VILLAR: “Contento di quello che ho fatto, è per questo che la Roma mi ha preso. Devo crescere fisicamente”

21
2524

AS ROMA NEWS – Gonzalo Villar parla a Roma TV al termine del match giocato contro la Juventus. Ecco le dichiarazioni del calciatore della Roma sulla gara appena conclusa all’Allianz Stadium:

Complimenti per la tua partita…
Grazie, spero di continuare così lavorando e aiutando la squadra come oggi.

Hai dimostrato qualità e coraggio in mezzo al campo con il pallone tra i piedi, è questo quello che ti piace fare di più?
Sì, è anche quello che piace al mister di me e il motivo per cui la società mi ha preso, per questo sono molto contento di quello che ho fatto stasera.

Ti senti pronto per giocare da titolare contro il Siviglia?
Ho giocato oggi e mi alleno sempre con l’obiettivo di mettere il mister in difficoltà, penso di essere stato forte di testa quando non ho avuto molte opportunità. Sono contento di oggi, ora deve decidere lui, ma sono molto contento per l’opportunità di oggi.

Secondo te dov’è che devi migliorare e crescere di più?
Penso che devo migliorare difensivamente e fisicamente, perché qui in Italia il calcio è un po’ più fisico rispetto alla Spagna. Penso però che stiamo facendo un buon lavoro, anche con lo staff, perché mi stanno aiutando, andiamo avanti.

Non sembri un ragazzo in campo, sembri già maturo, non hai paura di giocare il pallone…
I miei compagni hanno fiducia in me, sanno che possono darmi la palla e questo mi piace molto, perché sono un giocatore che non ha paura di giocare con la pressione degli avversari addosso. Sono contento della fiducia del mister e dei compagni in me.

21 Commenti

  1. Complimenti. Questo giocatore non ha paura degli avversari e di giocare sotto pressione. Veramente bravo. Continua così.
    Forza Magggica Roma Sempre

  2. Sa giocare il pallone a testa alta, gli manca un po’ il fisico ma già adesso è meglio di cristante, potrebbe essere un titolare il prossimo anno

    • In quel ruolo certo, Cristante si adatta, per Villar si vede che è la posizione naturale. Effettivamente ho notato nello spagnolo un certa somiglianza con Tonali, anche fisicamente, Tonali è già un po’ più “costruito” fisicamente anche se ha 2 anni in meno, ma sicuramente Villar lo si può far crescere muscolarmente aggiungendogli quei 4-5 Kg che gli mancano.

  3. Bravo continua cos!!! ì alla faccia di chi ti aveva già etichettato, si deve dare fiducia hai giovani… anche se sbagliano, sbagliando si impara. Adesso voglio solo ammazzare calcisticamente il Siviglia ogni partita é una finale. #IociCredo

    • Qui si parla di pallone non di grammatica. commento inutile, dovresti riprendere anche chi scrive gli articoli visto che ci so parecchi errori. Un saluto goditi la vittoria sempre se sei della Roma

  4. Questo e’ forte davvero, ha grande personalita’ ed una qualita tecnica eccellente, se come lui stesso ammette di crescere fisicamente e mette i muscoli giusti nelle gambe puo’ avere una crescita esponenziale da TOP PLAYER, questa sera l’ho visto meno falloso e piu’ concentrato nelle transizioni sia offensive sia difensive, ha un piede raffinato quindi in grado di dare le giuste imbucate ed una profondita’ con il contagiri.

    Un’ultima cosa, quando entra in campo dal primo minuto e’ molto piu’ concentrato di quando subentra, e dimostrabile in tutte le gare che e’ entrato a lavori in corso, quindi per crescere dovra lavorare molto sul temperamento e dosare meglio l’istinto.
    Probabilmente l’esperienza tattica tra il campionato spagnolo (basato sul palleggio ed il possesso della palla) e quello italiano (basato sulla tattica e la profondita’) fa rallentare la sua crescita, se imparera a dosare l’istinto, ripeto e ne sono convinto perche e’ un’uomo intelligente, Villar puo’ diventare un TOP PLAYER.

    Villar insieme a Ibanez, Zaniolo, Calafiori possono rappresentare l’eccellenza del futuro della Roma, questi quattro calciatori devono diventare la base principale per costruire una grande Roma, su di loro e’ possibile fare un investimento prestigioso e di grande livello se non sbaglio il piu’ anziano di questi 4 ha 23 anni.

    • “Probabilmente l’esperienza tattica tra il campionato spagnolo quello italiano” non solo anche perché giocava in Liga 2 nell’Elche quindi ha fatto un DOPPIO salto tra il diverso calcio ma anche la diversa categoria. Anzi direi che si è adattato anche meglio rispetto a quanto si poteva pensare, nel senso che pensavo avrebbe cominciato seriamente ad apparire il prossimo di campionato, invece già in questo si è ritagliato dei piccoli spazi ma importanti perchè significa che l’allenatore ha fiducia in lui tanto da comunque fargli fare 2 partite in trasferta di 90 minuti (cagliari e juve) tra parentesi entrambe vinte.

  5. Prudenza, ma sembra un buon prospetto e un ragazzo con la testa sulle spalle, consapevole delle cose da migliorare.
    I fondamentali ci sono. Per me oltre metà del calciatore si vede da come stoppa il pallone e quanto riesce a tenerlo vicino al piede.
    Lui sembra aver nelle corde entrambe le cose.

  6. Mi piace molto!!!! L’ unico problema rimane ballotta, se resta ….se arriva un ‘offerta sara’ venduto.
    Forza romaaaa

  7. Ha ragione quando dice che deve migliorare difensivamente e fisicamente, ma devo dire che resiste bene ai colpi nonostante tutto. Copre bene la palla e tiene botta!

    Enhorabuena Gonzalo dale caña que todo va a salir bien!!!

    CHI TIFA ROMA NON PERDE MAI

  8. Daje Roma daje Villar….alla FACCIA di chi diceva :”ma chi avemo preso CLAUDIO VILLA ?!?!?!”….cialtroni senza pazienza

    • Volevo mettere pollice su e ho sbagliato a cliccare… 😥😥😥… Scusa… Hai detto una cosa giustissima, hai fatto bene a rimarcarla

  9. In effetti, proprio niente male questo ragazzo. E i complimenti a chi lo ha portato a Roma li vogliamo fare?

  10. Non conosco i veri motivi che hanno portato all’esclusione di Petrachi, ma resta il fatto che non ha sbagliato quasi niente e con un’altra campagna acquisiti azzeccata avrebbe riportato la Roma dove deve essere

  11. Ve la dovete smettere di VOI di fare prssione …ha appena giocatyo una partita e gia iniziate a dire qui deve migliorare, puo essere titolare è meglio o peggio di Cristante, deve avere accanto Caio, no deve avere accanto Sempronio ecc,ecc. Basta lasciate in pace i GIOCATORI, vecchi o giovani che siano, maturi o ancora no ! Non sono li perchè qualcuno di voi ce lo ha portato o perché ha dei santi in paradiso ,,,sono li perchè la ROMA, la SOCIETà lo ha voluto e se poi diventeranno grandi calciatpori dipende da mille fattori su cui NESSUNO può fare e dire nulla, SPESSISSIMO èquestione di fortuna, basta un BANALE infortunio a modificare il futuro …o magari una gnocca da paura che rovina nni di lavoro. L’unico rimprovereo che EVENTUALMENTE si puo fare ad un giocatore .è ..si allena e comporta da professionista, SI o NO ? l’unico ! Per cui, smettetela de rompe i zibbidei

    • Tutto vero, ma anche Ronaldo Totti Messi avevano la qualita’ e la testa che hanno anche loro a 20 anni erano delle grandi promesse e basta, questo e’ inconfutabile anche per Villar, certo non possiamo paragonarlo a nessuno, lui e’ Villar, ma se il buongiorno si vede dal mattino… allora sono certo che sara’ una magnifica giornata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome