Xhaka, la Roma insiste: pronta un’offerta di 18 milioni per il centrocampista dell’Arsenal

47
966

CALCIOMERCATO AS ROMA – La Roma insiste per Granit Xhaka: i giallorossi sarebbero infatti costantemente al lavoro per portare il centrocampista svizzero in squadra e assicurare così il primo rinforzo di centrocampo a Mourinho.

Stando infatti a quanto riportato in questi minuti su Twitter da Nicolò Schira, giornalista de La Gazzetta dello Sport, sarebbe pronta una nuova offerta da parte della Roma per l’Arsenal.

Thiago Pinto sarebbe pronto ad offrire circa 18 milioni di euro (15-16 più 2-3 di bonus) per convincere il club inglese a cedere il cartellino del centrocampista svizzero classe ’92.

In giornata erano già circolate delle voci secondo cui il giocatore avrebbe già rifiutato l’offerta di un’altra squadra italiana per poter seguire lo Special One nella sua nuova avventura alla guida della Roma.

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Xhaka ha rifiutato un altro club di Serie A per arrivare in giallorosso
Articolo successivoUfficiale: Gerson è un giocatore del Marsiglia. Alla Roma 1,3 milioni

47 Commenti

  1. Se davvero lo volevano allora lo avrebbero già preso, o forse l’hanno già preso e non lo vogliono ancora far sapere. Le trattative vanno solo quando c’è il reciproco interesse. E quando questo c’è, sono molto rapide. Forza Roma!

    • Ma ancora il mercato è chiuso, e come ve lo devono dire!?
      é ovvio che chi vende tende a tirarla per le lunghe finchè può, per vedere se riesce a far cassa.
      certo è che quando poi apre davvero, se il giocatore è strarichiesto continuano a giocare (se possono), altrimenti per non perdere l’offerta lo danno.
      APRE IL 1° LUGLIO, AD OGGI PUOI PRESENTARE DOCUMENTAZIONI SE SON PRONTE, SERVONO SOLO AD AGEVOLARE IL LAVORO QUANDO SAR,MA CMQ VALGONO CARTA STRACCIA,

    • Amici miei il mercato sarà chiuso ma le trattative sono aperte praticamente tutto l’anno. Nessuna legge vieta di scrivere tutte le 100 clausole, apporre tutte le firme, e poi sbattere tutto in un cassetto fino all’apertura dell’ufficio in Lega che ratifica i trasferimenti. É simile a firmare un assegno post datato. Talvolta, nel periodo estivo, la società che ha virtualmente ceduto si trova a dare il permesso al giocatore di trasferirsi e prendere contatto, o partecipare al ritiro che sta iniziando, con la nuova realtà. L’Arsenal sta solo cercando di ottenere quanto può, e Pinto sta cercando di concedere il meno possibile… infatti in genere mi piace poco, per me non é il massimo della convenienza, quando un obiettivo é troppo evidente…

    • Ciao silvio 67, mio coetaneo credo dal nickname.
      Non ho capito bene se siamo daccordo o meno, ma ci sono alcune lacune nel post:
      1° un assegno post datato è comunque un documento che hai nel cassetto che non vale niente fino alla data, ma da lì è effettivo con tutte le conseguenze, la convenienza sta nel fatto che se l’assegno dalla data scritta se non viene pagato entrano in gioco le leggi.
      Diciamo che è più come una cambiale, che oggi come oggi non vale la carta su cui è stata scritta, in passato era diverso.
      e 2° il fatto non è firmare o incontrarsi prima (anche se è reato se non tutte le parti in causa entrano in gioco chiaramente -stile la storia del toro con la roma su petrarchi, che dicevano che già lavorava con la roma quando avrebbe dovuto fare gli interessi del toro-), ma la documentazione ha (aveva) una data in cui si poteva presentare (24 maggio), quindi non è che tutto l’anno puoi fare ciò che vuoi, ma cmq ha un valore limitato fino all’inizio del mercato, altrimenti non avrebbero messo la data in cui poter presentare la documentazione, e una per l’apertura del mercato. Però, però, il mercato è chiuso fino al 1° luglio.
      Io credo che siamo in linea di maxima daccordo, se non ho capito male. Poi ci saranno altre cose in gioco.
      Magari alcuni ci stanno lavorando, altri li vogliono presentare dopo mourinho, altri sono inganni per lavorare sotto traccia su altri, e altri … a volte non hanno notizie e, un pò ci sperano, un pò sondano il terreno, e un pò altrimenti “guardate” troppi documentari sulla riproduzione umana (c’è chi li chiama porno). Io so stanco dei miei dissimili e non sono più attratto 🙂
      eddaje, famme skeza!

  2. Per domani mi aspetto una nuova offerta di 16 milioni con loro che chiedono 25 a 22 si può chiudere… È un mese che ogni giorno è così… Leggere comunicato credere acquisto

  3. A prendere un ventinovenne non fenomenale non dico sono capaci tutti, ma insomma…
    Un giovane forte e promettente, un nuovo Strootman, per dire, dovrebbe essere la prossima mossa.

  4. Se è vero (se) che è indicato da Mou, attendiamo un comunicato della società.

    E quand’anche fosse, attendiamo serenamente anche gli altri comunicati, su acquisti e cessioni, che paiono, giusti e necessari.

    Una domanda che continuo a farmi, e che mi pare più che legittima, comunque è: quanto è valso, in negativo per la classifica, il fenomeno (in sé, senza accezioni negative) Fonseca?
    Se alla fine non poteva comunque andarsi oltre il 7° posto, Fonseca sarebbe stato sostanzialmente ininfluente e, anzi, ci ha dato un’insperata semifinale di EL.

    Se invece Fonseca ha influito negativamente per almeno un paio di posizioni di classifica in campionato, come pare abbastanza ipotizzabile, la rosa con Mou avrebbe già un probabile miglior potenziale in partenza.
    E perciò i miglioramenti da apportare sarebbero un “x” che solo lui può verificare esattamente Es; Kumbulla e Ibanez, gli stessi centrocampisti impiegati (eccettuo Cristante che è di una macchinosità tale che non può piacere a Mou), ridotti da Fonzie in un modulo a…1, sono così mediocri?
    I terzini per una difesa a 4, invece, quelli sì che sono un problema: almeno uno, titolare, che sappia difendere con l’anticipo e sappia occupare gli spazi in avanti con saggezza e timing ci vuole…

    • Per quello che ne capisco, sono convinto al 100% che la difesa della Roma non sia qualitativamente inferiore a quella, per esempio, del Milan.
      Ha fatto letteralmente pena quest’anno per 2 motivi essenziali: Fonseca (palleggio da dietro forzato e stucchevole, assenza cronica di centrocampo, totale incapacita’ di motivare i giocatori nelle partite “neutre”) e infortuni.
      Poi se vogliamo dire che Kjaer (o Toloi, o Acerbi ecc.) e’ un campione, va bene tutto…

    • Il fattore Fonseca purtroppo ha influito eccome, basti vedere il girone di ritorno com’è stato organizzato. E non parliamo di squadra smantellata a Gennaio, è la stessa che fino a Febbraio aveva vinto con tutte le squadre al di sotto in classifica. Il punto è che serve qualcuno che li ammazzi e li tenga sotto costantemente, altrimenti ogni volta che si arriva a Gennaio tocca vedere il classico crollo “inspiegabile”, che inspiegabile non può essere essendo una costante ormai.
      Sulla difesa confermo, il dubbio che i nostri difensori siano più forti di quanto visto c’è, soprattutto considerando che abbiamo giocato praticamente senza difesa da Febbraio in poi (e senza portiere)

    • Caro Ma… per me la Roma era da primi 4 sia il primo anno che soprattutto l’ultima stagione, con uno diverso da Fonseca. Anno passato dove il Mister avrebbe dovuto capire, con l’esperienza della stagione precedente alle spalle, come correggere le sue debolezze e sistemare la squadra, in maniera molto più redditizia. Non é successo perché é di coccio… Ecco il motivo per il quale non posso giudicare la rosa di ASROMA vista nelle sue mani. Abbandonare Fazio per mesi e mettere Cristante difensore centrale? Qui qualcuno apprezza Locatelli… fategli giocare un anno difensore centrale e ne riparliamo. Errori tecnici dei singoli che in serie A non si fanno? certo, metti la difesa alta a centrocampo, e voglio vedere Koulibaly o Bonucci cosa combinano… schierati a zona, con regolari praterie davanti agli altri. Gli altri, Spezia e Sassuolo compresi, non giocano così in difesa, costringi Donnarumma a scambiare il pallone con i terzini o il centrale con tutto il centrocampo e la trequarti avversaria addosso e hai visto quanto ci mettono a buttarlo.

    • Sono contento dell’equilibrio realistico delle risposte. Che sono le stesse che mi davo pure io.
      In particolare, caro Silvio, concordo che i “fenomeni” attuali, iper-valutati sul mercato, avrebbero fatto figure barbine anche loro nel modulo di Fonseca (se lo vogliamo chiamare così).

      E si tratta di un fatto troppo eclatante per dire che non sia generoso scaricare tutte le responsabilità sull’allenatore (incluso il buon difra).
      Credere che Ibanez, anzitutto, e Kumbulla siano da crocifiggere “perché manco a calciotto fra amici si fanno errori del genere”, questo sì che è ingeneroso. E anche controproducente sia che rimangano sia che vengano venduti (svalutati: non mi pare un grande affare).

      Invece, sulla rivalutazione di rendimento della rosa, in tutti i reparti, con Mou, si può essere ragionevolmente ottimisti.
      E questo è poi l’unico punto che conta.

      Certo se Mou “si storce” (come accaduto a Garcia e Spalletti) perché il mercato non va incontro alla sue richieste, sarà un altro paio di maniche.
      Ma per tirare le somme c’è tempo: non tantissimo però. Diciamo 4-5 mesi…e le carte saranno in tavola.

    • Ariciao silvio 67, non avevo ancora letto questo post prima di averti risp al precedente, ma credo che abbiamo la visione simile su molte cose.
      Vincevamo col manchester. La difesa era a 4 che si muoveva all’unisono, nel primo tempo, e nel 2° che fa mister tamburino?, invece di parcheggiare il pulman davanti alla porta (poi c’i sarebbe stato il ritorno), porta i 4 non so dove e lascia una difesa in cui neanche chi giocava capiva se stavamo in inghilterra o a niù iorch.
      Almeno continuare con lo stesso sistema, ma no … ormai si sentiva la vittoria in tasca e doveva dimostrare di esser sottovalutato.
      Spero resti senza squadra un anno. Per il suo bene. almeno ha tempo di riflettere sulle sue cazzate che ha fatto mandando dzeko in semiparanoia (fortuna che è un grande professionista), mandando florenzi a exere uno dei migliori terzini in europa quando noi giocavamo in 10 per vari problemi (karsdorp: ambientazione e problemi col figlio che non stava bene), e pellegrini e altri che in nazionale so fenomeni e lui li metteva fuori ruolo per causa sua

  5. Può anche essere uno specchietto per le allodole….. Magari domani ci sarà un comunicato ufficiale di un’altro acquisto di un pezzo da 90…..

    Questi brancolano nel buio più totale e anche noi…

    Tipo…..
    Abbiamo preso Halland e isco….. 🙏💪🤞👏💛❤️🤣😂

  6. è pazzesco come xhaka venga considerato come un simplicio qualsiasi… Stiamo parlando del capitano di una delle piu rappresentative squadre della premiere e nazionale svizzera.

    Uno che ha calcato campi importanti e vinto DA TITOLARE.

    Ricordo che uno come szczesny era considerato dai tifosi dell’arsenal uno scarso, idem gervinho e tanti altri.

    Immagino che in molti preferirebbero cristante a xhaka, sicuro…

    Prendiamo un leader, uno che ti fa la differenza in mezzo al campo.

    vi meritate barusso quasi quasi.

    • Lorysan scusami eh lhai mai visto giocare?
      Io si e piu di 20 volte.
      E mo te lo dico e un cristante un po piu veloce e agressivo lo noteeai pure tu

    • Se prendiamo come riferimento Mkhityran, scartato o non trattenuto come dir si voglia dall’Arsenal, si capisce la differenza di valutare i giocatori tra noi e loro…

    • A me basterebbe fosse un Cristante più capace di geometrie incisive, che sappia a chi passare la palla rapidamente in avanti, senza paura, e ovviamente deve anche avere compagni di reparto che si muovano per dettare il passaggio.
      Il nostro centrocampo ha bisogno almeno di un altro innesto di livello, di quantità e qualità, per completare un terzetto base con Veretout.
      Cristante a sua volta può rimanere come quarto nelle turnazioni, ma serve che cresca come rendimento da mezz’ala, altrimenti non ci servirà granché.

    • Va bene che noi siamo solo delle mehde rispetto alle squadrone di premier, però qua nessuno reputa Xhaka una pippa scatenata. È solo che se tu prendi Mourinho, e poi gli metti a disposizione la squadra di quest’anno più i due esperti capitani di Svizzera e Portogallo, (ottimi giocatori, ma non certo tali da proiettare la Roma su di un altro livello) sarebbe solo una delusione. La Roma è una squadra da rifondare, lo pensavo già all’inizio dell’anno, anche quando la barca più o meno andava; Mourinho non è un mago: è un grande allenatore. Ha bisogno di giocatori solidi e fortissimi per vincere, che devono rispondere alle caratteristiche da lui indicate, sì, ma devono essere campioni, avere qualità importanti. Io sono qui a commentare delle non notizie, e questo mi consola. Però di questo stiamo parlando. I giornalisti ci appioppano ogni giorno giocatori con simili caratteristiche: età avanzata, livello medio. Tutto ciò non combacia con quanto precedentemente comunicato dalla società, cioè grande ambizione abbinata ad un progetto a medio/lunga scadenza. E quindi questo tra di noi commentiamo. Chiaramente, dopo la scellerata scelleratissima gestione, qualsiasi gestione non può fare peggio. Ma questo non può essere una scusante per l’attuale proprietà, dalla quale mi aspetto con fiducia una cosa sola: una squadra che non parta mai più battuta in partenza contro nessuno.

    • Ma com’è sortito fori Cristante?… Ma che c’entra co’ Xhaka? Uno gioca in Premier League da tempo, in una squadra forte, l’altro ha avuto una buona stagione con l’Atalanta e poi, arrivato in una piazza importante come Roma, so tre anni che giochicchia, al più. Uno a 28 anni ha ancora mercato, l’altro so tre anni che lo dobbiamo… rivalutare perché nessuna squadra di vertice, in Italia e nel mondo, se lo prenderebbe. E men che mai per i più di 23 milioni che abbiamo pagato, tre anni fa (!), noi, per accattarci ‘sto fenomeno futuro del calcio internazionale chiamato… Cristante. Xhaka, a cui Cristante potrebbe pulire gli scarpini, ci costerebbe, oggi, pure meno! Eh, ma Cristante è “giovane”, è “duttile”, se impegna tanto…

  7. Io spero che la Roma prenda Sabitzer che secondo me farebbe la differenza in Italia.
    Non mi piace molto Xhaka, che ho visto giocare spesso e non mi ha mai fatto una grande impressione, sinceramente.

    • Se lo sta a pia il Bologna, e là sta bene, di svincolato ce sta Boateng che lo prenderei prima di domani, dando via Fazio.
      Ma posso magna tranquillo che tanto stamo freschi…

  8. Xhaka per Diawara (che l’Arsenal hanno sempre cercato) più 2 milioni di bonus, chiedo per il prossimo articolo ai pennivendoli

  9. ROMA campionato 2020/21.
    7 mo posto semifinale di Europa League..Campionato deludente.
    Sono 3 le ipotesi
    A) squadra forte ma allenatore PIPPA.= con i rientri di Zaniolo e Smalling servono pochi calciatori con MOU terzo posto assicurato.

    B ) squadra di pippe e allenatore PIPPA.=squadra da rifondare completamente ..Servono TANTI e forti calciatori.= MOU non avrebbe rischiato.
    il Tottenham gli dava 16milioni e stava tranquillo

    C’)mancavano i ruoli cardine e calciatori di personalità.
    Il portiere ( vero giocava Pau Lopez),
    il difensore centrale ( vero mancato Smalling )
    il centrocampista ( vero mancato Zaniolo,)
    il centravanti ( vero giocava PALODZEKO ).

    Stranamente MOURINHO vuole intervenire proprio in questi ruoli.
    Soprattutto evitare il PALO ?

    Magari arrivasse XHAKA meglio ancora con SABITZER o Koopmeiner ma quello che aspetto è il CENTRAVANTI.
    Al Napoli di Sarri togliete HIGUAIN e mettete Dzeko.
    All’ Inter di Conte togliete LUKAKU e mettete Dzeko
    Al Milan di Pioli togliete IBRAHIMOVIC e mettete…

  10. Io l’arsenal negli ultimi anni l’avrò vista una quindicina di volte e mai Xhaka mi ha fatto una buona impressione. Sinceramente non è questo quello di cui la roma ha bisogno. Certo il fatto che non siamo in champions non ci permette troppo di sognare ma chi paragona Xhaka a cristante non è così lontano dalla realtà a mio modesto parere

  11. Domanda:Noi che ci siamo tanto fomentati per l’arrivo di Mourinho, perché stiamo tanto a scassare la minxia per l’arrivo del primo giocatore espressamente riçhiesto dallo stesso Mourinho?

    • No, France’, l’ha detto, che Xhaka è forte, quando allenava il Tottenham e credo anche il MU, più d’una volta, e pubblicamente, Mou. Anche qui, sul sito, sono state indicate correttamente nei giorni scorsi interviste, ecc., in cui Mou diceva che Xhaka era un bel giocatore. E la stima di Mou per Xhaka è cosa nota, ormai. Poi se lo abbia “chiesto” alla Roma non lo sappiamo con certezza, ma diciamo che se arrivasse davvero non credo che Mou si sentirebbe male, come invece stanno facendo da giorni alcuni noti esperti di calcio internazionale che… commentano qui. Ma Mou e Pinto sono chiaramente due imbecilli, che di calcio non capiscono niente, ce stanno a rovina’… sti zozzi! Ce vonno compra’ addirittura er capitano dell’Arsenal, che li pozzino! Che rovinaaaaaaaa! Che tragediaaaaaaa! Che macelloooooo!

    • Ciai ragione France’,lo prendono a sua insaputa e lui su Xhaka non s’è mai pronunciato….

    • Hai detto bene Francesco. Mou gli disse: tu sei speciale! Già mi immagino i fegati spappolati degli haters di Kluivert se l’olandese dovesse tornare a Trigoria.

    • Finora però circolano soprattutto gli haters di Pinto (basta leggersi certi commenti davvero sgradevoli all’indirizzo del GM della Roma, anche molto recenti, davvero dei brutti pregiudizi a mio avviso, anche inerenti il fatto che non è “italico” ed altre baggianate simili) e di Xhaka… C’è perfino chi ha scritto che la Roma non dovrebbe comprare Xhaka anche se piacesse a Mou (e sappiamo per certo, appunto, che lui lo apprezza) e se Mou chiedesse esplicitamente alla Roma di acquistare Xhaka. Insomma ne sanno più di Pinto, di Mou, dei Friedkin, e da casa, comodi comodi, in smartphone e pantofole… Beati loro! A me, invece, pur non piacendomi affatto Kluivert (e lo dico, peraltro, ora, cioè dopo due anni modesti con noi e un anno insignificante o quasi a Lipsia: non lo dicevo… prima che indossasse la nostra maglia, prima che Monchi lo acquistasse, ecc. Io, di solito, esprimo “opinioni”, non “pregiudizi”), se davvero Mou ci venisse a dire “teniamolo, mi serve!”, sarei il primo ad accettare questa scelta, anche perché l’allenatore è lui, e non gli darei dello stro…., né a lui né a Pinto, come invece hanno fatto alcuni alla notizia dell’acquisto (possibile) di Xhaka, gridando allo scandalo, alla rovina, al disastro… A questi signori il fegato s’è già spappolato, prima ancora che Xhaka sia stato acquistato davvero, pensa un po’! Altro che haters!

  12. Non voglio fare troppo lo schizzinoso in quello che sarà il primo vero mercato estivo dei Friedkin, Xhaka può andare bene, mi rendo conto che non si può arrivare subito a ingaggiare grandi giocatori, questi non trovano sufficienti attrattive in una squadra senza un gran blasone che parte settima in Campionato e gioca la Conference League (e fin troppo siamo conosciuti e considerati in Europa e nel mondo, nonostante abbiamo vinto pochissimo…).
    Nonostante la guida di Mourinho la nostra posizione quest’anno non migliora ancora in modo decisivo, bisogna prima recuperare posizioni e arrivare sui palcoscenici più prestigiosi, e per arrivarci bisogna ingaggiare giocatori di maggior qualità e rendimento rispetto a molti degli attuali a disposizione, ma è difficile arrivare subito a quelli di primissima fascia.
    Giocatori come Xhaka sono funzionali al miglioramento progressivo che auspico nelle righe sopra, non tanto più di questo, ma per ora mi pare difficile pretendere di più.
    Nonostante tutto, almeno un giocatore del livello e profilo di Koopmeiners me lo aspetto ancora, tutto sommato seppure molto promettente e già forte, non è ancora considerato un crack assoluto, dunque è ancora avvicinabile, ma tempo un anno potrebbe risultare irraggiungibile.
    Se poi finirà all’Atalanta, non so se riuscirò tanto a farmene una ragione: infatti se può accettare la Dea, può accettare la Roma, e se può prenderlo l’Atalanta possiamo prenderlo anche noi.
    Puntare e cominciare a prendere già da ora un paio di elementi come Koopmeiners, sul genere almeno, insieme a qualche giocatore più anziano ed esperto che puntelli le manchevolezze più evidenti della rosa attuale, per cominciare subito a competere con le squadre immediatamente sotto la primissima fascia.
    Serve un mix di pochi elementi nuovi ma che incidano, fra esperti e di prospettiva, per poi migliorare progressivamente negli anni fino a non sfigurare di fronte ai vertici nazionali e continentali.

  13. La roma negli ultimi 2 anni ha avuto una serie impressionante di inforuni. Questa è un’anomalia che molti dimenticano. Io penso che è accaduto perchè si allenava poco e male. Cioè tentava di sopperire alla scarsita degli allenamrnti con sforzi e carichi eccessivi che non andrebbe mai fatto poichè è il metodo più veloce per farsi male. Però mi posso sbagliare. In ogni caso sono certissimo che mou questo problema te lo risolve alla grande.

    Se così è gente come under spinazzola miki e tanti altri calciatori ritenuti fragili andranno molto bene.

  14. Xhaka e’ l’anima del centrocampo dell’Arsenal, se non lo vedete vi presto i miei occhi… disse Mourinho alla stampa inglese! Io mi fido. FORZA ROMA SEMPRE

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome