Zakaria snobba la Roma, Pinto vira su Grillitsch

108
1575

AS ROMA NEWS – Denis Zakaria, il nome più gettonato degli ultimi mesi come possibile rinforzo per il centrocampo di Mourinho, non sembra essere poi così stuzzicato dall’idea di venire a Roma.

Stando a quanto scrive l’edizione odierna de Il Messaggero (S. Carina), lo svizzero sta aspettando una proposta da una squadra più blasonata dei giallorossi, un club che gli permetta di giocare la Champions, cosa che in questo momento la Roma non gli assicura. Non una questione di soldi, dunque, ma di prospettive.

Per questo motivo a Trigoria si stanno guardando intorno. Il criterio di ricerca è doppio. Da un lato si ascoltano i vari intermediari che offrono calciatori che non trovano spazio nelle rispettive squadre di appartenenza, dall’altro si lavora sotto traccia su alcuni elementi che hanno il contratto in scadenza tra 6 mesi o al massimo nel 2023. È il caso di Zakaria ma anche di Florian Grillitsch.

Ventisei anni, nazionale austriaco, dal 2013 milita in Bundesliga. Prima nel Werder Brema, ora nell’ultimo quinquennio nell’Hoffenheim. Reduce da un ottimo Europeo, ha deciso di non rinnovare con il club tedesco mettendosi ufficialmente sul mercato. Si tratta di un centrocampista centrale abile in entrambe le fasi di gioco.

Nonostante la prestanza fisica (187 centimetri), è perlopiù un uomo d’ordine in mezzo al campo che viene impiegato davanti alla difesa come mediano basso e prima soluzione per l’uscita della costruzione difensiva. Nel centrocampo a due (4-2-3-1) viene invece affiancato ad un interditore. Per intenderci: si tratta più di un alter ego di Cristante che di Veretout.

Proprio per questo motivo, sia in nazionale che con la squadra di club, Grillitsch viene impiegato sia da centrale che da mediano, garantendo sempre qualità e fluidità al gioco, soprattutto quando riesce a partire da una posizione più bassa. In estate l’Hoffenheim, nonostante fosse in scadenza, chiedeva 15 milioni. Ora, se non vorrà perderlo a zero a giugno, dovrà accontentarsi di molto meno.

Fonte: Il Messaggero

Articolo precedenteRocchi: “Maresca non mi è piaciuto in Roma-Milan, ma lo rivedrete prima di quanto pensate”
Articolo successivo“ON AIR!” – CATALANI: “Pinto ancora da svezzare, se si fa soffiare anche Zakaria…”, CORSI: “Lo svizzero dieci volte più forte dei nostri mediani”, PRUZZO: “Se non batti nemmeno il Genoa il percorso diventa a handicap”

108 Commenti

  1. Pronto? parlo con Carina de “Il Messaggero”?
    So Zakaria…guarda di a Pinto che preferisco la champions e 2 zucche piuttosto che la Roma e 3 zucche, sai com’è è una questione di prospettive…grazie Ste se sentimo

    • mi chiedo, ma una società che non può spendere in estate 15 milioni per un giocatore FONDAMENTALE che l’allenatore ha ufficialmente richiesto due mesi prima della fine del campionato precedente al fine di schierare una formazione in grado di competere in campionato per un misero piazzamento per la champions 22/23, per rassicurare il proprio allenatore sulle ambizioni in prospettiva giacché eventuali ulteriori tonfi rimetterebbero di nuovo e ancora tutto in discussione perfino l’allenatore stesso tingendo di nero l’orizzonte societario, tecnico e finanziario. Una società rilevata da ormai quasi due anni che non ha ancora avuto l’onore di essere raccontata, partecipata, motivata con le parole, gli occhi e le emozioni del proprio presidente. Una società, particolare, forse unica, il cui proprietario è stato nei decenni precedenti e nella sua storia il suo primo tifoso ha oggi nel proprio presidente uno sconosciuto, un imprenditore il cui progetto, la cui passione e le cui ambizioni sono taciute, sconosciute e che sono quindi, per i propri tifosi, solo immaginarie. Non resta che il mercato per misurare tutto ciò: l’anno scorso abbonato, perchè erano appena arrivati, ( 6 mesi prima, ma vabbè ) allenatore non era stato scelto da loro e neppure il ds. Quest’anno serviva un portiere e un portiere di riserva, Fuzato è una grandissima pippa. Un terzino dx, Karsdorp è una pippa. Il centrocampista, l’allenatore ha chiesto Xhaka due mesi prima. Un ala da 12/15 gol.
      Abbiamo avuto i soli Abraham e Rui Patricio e infatti ne vediamo i risultati…Ora correte ai ripari e se non lo capite…beh, continuate a vendere automobili che quello sapete farlo…
      Forza Roma, sempre!

    • Caro Buongusto, vedete i sbiaditi che è mejo… Almeno con il pinguino te diverti… Te la potevi comprare te e facevi mercato…

    • Il tuo giudizio Fred è molto severo.
      E comprensibile, perché in effetti quello che vediamo è solo molta nebbia al momento.
      Io credo però che a questi nuovi proprietari vada data ancora fiducia, almeno fino a quando non saranno smaltite le varie zavorre che ha la rosa e che non permettono di spendere nei giocatori necessari a costruire una squadra competitiva. Del resto che non erano emiri lo sapevamo.
      Da ultimo, forse il messaggero non ha una linea diretta con Pinto, però che Zakaria miri più in alto, e come lui molti dei profili più o meno gettonati che da mesi vengono accostati alla Roma, mi pare abbastanza scontato, proprio considerando che noi non facciamo la champion, unica vera competizione veramente ambita dai calciatori.

    • cmq zakaria era panchinaro nell’europeo, giocava xhaka titolare. Nella partita dell’altro ieri non mi è sembrato un granchè onestamente, forse meglio grillitsch. Ci vogliono almeno 5 giocatori migliori dei titolari che abbiamo adesso per lottare seriamente ai primi 4 posti, non basta un centrocampista solo per quanto sia necessario per cambiare la stagione. Pertanto spero che ogni acquisto sia molto bene ponderato per evitare di vedere altre schiappe pascolare per Trigoria.

    • @Rod, a me sembrano dati di fatto. Il mio giudizio invece è ancora sospeso, quello su Mourinho intendo. Credo non abbia calciatori a sufficienza per giocare come vuole lui (442?). Aspetto questa e la prossima finestra estiva di mercato poi potrò farmi un’idea più precisa. Spero non lo cambino prima, così come in genere si fa quando non si hanno progetti e idee precise.
      @sogni de latta che rispondere…un genitore francese mi ha dato questo nome, mi piace e mi piaceva anche l’artista con cui mi schernisci, un onore esserti inviso.

    • Non si può non acquistare lui per 15 o Anguissa in prestito a fine mercato con diritto a cifre simili, rimanendo scoperti in uno dei ruoli più importanti richiesto dal mister, per poi spendere più per Shomu quando avevamo già il faraone.
      A gennaio sarà durissima prendere giocatori forti.

    • Fred,
      il tuo giudizio si basa su affermazioni false però:
      “Una società rilevata da ormai quasi due anni”
      – Se non ci sono novità clamorose, da Agosto 2020. Siamo a Novembre, sono 15 mesi, ma facciamo due anni, suona meglio.
      “l’anno scorso abbonato, perchè erano appena arrivati, ( 6 mesi prima, ma vabbè ).”
      – Quindi Agosto è sei mesi prima di Ottobre. Tocca ricontrollare tutti i calendari.
      “una società che non può spendere in estate 15 milioni ”
      – A parte che ne ha spesi 90, ma immagino tu ti riferisca a Xhaka, e allora dovremmo anche capire che in UK non s’è MAI parlato di 15ML, ma sempre di VENTI MILIONI DI STERLINE + BONUS. 25 milioni di euro circa. E che magari s’è deciso che spendere quella cifra per un 29enne era eccessivo. Tra l’altro è fermo per infortunio da quasi 2 mesi, pensa fosse successo qui….
      “Una società, particolare, forse unica, il cui proprietario è stato nei decenni precedenti e nella sua storia il suo primo tifoso ha oggi nel proprio presidente uno sconosciuto,”
      – sì, come l’Inter aveva Moratti, il Milan Berlusconi, la Juve Gianni Agnelli (Andra non è il proprietario, attenzione, è solo l’AD cn una piccola quota)- A parte Lazio e Napoli, il calcio è cambiato in tutta Europa.

      Io davvero non capisco: vi lamentate che i Friedkin non parlano, ma l’unica volta che l’hanno fatto avete fatto finta di non sentire (altrimenti poi come fate a lamentarvi ogni singolo giorno?): quindi a cosa vi servirebbe se parlassero ancora?

    • @ Oh my Mou. Ex Roma nel cuore: hai ragione! Ma per quanto alle spese( e alla logica) per Shomu e ancor peggio per Reynolds, i veri motivi ai più sono oscuri,
      e in questi casi: mundus vult decipi ergo decipiatur!
      Forza Roma, sempre!

    • Povero Anto ( l’originale eh !) per dare ragione a te stesso hai dovuto prendere alcune mie frasi e decontestualizzarne il senso…ad agosto firmano, ma l’accordo era precedente; e no, in estate non hanno acquistato il centrocampista che anche il tecnico aveva chiesto; il calcio è cambiato in tutta Europa..e con questo? Sono passati quasi due anni, anzi no vabbè 15 mesi dalla firma ( contento?), e non ho ancora sentito neppure un ciao forza Roma dal mio presidente, a te sembra normale ? A me no. Tolti gli americani ( che poi fanno solo business) e ciarrapico gli altri 3 presidenti che ho vissuto erano: Romanisti, Vincenti e Tifosi. Avrò il diritto di rimpiangerli un po’? Che ne dici?
      Forza Roma sempre!

    • Fred c’è qualcosa che non torna.
      1. Un’intervista a Roma tv i presidenti l’hanno fatta
      2. A pallotta gli si rimproverava che parlava troppo, e diceva sempre cavolate (o così veniva percepito dai più). È arrivato a scrive na lettera pensa te. Che poi magari vuoi sentirti dire le solite cose che si dicono di circostanza tipo:”ho sempre amato la Roma, vogliamo vincere, la Roma sarà al centro del mondo, ci vuole tempo, ci stiamo mettendo tutte le nostre energie in questo progetto, bla bla bla” per me è un controsenso, perchè poi se non dovessero arrivare i risultati qualsiasi parola detta gli tornerà contro per 10 volte. Come Roma regina d’europa, che è diventata Roma vincerà la champions in 5 anni.
      Se invece dovessero arrivare i risultati, a chi cavolo fregherà se parlano no? Te lo dico io, a nessuno. A nessuno frega nulla di sentirli, vogliamo vince, portace uno scudo e ste cavolate del “non parlano” saranno sepolte dalle lodi per aver riportato un trofeo a Roma.
      Per quanto riguarda i presidenti, è ovvio, Viola e Sensi sono sacri, qualsiasi paragone sarà fuori luogo e saranno sempre rimpianti. Detto ciò non ci metto rossella, perchè rimane (per quanto “vincente”) odiata ancora da molte persone (cosa che io personalmente non comprendo)

    • Fred,
      non ho decontestualizzato nulla: i numeri sono numeri, 2 anni sono 24 mesi, non 15,
      2 mesi sono 2, non 6.
      Che poi se ne parlasse da quasi un anno vuol dire poco, certo non facevano mercato prima di comprare.

      Quanto al resto, sul centrocampista io ero uno di quelli che credeva, sbagliando, in Villar.
      E che magari pensava anche a un Mancini incontrista con Smalling e Ibanez dietro.
      Poi Villar s’è sciolto e Smalling è inservibile, mea culpa, ma magari l’idea era che non
      stavamo messi così alla disperata a centrocampo.
      Chiaramente sì, ma direi che se rimediano a Gennaio è accettabile.

      E visto che parli di Viola e Sensi, gli unici due presidenti vincenti della nostra storia del dopoguerra, è chiaro che ne sentiamo tutti la mancanza, ma nel calcio attuale non
      sarebbero vincenti neanche loro.
      Soprattutto, nè Viola nè Sensi dovettero prendere la Roma con i debiti che s’è sobbarcato
      Friedkin. Chiaro che se non devi fare 140ML di aumento di capitale magari è più semplice-
      Detto questo, nessuna dele grandi proprietà che ora va per la maggiore ha vinto subito, anzi.

      Per me il problema è semplice: la rosa è modesta. Con un mediano non so QUANTO sarebbe cambiato, perchè con Bodo e Venezia non hai certo perso perchè mancava il mediano.
      E se devi rifondare mezza squadra ci vuole tempo.

      Spero solo in un cambio modulo fino al rientro di Spina perchè certa gente in campo al momento è impresentabile.

      Sempre Forza Roma!

    • Meraviglioso. La proprietà non parla. i Giornalieri fanno nomi, li disdicono, fanno altri nomi, poi no quelli non vengono, ci sono alternative…s’indignano per i livelli dei giocatori che loro stessi ipotizzano, e poi fanno in contrapposizione nomi irraggiungibili. Tutto questo non tende ad essere destabilizzante? no, se i tifosi facessero uso del proprio cervello.

    • Mi sa che a taluni le vicende Rugani e Pinto, i fantomaci scambi con Dzeko non hanno insegnato proprio nulla Il colmo è che poi prendendo spunto da simili baggianate, si permettono il lusso di denigrare il prossimo Frustazione allo stato puro

    • Scusami Orey, non regge, non sono i giornali a dire che la Roma ha bisogno di seri rinforzi, ma è Mourinho.
      A quel punto, siccome i giocatori forti sono quelli, i giornali “sperano” siano presi quelli. Purtroppo per noi però la nostra cara Roma non ha al momento attrattiva per quei giocatori. Questa è la realtà.

    • ORey e Hewitt,
      non vorrei destabilizzarvi, ma credo vi siate agganciati al commento sbagliato.
      Buona giornata, cari.

    • Stavolta invertiamo i ruoli. Considerato che quello che si dice in questo momento nel calciomercato è da non considerare, a mio parere a centrocampo ed in difesa abbiamo necessità di qualcosa in più. Entrambi i giocatori li reputo buoni centrocampisti, però per citare il tuo cavallo di battaglia serve un campione. Non basta un giocatore da alternare a cristante e veretout. Così sarà anche per la difesa. Meglio un giocatore forte forte a sessione, senza cessioni, che tre buoni acquisti. Se si vuole vincere serve un centrocampista di livello superiore a veretout, cristante, zakaria e simili da affiancare a questi. FORZA ROMA

  2. Il brigadiere Pasquale Zagaria ama la mamma e la polizia
    1973 technicolor.

    Mo senza Zakaria nun se po’ più gioca?

  3. Onestamente non lo conosco se non di nome, non l’ho mai visto giocare.
    In ogni caso, l’importante è che chiunque arrivi sia scelto dall’allenatore ed abbia una voglia matta di dare il suo contributo alla squadra per crescere e arrivare a traguardi ambiziosi guidati da un top come Mou. Non vogliamo giocatori che vengono per farti un piacere, ne abbiamo già visti abbastanza….
    FORZA ROMA SEMPRE!

  4. Spero che sia vero, scrivevo ieri che lui sarebbe il regista perfetto in una mediana a due (anche considerando il prezzo).

    Azzardare paragoni coi nostri lascia il tempo che trova: questo fa 8 passaggi lunghi riusciti a partita con una precisione del 75%. È uno che imposta e lo fa bene. Meglio di lui in questi numeri Kroos e Musrati del Braga (che terrei d’occhio come alternativa).

    Ovviamente gli va affiancato un mediano puro: Sangaré il top. Nome per niente mediatico, ma che al tanto pubblicizzato Kamara se lo mangia vivo. Un animale, in più ottimo nel dribbling e bravo anche in impostazione.

    Sangaré+Grillitsch e la svoltiamo quella mediana ridicola.

    • Sangaré è un carrarmato, gioca col sangue agli occhi, sarebbe il mediano perfetto lì in mezzo. L’ho visto giocare soltanto due volte ma mi ha colpito la sua voracità nel recuperare palloni e il carisma che ci mette per tutto i 90 minuti.
      Forza Roma 💛❤️

    • Stiamo parlando del nulla, i giornali non sanno niente e sparano minchiate per riempire le pagine specie quando vi è una sosta e non sanno cosa scrivere……..
      Poi ti dico la mia su Sangaré: ottimo calciatore ma è ivoriano e presumibilmente a gennaio partirà per fare la Coppa d’Africa con tutto ciò che questa comporta. Se ti serve qualcuno pronto subito Sangaré non è il profilo giusto per il presente.
      I nomi li scopriremo quando e se arriveranno 😉

  5. Mi dispiace, ma io continuo a pensarla come sempre: “chi non accetta non merita”. E questo vale anche per Zakaria, che peraltro – come qualsiasi buon giocatore – ha comunque il diritto di sperare in proposte provenienti da squadre che partecipino alla Champions League, il sogno di tutti i calciatori.

    La Roma può in ogni caso trovare anche di meglio, bravi giocatori che facciano al caso nostro non mancano di certo.

    • se non ci accettano perchè possono ambire a qualcosa di meglio, direi che il problema siamo noi, non chi ci rifiuta…a me piacerebbe tornare ad essere una squadra che fa gola a giocatori già affermati, e non solo a chi cerca un trampolino per la carriera, anche perchè ci serve gente che venga qua portandosi un bagaglio di ambizione e di voglia di fare bene, e che non guardi solo all’ingaggio. Dei nomi che girano temo che non ne vedremo qua a gennaio, vista la concorrenza di tante squadre top che devono sistemare settori analoghi ai nostri (juve in primis), ma spero che il nostro scouting possa scovare dei giocatori funzionali e non ancora troppo in vista, così da non doverci svenare e abbassare la quota di rischio insita in ogni acquisto. Poi è chiaro che se arriva il top player da 50 milioni io so’ contento, ma non mi sembra questa la direzione che vogliono intraprendere

    • Mi fate un po’ tenerezza con questi pensieri. Credete forse che quelli che ci sono attualmente sono qui perché fin da piccoli sognavano di vestire la maglia della Roma?
      No, sono qui perché in quel momento l’offerta della Roma era quanto di meglio potevano pretendere. E pure troppo, aggiungerei io, nel caso di tanti.
      Non vi sembra normale che un professionista, per giunta a scadenza contrattuale, attenda ogni offerta che giunge sul tavolo del suo procuratore prima di prendere una decisione?
      Non è forse ciò che ha fatto Mikhitaryan quest’estate, praticamente fino all’ultimo giorno utile?
      Togliamoci questa puzza sotto il naso, la retorica “del chi non ci vuole non ci merita”, L’Impero Romano, il Colosseo, i gladiatori e tutto il resto. E accettiamo la realtà, che a parità di offerta, non possiamo essere la prima scelta di nessun giocatore con una quotazione internazionale.
      Abbiamo incredibilmente devastato in un triennio un bagaglio di credibilità pregresso, e adesso dobbiamo umilmente ricominciare a costruire.

    • Talmente può trovare di meglio che ragionando così ci ritroviamo con una squadra di pippe al sugo.
      Cacciassero i soldi che senza ci prendi la paccottiglia che già c’abbiamo e con cui arriviamo da anni a metà classifica.

  6. Per me il fatto che si parli così tanto di campagna acquisti a novembre non piace e non si è mai visto, sembra che senza nuovi innesti la Roma non possa arrivare al quarto posto. Parliamo della squadra che ha fatto la migliore campagna acquisti in Italia e preso un allenatore super blasonato. La Roma ha tutti i giocatori per poter arrivare al quarto posto, basta alibi, a inizio campionato c’era chi dava mou come già vincitore dello scudetto, ora senza un difensore e un mediano non possiamo arrivare quarti. A Mou quest’anno non si chiede di vincere nulla, solo di arrivare quarto e mettere le basi per l’inizio di un ciclo vincente, a me sembra che si stiano mettendo le mani avanti già ora per giustificare la non riuscita di queste due cose per cui è stato chiamato e gli sono stati dati milioni.

    • Esistono anche le altre squadre, che nonostante un mercato più umile avevano già una rosa molto più competitiva della nostra. Ad oggi ci possiamo giocare il 6° posto con lazio e fiorentina

    • Quoto Karl: va bene non avere una squadra per i primi posti, va bene gli infortuni e gli arbitri contro… Ma abbiamo rimediato una colossale pessima figura contro il Bodo, perso col Verona, col Venezia….
      La squadra mi sembra senza idee: ben venga il modulo a due punte, qualcosa va cambiato.
      Poi l’innesto di un centrocampista veramente buono è fondamentale ma perchè manca da anni, non perchè lo scopriamo ora e in questo, come la ricerca del sostituto di Dzeko, si è fatta trovare impreparata.

    • Potevi fermarti dopo due righe e mezza.
      Con questa squadra in Champions non c’arrivi mai e poi mai nella vita, a parte due-tre sono una manica di pipponi rimediati da ballotta sotto banco (frutta).
      Che vogliono fare i Friedkin?
      Ci vogliono tirare fuori dall’hinterland focenense in cui c’ha relegato ballotta per anni o no?

    • Chi dava la Roma vincente solo per la spesa effettuata parlava di un altro sport..

      Obiettivamente tutti sapevamo che avevamo delle mancanze..

      Sulla destra il solo Karsdorp..
      In difesa il “leader” Smalling con tanti problemi..

      Il centrocampo è lo stesso con il quale siamo arrivati sesti e settimi (per un pelo)

      Abbiamo speso tanto perché dovevamo cambiare il portiere, perché Spinazzola si è fatto male.. Perché Dzeko ha deciso di andarsene..

      Ma molti problemi che c’erano sono rimasti..

      E molti sono più evidenti..

      Villar che andava bene per il calcio di Fonseca, non va bene per ciò che chiede Mourinho ad esempio..

      Miki giocando a tutta fascia non è più quel giocatore determinante che cambia le partite..

      L’Inter e rimasta forte..
      Il Milan è cresciuto anche per esperienza..

      Il Napoli aveva già una rosa molto forte.. Ha perso Demme ha aggiunta Anguissa più un tecnico capace tatticamente di fare la differenza..

      L’Atalanta ci arriva sopra da tre anni..

      La Juventus, rimane la Juventus, ed ha riportato il tecnico che ha vinto per 5 anni..

      Insomma dire che questa Roma può arrivare quarta senza troppi problemi mi sembra una previsione ottimistica a dir poco..

      Non è una questione di alibi.. In campo ci vanno sempre i calciatori..

      E servono calciatori adatti in tutte le zone.. E con le 5 sostituzioni la panchina diventa fondamentale.. Ed anche questo ci sta mancando.

      Forza Roma.

  7. Zakaria l’ho visto dal vivo all’Olimpionico, discreto giocatore per carità, ma nulla di eccezionale, non un regista ma un interditore neanche troppo veloce a ribaltare l’azione. Il fisico ovviamente c’è e anche una discreta tecnica. Ma non mi sembra l’uomo della svolta.
    Magari in nazionale ha compiti tattici diversi dalla Bundesliga, e per le valutazioni di Mourinho va bene per il campionato Italiano, ma io spenderei o soldi in altro modo.

  8. Chi ha rifiutato la Roma non e’ che poi hanno fatto una gran carriera, se qualcuno c’e’ stato so pochi… Comunque che sia vero o falso a Roma se dice tanto piacere ce so’ pure meglio e chi vuole andare CIAO….

  9. Purtroppo tutto come da previsioni.
    Più si avvicina la scadenza del contratto e più il coltello dalla parte del manico lo ha il giocatore.
    Per queste certi giocatori era più facile per la Roma ottenerli l’estate scorsa contrattando con le società che a gennaio con i singoli giocatori dove quello che contano sono i soldi e le prospettive future (e siamo carenti in entrambi).
    L’unico punto a nostro favore è essere allenati da Mourinho ma dopo questa prima parte di stagione non sappiamo se faccia ancora presa. Forse nella premiere ma in altri campionati?
    Dobbiamo rivalutare con altri schemi quello che abbiamo in casa.. Sennò pochi verranno a giocare qui..
    FORZA ROMA

  10. Grillitsch mi pare più adatto di Zakaria, sempre che lo prendiamo, che il discorso delle opportunità più allettanti temo conti anche per lui.
    In ogni modo anche un paio di centrocampisti meno di prestigio ci servirebbero ugualmente, sono anche i numeri il problema, a meno di non voler impiegare a oltranza le pippe scatenate che abbiamo già.

  11. Il Messaggero non ha una notizia di Calciomercato dall’arrivo di Falcao.

    Nomi inventati come dimostrano gli ultimi 5 anni…

    GIORNALAI

    • bah con l’arrivo di mourinho non mi pare che ci siano stati tutti questi colpi a sorpresa, dopo la sua presentazione uscirono subito i due obbiettivi principali: rui patricio e xhaka. Anche perchè se vuoi avere buona stampa qualcosa devi dare in cambio

  12. A proposito di Zakaria: “Dalot, Botman, Senesi: la Roma apre il casting in difesa” – Basara – 14 Novembre 2021 At 09:43 – Soliti nomi che “sfumeranno” al momento opportuno🙃 Appunto, come volevasi dimostrare 🙃😅

    • E certo perché ogni trattativa equivale ad un acquisto.
      Se ci posti tutti i tuoi virgolettati su fonseca ci esce un libro di barzellette.

    • Core grosso ti ho già risposto una volta Soggetti come te non vanno presi in considerazione Siete solo fumo e scemenze, null’altro.

  13. L’operazione è difficile ma aspetterei prima di metterci una pietra sopra.
    Resta il fatto che spesso per un club come il nostro i treni spesso passano una volta sola.
    In estate eravamo una delle poche società Europee con importante potenzialità di spesa.
    La concorrenza era minima tanto che il Napoli è riuscito a strappare sul gong Anguissa in prestito e l’Atalanta è riuscita a fare lei il prezzo di Koopmeiners in una trattativa estenuante prendendolo a soli 12 ml + 2 bonus quando la richiesta iniziale era di 20.
    Se siamo riusciti a strappare un prezzo onesto per Abraham che in altri tempi sarebbe stato inavvicinabile, appare invece evidente che tra Vina, Rui e Shomurodov si sono pagati complessivamente 20 ml di troppo.
    Rimane il peccato di non aver indirizzato i nostri sforzi sulle occasioni che il mercato offriva e su obiettivi più prestigiosi di quelli che poi sono stati scelti.
    Perché Zakaria in estate sarebbe venuto a Roma a piedi e il Borussia persa la possibilità di cedere l’infortunato Thuram era bendisposto alla cessione.

    • Ognuno ha i suoi pallini, ma continuare a piangere Koopmeiners è davvero esagerato.
      All’Atalanta sta confermando quanto espresso in Olanda, ossia di essere un mediano senza infamia e senza lode, uno che ti assicura la sufficienza ma oltre quello non va. Diciamo comunque un discreto mediano da metà sx della classifica.
      L’unica caratteristica che tra i mediani spiccava ossia tiri in porta e gol, come avevo pronosticato quando ancora si parlava di un probabile suo arrivo, in Italia è finora venuta completamente meno: zero spaccato.
      Grazie al cielo non è arrivato, ci saremmo trovati con 2 Cristante, un incubo.
      Il prezzo pagato dai bergamaschi è più che onesto, a sopravvalutarlo era qualche tifoso.

      Adesso ti stai fissando con Zakaria, anche qui sopravvalutandolo. Non è un mostro rubapalloni/diga né un regista da lanci al millimetro ma un buon tuttofare, un profilo non molto difficile da trovare.
      Sembrerà una bestemmia, ma anche lui non ha tanto in più di un Cristante, avrà sicuramente più gamba e forza fisica (non difficile), sarà più appariscente, ma la sostanza è quella.

    • Davide ma tu l’hai visto giocare Koopmainers con l’Atalanta?
      Gioca avanzato come avveniva in Olanda oppure, dato che Gasperini ha tanti incursori, gioca più indietro?
      Ha l’esatta differenza di rendimento di Veretout quest’anno rispetto all’anno scorso.
      Secondo me il fatto che sia entrato nella rosa dei titolari di Gasperini (che è uno dei pochi allenatori come Spalletti che insegna calcio) è comunque un merito.
      Se veniva da noi il posto da titolare lo levava sicuramente ad uno dei due titolari nella mediana.

    • Buongiorno Davide.
      Le opinioni sono tutte rispettabili.
      Tu esalti Sangarè e giudichi mediocre Koopmeiners 😄
      Evidentemente vediamo il calcio e i giocatori con occhi diversi.
      Comunque Zakaria che tu stesso hai scritto più volte di apprezzare come mediano è stata ed è ancora un’opportunità a prezzo abbordabile.
      Come lo era Koopmeiners che sta giocando bene sinora e i cui numeri realizzativi risentono del fatto che rigori e punizioni vengono calciati da altri.
      Tra un’anno i due viaggeranno su valutazioni per noi improponibili.

    • Vegemite su Sangaré non ci riderei troppo, perché è oggettivamente meglio di Koopmeiners in tutto, aldilà degli occhi con cui si guarda. Se poi mi dici che non è così mi piacerebbe sapere anche perché, ma sul serio senza polemica.
      Comunque l’olandese non lo reputo mediocre ma buono, niente di eccezionale insomma.
      Zakaria ho detto ieri sarebbe un upgrade ma per una mediana a due a mio avviso serve altro.

    • Non ho riso di Sangarè ho riso del giudizio che dai di Koopmeiners:
      “ mediano senza infamia e senza lode, uno che ti assicura la sufficienza ma oltre quello non va. Diciamo comunque un discreto mediano da metà sx della classifica”.
      Praticamente hai fatto la descrizione di Magnanelli 😄
      Quanto a Sangarè, se vogliamo per quello che ricordo è un profilo simile a Zakaria. Piedi buoni ma non eccelsi, tanto fisico e recuperi. Se ne parlava tanto quando era al Tolosa come un crack poi si è un po’ fermato ed è finito al PSV dove però non l’ho mai visto in azione. Se in Olanda ha fatto un’upgrade questo lo sai forse tu, ma dubito così tanto da poter essere preferito ora a Zakaria e permettimi pure a Koopmeiners che ha un’intelligenza tattica ed un piede sinistro come pochi in circolazione.

    • Eh ma quello è Koopmeiners 😂 un buon mediano, stop.
      Su Sangaré che ti devo dire, tocca che ti aggiorni 😅

      Sangaré/Koopmeiners nei 90′ (campionato)
      %passaggi completati 86/81
      %passaggi lunghi completati 73/48
      dribbling riusciti 3/1
      duelli aerei vinti 1.6/1.6
      %duelli aerei vinti 76/64
      contrasti a terra vinti 8/4
      %contrasti a terra vinti 62/54
      passaggi intercettati 3/1

    • Ogni tanto mi sono divertito a “beccare” il nostro Vege su Koopmeiners, sempre ammettendo di non conoscerlo affatto, dicendo che mi sembrava strano che ancora non lo prendesse nessuno ad un prezzo tutto sommato molto abbordabile.
      Visto nei primi spezzoni da subentrante ho sospeso il giudizio, non avendo comunque rilevato chissà quali doti.
      Mi si è accesa la spia quando ho visto che Gasp ha iniziato molto presto a farlo giocare dall’inizio, e anche in partite importanti.
      E’ risaputo che all’Atalanta i giovani provenienti da campionati esteri devono sopportare un inserimento molto graduale, almeno il primo anno. Per cui ho iniziato a seguirlo con un po’ più di interesse.
      Mi dà l’impressione di uno ancora molto attento a non strafare e a inserirsi nei meccanismi della squadra: spesso lo vedo guardarsi attorno per non perdere i riferimenti.
      Però è già uno che si fa sentire, che vuole sempre la palla e la distribuisce pulita, a corto e lungo raggio. Secondo me ha grandi margini di miglioramento in un contesto come quello bergamasco.
      Probabilmente non sarebbe stato ancora pronto per reggere le grandi aspettative di una piazza come la nostra. Ma tra un annetto è probabile che ne sentiremo parlare.

    • Mi hai incuriosito con questo Sangarè.
      Appena posso mi rivedo il PSV che in passato seguivo solo per Malen.
      Così approfitto per riguardarmi un mio pupillo: Gakpo.

  14. Prenderemo XHAKA.
    L’,Arsenal non è soddisfatto.
    MOU lo ha sempre considerato al centro del suo progetto.
    PINTO preferisce assecondare la richiesta del Mister.
    Per ALTRI calciatori la Roma e un grande rischio e non assicura Ch. League .conosciuta piazza che TRITA TUTTO E TUTTI.

    • Io tutto sommato preferirei lasciarlo all’insoddisfazione dei tifosi dell’Arsenal. Non mi sembra proprio il profilo che ci assicurerà il salto di qualità.
      E comincerei a sondare mercati diversi dalla Premier, dove il giocatore di medio valore ti costa un 30% in più.

    • E ancora rotto xhaka, forse torna a gennaio e lo dobbiamo prendere noi per fargli fare 5 mesi de riabilitazione ma anche no.

  15. Da adesso a gennaio sai quanti nomi usciranno? In realtà questi sono articoli per sfangare la giornata, soprattutto nelle pause x le nazionali, dove c’è ben poco da dire.

  16. secondo me Mourinho non prende nessuno dei due ma se arriva qualcuno arriva dalla Premier
    campionato più fisico e che conosce bene….

  17. Le cose, cari tifosi con la lacrima sul viso, sono cambiate, altrimenti Mourinho non avrebbe accettato l’incarico, un etto di ottimismo non guasterebbe, sempre per evidenziare che vi ritenete tifosi. Se non arriva Zakaria, potrebbe arrivare anche uno più forte, mai dire mai ahahah Vi aspettavate Abraham? Per alcuni sarebbero andati su Belotti e vi rende l’idea di quanto sia brutto il pessimismo. Forza ROMA

  18. Eh certo a forza di aspettare e farsi scappare i giocatori titolari si passa al piano B facciamo che si andrà direttamente al C, una curiosità ma Pinto c’è oppure no con la capoccia non gli è bastato perdere anguissa a due soldi e xhaka per mancanza di 5 milioni? zakaria come volevasi dimostrare a forza di aspettarlo a gennaio a 6 mesi dalla scadenza dove ci sono ora i vari club che fiutano l’affare, è stata una scelta da completi incompetenti, non era meglio prenderlo prima nel mercato estivo anzichè buttare i soldi per Eldor strapagandolo panchinaro e Vina idem strapagato, dove il terzo centravanti si poteva benissimo prendere a gennaio con un terzino di costo minore o addirittura svincolato che sia mai!
    Questa è incompetenza bella e buona Pinto non ha la personalità per essere un buon DS è buono solo a fare i rinnovi e piazzare gli esuberi, ma per il mercato in entrata è meglio affidarsi a gente più esperta e del nostro campionato, ora le scelte rimaste sono xhaka rotto l’austriaco che arrivati a questo punto è quello che andrei a prendere di corsa senza pensarci due volte oppure la terza opzione che direi disperata che sarebbe veramente al limite dell’assurdità se lo fanno gagliardini o vecino.

    • Mai chiesto ….magari a qualcuno di cui ti fidi…..come mai non fai il ds….magari anche dell’Urbe Tevere….ma non lo fai ? Chiedo per mio nipote di 5 anni .

    • Io te lo faccio pure per poco e con 100 milioni di budget a disposizione vedi se non ti faccio una squadra decente mica lo splendido che si dichiara pubblicamente mercato da 7,5 sapendo che ha lasciato scoperti almeno tre ruoli ruoli

    • Trovo invece che sia esattamente dell’età ed esperienza giusta per dare una mano da subito.
      E’ soprattutto il profilo che ci serve, che abbina doti da recuperatore di palloni a quelle di regia.
      Non parliamo di Lothar Matthaus ovviamente, ma sarebbe quasi certamente un upgrade serio rispetto a quello che hai adesso.

  19. Secondo me chi si intende di calcio non può dire che Zakaria non sia bravo: 1° non perde una palla e lavora molto di fisico (ricorda Desally del milan pluripremiato), 2° ha fiato da vendere e lo trovi sia in difesa che in attacco (momenti toglie palla a Donnarumma), 3° ha senso della posizione ed è un punto di riferimento per tutta la squadra.
    Poi se mi chiedete che impatto avrà con il calcio italiano, nessuno lo sa..ma almeno non sparate c*****e come le sparavate con Anguissa che adesso ce lo stiamo a rosicà per 500 mila euro di prestito!!

  20. Avete visto Cristante quando gioca più avanti a ridosso delle punte che bella figura che fa? Non è scarso ma deve fare quello che faceva con l’Atalanta!!

    • Incursore/trequartista alla Perrotta. Ma abbiamo Pellegrini come trequartista e poi Abraham non fa lo stesso gioco che faceva Dzeko o Totti.

  21. La domanda nasce spontanea:
    Se in estate invece di portare a Trigoria (dopo la partenza di Dzeko) 2 centravanti ne portavano UNO e s investivano i milioni risparmiati, ast ora eravamo sempre sesti in campionato e ci trovavamo ancora a leccarci le ferite dopo la sberla presa in Norvegia e il pareggio in casa contro il Bodo?

    S.F.Roma

  22. Il regista c’è ed è Villar. Basta passare alla difesa a 3 e mettere lui accanto a Veretout (o Cristante) + Pellegrini e 2 punte. Al massimo punterei su Nandez x dar fiato a Veretout proponendo magari Diawara come contropartita + soldi.

    Mancini (Kumbulla)
    Smalling
    Ibanez (Vina)

    Spinazzola (Elsharawy)
    Villar (Cristante)
    Veretout (NANDEZ)
    Karsdorp (DALOT)

    Pellegrini (Miki)

    Abraham (Mayoral)
    Zaniolo (Shomurodov)

  23. Io tutto questo brancolare nel buio dei giornali francamente non lo vedo. A parte la sorpresa Mourinho.. Tutte le trattative di mercato di cui parlavano quest estate poi si sono rivelate tali. Non è che sono arrivati poi altri calciatori!le stesse difficoltà x arrivare a xhaka che scrivevano e poi effettivamente l affare è saltato! La verità è che si cerca di autoconvincersi di questo, cioè della non attendibilità dei giornali, x sognare colpi più fatiscenti. Come del resto si faceva nel mercato estivo!x qnto riguarda questi 2 giocatori non mi esprimo conoscendoli poco o nulla. Speriamo Pinto sappia quello che fa! Ripeto.. Queste 2 sessioni di mercato specie quella di giugno prox.. Sono troppo importanti e non si può assolutamente sbagliare!

    • A fra,
      non vedi il brancolare nel buio?
      1. Allenatore: spalletti, mazzarri, sarri, ci mancava gattuso. E poi arriva Mou.
      2. Infortunio Spina: 500 nomi accostati alla Roma dai penno-radiaroli. Vina NON ERA di quelli.
      3. Xhaka: ancora devo leggere una riga sul fatto che Mou voleva lui, solo lui, assolutamente lui. Ho letto invece di Pinto che dice ai tifosi a Trigoria: Xhaka? Non penso. Vina? Sicuramente.
      4. Sui terzini ancora 500 nomi, nessuno confermato.
      5. Anche in mediana tanti nomi da farci un elenco telefonico. Poi, chissa’ chi arriva, se arriva.

      Lo hanno detto in molti e io lo reitero: questi sparano nel mucchio alla ‘do cojo cojo. Poi, se qualcuno arriva, allora: visto ve lo avevamo detto. Altrimenti: Pinto inaffidabile; ma come se fa; etc….

  24. Giornali e giornalisti, Radio e opinionisti, TV etc lasciano tutti il tempo che trovano.
    Il vero grande problema è che non c’è una Società degna di questo nome, strutturata con Dirigenti (pochi) capaci e competenti.
    Un altro grande bluff !!!
    E Mourigno se ne andrà molto presto, ahimè …

  25. Articolo che mi ricorda i vari pezzi su Abraham..

    “il giocatore non vuole venire alla Roma”
    “Non è convinto”
    “Preferisce l’Arsenal”

    Poi arriva a Roma e contro la Fiorentina sembra voler spaccare il mondo dalla voglia che ha..

    Insomma.. Perché credere a tutto?

    Questo è un articolo ovvio.. Ieri lo si poteva anticipare..

    Il direttore del Borussia dice che il giocatore ha grandi ambizioni.. Insomma le classiche parole scontate quando non riesci a trovare l’accordo per un rinnovo..

    E dopo queste parole, senza conferme, senza aver parlato con il giocatore, qui invece lo fanno passare come una scelta del giocatore..

    E la cosa grave è che c’è chi crede al 100% a questo articolo.. E questa la cosa peggiore..

    Ora è chiaro, un giocatore considerato, preferisce sempre la Champions.. Non ci sono dubbi.. Ma se vuoi un giocatore.. E se è vero che hai un programma ambizioso.. Ne parli con il giocatore..

    Un po’ quello che è successo con Mourinho.. Ma anche con Abraham..

    La storia dei soldi regge fino ad un certo punto.. Tutti tirano fuori i soldi.. E c’è chi ne potrà offrire sempre di più..

    Detto questo Zakaria è un occasione.. Paghi poco chi ha un valore molto alto.. Questo lo rende un occasione.. Chi lo paragona ad Andrade non sa minimamente di cosa parla.. Neanche guardando solamente 20 minuti della peggior partita di Zakaria lo si può paragonare ad Andrade..

    Grillitsch onestamente lo conosco di meno, avendo visto solo una partita (giocata bene oltretutto) non mi sbilancio.. I giocatori si possono valutare solo dopo averli visti più e più volte..

    Se avessi visto Mbappe per la prima volta contro la Svizzera.. Non sarebbe sembrato nulla di che.. E l’errore di giudizio sarebbe stato enorme.. I giocatori non si giudicano mai per una partita.

    Detto questo è pieno di mediani validi che possono essere considerati per migliorare il reparto.. Zakaria è Grillitsch sono due occasioni, ma c’è ne sono molti altri.

    Forza Roma.

    • Forse qui in troppi si aspettano l’arrivo di un Falcao, capace da solo di innalzare anche il livello di chi gli stava intorno.
      Temo che rimarranno sempre delusi allora.
      Non è uno Zakaria o un Grillitsch che ci farà passare dal settimo al quarto posto o a lottare per vincere trofei.
      Se però nel giro delle due prossime sessioni di mercato ne avrai preso quattro o cinque di quel valore, allora è molto probabile che sarai almeno competitivo per giocartela con gli altri.
      Campioni già affermati sono per il momento fuori discussione, e temo lo rimarranno per un pezzo.

  26. non ho tempo di leggere i commenti quindi forse creero’ entropia ma: i giornalai di barbara d’urso giocano ormai da tempo a creare false aspettative ai tifosi per poi scrivere che mbappe’ snobba i giallorossi, ronaldo rifiuta i giallorossi, messi preferisce il psg ai giallorossi. delle vostre ovvieta’ ne abbiamo piene le pallette… e anche dei vostri giochetti. il giornalista e’ un lavoro serio e voi state riuscendo nell’intento di farlo diventare gossip da 1 centesimo.. mi fate quasi pena.

  27. Sono solo supposizioni giornalistiche…
    Arriveranno sia Zaccaria che Grillitsch…🤷
    E poi altri, tipo:
    Senesi, Bremer, Faraoni.
    I Friedkin a gennaio raddoppiano…!!!!
    Allegria….!!! 😂😂😂
    💪🧡❤️

  28. Non sarebbero mejo Luiz dell’aston villa e grillitsch? Soldi permettendo. Cristante in vendita e veretout in un centrocampo a tre….che goduria. Ops me so svegliato scusate era un sogno!!!

    • Luiz costa un botto. Non è detto che €40M bastano (prendo come vero che abbiamo un budget di 40M).

  29. @Fred

    Probabilmente la Roma avrebbe comprato il benedetto centrocampista, se:
    1) Spinazzola non si faceva male e la società ha comprato Vina.
    2) Dzeko non abbandonava la nave (tant’è che Mou l’ha sempre messo titolare) con conseguente acquisto di Abraham.
    Il budget è stato dirottato per queste due operazioni, non preventivate.
    Poi probabilmente si poteva fare diversamente e con il senno di poi è facile parlare, però questo è stato fatto, la Roma è stata la squadra che ha speso di più in Italia sul mercato.
    Vedremo a gennaio se faranno altri sforzi, ma non si può dire che non abbiano speso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome