abbiamo una capacità di giudizio pari a zero. Se vado a riprendere i commenti di un anno fa su Villar tutti a parlare di fenomeno, “che tocco”, “questo è forte”… adesso è una pippa e deve andare via. Giustissimo che l’allenatore faccia le sue valutazioni ma almeno cerchiamo di avere un minimo di equilibrio nelle cose!

    • Anche innamorarsi e battezzare come talento un giocatore poco efficace e del tutto inadatto a giocare in squadre un minimo ambiziose è scarsa capacità di giudizio, direi meno che zero.

    • “Tutti” però no, la maggior parte sì: c’era pure chi diceva di aspettare un attimo prima di emettere giudizi affrettati su Villar. Poi magari si beccava le spolliciate contro o le battutine. Però c’era chi diceva di aspettare a paragonare Villar a Falcao…

    • Commento che sottoscrivo i tuo, Fosky.
      I voltagabbana, pronti ad esaltare un giocatore e poi a denigrarlo, anche con offese alla persona ( un tizio, non ricordo chi, su questo sito ha perfino fatto insinuazioni sulle tendenze sessuali di Villar), sono la malaerba che infesta questo sito.

  13. Villar è un buon giocatore, forse in certi contesti persino ottimo. Ha le sue caratteristiche che possono o meno essere adatte a un tipo di gioco. Che poi come tutti i giocatori abbia bisogno di giocare per trovare fiducia questo è normale.

    Gli auguro comunque il meglio. Bravo ragazzo.

  14. In realtà hai cominciato a non giocare più già con Fonseca se addirittura Darboe ti ha sorpassato! Che non avresti giocato ti era già stato detto da Mourinho che parla chiaro,ma hai rifiutato diverse destinazioni Sampdoria compresa,va beh,in bocca al lupo e cerca di risollevarti e valorizzarti!

    • Come sei informata! Da chi hai saputo che Villar avrebbe rifiutato parecchie destinazioni? Io ho sentito parlare solo del Getafe, cui è poi effettivamente andato.

    • A Settembre dello scorso anno perchè voleva giocarsi le sue chance alla Roma e a Gennaio,Sassuolo e Samp lo avevano cercato,lui stesso ha confermato che già a Gennaio era stato cercato dalla Samp

    • Monika, non trovi legittimo che Villar abbia voluto giocarsi le proprie carte, tanto più che la Roma sembrava orientata a tenerlo. Ricordi un articolo apparso su questo sito, ” La Roma blinda Villar ” ? Era giugno del 2021.
      A settembre non può aver rifiutato nulla perché il mercato era chiuso, a gennaio è andato laddove lo ha mandato la società, adesso ha fatto altrettanto con la Samp. Senza mai dire una parola contro l’ allenatore o la società. E siccome è un ragazzo intelligente ed educato, nell’ intervista si limita a dire che gli è sembrato strano non essere mai stato utilizzato in 22 partite di campionato, unico in tutta la rosa, primavera estemporanei compresi. E quando è stato schierato, tre mezze partite in coppa in un ruolo di trequartista che non è il suo. Sorprende che si sia sentito amareggiato ed abbia perso fiducia?

  15. Questa è la prova del 9 per Villar… se nn emergerà nemmeno alla Samp con Giampaolo vorrà dire definitivamente che trattasi di calciatore mediocre. Spero cmq per lui e per noi che faccia bene

  16. Gonzalo , il tuo problema è proprio la fragilità motivazionale e mentale , se solo fossi stato piu forte caratterialmente , con quei piedi saresti stato un campione di primo piano.
    Nel calcio le cose te le devi conquistare sul campo con sudore e feroce determinazione .. il momento che ti senti arrivato è la fine.

  17. A me Villar piaceva ero convinto potesse crescere, ma a memoria direi che il suo calo era già cominciato con Fonseca….Poi che nn piacesse a Mourinho e perché lo sa lui…..nn vivo a Trigoria e nn so se lui è stato impeccabile o no, magari è stato educato ma nn ha dato a Mourinho i segni che aspettava…..nn so quindi nn giudico

  18. Quando gli abbiamo fiducia stava venendo su bene per me ha qualità se alla Sampdoria gli daranno fiducia diventerà un grande giocatore

    • Veramente Fonseca gliel aveva data eccome la fiducia. A mio parere soffre troppo la pressione tant è che ha dato il meglio con stadi vuoti. Bello da vedere ma poco concreto..comunque in bocca al lupo.

  19. deve migliorare a livello caratteriale e personalità e visione di gioco
    a livello tecnico è ottimo , ma in una grande squadra non ci sta
    alla Samp potrebbe andare più che bene
    buona carriera Gonzalo

  20. Carlo66, non so quanto tu possa sentirti lusingato dai miei commenti. Li faccio solo quando sono stimolato da saccenti presuntuosi, tipo quelli che scrivono che chi apprezza Villar ” dimostra scarsa capacità di giudizio, direi meno di zero”

    • Bene, allora posso dire che saccenza e intenzione denigratoria non mi appartengono.
      Denigrare significa sminuire offensivamente una persona al di là delle sue reali responsabilità e dei suoi demeriti.
      Mai fatto su Zaniolo e nemmeno su Villar, che ho solo definito giocatore con limiti eccessivi per giocare in squadre ambiziose, il perché non lo ripeto.

      Riguardo Zaniolo non ho nulla da nascondere o da rinnegare, l’ho sempre incoraggiato e in letteralmente uno o al massimo due post ho ritenuto giusto e opportuno rimproverargli i casini che stava combinando con la sue esternazioni social, piuttosto che buttarsi anima e corpo su cose molto più importanti per tornare ad essere il giocatore che era.
      Ripeto che era giusto preoccuparsi allora e non ho mancato di esprimere le mie idee.
      Appena ha mostrato la volontà di impegnarsi in campo, seppure con prestazioni spesso non convincenti, da me ha avuto solo incoraggiamenti; il primo anno di rodaggio era da dare per scontato.

      Quindi l’intento denigratorio lo vedo solo da parte tua nei miei confronti, ma a parte gli scherzi, mi interessa il giusto, cioè poco niente; mi hai dato occasione di risponderti in modo onesto e definitivo per quanto mi riguarda.
      Puoi continuare con le tue insinuazioni senza fondamento e cercare di dimostrare le tue affermazioni se ti riesce, ma non puoi provarci senza mentire spudoratamente, sarà divertente.

    • Carlo66, hai la memoria corta, ma transeat. Non sei saccente e Presuntuoso? Rileggiti i tuoi commenti qui sopra : ” La critica oggettiva non è astio ” cioè tu dai per scontato che la tua opinione, tua, quindi soggettiva, sia invece vera ed incontestabile , perché appunto secondo te ” oggettiva”. Come la chiami questa?
      E quando dici che chi apprezza Villar dimostra ” scarsa capacità di giudizio, anzi direi zero ” come la definisci?
      Mentire spudoratamente….. ma non ce n’ è bisogno, i tuoi commenti sono
      ” oggettivamente ” chiarissimi…

    • La critica è oggettiva basandosi sui numeri, sui giudizi equilibrati sulle prestazioni, sulle decisioni prese dai tecnici.
      Per te è un giocatore che vale…?
      Oggettivamente è un anno e mezzo che fa solo panca, con tre tecnici diversi… e non è infortunato: più oggettivo di così…
      Fatti tu qualche domanda, così vedi chi è che fa il saccente, no?

    • De Rossi 1,84 metri Matic 1,94 metri,Matic nano in confronto a De Rossi proprio non direi,aggiornati Bemotroll eh eh

    • Dimmi che non sei così sciocco, anche se deformare i nickname altrui non è espressione di grande intelligenza. Se ti basi sulla statura, allora Mou dovrebbe scartare Messi e Pele’ per far giocare Carew o Luca Toni, o magari andare a pescare un Jabbar o un Tim Duncan nell’ NBA.
      Cio’ detto, pensi che ti debba spiegare in quale particolare contesto puoi inserire le tue risatine? Dai, sforzati, che forse ci arrivi da solo.

  21. Il buon gonzalo nella seconda Roma di fonseca, fino a gennaio 2021 diciamo, faceva la sua parte (come tutta la squadra che fino a quel momento veleggiava tranquillamente tra le prime 4)..poi iniziò il calo generale e io mi ricordo un Roma milan 1-2 all’Olimpico in cui villar fu letteralmente maciullato triturato masticato da frank kessie..da allora non si è più ripreso e finì in panca anche con fonseca

  22. Mou sa quello che fa, se non lo faceva giocare un motivo evidentemente c’era
    Non è una pippa sicuramente, ma nemmeno questo talento che tanti dicono

  23. Invece a me non è sembrato strano per niente, perchè sei una sega che gioca col girello.
    Che va bene forse per Fon-sega e il suo calcio fatto di amichevoli, per il maiale e le sue plusvalenze e per qualcuno qui che non sa come rotola un pallone e per qualche motivo ti ha preso in simpatia.
    Non certo per l’ambizione di Mourinho e dei Friedkin, che finalmente è anche la NOSTRA.
    Millanti di aver ricevuto un trattamento ingiusto e giustifichi il tuo imbarazzante fallimento al Getafe dicendo “non adatta alla mie caratteristiche”. Qualcosa di talmente presuntuoso (come le famose skills dominanti) che detto da te, co quella faccia, c’è solo da mettersi a ridere.
    Mentre s’è già capito che manco a genova col cassamortaro giochi, vedrai.

    • Commento esemplare, in cui l’ eleganza della forma si sposa perfettamente con la lucidità delle argomentazioni.

    • Un pò come la competenza dei fanboys di villar si sposa perfettamente con l’ espressione del suo volto…

  24. Giocatore da squadra di serie B. Se Mourigno ti mette fuori rosa vuol dire che ti manca qualcosa e che non puoi stare in una squadra che quantomeno arriva sesta in classifica. Non mi sembra ci sia la fila per averlo.

    • Non per polemizzare, solo per ricordare. Mourinho ha messo fuori rosa anche De Bruyne e Salah.

  25. Quando e’ venuto a Roma aveva la possibilita’ di andare al Valencia ha scelto Roma si e’ adattato subito alla citta’ e i tifosi, un ragazzo veramente serio. dire che Mou non lo ha fatto giocare non e’ vero, alcune partite ne ha giocate meno di Diwara tra i 2 scelgo lui tutta la vita. Giocava in modo confusionario poi perdeva spesso palla sulla trequarti quindi sulle 2 palle e non attaccava gli spazzi come chiede Mou per rubar palla credo piu’ per il fisico non piaceva a Mou. Che la vita ti sia lieta espagnolito…..

  26. Carlo66, per me Villar è un buon giocatore, evidentemente non adatto al tipo di gioco che Mourinho predilige, e perciò nulla da dire sul fatto che venga scartato.
    Ma ti sei accorto che ogni tuo commento comprende una lezioncina con sentenze che inevitabilmente condannano chi ha opinioni diverse dalle tue? Rileggiti, vedrai che un motivo per pensarci su lo trovi. Comunque, finiamola qui e Forza Roma Sempre.

    • No, lezioncine no, talvolta però mi rendo conto che sono un po’ troppo assertivo, forse per amor di sintesi, ma sicuramente mi parte l’embolo quando sento sopravvalutare i giocatori, quasi ci fosse una sindrome di Stoccolma nei confronti di tutte le storture e gli errori che ci hanno “oppressi” per anni, quando per la Roma vorrei ben altro, non certo sempre e comunque nomi altisonanti, mi piacerebbe solo un andazzo diverso, giocatori veri e gestione corretta.
      Negli ultimi mesi direi proprio che sono più che soddisfatto, si presenta un futuro molto migliore, le amarezze più brutte sono finalmente alle spalle, guardiamo avanti e pensiamo solo alla Roma che è questo che realmente importa a entrambi e a tutti.
      Per quanto mi riguarda mi va benissimo finirla qui con le polemiche, continuiamo ad esprimere idee e critiche liberamente, che è parte del divertimento.
      Ti auguro una buona serata e a risentirci con piacere.
      Sempre Forza Roma.

    • Carlo66, hai centrato il punto. Più che lezioncine, a volte sei troppo assertivo. Però anche a me ribolle il sangue quando leggo certi giudizi fuori dalla realtà ( non sto parlando dei tuoi) e soprattutto non sopporto gli insulti gratuiti, gli epiteti offensivi e ridicolizzanti fatti nei confronti dei giocatori, per lo più senza ragione alcuna. Se in futuro mi verrà da criticare qualche tuo commento, lo farò senza malanimo e con pacatezza. Un saluto cordiale e FRS.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome