ZALEWSKI: “Creiamo tanto ma il risultato non è mai largo. Dobbiamo sfruttare meglio le occasioni”

4
701

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Nicola Zalewski parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Roma-Lecce.

Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sulla gara di campionato appena conclusa allo stadio Olimpico:

Dove ti trovi meglio, a destra o sinistra?
“Sicuramente a destra mi viene più naturale andare sul fondo e crossare, a sinistra mi viene più facile rientrare in mezzo e tirare o cercare l’imbucata”.

Come pensi che la Roma possa migliorare? Manca sempre qualcosa nel gioco…
“Discorso simile col Betis, creiamo tanto ma il risultato non è mai eclatante. Dobbiamo sfruttare più le occasioni”

Come sta Dybala?
“L’ho visto molto dolorante, ma non so altro…”

In cosa state facendo fatica? Dov’è che nascono le difficoltà della Roma?
“Fino a poche partite fa l’approccio al match, dove venivamo surclassati. Ora approcciamo in maniera diversa. Però dobbiamo sfruttare meglio le occasioni che abbiamo”.

Articolo precedenteBARONI: “Espulsione eccessiva, episodio che ha inciso. Molto buona la nostra prestazione”
Articolo successivoMOURINHO: “Squadra stanca. Sbagliata gestione del match, forse parlo male l’italiano. Dybala? Sta male, per non dire molto male”

4 Commenti

  1. Zalewski può ricoprire quasi tutti i ruoli tra centrocampo e trequarti perché sa trattare il pallone e sa sempre cosa farci.
    Se continua con la sua maturazione ci ritroveremo un giocatore d’élite.

  2. Si, pero’ deve usare un po’ piu’ di arguzia, deve capire in che posizione del campo si trova…
    dalla parte di Ibanez puo’ stare piu’ tranquillo, dall’altra meno…
    Ieri si e’ perso un paio di volte scioccamente il pallone per tentare di superare l’uomo senza copertura – e rimanendo a terra – rilanciando il contropiede degli ospiti e con un uomo in piu’ non deve proprio accadere…
    bello il tiro da fuori, meno bello l’egoismo della seconda occasione, visto che cera Pellegrini solo in area…
    comunque si, un gran prospetto.

    Spero non si debba infortunare qualcun altro per vedere all’opera Bove…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome