Women’s Champions League: finisce il sogno della Roma, il Barcellona vince 5 a 1

24
968

AS ROMA NEWS – La Roma Femminile esce con le ossa rotte dalla gara di ritorno della Champions League sul campo del Barcellona.

Dopo lo 0-1 dell’andata ottenuto all’Olimpico, le ragazze spagnole hanno calato la manita alle giallorosse vincendo anche la gara di ritorno per 5 a 1.

Per il Barça a segno Rolfo (doppietta), Leon, Oshoala e Guijarro. Pe la Roma gol della bandiera realizzato Serturini.

La Roma deve arrendersi davanti alla forza delle spagnole: il sogno si interrompe nei quarti di finale, ma l’avventura delle giallorosse resta da applausi.

Articolo precedenteStadio Roma, Veloccia (ass. Urbanistica): “È una corsa a ostacoli, ma ci sono elementi positivi che i precedenti progetti non avevano”
Articolo successivoRoma senza sosta

24 Commenti

  1. Partita molto complicata per le nostre ragazze. Ma sono queste partite che ti fanno fare il salto di qualità. La Roma femminile è destinata a migliorare anno dopo anno.
    Ora testa al campionato per arrivare dove sappiamo. Brave ragazze. Orgoglio romanista.

  2. Abbiamo trovato la squadra più forte attualmente sl mondo!
    Di gran lunga pure.
    Ma ho avuto la sensazione che il 2-0 ci ha tagliato le gambe ed il 3-0, nel recupero del 1° tp, ci ha ucciso (dopo che l’1-0 era arrivato troppo presto…).
    La ROMA ci ha creduto, le serviva che la partita rimanesse “giocabile”.
    Ma il Barcellona è stato ingiocabile!
    Noi puntavamo a farle male quando tutto era possibile.
    Probabilmente ci serviva un po’ di fortuna sin dal finale della partita d’andata, quando abbiamo avuto 4 occasioni negli ultimi 5′!!!
    Con un pareggio, avremmo scalfito qualche certezza del Barcellona e avremmo convinto noi stessi che tutto poteva ancora essere possibile.
    Alla fine della fiera è andata come doveva andare.
    Troppi “se” dovevano combaciare perché ci riuscisse l’impresa…!
    Ha vinto la squadra più forte.
    Per noi una grande opportunità di crescita.
    Siamo arrivati dove la juve, che vince(va) da 5 anni in Italia, non è mai arrivata in Champions (miglior piazzamento i sedicesimi)!!!
    E la nostra squadra ha mostrato come sa crescere in fretta…!
    Un passo alla volta, chissà, magari arriveremo davvero a vincerla!
    Per il momento, ANDIAMO A MANGIARE QUESTO SCUDETTO!!!
    FORZA ROMA

  3. Al momento questo Barcellona è inabbordabile. All’Olimpico la roma ha fatto una signora partita, certo ha avuto anche un po’ di fortuna, ma il risultato era buono.
    Cresceremo. Queste partite le devi giocare. Il settore Primavera è ben avviato, la società al momento si è mossa da 10 e lode.
    Ovvio che brucia, 5 goals sono tanti, ma va riconosciuto che c’è una differenza da colmare.
    Adesso ci si concentra sul campionato e l’anno prossimo ci riproviamo.
    Brave tutte, il percorso che le ha portate al Camp Nou è da incorniciare, se a Maggio 2022 ci avessero detto che giocavano questa partita non ci avrebbe creduto nessuno.
    Continuate così.

  4. Brave, brave , brave!
    L’eliminazione era inevitabile però un’espulsione delle loro ci stava tutta.
    E un arbitro più decente pure,

  5. Ho visto la partita di andata. Questa no perché ero impegnato.
    Hanno dato tutto e alla fine potevano anche pareggiare, ma le occasioni create dal Barcellona sono state di una quantità imbarazzante. Alcune giocatrici mi hanno veramente impressionato.
    Quindi non ho mai creduto che stasera potessero vincere.
    Ma appunto, il Barcellona al momento è ingiocabile per chiunque.

    Brave, bravissime lo stesso. Ad maiora.

  6. Quest’anno per la Roma femminile l’importante è vincere il campionato (con otto punti di vantaggio nella pool scudetto ma occhio alla Giuve con cui, per la sicurezza, si deve almeno pareggiare una partita).

  7. Purtroppo il divario tecnico è troppo, ma quanta gnocca c’è nel Barcellona? Comunque complimenti alle nostre ragazze.
    FORZA ROMA SEMPRE 🧡❤️🧡❤️

  8. Bravissime comunque le Lupacchiotte, tra le prime 8 d’Europa ed il calcio femminile in Italia è diventato professionistico soltanto da quest’anno.
    Hanno lottato con orgoglio ma di fronte avevano una squadra monstre.
    Magari le ragazze si rifanno con una doppietta Scudetto e Coppa Italia.

  9. Troppa differenza, hanno fatto quello che potevano ed anche di più. Un passo alla volta. Bravissime.

    P.S. La prossima partita di campionato, contro il Milan, si gioca sabato alle 14 30.
    Dopo la fatica sostenuta contro il Barcellona non sarebbe stato più logico giocare domenica se non addirittura lunedì?
    Anche nel calcio femminile non mancano gli “accorgimenti” pro juve.

  10. brave comunque, quel Barcellona è una squadra di aliene, sono impressionanti
    considerando comunque gli ottimi risultati in campionato e in coppa italia, poco male
    il triplete sarà per un’altra volta, ma sicuramente lo farete prima dei vostri colleghi maschi, ci sono tutte le premesse
    Daje ragazze!

  11. condivido tutti i commenti. ma la differenza non è solo tecnica ma societaria. il barcellona femminile è un’entità separata da quella maschile. hanno il loro marketing, possono fare sponsor diversi. la roma femminile habun potenziale enorme ma deve essere sfruttato a pieno. perché la roma maschile non sarà competitiva per i prossimi 5 anni almeno mentre la roma femminile richia di durare a lungo nei vertici del calcio italiano e magari europeo. se aspettiamo che gli introiti arrivino dal calcio maschile allora saranno briciole. ho letto che la campagna acquisti del Barcellona vale 5 volte quella romanista

  12. siete brave
    questa esperienza sara’ fondamentale considerando che e’ il primo anno che vi siete
    affacciate alla champion eliminando avversarie con piu’ esperienza
    Tocca al campionato ora
    coraggio
    e ka finale di coppa Italia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome