Wijnaldum e Karsdorp vedono il Portogallo

10
693

AS ROMA NEWS –  Sia Gini Wijnaldum che Rick Karsdorp saliranno domani sull’aereo che prenderà la Roma, direzione Algarve.

Secondo La Repubblica, il centrocampista ancora di proprietà del PSG ha avuto le risposte attese dai primi controlli effettuati ieri e partirà con i suoi compagni di squadra per il Portogallo. 

Lì poi Wijnaldum non si allenerà di fatto mai insieme al resto del gruppo, e non giocherà nessuna amichevole, ma tornerà comunque a respirare l’aria dello spogliatoio. Mou inoltre potrà osservarne da vicino i progressi. Gini mira a tornare in gruppo a inizio gennaio, e da quel momento partirà il countdown per rivederlo in campo.

A sorpresa anche Rick Karsdorp dovrebbe prendere parte al ritiro portoghese: anche ieri il terzino si è allenato in gruppo, e Mourinho adesso vuole valutare il comportamento del ragazzo prima di prendere una decisione definitiva. Ma al momento, scrive Il Tempo, la convocazione dell’ex Feyenoord sembra probabile.

Non ce la faranno invece sia Belotti che Tahirovic: i due sono ancora alle prese con delle noie muscolari e resteranno a Trigoria, nella speranza di riaggregarsi in gruppo al rientro della squadra dal Portogallo.

Fonti: La Repubblica / Il Tempo

Articolo precedenteQatar 2022, l’Argentina è la prima finalista: battuta la Croazia 3 a 0. Dybala in campo nella ripresa
Articolo successivoBove-Lecce, Corvino a Roma per trattare con Pinto: non c’è accordo sulla formula

10 Commenti

  1. 8 o 10 vsto il problema.da risolvere ….non ci vedo molta differenza da impuntarmi… cmq magari la spunta Pinto e meglio 2mln in più che in meno

    • mi riferivo all’offerta del fuhlam di. 8 mlm per Karsdorp non so come ho fatto a scrivere nel thred sbagliato
      scusate

  2. brache calate x karsdorp: non deve piu’ indossre la maglia della roma. è il king del retropassaggio. strapagato e dannoso. VIA

    • Nella Roma di “King del retropassaggio” ce ne sono parecchi, c’è solo l’imbarazzo della scelta.
      Per gli esterni poi è ancora più complicato, non avendo praticamente nessuno sulla corsia con cui dialogare.
      Quindi o hai le qualità per tentare il dribbling da fermo, come Spinazzola nelle purtroppo rare occasioni in cui è tirato a lucido oppure soffri.
      Celik non mi sembra la passi meno indietro di quanto faccia Karsdorp, e pure Zalewski, dopo un inizio più incoraggiante, sta prendendo la stessa traiettoria.
      L’olandese, se ha una qualità, è quella della velocità: andrebbe servito sulla corsa e non da fermo, cosa che in questa Roma non accade praticamente mai, perché non ci sono triangolazioni, dai e vai. Solo passaggi sui piedi e lanci lunghi.

  3. Cioè adesso Mou sta valutando se Karsdorp è stato folgorato sulla strada di Damaso e è ridiventato buono e saggio ? Ditemi che è solo una “Giornalata”

    • serve per non svalutarlo troppo. il messaggio che da alle latre squadre è: vedi che lo porto a fare la preparazione con il gruppo e gli vogliamo bene come se fosse normale.

      poi se devi fare le parittetelle 11 contro 11 erano in 21 e con kasdorp sono di nuovo a 22

  4. poveri giornalai fino a ieri scrivevano che Karsdorp non partiva ed era fuori squadra, oggi se ne escono che parte con la squadra e il mister vuole valutare il comportamento, ormai è quello il giocatore che vuoi valutare? il mister è stato molto chiaro cari giornalai è inutile che cercate di cucire, ormai lavorate sul nulla visto che non sapete niente di quello che succede a Trigoria. Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome