XABI ALONSO: “Bayer veloce e aggressivo, grande prestazione. Siamo contenti ma cauti. Il triplete? Ci siamo vicini”

25
460

ULTIME NOTIZIE AS ROMAXabi Alonso, allenatore del Bayer Leverkusen, commenta a fine partita la prova dei suoi ragazzi nel match di andata delle semifinali di Europa League che si è appena giocato allo stadio Olimpico contro la Roma.

Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico dei tedeschi ai microfoni dei giornalisti al termine della partita:

La prestazione del Bayer all’Olimpico?
“Abbiamo combattuto tanto, fatto una grande prestazione, molta disciplina, forza, velocità. Per noi tutto ciò significa tanto ma abbiamo ancora tanto da fare”.

Andrich aveva detto che sarebbe stato meglio non giocare a Roma.
“Abbiamo detto che c’è sempre una seconda chance, avremo un bel ricordo. Ha giocato sicuramente un ruolo importante per la squadra, con aggressività, competitività, è stata una grande prestazione”.

È più arrabbiato per non aver segnato di più o più sollevato perché la Roma si è divorata tanti gol?
“Avevamo possibilità di fare il terzo gol, abbiamo giocato dal primo minuto in modo aggressivo, con una difesa compatta e i contropiede. Abbiamo fatto un gioco d’attacco importante, ma non abbiamo sfruttato le occasioni che avevamo. Siamo comunque soddisfatti”.

XABI ALONSO A RAI SPORT

Quanto è vicina la finale?
“Abbiamo fatto un’ottima partita, ma è solo una parte di un qualcosa di grande. La Roma è una squadra importante, servirà maggiore concentrazione. La Roma potrà fare una grande rimonta nella gara di ritorno. Abbiamo fatto una gara molto intelligente ed ordinata. Abbiamo occupato bene gli spazi, ma la Roma è una squadra che ci potrà far preoccupare nella seconda parte”.

Cosa ti aspetti nella gara di ritorno?
“Faremo una partita aggressiva e pressing alto in avanti. Non ci chiuderemo in difesa”.

XABI ALONSO A SKY SPORT

Che partita è stata?
“Una partita seria, attenta, con tanta maturità. La Roma ha avuto le sue occasioni all’inizio, il gol del vantaggio ci ha dato più sicurezza. Abbiamo trovato bene l’uomo libero, abbiamo creato altre occasioni. Nel secondo tempo non abbiamo concesso nulla e sapevamo sarebbe arrivato il momento per creare altre occasioni. Lo 0-2 è un buon risultato, torniamo a casa contenti ma anche molto cauti”.

47 partite senza sconfitta, come si spiega?
“È un qualcosa di eccezionale. Giocatori di valore e grande mentalità, questa è la cosa più difficile: mantenere alta la concentrazione. Ma non abbiamo fatto niente, dobbiamo continuare così e finire al meglio la stagione”.

Pensi al triplete?
“Ci siamo vicini”.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteROMA-BAYER LEVERKUSEN 0-2: le pagelle
Articolo successivoDE ROSSI: “Questo è l’anno del Bayer, ma io ci credo e non molliamo. Karsdorp? Scorretto puntare il dito su di lui per un errore”

25 Commenti

  1. se parla parla, se non era per l assist al contrario di quella sciagura.. probabilmente avremmo assistito ad altra partita ed altro risultato

    • se mi nonno era mi nonna, mi nonna era mi nonno.
      Ah Pier, la verità è che noi non abbiamo giocatori forti come i loro. ci ha detto pure male eh, ma se va male è perché la qualità è questa. fatta per andare male.

    • Possiamo dire che abbiamo pagato carissimo la sciocchezza fatta da Celik nella partita di ritorno con il Milan con relativa espulsione e poi siamo arrivati con il fiato cortissimo e tanti giocatori fuori condizione, come sempre ci succede in questo momento della stagione.
      Anche DDR ha fatto i suoi errori, come è normale che possa succedere ad un allenatore giovane in questi appuntamenti in cui ci vuole tanta tanta esperienza, ma comunuque non capisco come non abbia avuto il coraggio di inventarsi qualche altra soluzione a dx, come aveva fatto con il Milan, invece di schierare un giocatore in piena involuzione mentale in una partita critica come questa.
      Speriamo non consumino le ultime energie a rincorrrere un traguardo ormai impossibile e si concentrino sul quinto posto in campionato.

  2. complimenti a xabi alonso per la magica stagione il leverkusen gioca veramente bene, ma sono convinto che questi in finale con l’Atalanta faranno cagare.

  3. se non ti apre la partita quel mentecatto non lo so come va a finire…

    l’incrocio di lukaku sullo 0-0 …

    pellegrini a 5 cm dal palo …

    ❤️🧡💛

    • vero,è per questo che dispiace ancora di più, ci vuole anche fortuna e ieri oltre a non esserci al top non ne abbiamo avuta purtroppo

    • vero,è per questo che dispiace ancora di più, ci vuole anche fortuna e ieri oltre a non esserci al top non ne abbiamo avuta purtroppo

  4. complimenti per l’attaccante olandese pieno di tatuaggi, Ve lo invidio.
    quell’assist di esterno per il vostro primo gol mi ha ricordato Totti.
    grandissimo fantasista!

  5. tanto bravi…ma se quella specie di giocatore (?) chiamato kasdorp,non vi passava il pallone in una maniera idiota, stavamo giocando meglio noi….e creando anche giocate…
    purtroppo abbiamo avuto troppi giocatori sottotono!!
    Ringraziamo la lega e la federazione, così simpatiche
    con la Roma…..

  6. si xabi ok, ma metti un difensore normodotato al posto di karsdorp e poi vediamo come si mette…
    Al di là di questo la superiorità del Bayer si è vista soprattutto nella qualità di certi giocatori e nella velocità con cui fanno girare la palla, cosa che a noi è mancata.

  7. sei bravo..ma non t allargare Alonso…hai avuto un regalo.che ha cambiato la partita …sposta tutto l errore e grave far giocare uno così Titti abbiamo fatto il segno della croce viste le formazioni. non va bene.

  8. Comunque sto Leverkusen è un ottima squadra ma se ferma lì. Atleticamente ottimi ma onesti giocatori(tolto qualcuno un poco superiore alla media ma che non farà scanna’ City, PSG, Real, Liverpool o Barcellona per accaparrarseli) portati a rendere al massimo da un ottimo allenatore. Sento un senso di frustrazione perché sono convinto che avevamo i mezzi per giocarcela meglio. Praticamente alla fine possiamo considerare il Leverkusen un’Atalanta che ce l’ha fatta. Ma non sono nemmeno tanto sicuro che in finale possano avere la meglio contro di loro.

  9. sei un fenomeno
    traversa tre azioni da gol e tammy … il primo Gol autogol di Rick il secondo un autogol….

    tutti fenomeni

  10. Mister xxab..tanto di capello e lei ha ragione e le dico di piu oggi ne avremmo meritati 4..cart canta..mi dispiace per la sua sfortuna..de rossi presidente dela repubblica eh?quanto mi manca mou.lui ti avrebbe purgato con questa squadra

    • Guardi , sig.ra Francesca, ci dovrebbe essere da qualche parte nel web un sito mourinho.net, provi a frequentarlo se non altro perché questo è un forum di tifosi della Roma e non di Mourinho o De Rossi. Poi , aggiungerei, in una serata in cui ci rodee il cul.o all’ ennesima potenza non pensa sia meglio stare in silenzio? Provi a rifletterci.

  11. Abbiamo limiti tecnici e di yesta.
    Col Napoli Paredes viene ingiustamente ammonito ma poi sbraca la partita.
    Idem oggi con Karsdorp.
    Le squadre forti le fanno i piedi dei calciatori, ma se non li comanda la testa….
    E noi c’avemo pochi piedi e meno ancora di testa.
    Co’ ste premesse sai che ritorno ci aspetta!!!
    FORZA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome